[2007] 17 - Brasile

Discussioni sulla stagione 2007

da Andrew » 23/10/2007, 22:02

lo adoro :lol:
Immagine
Se mi vogliono sono così, di certo non posso cambiare
Perchè io, di sentire dei cavalli che mi spingono la schiena, ne ho bisogno come dell'aria che respiro
Avatar utente
Andrew
Formula 3000
Formula 3000
 
Messaggi: 656
Iscritto il: 26/02/2007, 0:00
Località: Da qualche parte tra i grattacieli di Manhattan

da Niki » 24/10/2007, 14:11

[quote=""DanieleSkywalker""]http://it.youtube.com/watch?v=PEwiouO1bkM

Guardate al minuto 6:10...stavolta nemmeno ha aspettato la premiazione!! :lol: :lol:[/quote]

:lol: huahuahuhua non l'avevo visto. Tra poco gli metteranno il braccio telescopico con la vodka che entra in macchina appena arrivato nel parco chiuso dopo la gara :lol:
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da guny » 25/10/2007, 14:03

Ecclestone punge Dennis: <<Regalo a Raikkonen>>

Bernie Ecclestone se la prende con Ron Dennis per il mancato titolo del suo "cocco" Lewis Hamilton. Stando a quanto riporta in esclusiva il "Daily Mirror" sarebbe stata, infatti, la strategia di gara completamente sbagliata decisa dalla McLaren a pregiudicare l’esito finale del GP del Brasile e, di conseguenza, a rovinare il sogno mondiale del pilota inglese. In particolare, il pit stop supplementare deciso proprio da Dennis ad inizio gara, che Ecclestone ha bollato come "stupido" e che avrebbe fatto perdere posizioni fondamentali a Lewis.
RAMMARICATO - "Ron ha dato il titolo a Raikkonen – ha tuonato il grande capo della F.1 – perché se non avesse richiamato Hamilton ai box per quello stupido cambio gomme, il ragazzo avrebbe vinto il campionato. Invece, per quel pit stop inutile e azzardato ha perso 25 secondi ed è scivolato indietro nelle posizioni. Avesse perso solo 15 secondi, sarebbe arrivato quarto e avrebbe conquistato il titolo mondiale". Ecclestone, che non ha mai nascosto la sua spiccata predilezione per il talentuoso ma ancora un po’ immaturo pilota di colore, si è detto molto rammaricato per il giovane Hamilton e non si è trattenuto dal mandare una frecciatina al neo campione della Ferrari.
PARLARE - "Mi dispiace molto per Lewis, soprattutto dopo quello che ha fatto vedere in questa stagione. Adesso il campione è Raikkonen e spero solo che cominci a parlare un po’ di più". Dubbi sulla condotta di gara della McLaren sono arrivati anche dal tre volte campione del mondo, nonché ex Ferrarista, Niki Lauda. "Dennis era convinto che un pit stop extra gli avrebbe fatto guadagnare 10 secondi, ma non è stato abbastanza. Una strategia con due pit stop avrebbe portato Hamilton sopra la quinta posizione e gli avrebbe dato il titolo. Dobbiamo guardare i tempi: ci sono 20 secondi che mancano ed è questo il motivo per cui la McLaren è rimasta fregata".
CILINDRI - Ieri, intanto, il giornale spagnolo “Marca” aveva accusato Hamilton di aver commesso lui stesso un errore, definito "da principiante", durante le fasi del GP del Brasile, premendo per sbaglio il pulsante che aziona il limitatore di velocità. Ma un portavoce della scuderia anglo-tedesca ha smentito le illazioni e le accuse al baby-pilota: "Il problema è stato causato da un difetto del cambio che seleziona il "folle" e non dal fatto che Lewis abbia azionato il pulsante in maniera scorretta". Una versione confermata anche dal direttore tecnico Martin Whitmarsh: "Sembra che i cilindri del cambio siano andati fuori uso, e senza possibilità di controllo da parte del pilota, probabilmente per un difetto idraulico". Comunque sia davvero andata sulla pista di Interlagos, resta il fatto che Raikkonen – e la Ferrari – sono campioni del mondo. Piaccia o no a Bernie Ecclestone…


Pare evidente la rabbia del nano con i capelli a scodella per la sconfitta dei suoi prediletti, noi intanto godiamo, temo pero' che il prossimo anno EcclePietra fara' di tutto per far vincere il titolo a man in black. Stia attento a non sbattere anche nel 2008 contro il muro Rosso.

