Archivio Articoli

bmw_36La scuderia di Hinwill è quella che ha iniziato prima di tutte la preparazione per il nuovo campionato e nel paddock si mormora che le truppe di Mario Theissen siano probabilmente quelle meglio preparate per l’inizio di stagione. (continua...)

Nick Heidfeld e Robert Kubica potrebbero utilizzare il KERS a Melbourne, sistema che offrirà 82 CV per 6,6 secondi in ogni giro della corsa, ma il team non ha ancora deciso se impiegare o meno questo strumento. Essendo Heidfeld il più leggero dei piloti BMW, potrebbe essere lui ad usare il KERS in Australia, mentre Kubica potrebbe farne a meno. Adottare approcci diversi potrebbe rivelarsi una buona tattica.

"Per quanto riguarda il KERS, il nostro sistema è pronto per correre a Melbourne. Lo abbiamo utilizzato in prova e i risultati sono stati positivi. Adesso dobbiamo solo valutare i pro e i contro. Il lato positivo è che i nostri piloti potranno contare su 82 CV in più per 6,6 secondi al giro, ma l’aspetto meno positivo è che il sistema è pesante ed influisce sulla ripartizione delle masse e sull’usura delle gomme. Prenderemo una decisione ad ogni gara per ogni pilota," ha spiegato Mario Theissen.

I piloti sono ovviamente contenti che la stagione abbia finalmente inizio. "Sono felice che la stagione inizi e che tutte le speculazioni dell’inverno scompaiano. Sarà interessante scoprire la competitività di ogni squadra. In generale, mi piacciono i circuiti cittadini e l’Albert Park è uno dei miei preferiti," ha affermato Kubica.

"E’ una pista che richiede grande precisione perché bisogna sempre restare sul lato pulito, questa precisione sarà ancora più importante quest’anno, in particolare alla prima curva. E’ lì che ci sfideremo per la prima volta coi nuovi alettoni anteriori larghi. Sono convinto che sarà una gara interessante," ha aggiunto il polacco.

"Da adesso conteranno solo i fatti. Dall’anno scorso sono cambiate molte cose e questo significa che ci sono più domande che non hanno una risposta. Che effetti avranno il KERS e gli alettoni anteriori regolabili ? Cosa accadrà nella prima curva con gli alettoni anteriori larghi ?"

"I sorpassi saranno più facili come abbiamo previsto nei test privati ? L’anno scorso le prove invernali non erano andate bene per noi, m in Australia abbiamo sorpreso tutti con le nostre prestazioni. Questa volta è andata meglio e speriamo di confermarlo a Melbourne," ha concluso il pilota tedesco.

www.f1-live.com