Archivio Articoli

brawngp_53Ingaggiato per uno stage dall’agenzia di ricerche atomiche britanniche all’inizio degli anni ’70, Ross Brawn, appassionato di sport automobilistico, ha iniziato la sua carriera alla March nel 1976 come operatore di macchine da fresa, posto che lo ha condotto al ruolo di meccanico nella squadra di Formula 3 della marca. (continua...)

In seguito ha raggiunto Frank Williams che aveva appena creato la propria squadra. Brawn è cresciuto col team proseguendo poi la carriera come capo designer alla Arrows. Ross ha accettato l’offerta di Tom Walkinshaw che cercava qualcuno per concepire una vettura sportiva per conto della Jaguar.

Brawn è stato successivamente nominato direttore tecnico della Benetton in F1 e ha preso parte ai primi titoli mondiali di Michael Schumacher nel 1994 e 1995. I due uomini si sono ritrovati in Ferrari dove hanno ottenuto altri titoli : 1999, 2000, 2001, 2002, 2003 e 2004 !

Assunto poi dalla Honda, Ross si è ritrovato in una situazione critica quando il costruttore giapponese ha ufficializzato il suo ritiro dalla F1 nel dicembre 2008. Brawn ha ripreso le redini del team e la BGP001 motorizzata da un V8 Mercedes ha immediatamente surclassato le avversarie consentendo a Button d’imporsi in sei delle prime sette gare di quest’anno.

"Che giornata ! Sono incredibilmente fiero della squadra e dei nostri piloti. E’ talmente speciale vincere i titoli piloti e costruttori al nostro primo anno. La seconda metà di stagione è stata più complicata, ma abbiamo ottenuto i risultati necessari in questi momenti difficili ed è quello che conta. Ci vorrà del tempo per realizzare quello che abbiamo fatto !"

"Jenson è un competitore fantastico, ha fatto una buona gara in Brasile, soprattutto dopo una sessione di qualifiche difficile. Sapeva quello che doveva fare e l’ha fatto. E’ un grande campione del mondo. Il contributo di Rubens è stato formidabile, senza di lui non avremmo potuto vincere il titolo costruttori. Lo spirito col quale i nostri due piloti si sono battuti per il campionato mi rende molto fiero. Hanno fatto onore alla loro squadra e al nostro sport."

"Il lavoro che il team ha espresso durante l’inverno e lungo tutta la stagione è stato sensazionale. Vorremmo cogliere l’occasione per dire grazie alla Mercedes-Benz che è stata un partner fantastico, si sono integrati molto bene. Il loro contributo al nostro successo e il sostegno che la McLaren ci ha apportato durante l’inverno e ad inizio stagione ci hanno permesso di essere dove siamo."

"Voglio anche ringraziare tutti coloro che hanno lavorato qui nel corso degli anni e che non hanno potuto essere con noi in questa stagione perché abbiamo dovuto ristrutturare la squadra. I miei sinceri ringraziamenti perché hanno lavorato molto duramente e possono rivendicare una parte del nostro successo," ha concluso Ross Brawn.

www.f1-live.com