Archivio Articoli

HRT 127È circolata in Cina la notizia dell’ingaggio del pilota Ma Qing Hua da parte della HRT per la prossima stagione. Ma la notizia in questione non aveva riscontri. Un malinteso che ha confuso la stampa locale alla notizia di una conferenza stampa del giovane cinese a Shanghai. (continua...)

La conferenza stampa c’è stata, ma con l’intento di fare i complimenti a Ma per aver esordito come collaudatore su una vettura di Formula 1. Un ringraziamento pubblico è stato rivolto anche agli sponsor e dalla scuderia HRT hanno fatto sapere che il suo impegno con la squadra continuerà.

“Mi sento molto onorato e grato di essere un pilota di Formula 1,” ha riferito Ma. “Era il mio sogno da quando ero molto piccolo”. Un sogno non ancora completo, dal momento che l’obiettivo è dimostrare il suo valore nella tappa di casa: “Certo, voglio fare il mio debutto a Shanghai il prossimo anno, in modo da avere l’opportunità di mostrare alla mia famiglia e agli amici quello che posso fare nella mia città natale,” ha aggiunto. “Ma tutto dipende dalla disposizione della mia squadra,” ha sottolineato.

Dopo la precisazione, lo stesso “Shanghai Daily” ha corretto il tiro parlando di “avvicinamento” alle corse. Anche la HRT ha fatto luce sulla questione, smentendo alla testata francese “Auto Hebdo” le notizie diffuse martedì. Il pilota, intanto, spera di poter continuare la sua fase di apprendistato nella prima sessione di prove del venerdì anche ad Austin e in Brasile, “il che dovrebbe essere positivo per il mio futuro”, ha confessato. Chiarendo, comunque, che il team iberico non ha ancora definito la coppia di piloti per il 2013.

www.422race.com