Archivio Articoli

brawngp_26La prima corsa europea della stagione è stata un successo totale per il team di Ross Brawn. Dopo aver ottenuto sabato la terza pole targata 2009, la squadra dell’ex ingegnere Ferrari ha conquistato la quarta vittoria segnando la seconda doppietta di quest’anno ! (continua...)

Questi risultati permettono alle truppe di Brawn di occupare la testa del mondiale costruttori con una trentina di punti di vantaggio sugli inseguitori più vicini ! "E’ stato un weekend duro. All’inizio abbiamo faticato col nuovo pacchetto aerodinamico, soprattutto Jenson, ma alla fine penso che abbiamo trovato un buon equilibrio. I due piloti hanno svolto un lavoro eccellente," ha indicato Ross Brawn.

"A metà gara abbiamo avuto delle difficoltà con la strategia di Rubens. Erano previste tre soste, aveva una buona cadenza, ma a metà percorso non ha tenuto il ritmo. Dobbiamo capire perché gli è costato la vittoria. Con Jenson abbiamo temuto che rimanere basati su tre pit-stop rischiasse di metterlo nel traffico, quindi abbiamo rivisto la strategia."

Brawn scarta ogni intenzione di favoritismo. "La squadra non favorisce Jenson rispetto a Rubens. Avete potuto vederlo al via quando Rubens è partito meglio prendendo la testa della corsa. Vorrei veder Rubens e il suo team vincere una gara perché sarebbe positivo per tutti. Continiamo a lavorare duramente ad ogni weekend. Siamo un team affiatato, ancor di più dopo le difficoltà superate durante l’inverno. Per ora fila tutto liscio. Ma restiamo prudenti."

"La Ferrari è andata molto meglio rispetto all’inizio di stagione. La gara non è andata bene a loro, ma hanno fatto un grande passo in avanti. Ma la Red Bull è una squadra molto forte, sembrano i nostri principali rivali. Gli altri team vanno e vengono nel corso della stagione, ma nell’ottica campionato e sul lungo termine, la Red Bull è molto forte," ha concluso Ross Brawn.

www.f1-live.com