lotus_76Heikki Kovalainen ed il Team Lotus sono stati felici di battere Vitaly Petrov nel Gran Premio di Singapore, dato che il finnico è arrivato sedicesimo. (continua...)


Il team si è sentito molto felice nel battere una delle squadre più conosciute e storiche del circus, con il finlandese che suggerisce che gli aggiornamenti portati a Singapore si sono rivelati cruciali.

“Sono davvero felice della performance d’oggi e dovremmo esserne tutti contenti, dato che questa è stata una gran gara per il team”.

“La strategia delle soste ha funzionato bene e i ragazzi hanno lavorato davvero bene per potermi far uscire velocemente ogni volta, in modo tale che potessi stare davanti a Petrov ogni volta. La macchina era equilibrata e le gomme hanno lavorato bene. Ho potuto così distanziare Petrov e finire sedicesimo”.

“E’ un bene che gli aggiornamenti portati ci abbiano aiutato a fare un piccolo passo in avanti e lo vedremo ancora meglio a Suzuka”.

Jarno Trulli è riuscito all’inizio a posizionarsi davanti alle Renault e le Toro Rosso, ma ha forato in una collisione con Alguersuari e si è dovuto ritirare per un guasto.

“Ho avuto un’altra buona partenza ed ero davanti sia alle Renault che alle Toro Rosso. Mi stavano addosso, ma la macchina andava bene e riuscivo a tenerle a distanza facilmente, anche dopo il primo pit stop. Poi Jaime ha colpito la mia gomma posteriore sinistra ed è stato deludente – sfortuna e basta, ma ciò significava che avrei dovuto fare di nuovo tutto daccapo, fino a quando il guasto non è sopraggiunto”.

www.f1grandprix.it