Archivio Articoli

La griglia di partenza del Gran Premio di Indonesia è stata leggermente falsata dalle condizioni metereologiche e, nel caso di Jani, dall'ostacolo rappresentato dall'auto della squadra italiana guidata da Busnelli che nel proprio giro di ritorno ai box ha obbligato il pilota svizzero, che era nel suo giro veloce, ad un'escursione sull'erba. (continua) La classifica finale mostra la sorpresa dell'Inghilterra che rompe il dominio francese ponendosi per la prima volta in pole con Robbie Kerr e con il Messico in terza posizione ed il Giappone in quinta.

  1. Gran Bretagna - R. Kerr - 2.34.257
  2. Francia - N. Lapierre - 2.34.477
  3. Mexico - S. Duran - 2.34.554
  4. Switzerland - N. Jani - 2.35.055
  5. Giappone - H. Shimoda - 2.35.190
  6. Malesia - A. Yoong - 2.35.447
  7. Irlanda - R. Firman - 2.35.670
  8. Canada - S. McIntosh - 2.35.685
  9. Sudafrica - S. Simpson - 2.35.750
  10. Nuova Zelanda - M. Halliday - 2.35.797
  11. Portogallo - A. Parente - 2.35.808
  12. Republica Ceca - T. Enge - 2.35.950
  13. Olanda - J. Verstappen - 2.36.000
  14. Stati Uniti - P. Geibler - 2.36.113
  15. Germania - T. Scheider - 2.36.319
  16. Italia - M. Busnelli - 2.36.631
  17. Indonesia - A. Mikola - 2.36.805
  18. Cina - T. Jiang - 2.37.313
  19. Australia - M. Marshall - 2.37.950
  20. Libano - B. Shaaban - 2.38.275
  21. Brasile - C. Fittipaldi - 2.38.290
  22. India - A. Ebrahim - 2.38.603
  23. Austria - M. Lauda - 2.39.229
(GPX.it)