Archivio Articoli

brawngp_52Alla scuderia Brawn mancano solo due punti per conquistare il mondiale costruttori 2009 alla sua prima partecipazione al mondiale di F1 ! Dovrebbe quindi trattarsi di una pura formalità considerato che rimangono due corse da disputare. (continua...)

La lotta per la corona piloti è invece più indecisa. A Jenson Button bastano quattro punti per mettere definitivamente i suoi avversari fuori gioco, ma nel caso di una nuova controprestazione, il britannico potrebbe vedere Barrichello e Vettel rifarsi sotto molto minacciosamente.

"Il GP del Brasile è sempre stato un avvenimento molto particolare per me. Sono molto fiero della mia gara nazionale. Sono nato vicino al circuito d’Interlagos e avevo l’abitudine di andarci quando ero giovane. E’ lì che ho iniziato la mia carriera nel karting quando avevo sei anni," ha affermato Barrichello.

"La nostra vettura dovrebbe essere a suo agio su questa pista. Dovremo essere in piena fiducia con le regolazioni per affrontare le curve veloci, la sezione sinuosa e la superficie sconnessa. Darò il massimo per segnare il miglior risultato possibile, spero che il pubblico avrà diritto ad un bel fine settimana di corsa," ha proseguito il brasiliano.

"E’ da molto tempo che il GP del Brasile non è l’ultima manche della stagione, ma questo non toglie nulla al suo lato eccitante. C’è sempre una bella atmosfera perché il pubblico brasiliano è molto appassionato di sport meccanici e di F1 in particolare," ha sottolineato Jenson Button.

"Interlagos è un circuito abbastanza inabituale, ma molto gradevole per i piloti. Nell’ottica del campionato sarà una gara importante per me e per la squadra. Lavoreremo senza sosta per segnare il miglior risultato possibile. Sarà una sfida difficile da raccogliere, ma l’aspettiamo con impazienza," ha concluso il britannico.

www.f1-live.com