Bye bye baby !!!!! We are the winners !!!
"A parità di macchina, se voglio che uno mi stia dietro, state tranquilli che ci resta."
"Io do il tutto per tutto pur di arrivare primo invece che racimolare punti, non ho nessuna intenzione di vincere il campionato del mondo piazzandomi terzo o quarto tutte le volte."
Gilles Villeneuve
Avatar utente
guny
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1268
Iscritto il: 16/03/2007, 0:00
Località: Lago di Garda

da Powerslide » 25/10/2007, 17:53

[quote=&quot;"giorgio_deglianto"&quot;]Hamilton ha dovuto obbligatoriamente fare tre soste dal momento che le morbide gli duravano 7 giri al max e le dure che aveva già ormai erano usurate. Quindi se non si fosse fermato a cambiarle non sarebbe neppure arrivato settimo.[/quote]

Perchè ad Hamilton le morbide sarebbero dovute durare solo 7 giri e ad Alonso no?
Se Hamilton aveva un assetto così aggressivo si tratterebbe di un ulteriore errore, suo e del team, visto che doveva fare una gara di semplice controllo.
Io credo che con due soli stop almeno il quinto posto l'avrebbe preso. Troppo sotto tono le Mc in Brasile: non capisco perchè.
Io non accetto che per trovare l’effetto suolo si debba strisciare per terra. Secondo me è assurdo, è immorale da un punto di vista tecnico. (Mauro Forghieri)
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6425
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da Niki » 25/10/2007, 18:37

In effetti non sono mai state in gara. Magari è dipeso dall'accordo sotterraneo per far vincere la rossa?
8)
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da Aviatore » 25/10/2007, 18:40

[quote=&quot;"Niki"&quot;]In effetti non sono mai state in gara. Magari è dipeso dall'accordo sotterraneo per far vincere la rossa?
8)[/quote]

l'accordo prevedeva che Alonso quasi si ammazzasse in Giappone ed Hamilton centrasse scientificamente gli unici 5 metri quadri di ghiaia a Shangai? :evil:
dici di detestare l'italiano medio/l'Italia degli inciuci, ma la dietrologia che fai in questa circostanza, sommo Niki, è degna appunto dell'italiano medio :twisted:
ergo, molla la pezza e torna a deliziarci coi tuoi post :wink:
Immagine

"Sia anche lodata l'Austria, Patria di Colui che ha distribuito il Verbo e le lezioni di guida" - Niki (quello nostro)
Avatar utente
Aviatore
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6434
Iscritto il: 23/09/2005, 23:00
Località: Ferrara (residenza) Vicenza (sede lavoro) Estero (trasferte)

da Niki » 25/10/2007, 18:59

E' arrivato terzo e soprattutto ha sorpassato Lewis alla prima curva.
8)

PS: andiamoci piano con le (poche) rimonte che ci sono state quest'anno. Ricordiamoci che Mc e Ferrari erano di un altro pianeta rispetto a tutte le altre, per cui passare auto di molto inferiori non era un'impresa.
Tanto che c'è riuscito anche Massa.
:lol:
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da Mad » 25/10/2007, 19:01

[quote=&quot;"Niki"&quot;]E' arrivato terzo e soprattutto non ha fatto sorpassato Lewis alla prima curva.
8)[/quote]

Che poi quei due la davanti erano innarivabili per tutti, quindi vuol dire fare il primo dei terrestri.
Immagine
Avatar utente
Mad
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1293
Iscritto il: 08/02/2004, 0:00
Località: Noceto

da Powerslide » 25/10/2007, 19:32

[quote=&quot;"giorgio_deglianto"&quot;]Difatti il ritmo in gara di Alonso faceva pietà, Hamilton ha rimontato dalla 18° posizione alla 7° a suon di sorpassi, nonostante tre pit-stop. Alonso cosa ha fatto?[/quote]

Alonso lo ha dichiarato: "Visto che non potevo tenere il ritmo delle Ferrari, ho evitato inutili rischi sperando che uno dei due avesse qualche problema."

Se ci pensi, tra passeggiare in sicurezza perdendo un secondo al giro o tirare rischiando perdendone mezzo, qual'è la scelta più intelligente?
Io non accetto che per trovare l’effetto suolo si debba strisciare per terra. Secondo me è assurdo, è immorale da un punto di vista tecnico. (Mauro Forghieri)
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6425
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da gelax » 25/10/2007, 19:45

[quote=&quot;"giorgio_deglianto"&quot;][quote=&quot;"Powerslide"&quot;]
Perchè ad Hamilton le morbide sarebbero dovute durare solo 7 giri e ad Alonso no?[/quote]

