Mclaren MP4-26

Discussioni inerenti la stagione 2011

da Aviatore » 18/03/2011, 15:30

[b]McLaren aims to 'surprise' in Australia [/b]

By Pablo Elizalde Friday, March 18th 2011, 11:21 GMT

McLaren boss Martin Whitmarsh is adamant his team has the capacity to "surprise a few people" at the season-opening Australian Grand Prix despite its difficult winter testing.

Whitmarsh, whose team was unable to cover as much mileage as it wanted during the winter, conceded McLaren is not arriving as favourites to win in Melbourne.

But he insisted the Woking-based squad cannot be written off.

"It's called testing for a reason - and testing MP4-26 beyond its limit has, in some ways, been highly instructive," said Whitmarsh in a team preview.

"In actual fact, we've gathered a huge amount of useful data about the car, its handling characteristics and its management of the tyres. So while we've further fine-tuned the package for Melbourne, we've once again set ourselves some extremely tough targets for this opening race weekend.

"So, do I think our testing pace is representative of the pace we'll show in Australia? No. Do I think we head into the weekend as race favourites? Unfortunately, no. But do I feel that we have the capacity to surprise a few people and be competitive? Very much so."

Lewis Hamilton is also upbeat about his prospects for the weekend, the Briton confident McLaren will be able to raise its game in comparison with testing.

"We can't hide the fact that testing has been tougher than we expected: our test mileage hasn't been as high as that of our rivals, nor have we had the outright pace of the fastest cars," he said.

"Still, I have a good feeling with MP4-26: I like driving our car, I think it will look after its tyres quite well and I understand that we'll be making further performance steps ahead of this opening race.

"Nevertheless, we know we go to Melbourne ready for battle: some teams are extremely well prepared – both from a pace and reliability point of view – but that can sometimes count for little in the unpredictable and somewhat chaotic opening races where it's equally vital just to take points home.

"I strongly believe that, while our preparations haven't gone as smoothly as we'd have liked, I get the impression that we'll be arriving in Melbourne with everything finally meshing together – and that makes me really excited."

Team-mate Jenson Button, the winner in Australia for the past two years, admitted he is not ruling out a third consecutive victory.

Button said: "Albert Park has been good to me: I've won there for the past two seasons; it's a great circuit for racing, it always seems to create unpredictable races and, perhaps because it's habitually at the start of the season when a precise pecking order has yet to be established, we often see fast cars running out of sequence – and the excitement that that brings. With the added issue of multiple tyre stops, it could be a very exciting and unpredictable race weekend.

"I'm regularly being asked if I can make it three wins in a row this year. On paper that might not look likely, but, seriously, who knows? I most definitely wouldn't rule it out."
Immagine

"Sia anche lodata l'Austria, Patria di Colui che ha distribuito il Verbo e le lezioni di guida" - Niki (quello nostro)
Avatar utente
Aviatore
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6434
Iscritto il: 23/09/2005, 23:00
Località: Ferrara (residenza) Vicenza (sede lavoro) Estero (trasferte)

da Rovert » 18/03/2011, 16:46

non ho molta voglia di tradurmela sai...
Avatar utente
Rovert
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1035
Iscritto il: 30/11/2010, 13:29

da Pennywise » 18/03/2011, 17:04

[quote="Liquirizia"]
non ho molta voglia di tradurmela sai...
[/quote]

quoto. un bel riassunto ?  :)  :asd:
" Ferrea Mole, Ferreo Cuore "

" Unguibus et rostro "

" Chi osa vince "

" Mai discutere con un idiota (coglione), ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. " :clap: :bow-blue: ... 8-)
Avatar utente
Pennywise
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7107
Iscritto il: 26/07/2010, 16:01
Località: Al Mare

da Diaspro » 20/03/2011, 14:03

Riporto ciò che ho letto su altri "lidi": le considerazioni di cui sotto sono state postate da un (eufemismo) accanito  supporter del team di Woking e riguardano la natura dei problemi palesati dalla McLaren nei test pre campionato.

"La questione è molto semplice, e purtroppo anche molto controversa.

In estrema sintesi, la Mp4-26 si basa, come progetto, su una soluzione
di scarichi assolutamente inedita, che prevedeva una sorta di
collettore degli scarichi veri e propri (che per regolamento devono
essere due), dal quale escono poi diversi piccoli terminali,
opportunamente disposti per andare a massimizzare il soffiaggio sul
diffusore.
Questa soluzione garantisce valori assurdi di carico aerodinamico al
posteriore, roba da ventilatore della Brabham. L'unica difficoltà (a
parte che bisogna pensarci!), è che il collettore (che è già stato
battezzato "piovra" o "cornamusa" per la sua forma) deve essere
realizzato in materiale che sia estremamente resistente al calore
dei gas di scarico, altrimenti si deforma e i terminalini soffiano
dove pare a loro.
La McLaren aveva originariamente previsto di costruire il collettore
in un materiale ceramico particolare, chiamato Pyrosic, che ha tutte
le caratteristiche necessarie. E qui sorge il punto controverso della
questione, perché a oggi il suddetto Pyrosic NON è presente nella
lista dei materiali esotici ammessi dalla FIA, in quanto considerato
troppo costoso (circa 20.000 € per un singolo terminalino).
La domanda che nasce spontanea è: come è possibile che la McLaren
abbia progettato la vettura intorno ad una soluzione che richiede un
materiale ben preciso, senza avere per lo meno una garanzia che quel
materiale fosse utilizzabile?
Quando è che è stato tolto il Pyrosic dalla lista "santa" di cui sopra
(se ne è stato effettivamente tolto)? E perché? Su richiesta di chi?
Ma soprattutto: con il budget cap già in essere, che senso ha vietare
un materiale perché troppo costoso?

Sta di fatto che la McLaren ha dovuto rinunciare per forza a usare
quella soluzione, ritornando a scarichi normali e perdendo tutto il
carico aerodinamico che doveva venirne."
http://www.youtube.com/watch?v=YluCEXKneyg

"Una gioia per l’udito, un’armonia così perfetta da essere confrontabile al pieno di un’orchestra"

Herbert von Karajan
Avatar utente
Diaspro
Formula Renault
Formula Renault
 
Messaggi: 192
Iscritto il: 28/07/2010, 21:06
Località: Genova

da Roberto82 » 20/03/2011, 14:08

[quote="Diaspro"]
Riporto ciò che ho letto su altri "lidi": le considerazioni di cui sotto sono state postate da un (eufemismo) accanito  supporter del team di Woking e riguardano la natura dei problemi palesati dalla McLaren nei test pre campionato.

"La questione è molto semplice, e purtroppo anche molto controversa.

In estrema sintesi, la Mp4-26 si basa, come progetto, su una soluzione
di scarichi assolutamente inedita, che prevedeva una sorta di
collettore degli scarichi veri e propri (che per regolamento devono
essere due), dal quale escono poi diversi piccoli terminali,
opportunamente disposti per andare a massimizzare il soffiaggio sul
diffusore.
Questa soluzione garantisce valori assurdi di carico aerodinamico al
posteriore, roba da ventilatore della Brabham. L'unica difficoltà (a
parte che bisogna pensarci!), è che il collettore (che è già stato
battezzato "piovra" o "cornamusa" per la sua forma) deve essere
realizzato in materiale che sia estremamente resistente al calore
dei gas di scarico, altrimenti si deforma e i terminalini soffiano
dove pare a loro.
La McLaren aveva originariamente previsto di costruire il collettore
in un materiale ceramico particolare, chiamato Pyrosic, che ha tutte
le caratteristiche necessarie. E qui sorge il punto controverso della
questione, perché a oggi il suddetto Pyrosic NON è presente nella
lista dei materiali esotici ammessi dalla FIA, in quanto considerato
troppo costoso (circa 20.000 € per un singolo terminalino).
La domanda che nasce spontanea è: come è possibile che la McLaren
abbia progettato la vettura intorno ad una soluzione che richiede un
materiale ben preciso, senza avere per lo meno una garanzia che quel
materiale fosse utilizzabile?
Quando è che è stato tolto il Pyrosic dalla lista "santa" di cui sopra
(se ne è stato effettivamente tolto)? E perché? Su richiesta di chi?
Ma soprattutto: con il budget cap già in essere, che senso ha vietare
un materiale perché troppo costoso?

Sta di fatto che la McLaren ha dovuto rinunciare per forza a usare
quella soluzione, ritornando a scarichi normali e perdendo tutto il
carico aerodinamico che doveva venirne."



[/quote]

vi posto un'immagine di come dovrebbe essere questo octopus preso da un altro forum
Immagine
"In corsa bisogna essere in due: la macchina e il pilota. Se il pilota sbaglia sono guai", Niki Lauda
Avatar utente
Roberto82
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1485
Iscritto il: 17/12/2005, 0:00
Località: latina

da Niki » 20/03/2011, 16:23

E' assolutamente ridicolo.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da groovestar » 20/03/2011, 17:00

eh beh perchè sono quei 20.000 € che fanno la differenza nell'arco di una stagione,quando il solo motorhome ne costerà 2.000.000
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7676
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Aviatore » 21/03/2011, 15:02

McLaren shelves radical exhaust

By Matt Beer Monday, March 21st 2011, 11:45 GMT

McLaren will introduce a 'simpler' exhaust system and new floor for the Australian Grand Prix after its troubled pre-season testing period - and hopes to gain over a second per lap from the changes.

The team has been off the pace and struggling for reliability during the winter, and team boss Martin Whitmarsh said during a Vodafone McLaren Mercedes phone-in conference that he had decided the only option was to shelve the MP4-26's radical exhaust.

"I'm not satisfied with where the car was on reliability or performance in the test," he said. "We have made some fairly dramatic changes, and those changes we will see in Australia. There's some risk in that, but I think it was the right thing to do and we're hopeful that that risk comes off and the car is a lot more competitive in Australia."

He said the exhaust and floor were the headline elements in a major change to the car.

"We have a completely new floor and a new exhaust system. There are a lot of other bits and pieces, but they're the clear and obvious ones that people will see in Australia."

Whitmarsh acknowledged that the original exhaust design had been too complex and had created too many reliability issues.

"I'd say it is a simpler design than we've had before," he said. "I think the exhaust systems have become quite extreme on quite a lot of the cars. I think we in particular had very extreme solutions.

"But I think that they were not delivering, in my opinion, sufficient benefits for their complexity.

"I believe that the car isn't fundamentally a bad car. I believe that we need to unlock the exhaust-blowing potential.

"We had some very creative ideas, some of which could have worked spectacularly well. But if they were to work spectacularly well then they had to be sufficiently durable to be raceable, and frankly some of our solutions weren't, and that's why I think we had to go back on it. But I think in doing so we found some interesting performance."

Whitmarsh admitted that going straight into the opening race of the season with such major changes on the car was a risk, but felt it was worthwhile given the performance gain he expects to see.

"I think it will still be a challenging weekend, but I'm hopeful that we'll put on more than a second in performance," he said.

"That's not what you like to do after a test like that, but I think it's the right decision, and if it wasn't then I'll have to put my hand up."

While unwilling to make firm predictions about where the revised McLaren could stand in Australia, he said the team would be aiming for victory.

"I can't make any predictions, but you always have the target of going to win races," Whitmarsh said. "I'm not predicting we're going to win it, I'm saying we're aiming to win it."
Immagine

"Sia anche lodata l'Austria, Patria di Colui che ha distribuito il Verbo e le lezioni di guida" - Niki (quello nostro)
Avatar utente
Aviatore
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6434
Iscritto il: 23/09/2005, 23:00
Località: Ferrara (residenza) Vicenza (sede lavoro) Estero (trasferte)

da GOKT » 21/03/2011, 17:12

[quote="l'Aviatore"]
"That's not what you like to do after a test like that, but I think it's the right decision, and if it wasn't then I'll have to put my hand up."
[/quote]

Avete notato? Praticamente Whitmarsh sembra si giochi il tutto per tutto con questa decisione: o la McLaren torna competitiva, oppure sembra voler dire che è pronto a dare le dimissioni. :ohmy:
Avatar utente
GOKT
Formula Renault
Formula Renault
 
Messaggi: 211
Iscritto il: 03/06/2008, 23:00

da Aviatore » 22/03/2011, 10:16

[quote="GOKT"]
[quote="l'Aviatore"]
"That's not what you like to do after a test like that, but I think it's the right decision, and if it wasn't then I'll have to put my hand up."
[/quote]

Avete notato? Praticamente Whitmarsh sembra si giochi il tutto per tutto con questa decisione: o la McLaren torna competitiva, oppure sembra voler dire che è pronto a dare le dimissioni. :ohmy:
[/quote]

Ho sempre pensato che Whitmarsh fosse ancora più figlio di ******* di Dennis ma col look giusto per sviare chiunque dal pensarla così.
Penso che la Mecca non recupererà il secondo che le serve a Melbourne (bensì nell'arco della stagione) e che non si dimetterà
Immagine

"Sia anche lodata l'Austria, Patria di Colui che ha distribuito il Verbo e le lezioni di guida" - Niki (quello nostro)
Avatar utente
Aviatore
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6434
Iscritto il: 23/09/2005, 23:00
Località: Ferrara (residenza) Vicenza (sede lavoro) Estero (trasferte)

da depailler on tyrrell p34 » 22/03/2011, 10:29

[quote="l'Aviatore"]
[quote="GOKT"]
[quote="l'Aviatore"]
"That's not what you like to do after a test like that, but I think it's the right decision, and if it wasn't then I'll have to put my hand up."
[/quote]

Avete notato? Praticamente Whitmarsh sembra si giochi il tutto per tutto con questa decisione: o la McLaren torna competitiva, oppure sembra voler dire che è pronto a dare le dimissioni. :ohmy:
[/quote]

Ho sempre pensato che Whitmarsh fosse ancora più figlio di *******a di Dennis ma col look giusto per sviare chiunque dal pensarla così.
Penso che la Mecca non recupererà il secondo che le serve a Melbourne (bensì nell'arco della stagione) e che non si dimetterà

[/quote]

LA mecca ha bisogno di dennis....punto
Presidente Official Dindo Capello Fan Club
editor http://motorsportrants.wordpress.com/
Avatar utente
depailler on tyrrell p34
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 3020
Iscritto il: 08/07/2010, 10:21

da GOKT » 22/03/2011, 12:00

[quote="l'Aviatore"]
Ho sempre pensato che Whitmarsh fosse ancora più figlio di *******a di Dennis ma col look giusto per sviare chiunque dal pensarla così.
Penso che la Mecca non recupererà il secondo che le serve a Melbourne (bensì nell'arco della stagione) e che non si dimetterà

[/quote]
Il secondo al giro può pure recuperarlo, ma:
1 - la modifica va testata, e con le gomme contate dubito che riusciranno a metterla subito a punto nelle libere. Magari recupereranno mezzo secondo, pure 7-8 decimi.
2 - Non è che gli altri a Melbourne non porteranno modifiche...quindi penso che la McLaren sarà comunque dietro, grosso modo tra il 7° e il 10° posto.
Avatar utente
GOKT
Formula Renault
Formula Renault
 
Messaggi: 211
Iscritto il: 03/06/2008, 23:00

da Aviatore » 22/03/2011, 12:10

[quote="GOKT"]
[quote="l'Aviatore"]
Ho sempre pensato che Whitmarsh fosse ancora più figlio di *******a di Dennis ma col look giusto per sviare chiunque dal pensarla così.
Penso che la Mecca non recupererà il secondo che le serve a Melbourne (bensì nell'arco della stagione) e che non si dimetterà

[/quote]
Il secondo al giro può pure recuperarlo, ma:
1 - la modifica va testata, e con le gomme contate dubito che riusciranno a metterla subito a punto nelle libere. Magari recupereranno mezzo secondo, pure 7-8 decimi.
2 - Non è che gli altri a Melbourne non porteranno modifiche...quindi penso che la McLaren sarà comunque dietro, grosso modo tra il 7° e il 10° posto.
[/quote]

Ovvio, tutto è relativo e in questa accezione è relativo a cosa faranno gli altri i quali di certo non resteranno fermi.
In ogni caso Hamilton ha velocità sufficiente nel sangue per qualificarsi nei primi 6. Poi magari fa 5 cambi gomme in gara anzichè 3 come gli altri ma questa è un'altra storia
:asd:
Immagine

"Sia anche lodata l'Austria, Patria di Colui che ha distribuito il Verbo e le lezioni di guida" - Niki (quello nostro)
Avatar utente
Aviatore
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6434
Iscritto il: 23/09/2005, 23:00
Località: Ferrara (residenza) Vicenza (sede lavoro) Estero (trasferte)

da DanieleSkywalker » 22/03/2011, 20:56

A me c'è una cosa che non convince di questa faccenda. La McLaren dopo mesi di studi,progetto,test statici,test al simulatore e in pista ha cannato completamente la monoposto. Ora in circa un mese hanno dovuto rifare per lo meno il retrotreno. Con che probabilità questo rattoppammento li può portare al livello dei migliori? Nel 2009 hanno recuperato alla grande, tenendo presente che è stato un anno atipico. Lo scorso anno invece hanno per lo più sbagliato gli sviluppi. Siete così sicuri che durante la stagione possano tornare a primeggiare? Solitamente se una macchina nasce sbagliata rimane tale per tutta la stagione.
Avatar utente
DanieleSkywalker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 1838
Iscritto il: 27/02/2006, 0:00
Località: Roma

da Baldi » 22/03/2011, 21:59

[quote="DanieleSkywalker"]
A me c'è una cosa che non convince di questa faccenda. La McLaren dopo mesi di studi,progetto,test statici,test al simulatore e in pista ha cannato completamente la monoposto. Ora in circa un mese hanno dovuto rifare per lo meno il retrotreno. Con che probabilità questo rattoppammento li può portare al livello dei migliori? Nel 2009 hanno recuperato alla grande, tenendo presente che è stato un anno atipico. Lo scorso anno invece hanno per lo più sbagliato gli sviluppi. Siete così sicuri che durante la stagione possano tornare a primeggiare? Solitamente se una macchina nasce sbagliata rimane tale per tutta la stagione.
[/quote]

Il tuo ragionamento è sensatissimo.

Pero' si puo' anche ragionare che spesso la differenza tra un'auto competitiva (non dico vincente) o altamente mediocre è questione di decimi... se guardiamo i tempi delle griglie di partenza spesso nel giro di poco ci sono molte auto...
facile quindi esser 12° invece che 4° (per dire)

Considerando che l'aerodinamica la fa da padrona, averla "sbagliata" o invece "funzionante" è questione di poco.
Nel senso che lo studio e i progetti sono sicuramente impegnativi e dispendiosi ma che spesso portano a modificazioni estetiche anche molto piccole...

La Mclaren è sembrata partire male... presentata in ritardo... è stata oggetto a lungo di studi e test con tantissimi sensori. Segno che nel team hanno cercato di "capire" la vettura e comprendere come in realtà agivano i flussi.
E questo mentre gli altri hanno potuto testare dell'altro, capire l'ala mobile posteriore, collaudare il kers, capire le gomme e sviluppare l'auto.

Indubbiamente è in ritardo...

pero' trovare il bandolo della matassa potrebbe saltar fuori prima di quanto pensiamo.

Naturalmente staremo a vedere, intanto le altre approfitterano della situazione per avvantaggiarsene il più possibile.
Immagine
C'è un'unica differenza tra me e un pazzo: io non sono pazzo. (Salvador Dalì)
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10539
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

PrecedenteProssimo

Torna a 2011

cron
  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 370 registrato il 06/12/2019, 16:38
  • Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite