Archivio Articoli

La Manor vuole abbandonare l’ultima fila della griglia di partenza e sta programmando il suo futuro dopo un anno di transizione che le ha permesso di uscire dalle secche di una amministrazione controllata. Questa settimana, mentre la squadra diretta da John Booth sarà impegnata a Suzuka, il team si trasferirà nella nuova sede di Banbury, visto che la vecchia era stata acquistata dal team Haas che ne ha fatto la sua base operativa in Europa, rilevando la struttura liquidatore della Marussia. (continua...)

Gli uffici erano stati trasferiti a Silverstone, mentre la factory era stata momentaneamente insediata a Diddington. Ora la Manor potrà riunirsi in una sola sede dove dovrà nascere la monoposto che Luca Furbatto sta disegnando intorno agli ingombri della power unit Mercedes. La piccola squadra inglese dovrebbe disporre delle unità clienti 2016 della Stella a tre punte (rilevando la fornitura della Lotus che è stata rifiutata alla Red Bull Racing), mentre quest’anno ha schierato la monoposto 2014 dotata del motore 059/3 dello scorso anno.

La ristrutturazione della squadra è affidata a Bob Bell, l’ex direttore tecnico della Mercedes, che ha intavolato le trattative con Toto Wolff per ottenere la fornitura del motore prodotto a Brixworth. Curioso che una cittadina di 43mila abitanti come Banbury abbia due squadre di Formula 1…

www.omnicorse.it