Archivio Articoli

brawngp_50Jenson Button potrebbe diventare campione del mondo domenica a Suzuka. Per riuscirci, il britannico dovrà segnare cinque punti in più rispetto al suo compagno di squadra Rubens Barrichello. Il brasiliano cercherà comunque di dargli più filo da torcere possibile con la speranza di scavalcarlo a sua volta. (continua...)

"Il circuito di Suzuka è molto divertente. Ho bei ricordi delle mie gare disputate in passato. E’ una pista per veri piloti, come Silverstone e Spa. Penso che questa pista sia mancata parecchio a numerosi piloti negli ultimi due anni di assenza dal calendario. La curva 130R è una delle più veloci della stagione, bisogna davvero riflettere al modo migliore di affrontarla," ha dichiarato Jenson Button.

"Quest’anno non dovremmo poter passare questa curva a fondo, ma le sensazioni saranno comunque enormi prendendola a circa 300km/h. I tifosi giapponesi mi hanno sempre sostenuto in passato, sono molto entusiasti nei confronti di questo sport e ci aspettiamo la stessa cosa anche questa volta. Non vedo l’ora di guidare e di offrire un grande spettacolo," ha aggiunto il britannico.

Rubens Barrichello ha già vinto a Suzuka, contrariamente al suo compagno di team. "Suzuka è un circuito fantastico, siamo tutti felici di tornarci quest’anno. Ho bei ricordi di questa corsa, in particolare della pole e della vittoria del 2003. E’ un tracciato difficile a causa delle sue curve che esigono grande precisione e costanza. Serve una vettura particolarmente equilibrata," ha sottolineato il brasiliano.

"Le curve Spoon e 130R sono certamente i punti più migliori del circuito. I sorpassi sono molto difficili a Suzuka, ma in genere è possibile tentare qualcosa al Casio Triangle, la curva più lenta, come anche alla prima curva e al tornante," ha concluso Barrichello.

www.f1-live.com