News 2019

Forum dedicato alla stagione 2019 di F1

da groovestar » 16/09/2019, 17:14

Alonso è quello che ha patteggiato l'immunità per lo SpyGate dopo le vicende del GP di Ungheria e lo spettacolino delle qualifiche, regalando alla FIA la testa di Ron Dennis, per salvare la sua.

Alonso è quello che nel gp di Brasile ha esultato per aver perso il titolo piloti (e non citiamo l'errore nel gp del Giappone, ove si schiantò).

Alonso è appunto quello del Gp di Singapore, ignaro vincitore di un GP che doveva essere cancellato dagli annali perché viziato dall'illecito sportivo del team Renault.

Alonso è quello che, vista la malaparata, ha abbandonato senza troppe remore il team Renault al suo destino.

Alonso è quello che nel 2010 ha dilapidato punti a Montecarlo e Silverstone per suoi errori di valutazione, punti che gli avrebbero consegnato il mondiale. E' quello che ha preteso la testa di Dyer e che, nonostante tutto, non è riuscito per decine e decine di giri a sopravanzare Petrov.

Alonso è quello che, dopo aver ottenuto la testa di Dyer, ha portato all'allontanamento di Costa, pretendendo l'arrivo di gran parte del personale McLaren con cui aveva lavorato molto bene.

Alonso è quello che nelle ultime 4 gare del mondiale 2012 ha passato più tempo a lamentarsi della vettura, piuttosto che amministrare l'enorme vantaggio accumulato dopo il GP di Monza, nonostante Felipe Massa dimostrasse che la vettura non era quel cancello che tutti pensavano, performando in qualifica meglio dell'asturiano (incidentalmente penalizzarono Felipe ad Austin per permettere ad Alonso di partire in una posizione migliore).

Alonso è quel grande campione che mi porta a rifiutare di credere ad illazioni che lo volevano in pista con l'ala rotta in Malesia (possibile che non se ne fosse avveduto? Ma soprattutto, non ha rotto prima di arrivare ai Box?).

Alonso è quello degli insulti in mondovisione al team. Ingegneri talmente scemi da cercare di adottare una tattica che, abbiamo visto quest'anno, può portare un vantaggio a Monza.

Alonso è quello recidivo che ha insultato in mondovisione e nel gp di casa, l'intera Honda (situazione questa che di fatto gli precluderà in futuro l'utilizzo del propulsore nipponico ad Indianapolis).

Alonso è quello che ha preteso un motore Renault in McLaren, ma che ha preferito ritirarsi non appena si è reso conto che il propulsore, adattato alla buona su una vettura nata per l'Honda, performava peggio del precedente propulsore (diventato vincente e mediamente affidabile).

Però sono tutte maldicenze. Gli vogliono tutti bene ed ha fatto il bene del team Renault, McLaren e Ferrari.

Essere bannati dalla Ferrari, dalla Honda e dalla Renault ufficiale, oltre che rifiutati dalla Mercedes, è un record non invidiabile.
Nonostante un piede più pesante degli altri.

Ma saranno tutti così masochisti da lasciarsi scappare il pilota più determinante del Circus?
Avesse avuto la metà della abnegazione di Vettel, avrebbe vinto almeno 5 mondiali...
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7676
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da duvel » 16/09/2019, 19:26

Alonso era (è) un pilota con due co****ni così
Il suo caratterino lo conosciamo tutti ma se vogliamo aprire la santa inquisizione beh, ne dovremmo aprire molte altre per altrettanti piloti :roll:
Avatar utente
duvel
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2119
Iscritto il: 04/11/2007, 0:00
Località: Bergamo

da Jackie_83 » 16/09/2019, 19:26

Però ha regalato una bottiglia di vino a tutti i meccanici, non dimentichiamocelo eh?...:-)

Inviato dal mio Redmi 5 Plus utilizzando Tapatalk
Immagine
Avatar utente
Jackie_83
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 7218
Iscritto il: 04/07/2005, 23:00
Località: Terra di mezzo

da Pennywise » 16/09/2019, 19:59

Praticamente Alonso viene dipinto come lo scemo del villaggio :lol: :lol:

Praticamente Alonso non merita(va) di stare in F1. :lol: Analisi lucidissime :shock: :doh:
" Ferrea Mole, Ferreo Cuore "

" Unguibus et rostro "

" Chi osa vince "

" Mai discutere con un idiota (coglione), ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. " :clap: :bow-blue: ... 8-)
Avatar utente
Pennywise
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7107
Iscritto il: 26/07/2010, 16:01
Località: Al Mare

da Jackie_83 » 16/09/2019, 21:38

Pennywise ha scritto:Praticamente Alonso viene dipinto come lo scemo del villaggio :lol: :lol:

Praticamente Alonso non merita(va) di stare in F1. :lol: Analisi lucidissime :shock: :doh:


- Sì..e ci si è dipinto da solo
- Nessuno ha detto questo...a piede meritava eccome, fa solo inca**are il fatto che 2 titoli per un talento così sono niente, fosse stato meno TDC potrebbe averne avuti tranquillamente almeno il doppio
Avatar utente
Jackie_83
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 7218
Iscritto il: 04/07/2005, 23:00
Località: Terra di mezzo

da groovestar » 17/09/2019, 8:59

Se parliamo dell'aspetto mentale legato alle corse (ed allo sport) Alonso dimostra come il talento - che nel suo caso può senza tema di smentita essere paragonato a quello di grandissimi come Senna e Schumacher - da solo non basta per raggiungere certe vette di grandezza.
Mi spiace ripetermi, ma il suo è l'unico caso di top driver rimasto senza sedile.
In più di un'occasione il suo ego lo ha posto in situazioni a dir poco assurde, ed il carattere, sempre, sempre, sempre polemico, non è certo quello che vorresti avere in un team.

Quanto fatto nella sua prima esperienza McLaren ha dell'assurdo, considerando che, senza l'incredibile e sanguinosa rivalità con Hamilton e relativa gestione, avrebbe potuto ottenere risultati grandiosi, con almeno due titoli alla portata.
Probabilmente è vero che Dennis poteva preferire - anche per ragioni di marketing - Hamilton campione, ma senza l'affair ungherese, avrebbe avuto i punti necessari per laurearsi campione del mondo. Non è necessario fare dietrologie: si fosse anche accontentato del secondo posto, avrebbe ottenuto più punti di Hamilton e gli sarebbe bastato attendere che l'inglese commettesse certi inevitabili errori di gioventù.
E vista la competività McLaren nel 2008, anche un secondo titolo sarebbe stato alla portata.

Purtroppo sono dati di fatto. E' stato lo scemo del villaggio a mettere in atto quella plateale protesta in Ungheria, vedendosi privato della Pole? Sinceramente si...un pilota di F1 non deve avere le reazioni emotive che può avere un tifoso a casa. Così facendo si è giocato il titolo ed una vettura da titolo.

In Ferrari poi, ha dato tanto, ma ha anche commesso errori che si tendono ad insabbiare.
Dire "ora esco e faccio la Pole" può caricare i meccanici, ma resta un esercizio di stile fine a se stesso se poi la pole non la ottieni.
Nel 2012 poi, con due gare da disputarsi ed il campionato ancora aperto, inspiegabilmente inizia a performare meno del compagno di squadra. Sostanzialmente dopo aver perso al via il gp del giappone smette di crederci, mentre Vettel - a conti fatti - crede nella rimonta, ottiene il sorpasso e non si arrende nel gp per lui più difficile. Dal 2012 era evidente che non credesse minimamente nelle possibilità di vincere, accontentandosi di dimostrare come lui, pilota di livello, vincesse con un mezzo mediocre. Nessuno gli riservò particolari polemiche, ma l'impressione è che non ci credesse davvero più e che il mezzo, che mostrava sprazzi di competività anche con un pilota definito decotto, potesse dare - soprattutto in qualifica, tallone d'achille della vettura di quell'anno - molto di più.
Ma allora si disse che Alonso non era così forte in qualifica.

Poi si arriva all'affaire Honda...gestito in modo pessimo, peggio della storia RedBull/Renault.
All'attuale cerca di fare il decision maker, rifiutando ingaggi con vetture che non siano da titolo.
Da ultimo la declinata richiesta di sostituire Gasly.

Sinceramente non so cosa pensare di questo pilota che, in molte occasioni, si è negato una consacrazione che indubbiamente era nelle sue qualità. Tuttavia potrà dire solamente al bar dello sport che i suoi 2 titoli valgono i 4 di Vettel perchè, purtroppo, nel motorsport sono i freddi numeri che fanno la differenza.

Qualcuno, sottovoce, vocifera che Alonso stia attendendo il possibile ritiro di Vettel per vestirsi di rosso nuovamente, essendo peraltro un personaggio abituato ai grandi ritorni.
Sinceramente credo che il circus abbia individuato nuovi divi e nessuno sia più interessato ad un grandissimo attore incapace di portare grandi incassi.
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7676
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Thannauser » 17/09/2019, 9:43

Che Alonso non sia personaggio dai grandi incassi non lo credo, il fatto stesso che se ne continui a parlare dimostra che intorno alla sua figura gira un interesse immutato. Talento e bravura sono cristallini, certe scelte e certe occasioni legate al suo carattere sono il contraltare dell'uomo.
Può rientrare, ma non ha gli spazi che cerca. Nessun top team ha sedili vuoti, e soprattutto non ha voglia di avere un gallo così rumoroso nel pollaio, già complicato da gestire di suo. E a Fernando non interessa un rientro tanto per esserci, per poi battagliare per entrare nella zona punti.
La triple crown è una scusa come un'altra per far parlare di se, vincere Le Mans come ha fatto lui, senza avversari, lascia il tempo che trova. E Indy per un bel po' se l'è giocata.
Conviene a tutti che si continui a parlare di un suo ritorno in F1, e non conviene a nessuno che questo accada.
Avatar utente
Thannauser
Go-Kart
Go-Kart
 
Messaggi: 103
Iscritto il: 20/06/2017, 23:57
Località: Pescara

da Jackie_83 » 17/09/2019, 9:57

Sconfinando nel calcio...a me ricorda Cassano, anche adesso che ha smesso sono tutti lí a chiedersi quanto avrebbe potuto vincere tra palloni d'oro e trofei se si fosse comportato in maniera decente

Idem Alonso

Inviato dal mio Redmi 5 Plus utilizzando Tapatalk
Immagine
Avatar utente
Jackie_83
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 7218
Iscritto il: 04/07/2005, 23:00
Località: Terra di mezzo

da groovestar » 17/09/2019, 10:17

Thannauser ha scritto:Che Alonso non sia personaggio dai grandi incassi non lo credo, il fatto stesso che se ne continui a parlare dimostra che intorno alla sua figura gira un interesse immutato. Talento e bravura sono cristallini, certe scelte e certe occasioni legate al suo carattere sono il contraltare dell'uomo.
Può rientrare, ma non ha gli spazi che cerca. Nessun top team ha sedili vuoti, e soprattutto non ha voglia di avere un gallo così rumoroso nel pollaio, già complicato da gestire di suo. E a Fernando non interessa un rientro tanto per esserci, per poi battagliare per entrare nella zona punti.
La triple crown è una scusa come un'altra per far parlare di se, vincere Le Mans come ha fatto lui, senza avversari, lascia il tempo che trova. E Indy per un bel po' se l'è giocata.
Conviene a tutti che si continui a parlare di un suo ritorno in F1, e non conviene a nessuno che questo accada.


Incassi in senso metaforico.
Essere bravi è solo una parte, non sempre determinante, dell'equazione.
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7676
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da gilles67 » 17/09/2019, 16:11

Jackie_83 ha scritto:Sconfinando nel calcio...a me ricorda Cassano, anche adesso che ha smesso sono tutti lí a chiedersi quanto avrebbe potuto vincere tra palloni d'oro e trofei se si fosse comportato in maniera decente

Idem Alonso

Inviato dal mio Redmi 5 Plus utilizzando Tapatalk



Ti quoto, in poche parole hai riassunto il personaggio Alonso, un Grande ma incompiuto come Cassano appunto, anche se di calcio non me ne intendo e non me me frega so un pò le storie di quest'ultimo ed il paragone calza a pennello trovo, fatte salve la differente estrazione e cultura fra i 2 a favore dello spagnolo secondo me, ma causa del suo male....etc etc! :clap: :clap: :doh: :doh:
Avatar utente
gilles67
Formula 2
Formula 2
 
Messaggi: 354
Iscritto il: 28/01/2006, 0:00
Località: ventimiglia

da groovestar » 17/09/2019, 16:47

Comunque il doppio titolo battendo Raikkonen e Schumacher rappresenta un traguardo non da poco.
Le statistiche sono deficitarie, ma potrà certamente vantare un palmares invidiabile, benché meno ricco di quello degli attuali protagonisti del mondiale.
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7676
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da gilles67 » 17/09/2019, 17:15

groovestar ha scritto:Comunque il doppio titolo battendo Raikkonen e Schumacher rappresenta un traguardo non da poco.
Le statistiche sono deficitarie, ma potrà certamente vantare un palmares invidiabile, benché meno ricco di quello degli attuali protagonisti del mondiale.


