Archivio Articoli

Quello che si è visto è solo una anticipazione degli sponsors e della colorazione che vedremo nella prossima stagione. Poco di più. Presentazione con mille sorrisi, ottimismo e traguardi futuri in crescita. Il classico clichè. Che speriamo possa trovare un vero riscontro in tema di prestazioni.

In attesa di vedere la nuova Williams FW42 che, in realtà, sembra in ritardo rispetto alle tempistiche programmate originariamente, tanto da saltare lo shakedown e forse essere indietro anche rispetto ai primi test di Barcellona.

Secondo il team la ragione deriva dall'impostazione molto aggressiva dell'intero pacchetto e che ha costretto lo staff tecnico ad un intenso lavoro di concezione e di affinamento che ha dilatato i tempi.

Sapremo solo in seguito se lo storico team inglese ha saputo lavorare bene per risalire la china della classifica, con tutto il nostro augurio di vederla risollevarsi.