Le memorie di Powerslide 2

 
L'AFFARE GARRETT/KKK

Non ti chiarirò tutti i punti perchè sull'affare Garret/KKK c'è un buco nero, pieno di sospetti mai provati, che nessuno è mai riuscito a chiarire. Ancora oggi, ognuno è rimasto della propria opinione. Comunque non vi fu alcuna imposizione del Drake, ma una scelta dello staff tecnico (all'epoca confortata dalla logica, perchè col senno di poi siamo tutti bravi).
L'unica verità è che di base la McLaren (e non solo) era migliore: forse avremmo potuto raccogliere di più nella prima metà della stagione (senza le sfortune da te elencate), sfruttando una concorrenza non ancora a punto. Quando lo fu, noi eravamo già plafonati e non c'era molto da fare, se non tentare qualche azzardo.
Purtroppo perdemmo completamente il filo e ci trovammo nella peggior situazione possibile: se volevamo essere competitivi, perdevamo completamente l'affidabilità e viceversa.
Da buoni italiani (ma vedo che questa abitudine non è cambiata) vedevamo trame oscure dietro ogni angolo e passavamo più tempo ad incolpare fornitori e colleghi, che non a guardare, ognuno, alle proprie pecche.
Non credo che saremmo riusciti in ogni caso a raddrizzare la barca, ma almeno avremmo potuto provarci con più calma e forse oggi mi roderei di meno.
Comunque nessuna risorsa fu sprecata nel progetto per la stagione successiva.