Difatti il ritmo in gara di Alonso faceva pietà, Hamilton ha rimontato dalla 18° posizione alla 7° a suon di sorpassi, nonostante tre pit-stop. Alonso cosa ha fatto?[/quote]

solo che non scherzi!!!! cosa ha rimontato hamilton??? ha superato barrichello??? e quando è arrivato alla fortissima toro rosso non riusciva a prenderla!!!! è stato piu pietoso il ritmo del neretto di quello di alonso, almeno ,ui le BMW le distanziava, hammy quando è arrivato a 20 sec. da loro ( che tra l'altro erano in battaglia pesa.....) non ha guadagnato che 2-3 secondi.

fenomenale, e si criticava raikkonen che aveva rimontato solo fino al 3 posto al fuji o a monza che non ha resistito a una macchina che girava 3-4 sec. piu veloce
Scrolla, scrolla pure fin che vuoi, tanto l'ultima goccia va a finire nella mutanda..............
Avatar utente
gelax
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1470
Iscritto il: 24/04/2005, 23:00
Località: Modena

da gillesthegreat » 06/11/2007, 9:11

e tu spiegami perchè a zeltweg (non ricordo bene l'anno anche se mi pare 2000) cultard non venne squalificato dato che la sua centalina era senza timbri FIA??? non hanno squalificato ne bmw ne williams perchè 1 o 2 gradi non danno in pratica nessun vantaggio e perchè le misurazioni FIA erano errate
PER SCOPRIRE IL LIMITE DEVI PRIMA PASSARLO
Avatar utente
gillesthegreat
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1008
Iscritto il: 10/03/2007, 0:00

da sundance76 » 06/11/2007, 10:41

Semplicemente, ci si sta dimenticando del Brasile '95, dove la Ferrari avrebbe vinto se avressero confermato la squalifica alla Benetton di Schumacher e alla Williams di Coulthard. Come mai questi cattivoni della FIA, che secondo te non perdono nemmeno una minima occasione di favorire la Ferrari, quella volta fecero le acrobazie per non punire gli inglesi nella class. piloti????

Inoltre, nel regolamento FIA c'è scritto che se un concorrente viene squalificato, è comunque DISCREZIONALE da parte dell'autorità il decidere se far avanzare o meno gli altri arrivati successivamente.

Ricordo in Brasile '83 (sempre il Brasile.. :D ) Keke Rosberg arrivò secondo ma fu squalificato, tuttavia i commissari decisero di non far avanzare gli altri concorrenti nell'ordine d'arrivo....
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8488
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Aviatore » 06/11/2007, 11:02

Giorgio un uomo della tua classe non deve rosicare così
:wink:
Parliamo della benzina irregolare della Brabham con la quale ha scippato il titolo 1983 a Renault e Ferrari? E del fatto che se la cavarono con delle "scuse" ad inizio 1984?
Immagine

"Sia anche lodata l'Austria, Patria di Colui che ha distribuito il Verbo e le lezioni di guida" - Niki (quello nostro)
Avatar utente
Aviatore
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6434
Iscritto il: 23/09/2005, 23:00
Località: Ferrara (residenza) Vicenza (sede lavoro) Estero (trasferte)

da sundance76 » 06/11/2007, 11:12

E vogliamo parlare del ricircolo vietato dell'olio tramite una pompa supplementare che la McLaren montò nelle prime 4 gare del 1991 (tutte vinte dal grande Senna) ???
Autosprint pubblicò la scoperta, la Honda inviperita non volle più l'inviato di AS ai box McLaren, ma appena dalla gara successiva in Canada la squadra levò la pompa vietata, ecco che la McLaren d'incanto non vinse più fino all'Ungheria, anzi, iniziò proprio in Canada a avere problemi al propulsore....
Ma il vantaggio acquisito con quelle 4 vittorie, e l'inaffidabilità Williams, rappresentarono una gran componente del titolo '91...

E non mi sto inventando niente, chi all'epoca c'era lo sa...
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8488
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Uitko » 06/11/2007, 11:32

[quote=&quot;"giorgio_deglianto"&quot;]un conto è correre senza un adesivo sopra una centralina dopo che fu ampiamente dimostrato che non c'era stata alcuna manomissione della stessa e dunque non vi è nessuna violazione[/quote]
l'"adesivo" era un sigillo FIA che da regolamento doveva essere presente, inoltre come poterono dimostrare che non era stata toccata se poteva essere tranquillamente aperta e ripristinata?
Immagine
"Quando voglio andare più veloce non c'è bisogno che spinga. Basta che mi concentri un pò." (Jim Clark)
Avatar utente
Uitko
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 5049
Iscritto il: 15/12/2003, 0:00
Località: Zena

PrecedenteProssimo

Torna a 2007

  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale ci sono 0 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 0 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 370 registrato il 06/12/2019, 16:38
  • Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti