Il futuro pilota Ferrari

Discussioni di carattere generale sul sito, news, eventi etc.

da 330tr » 09/08/2018, 17:46

Sì, ma un Campione per eccellere deve mostrare di possedere tante cose, tra cui il cervello.
Se in questa particolare classifica ai primi posti troviamo Fangio e Prost, agli ultimi possiamo inserirci tranquillamente i Verstappen.. :roll:
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 3728
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

da destroyer » 09/08/2018, 18:27

D'accordo sia con Baldi che con 330tr. Tutti sbagliano.... Anche io a scrivere :lol: :lol: :lol: .

Volevo aggiungere che bisogna considerare pure gli avversari che ti trovi di fronte, magari sei in un epoca dove sono tutti scarsi e magari sembri un fenomeno o viceversa. Ci sono talmente tanti aspetta da tenere in considerazione che penso sia impossibile stabilire con certezza i valori dei piloti. Per questo l'opinione personale fà tanto nelle valutazioni.
DESTROYER-------DESTROYER-------DESTROYER-------DESTROYER
Avatar utente
destroyer
Go-Kart
Go-Kart
 
Messaggi: 94
Iscritto il: 27/07/2018, 17:36
Località: Palermo

da Baldi » 10/08/2018, 15:30

Ma forse anche il "confronto" con la fauna esistente è relativo.

Premesso che, salvo eccezioni, in linea di massima i piloti di F1 sono comunque di ottimo livello e spesso i loro insuccessi sono ascrivibili a fatti contingenti (teams, motore, gomme marce, sfortuna(...
Credo che in molti casi un "Fenomeno" faccia apparire meno bravi i suoi rivali.
Che invece bravi lo sono.

Analogamente se in un certo periodo ci sono stati tanti piloti molto bravi, eco che i loro trionfi vengono automaticamente suddivisi e all'apparenza i migliori appaiono meno fenomeni di quello che potenzialmente sarebbero stati.

Io quando si fanno certi ragionamenti sono MOLTO cauto.
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10240
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

da destroyer » 10/08/2018, 16:24

:clap: :clap: il gusto personale ovviamente ha anche la sua incidenza.

per tornare alla seconda guida Ferrari pensate che dipenda più da Raikkonen o dalla Ferrari la riconferma? io penso che Raikkonen se non vuole uscire dalla formula 1 resterà in Ferrari e non cambierà scuderia in caso di non rinnovo in rosso
DESTROYER-------DESTROYER-------DESTROYER-------DESTROYER
Avatar utente
destroyer
Go-Kart
Go-Kart
 
Messaggi: 94
Iscritto il: 27/07/2018, 17:36
Località: Palermo

da jackyickx » 10/08/2018, 19:52

Comincio a pensare che alla Ferrari quest'anno sia mancato il primo pilota, non certo il secondo che ha fatto molto bene. Detto questo io punterei decisamente su Leclerc
Avatar utente
jackyickx
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2032
Iscritto il: 06/10/2006, 23:00
Località: chieti

da Laffite26 » 11/08/2018, 0:12

Kimi Raikkonen è stato l'ultimo pilota che ha portato il titolo in Ferrari.Questo molti tendono a dimenticarlo

La Ges lo ha sempre trattato con rispetto da punto di vista professionale e umano. Non è un piantagrane e questo aspetto fa comodo ad ogni squadra.Credo che la decisione di un eventuale rinnovo sta a lui prenderla,se accettare o meno.

Ma la situazione è tutta relativa.Al di là di Leclerc e degli altri piloti di cui si fa spesso il nome,non possiamo sapere se Arrivabene magari voglia puntare su nomi insospettabili come Magnussen o piloti che sembrano già accasati altrove ma per cui basta una telefonata per trovare subito un accordo vedi Sainz oppure Ocon.
Sono nomi inusuali che la stampa non prende in considerazione,ma mai dire mai.Niente è scontato in questo business. Ogni tanto bisogna anche prendere in considerazione le ipotesi più assurde (come il ritorno dell'asturiano,ma quello se lo augurano in pochi).
"A special hello to our dear friend Alain, we all miss you Alain."
Laffite26
Formula Renault
Formula Renault
 
Messaggi: 240
Iscritto il: 04/10/2016, 23:23

da Laffite26 » 11/08/2018, 0:33

Baldi ha scritto:Ma forse anche il "confronto" con la fauna esistente è relativo.

Premesso che, salvo eccezioni, in linea di massima i piloti di F1 sono comunque di ottimo livello e spesso i loro insuccessi sono ascrivibili a fatti contingenti (teams, motore, gomme marce, sfortuna(...
Credo che in molti casi un "Fenomeno" faccia apparire meno bravi i suoi rivali.
Che invece bravi lo sono.

Analogamente se in un certo periodo ci sono stati tanti piloti molto bravi, eco che i loro trionfi vengono automaticamente suddivisi e all'apparenza i migliori appaiono meno fenomeni di quello che potenzialmente sarebbero stati.

Io quando si fanno certi ragionamenti sono MOLTO cauto.


Non sono mai esistite epoche della F1 dove un pilota ha dominato perchè non ha trovato abbastanza concorrenza valida.E' un discorso che si può fare per le macchine,vedi Mercedes negli ultimi anni,ma non per i piloti che sono sempre stati validissimi.

Fangio dall'alto dei suoi cinque titoli ha dovuto conquistarli sfidando gente come Farina,Ascari,Moss,Gonzalez,Collins eccetera. Clark gareggiava contro Surtess,Brabham,G.Hill e Stewart e se le davano di santa ragione. Mica da ridere.
Negli anni 70 e 80 abbiamo assistito ad una concentrazione di talenti tale che gente come Peterson,Reutemann,Regazzoni,Ickx,Depailler,Gilles,Pironi e forse anche il nostro Alboreto sarebbero diventati campioni del mondo se Lauda,Andretti,Prost,Senna e Piquet non fossero venuti al mondo.

Schumi aveva di contro Hill,J.Villeneuve,Hakkinen che lo hanno battuto ma poi è stato in grado di rendere il favore e di tenere a bada giovani emergenti come Montoya,Raikkonen e Alonso.Non ingannino perciò i titoli vinti in serie sia da lui che da Vettel e Hamilton.In questi ultimi due casi è stata la vettura che avevano a disposizione a tenere a distanza gli altri pretendenti scivolando verso una deriva tecnica la quale ha praticamente concesso ad un unico team il privilegio di alzare il enormemente il livello e impedendo quell'equilibrio visto nei decenni precedenti.
"A special hello to our dear friend Alain, we all miss you Alain."
Laffite26
Formula Renault
Formula Renault
 
Messaggi: 240
Iscritto il: 04/10/2016, 23:23

da 330tr » 11/08/2018, 7:25

Laffite26 ha scritto:Kimi Raikkonen è stato l'ultimo pilota che ha portato il titolo in Ferrari.Questo molti tendono a dimenticarlo

La Ges lo ha sempre trattato con rispetto da punto di vista professionale e umano. Non è un piantagrane e questo aspetto fa comodo ad ogni squadra.Credo che la decisione di un eventuale rinnovo sta a lui prenderla,se accettare o meno.


Raikkonen è stato licenziato per mancanza di risultati una prima volta senza tanti complimenti, e Monty lo criticava ogni 3x2 dicendogli di svegliarsi dal torpore. Gare anonime, sonnacchiose, e alla fine giro più veloce. Inconcepibile. Bisognerebbe ricordarsi pure di questo..
Rai corre solo se gli va. È un pilota arrivato, e lo è da 10 anni.
Ci sono fior di giovini con la bava alla bocca e il coltello tra i denti pronti a giocarsi l'esistenza per dimostrare di saper vincere, da Kvyat a Giovinazzi a Leclerc.
E poi c'è lui, un anziano campione, gregario per eccellenza, capro da sacrificare senza scrupolo alcuno sull'altare di Vettel, Barrichello 2 con ancor meno probabilità di vittoria.
E Vettel ne è, giustamente, entusiasta, dopo essere riuscito a "domarlo" non senza difficoltà e incidenti fraticidi orrendi (vedi SPA un paio di stagioni fa).
In una Ferrari vettelcentrica Raikkonen il "senzorgoglio" è secondo pilota vita natural durante.
E Leclerc un problema.
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 3728
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

da destroyer » 11/08/2018, 7:54

Laffite26 ha scritto:Kimi Raikkonen è stato l'ultimo pilota che ha portato il titolo in Ferrari.Questo molti tendono a dimenticarlo



Penso che vivere nel passato nel ricordo di un titolo vinto più di 10 anni fa non faccia bene ne alla Ferrari ne a Raikkonen. Anzi alla Ferrari il Kimi di oggi va bene cosi rassegnato a star dietro a Vettel.

Io spero che sia il suo ultimo anno e che magari vado a correre in altre categorie. Ero un grande estimatore di Raikkonen ma dal ritorno in Ferrari mi sto iniziando a chiedere se magari valeva davvero tanto o sono state solo delle annate buone
DESTROYER-------DESTROYER-------DESTROYER-------DESTROYER
Avatar utente
destroyer
Go-Kart
Go-Kart
 
Messaggi: 94
Iscritto il: 27/07/2018, 17:36
Località: Palermo

da destroyer » 11/08/2018, 8:05

Io sarei contento se Alonso tornasse in Ferrari "penso sia impossibile" sarebbe davvero troppo avere nella stessa squadra i due. Per il resto io mi accontenterei di un giovane qualsiasi e non di un Magnusenn o di piloti già con esperienza solo per difendere Vettel. In casa Ferrari abbiamo Leclerc Giovinazzi e Kvyat, Da prendere fuori c'è Sainz e Ocon su tutti.

Vedremo come i muoveranno
DESTROYER-------DESTROYER-------DESTROYER-------DESTROYER
Avatar utente
destroyer
Go-Kart
Go-Kart
 
Messaggi: 94
Iscritto il: 27/07/2018, 17:36
Località: Palermo

da 330tr » 11/08/2018, 8:20

Alo ormai è fuori dalla F1.
Un chiaro indizio dell'addio è anche da vedersi nel tentativo McLaren d'accaparrarsi Riccio, che mai si sarebbe potuto accostare ad Alo.
Alo con Vettel sarebbe stato da scintille, Vettel "cuore di cristallo" ne sarebbe uscito devastato, rotto dal confronto col "mastino", e la squadra a pezzi a leccarsi le ferite dopo un'annata da tregenda...meglio di no! :|
Alo deve concentrarsi "alla Mansell" sul diventare campione USA e cercare di vincere la indy 500, operazione difficilissima, quasi improbabile, ma non impossibile, se inseguita a lungo e con testardaggine (caratteristica di cui l'asturiano è ben dotato).
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 3728
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

da destroyer » 11/08/2018, 8:36

330tr ha scritto:Alo ormai è fuori dalla F1.
Un chiaro indizio dell'addio è anche da vedersi nel tentativo McLaren d'accaparrarsi Riccio, che mai si sarebbe potuto accostare ad Alo.
Alo con Vettel sarebbe stato da scintille, Vettel "cuore di cristallo" ne sarebbe uscito devastato, rotto dal confronto col "mastino", e la squadra a pezzi a leccarsi le ferite dopo un'annata da tregenda...meglio di no! :|
Alo deve concentrarsi "alla Mansell" sul diventare campione USA e cercare di vincere la indy 500, operazione difficilissima, quasi improbabile, ma non impossibile, se inseguita a lungo e con testardaggine (caratteristica di cui l'asturiano è ben dotato).


Si lo so che Vettel e Alonso in Ferrari è impossibile, sarebbe uno spettacolo però vederli in pista con la stessa macchina.

Per la questione del ritiro non so se questa sarà l'ultima stagione in F1. Prende una vagonata di soldi e per di più gli lasciano prendere pure impegni saltando GP durante la stagione, Ovviamente in McLaren bisogna vedere in caso di cambio scuderia
DESTROYER-------DESTROYER-------DESTROYER-------DESTROYER
Avatar utente
destroyer
Go-Kart
Go-Kart
 
Messaggi: 94
Iscritto il: 27/07/2018, 17:36
Località: Palermo

da 330tr » 11/08/2018, 8:54

Certo che nella scelta tra avere la possibilità di affermarsi in un campionato a ruote scoperte di prestigio mondiale con possibilità accaparrarsi la triple crown e continuare a sorbirsi amari calici in fondo al gruppone delle F1, mi deluderebbe molto la seconda opzione, anche se coadiuvata (mi chiedo...ancora? E per quanto? E perché?) da tanti bei "verdoni" da viverci per generazioni.
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 3728
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

da destroyer » 11/08/2018, 9:00

Purtroppo la meccanica dei soldi è questa. Più ne hai e più ne vuoi, dalla vita ho capito che l'uomo non è mai contento e vuole sempre di più.

Lo spero pure io che vada a cercare fortune altrove come lo spero per Raikkonen. Certo che in questo doppio ritiro si perderebbero due figure importanti ma che ormai penso non abbiamo più nulla da dare a questo sport..... Lasciamo largo ai giovani
DESTROYER-------DESTROYER-------DESTROYER-------DESTROYER
Avatar utente
destroyer
Go-Kart
Go-Kart
 
Messaggi: 94
Iscritto il: 27/07/2018, 17:36
Località: Palermo

da groovestar » 11/08/2018, 14:25

Ma tutti questi giovani che darebbero la paga a finlandese senza orgoglio in che categoria corrono esattamente?
Chi sono, i giubilati di altri top team?

E del pavido e bizzoso Vettel dimentichiamo come ha raddrizzato le stagioni 2010 (ricca di errori) e 2012, battendo Alonso cuor di leone?
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6896
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

PrecedenteProssimo

Torna a Generale

  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale ci sono 4 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 4 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 85 registrato il 09/05/2018, 20:04
  • Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti