Archivio Articoli

brawngp_41Dopo aver dominato la prima parte di campionato con sei vittorie su sette gare disputate, la Brawn è stata battuta dalla Red Bull negli ultimi due round a Silverstone e al Nurburgring. Jenson Button è ancora solidamente installato in testa al mondiale piloti, ma il vantaggio del britannico nei confronti degli inseguitori è diminuito di 21 punti. (continua...)


Nella classifica costruttori il trend è lo stesso. La Brawn è al comando con 112 punti contro i 92,5 della Red Bull. Nelle ultime due sfide ha perso ben 20 punti a causa delle due doppiette realizzate da Vettel e Webber in Gran Bretagna e in Germania.

"L’Ungheria è una delle mie corse preferite, soprattutto perché si ritrovano delle temperature estive. Tre anni fa ho vinto ed è fantastico tornare con la possibilità d’imporsi di nuovo. L’Hungaroring è un circuito abbastanza difficile perché è molto sinuoso. Non ci sono veri momenti di pausa, ma è gradevole sul piano della guida. C’è un buon misto di curve lente e veloci. La pista genera una quantità incredibile di grip e questo può rendere difficile il trovare le giuste regolazioni," ha dichiarato Jenson Button.

"Ho trascorso alcuni giorni a casa a Monaco nella scorsa settimana. Mi sono concentrato sul mio allenamento, ma so che i ragazzi alla fabbrica e alla Mercedes hanno lavorato molto duramente. Sono impaziente di riprendere il volante," ha aggiunto il britannico.

Malgrado la grande delusione provata in Germania, Rubens Barrichello affronta la corsa di Budapest col sorriso. "Budapest è una città meravigliosa, c’è sempre una bella atmosfera attorno al circuito durante il weekend di gara. L’Hungaroring è stato abbastanza positivo per me in passato con una vittoria e alcuni podi. E’ una pista che apprezzo, soprattutto al volante di una buona vettura come quella di quest’anno."

"Le ultime due gare sono state frustranti per noi, malgrado il terzo posto a Silverstone, quindi speriamo di iniziare la seconda metà di stagione con un nuovo successo. L’Hungaroring è un circuito abbastanza fisico e questo combinato con le temperature generalmente alte della regione in questo periodo dell’anno rendono la sfida particolarmente dura per i piloti,"
ha proseguito il brasiliano.

"Non è facile superare, è quindi cruciale realizzare una buona prestazione in qualifica. Gli sviluppi previsti dalla squadra per questo weekend dovrebbero permetterci di compiere un passo in avanti, sono fiducioso," ha concluso Barrichello.

www.f1-live.com