Geki Russo

Aneddoti, immagini, informazioni inerenti le vecchie stagioni

da sundance76 » 11/01/2015, 10:46

bschenker ha scritto:Non sono del tutto d'accordo con questa variante, puo essere che qualcuna ha aiutato a venire fuori. Dubito pero fortemente, la dove andato finire non erano comissari. Di certo primo che lui veniva spento si stava rotolando sulla erba, e come gia detto, i pompieri non erano pronti per l'intervento e dovevano arrivare della altra parte. Calcolando il tempo di fare il primo giro, dovrebbeno essere 2 minuti per attraversare la strada.
Questo tempo era fatale a Boley Pittard, io estintori che non funzionano non lo vista.

Dubito che i fischi erano per il coraggio, quello i Italiani sano riconoscere.

.


Scusate per la crudezza dell'immagine, ma è la prima volta che mi imbatto in foto di quella disgraziata corsa che costò la vita a Boley Pittard.

Immagine
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

http://www.youtube.com/watch?v=achUvYrtqLU
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 7780
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da TANAO 73 » 11/01/2015, 21:08

sundance76 ha scritto:
bschenker ha scritto:Non sono del tutto d'accordo con questa variante, puo essere che qualcuna ha aiutato a venire fuori. Dubito pero fortemente, la dove andato finire non erano comissari. Di certo primo che lui veniva spento si stava rotolando sulla erba, e come gia detto, i pompieri non erano pronti per l'intervento e dovevano arrivare della altra parte. Calcolando il tempo di fare il primo giro, dovrebbeno essere 2 minuti per attraversare la strada.
Questo tempo era fatale a Boley Pittard, io estintori che non funzionano non lo vista.

Dubito che i fischi erano per il coraggio, quello i Italiani sano riconoscere.

.


Scusate per la crudezza dell'immagine, ma è la prima volta che mi imbatto in foto di quella disgraziata corsa che costò la vita a Boley Pittard.

Immagine


Immagine

Immagine
"Se mi fanno paura i più di 1000 cavalli della mia auto? Per me non c'è abbastanza potenza fino a che le ruote non slittano a fine rettilineo."
(Mark Donohue)
Avatar utente
TANAO 73
GP2
GP2
 
Messaggi: 858
Iscritto il: 28/12/2013, 10:02
Località: Autodromo di Monza (MB)

da avvocato » 12/01/2015, 7:55

Non c'è traccia dei pompieri accanto alla macchina a fuoco, pompieri tra l'altro vicinissimi alla linea di partenza come testimoniato dalle fotografie della partenza.

Beat, che mi pare fosse presente quel giorno proprio il quel punto, scrisse proprio che i mezzi di soccorso impiegarono vari minuti prima di intervenire, nonostante i prezzolati organi di stampa sostenessero il contrario. Queste foto testimoniano e provano quanto sostenuto da Beat.

E comunque Boley Pittard dovrebbe essere ricordato per il suo incredibile ardimento.

Un EROE!
Avatar utente
avvocato
GP2
GP2
 
Messaggi: 829
Iscritto il: 10/12/2014, 16:02

da bschenker » 12/01/2015, 9:17

Il peggiore era che prima della partenza, forse per insegnare ai altri circuiti come si deve fare, una parata degli ultimo attrezzatura i piu avanzati di tutti.

Forse mancavano le vetrine per metterla, o non sapevano ad usarla?

:x :x Poi da quando succede qualcosa durante la partenza. :x :x :think:

.
Vorei aggiungere, che non e neanche giusto a incolpare i pompieri, che forse per la prima volta erano presente in quel grande numero. Quel camion li in faccia si era da poco parcheggiato dopo la demo, e stavano facendo ordine. Nessuna sembra aver saputo che proprio quello era il momento (per loro in quella posizione) piu critica della corsa.

Era al capo dei pompieri o al direttore di corsa di farla nottare.

.
Avatar utente
bschenker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 1729
Iscritto il: 06/11/2008, 22:11
Località: Lugano

da eddie » 13/01/2015, 11:56

Tornando a Caserta, su Autosprint n. 4 del 1971 sono pubblicati la sentenza relativa all'istruttoria aperta nel '67, che vedeva imputati i direttori di corsa e i commissari, e uno schema, ad essa allegato, relativo all'incidente.

IMG_0692_001.jpg
IMG_0692_001.jpg (977.28 KiB) Osservato 2802 volte

IMG_0691_001.jpg
IMG_0691_001.jpg (436.39 KiB) Osservato 2802 volte
Avatar utente
eddie
Formula Renault
Formula Renault
 
Messaggi: 178
Iscritto il: 30/12/2014, 16:18
Località: Milano

da eddie » 13/01/2015, 12:18

Altra cosa sconvolgente, oggi via Mondo è ancora come nel '67.
Si correva su questa "pista".

F3_1967_Caserta_Mondo_001.jpg
F3_1967_Caserta_Mondo_001.jpg (103.33 KiB) Osservato 2801 volte
F3_1967_Caserta_Mondo_002.jpg
F3_1967_Caserta_Mondo_002.jpg (68.17 KiB) Osservato 2801 volte



L'edificio ENEL segnato sullo schema postato prima:

F3_1967_Caserta_Mondo_003.jpg
F3_1967_Caserta_Mondo_003.jpg (40.56 KiB) Osservato 2801 volte
Avatar utente
eddie
Formula Renault
Formula Renault
 
Messaggi: 178
Iscritto il: 30/12/2014, 16:18
Località: Milano

da TANAO 73 » 13/01/2015, 12:41

Effettivamente,per correre in queste condizioni non parlerei di coraggio,ma di "rotelle"mancanti..

Immagine
"Se mi fanno paura i più di 1000 cavalli della mia auto? Per me non c'è abbastanza potenza fino a che le ruote non slittano a fine rettilineo."
(Mark Donohue)
Avatar utente
TANAO 73
GP2
GP2
 
Messaggi: 858
Iscritto il: 28/12/2013, 10:02
Località: Autodromo di Monza (MB)

da bschenker » 13/01/2015, 17:50

In quelli tempi la maggioranza delle corse era in questi condizioni.

In quel caso venivano insiemme tutto quello che non dovrebbe se forse solo uno dei componenti avrebbe per un momento acceso il cervello, chi sa!

.
Avatar utente
bschenker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 1729
Iscritto il: 06/11/2008, 22:11
Località: Lugano

da 330tr » 15/01/2015, 21:57

allegato
Allegati
0019_02_1967_0132_0008a.jpg
0019_02_1967_0132_0008a.jpg (1006.61 KiB) Osservato 2720 volte
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2988
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

da sundance76 » 15/01/2015, 22:38

Grazie del documento, 330tr.
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

http://www.youtube.com/watch?v=achUvYrtqLU
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 7780
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da sundance76 » 18/06/2017, 15:01

Già 50 anni dalla tragedia di Caserta..
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

http://www.youtube.com/watch?v=achUvYrtqLU
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 7780
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Mclaren7C » 05/07/2017, 16:50

Geki alla guida della Lotus a Monza nel '66.
Immagine
Avatar utente
Mclaren7C
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2769
Iscritto il: 13/02/2006, 0:00
Località: Livorno

da Mclaren7C » 17/08/2017, 8:28

Ho un quesito sulla partecipazione di Geki al gp d'Italia '66. L'italiano era iscritto su una Lotus 33 con il n.20 come foto sotto.
Immagine

Mentre Clark con la Lotus 43 con il n. di gara 22.
Immagine

Per quanto ne so, Clark nelle libere provò la tipo 33 n.22 ed anche la tipo 43 n.20. Il venti era il numero d'iscrizione di Geki, alcune fonti dicono che sia lui (foto sotto), però il casco è di Clark. :?:
Immagine

Avete ulteriori lumi a riguardo, grazie. ;) :D
Avatar utente
Mclaren7C
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2769
Iscritto il: 13/02/2006, 0:00
Località: Livorno

da avvocato » 17/08/2017, 11:43

Clark provò anche la numero 20 di Geki durante le prove.
Avatar utente
avvocato
GP2
GP2
 
Messaggi: 829
Iscritto il: 10/12/2014, 16:02

da sundance76 » 17/08/2017, 12:44

Sì, ma quello che è strano è lo scambio di numero sulle macchine. La 43 porta il n.20 in una foto e il n.22 in un'altra.
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

http://www.youtube.com/watch?v=achUvYrtqLU
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 7780
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

PrecedenteProssimo

Torna a Formula 1 Storica

  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale ci sono 3 utenti connessi :: 1 iscritto, 0 nascosti e 2 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 78 registrato il 02/09/2017, 14:38
  • Visitano il forum: Bing [Bot] e 2 ospiti