Archivio Articoli

Uscirne vincenti col risultato peggiore possibile.

Lewis Hamilton si laurea Campione del Mondo Piloti di F1 2017 al Gran Premio del Messico, in anticipo sulla chiusura campionato.

Eppure, fino a pochi mesi fa, tutti noi avremmo scommesso che il Mondiale 2017 si sarebbe risolto solo all'ultimo Gp, all'ultima curva della stagione.

 

La sfida tra Hamilton e Vettel è stata intensa, appassionante, bilanciatissima e solo il "virus dell'asiatica" presa dalla Ferrari ha di fatto consentito al bravo pilota inglese di anticipare i tempi ed archiviare la pratica anzitempo.

Hamilton trionfa e col minimo sindacale sul tracciato di Città del Messico.
Chiaro che lui si aspettava una gara in testa, un lungo trionfo per tutti i 71 giri del Gran Premio, una celebrazione della sua velocità e superiorità...

Ma così non è stato; il contatto al via con Vettel ci ha privato tutti di una lotta a tre (Hamilton, Vettel, Verstappen) col coltello tra i denti. Una roba da palati fini.
E ha privato Lewis di questa passerella. E' stato costretto a soffrire in coda al gruppo, tirarsi su le maniche e faticare, quasi come un operaio qualsiasi.

Guidare difficilmente dalle retrovie perchè non si sa mai, Vettel era più avanti, aveva un ritmo migliore, stava recuperando posizioni su posizioni.

Si che Verstappen e Bottas, là davanti, avevano creato il vuoto. Ma poteva esserci una Safety Car, poteva esserci qualche ritiro di troppo, poteva accadere qualsiasi cosa.

E Vettel recuperava, recuperava, nel determinato ultimo tentativo di non lasciare nulla al caso, di non arrendersi se non sotto la bandiera a scacchi.

Già, Vettel. Il tedesco ci ha provato fino alla fine o quasi. Doveva vincere, doveva almeno arrivare secondo e sperare nei guai altrui. La frittata è venuta solo in parte. E male. Arrivederci al 2018.

Onestamente la montagna era davvero troppo alta da scalare, con le tre palle game a disposizione dell'inglese.

Passando alla gara, ottima vittoria di Max Verstappen che si impadronisce dei giochi sin dalla prima staccata, insistendo e resistendo per tenere il comando con un attacco maschio su Vettel. Fuori dai giochi per la vittoria Hamilton e il tedesco, non ha problemi a dimostrare una superiotità marcata su tutti fino al traguardo.

Bottas, anche lui, ha un ritmo superiore agli inseguitori. Ma contrastare Verstappen è tutta un'altra cosa e il finlandese manterrà la posizione, praticamente isolato, per tutta la corsa.

Dietro di lui l'altro finlandese Raikkonen in un terzo posto sicuro ma anonimo; l'attenzione era di certo tutta orientata verso altri fatti.

Meno male che la cerimonia sul podio non ha previsto la presenza del neo Campione del podio.
La regia ha potuto sbizzarrirsi in due show al prezzo di uno: il podio e l'esultante Hamilton. I primi tre festeggiare come si deve senza un'ingombrante presenza; già che alla fin fine solo Verstappen sorrideva di gusto. Bottas non era tanto dell'umore... Raikkonen sembrava quasi fregarsene di tutto, com'è il suo solito :-)

 

Ecco di seguito la classifica del GP

 
Pos Pilota Team Giri Tempo
1 Max Verstappen Red Bull Racing 71 1:36:26.552
2 Valtteri Bottas Mercedes AMG Petronas F1 Team 71 1:36:46.230
3 Kimi Raikkonen Scuderia Ferrari 71 1:37:20.559
4 Sebastian Vettel Scuderia Ferrari 71 1:37:36.630
5 Esteban Ocon Sahara Force India 70 1:36:37.375
6 Lance Stroll Williams Martini Racing 70 1:36:38.802
7 Sergio Perez Sahara Force India 70 1:36:41.739
8 Kevin Magnussen Haas F1 Team 70 1:37:14.863
9 Lewis Hamilton Mercedes AMG Petronas F1 Team 70 1:37:15.476
10 Fernando Alonso McLaren Honda 70 1:37:18.358
11 Felipe Massa Williams Martini Racing 70 1:37:22.845
12 Stoffel Vandoorne McLaren Honda 70 1:37:23.430
13 Pierre Gasly Scuderia Toro Rosso 70 1:37:41.491
14 Pascal Wehrlein Sauber F1 Team 69 1:36:40.751
15 Romain Grosjean Haas F1 Team 69 1:36:54.068
16 Carlos Sainz Jr. Renault Sport F1 Team 59 1:23:11.582
17 Marcus Ericsson Sauber F1 Team 55 1:17:26.281
18 Brendon Hartley Scuderia Toro Rosso 30 0:41:58.500
19 Nico Hulkenberg Renault Sport F1 Team 24 0:33:28.737
20 Daniel Ricciardo Red Bull Racing 5 0:07:27.208

Login Panel