Archivio Articoli

lotus_80Ormai lo sanno tutti: nel pazzo mondo della Formula 1 nemmeno un contratto firmato è una certezza. Stavolta a farne le spese potrebbe essere il nostro Jarno Trulli, confermato ufficialmente dal Team Lotus (che l’anno prossimo sarà ribattezzato Caterham) per la stagione 2012 già nel weekend del suo Gran Premio di casa a Monza, ma la cui permanenza sarebbe ora fortemente in dubbio. (continua...)

Le voci, sempre più insistenti, giungono da fonti vicine alla squadra di Tony Fernandes, che 422race.com può rivelare in esclusiva. Il manager malese non ha mai nascosto di puntare sull’esperienza del pilota italiano, che però quest’anno non ha ripagato la fiducia con risultati all’altezza: colpa di un mancato adattamento al servosterzo che lo ha frenato per la maggior parte della stagione.

E poi, naturalmente, non guasterebbero i milioni di euro dei giovani provenienti dalla GP2, che in questi giorni stanno intavolando trattative con tutti i team che hanno ancora sedili a disposizione per il prossimo anno. Il mercato, al momento, sembra bloccato dai negoziati Raikkonen-Williams, ma una volta che il pilota finlandese avrà definito ufficialmente il suo futuro aspettatevi che molte altre pedine di questo mosaico vadano al loro posto.

I più vicini alla Caterham al momento sarebbero Jerome d’Ambrosio, quest’anno alla Marussia Virgin (ma con la prospettiva ormai certa di essere scalzato da un altro ex GP2, il francese Charles Pic, nel 2012) e i due emergenti del vivaio Red Bull, Daniel Ricciardo (subentrato in HRT a stagione in corso) e Jean-Eric Vergne (che finora si è limitato a qualche apparizione come pilota del venerdì mentre correva in World Series by Renault).

Dall’entourage del pilota pescarese, come ovvio, arriva una secca smentita: “La posizione di Jarno per il 2012 non è in discussione, dal momento che c’è un contratto firmato,” dichiara ai microfoni del nostro Paolo Filisetti, che lo ha raggiunto ad Abu Dhabi, il suo manager Lucio Cavuto. Ma anche le smentite, in Formula 1, non sono certo una novità…

Per un italiano che rischia, comunque, i nostri colori potrebbero vederne un altro che arriva: è Davide Valsecchi, quest’anno pilota proprio della Caterham AirAsia di Tony Fernandes in GP2 Series e autore di alcune prove del venerdì con il Team Lotus. Il pilota di Erba, come 422race.com è in grado di rivelare, sarebbe in trattativa con la stessa Caterham per il ruolo di terzo pilota nel 2012, ma anche con la Lotus Renault GP nel caso in cui Robert Kubica non riuscisse a recuperare in tempo per la prossima stagione. Anche se per quel sedile pende la pesante offerta di Giedo van der Garde (anch’egli ex GP2) e dei suoi 8 milioni di euro di dote…

www.422race.com