E' proprio lì il rimpianto, come per Cassano il talento c'era, cavoli se c'era...ma la storia anche quella delle classifiche non si fa con i se ed i ma, in Formula 1 il nostro spagnolito ha sbagliato tutto quello che c'era da sbagliare solo grazie al suo DNA sballato, che peccato per lui e per un certo periodo per noi ferraristi!
Avatar utente
gilles67
Formula 2
Formula 2
 
Messaggi: 354
Iscritto il: 28/01/2006, 0:00
Località: ventimiglia

da groovestar » 17/09/2019, 22:29

Ma sai, Cassano ha giocato con i migliori, per grandi squadre, sempre nella massima categoria, ha vinto qualcosa, ha guadagnato molto, ha avuto donne ed ora una famiglia.
Dal suo punto di vista, dato il contesto in cui è cresciuto, lui ha vinto, perché l'alternativa era la delinquenza.
Ed è felicissimo e senza rimpianti per una vita vissuta a modo suo.

Probabilmente Alonso guarderà la bacheca, la casa, il conto in banca e si farà beffe del mondo e di discussioni simili.
Penso che, nonostante tutto, sia felice e confidente di aver mostrato il suo valore.
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7676
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da gilles67 » 18/09/2019, 16:24

Forse hai ragione Groovestar, o forse Fernando dentro di sè si sente un parziale incompiuto chi lo sa.....non è Cassano questo è chiaro, come testa intendo, e bazzica ancora troppo nei paddocks e nei box per credere che non pensi di completare un libro lasciato a metà, la triple crown per citarla alla Fantozzi è una c....a pazzesca, lui e la Toyota vincono da soli, ed in Formula Indy stendiamo un velo, anche lì è riuscito a sbagliare i partners tecnici...per concludere, e poi non ne scriverò più, mi resta un grande rammarico sapere che ha l'1 per cento di possibilità di rivedere la Formula 1 dall'interno di un buon cockpit.
Avatar utente
gilles67
Formula 2
Formula 2
 
Messaggi: 354
Iscritto il: 28/01/2006, 0:00
Località: ventimiglia

da Connacht » 18/09/2019, 19:25

gilles67 ha scritto:dicendogli quanto guadagnava (poco come gli altri e niente straordinari pagati) e dicendogli pure di certe "vessazioni" all'ordine del giorno da parte dei tecnici di medio alto livello, ma sono certo che ciò accada in tutti i team, basta far riferimento alla gola profonda di un'anno fa in Mclaren che descrisse il clima ai tempi di Bouiller, con straordinari a non finire ricompensati con una barretta di cioccolata...e minacce di scioperi correlati....questa è la Formula 1 mica un campionato fra parrocchie


Secondo me è grave che accadano queste cose a livello dei singoli lavoratori. È sfruttamento, pure classista. Non mi stupirebbe se tra i team girassero dietro le quinte anche minacce del tipo "c'è la fila per un posto come il tuo, da parte di gente disposta anche a prendere di meno di quello che io magnanimamente ti concedo per essere nell'elite dell'automobilismo", con tutti che annuiscono perché non vogliono subire l'onta di essere licenziati da scuderie storiche o importanti case automobilistiche (o di essere considerati dei traditori che vogliono rovinare l'immagine del team e del circus per "interessi personali", che invece sono diritti lavorativi).

groovestar ha scritto:Alonso è quello che, vista la malaparata, ha abbandonato senza troppe remore il team Renault al suo destino.


Dissento su questo punto. L'ambizione di un pilota è di vincere, cosa possibile con un mezzo competitivo. Anche uno come Senna iniziò a corteggiare la Williams quando tutti si resero conto che avrebbe dominato tecnicamente il mondiale mentre il ciclo McLaren era ormai finito.
Le scuderie sono aziende, non certo fedi o questioni identitarie. Se un pilota non ha a disposizione un mezzo competitivo, può benissimo non rinnovare il contratto e passare a una scuderia meglio attrezzata.

groovestar ha scritto:Lo stesso Alonso che disertò i test pre stagione in quanto inutili.


Dissento anche qui. Purtroppo con un regolamento tecnico tanto irrigidito e con l'abolizione dei test liberi c'è poco su cui fare sviluppo. Cito nuovamente Senna, pure lui nell'epoca in cui i test erano fondamentali si scocciava ampiamente di essere convocato a meno che si trattasse di componenti nuovissime e particolarissime pensate appositamente per lui, e diceva "perché non può farli il collaudatore?"... figuriamoci Alonso nell'epoca attuale.
Avatar utente
Connacht
Formula 2
Formula 2
 
Messaggi: 462
Iscritto il: 21/03/2006, 0:00
Località: Where I end and you begin

PrecedenteProssimo

Torna a Formula 1 2019

  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale ci sono 9 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 9 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 370 registrato il 06/12/2019, 16:38
  • Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti