[21] Abu Dhabi

Forum dedicato alla stagione 2016 di F1

da sundance76 » 27/11/2016, 15:28

Baldi ha scritto:Hamilton sta facendo l'unica cosa utile da farsi.

E tifa per Verstappen e Vettel...


Mah... Chissà se servirà a qualcosa. A Nico basta un terzo posto.
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8450
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Baldi » 27/11/2016, 15:35

E' un genio L'ing Bruno della Rai.

Ha capito il gioco di Hamilton a quattro giri dalla fine del Campionato. :D
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10527
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

da gilles70 » 27/11/2016, 15:39

Certo che Hamilton è un bambino
Avatar utente
gilles70
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2662
Iscritto il: 03/07/2010, 17:42
Località: Olgiate Olona

da sundance76 » 27/11/2016, 15:48

Molto bravo Rosberg a non perdere il controllo quando era tra Hamilton e Vettel. Titolo meritato, non ha sbagliato nulla durante l'anno.

Hamilton si conferma il migliore, ma conferma anche i difetti caratteriali.
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8450
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Pennywise » 27/11/2016, 16:04

A me non è piaciuto Paddy Lowe (?) che ha "ordinato" a Lewis di alzare il ritmo.

Bravo Luigino a provarci fino alla fine :clap: :clap: Per sua sfortuna dietro c'era Vettel :mrgreen: :roll:

Complimenti a Nico: mondiale vinto sul campo con prestazioni e costanza ;)
" Ferrea Mole, Ferreo Cuore "

" Unguibus et rostro "

" Chi osa vince "

" Mai discutere con un idiota (coglione), ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. " :clap: :bow-blue: ... 8-)
Avatar utente
Pennywise
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7091
Iscritto il: 26/07/2010, 16:01
Località: Al Mare

da Jackie_83 » 27/11/2016, 16:27

Complimenti a Rosberg che sfrutta l'anno buono e porta a casa il bottino grosso, Hamilton primadonna, furbo e FDP come tutti i Campioni

Se il regolamento 2017 non stravolgerà i valori in campo prevedo che Luigi si riprenderà il "maltolto" in fretta

Inviato dal mio ASUS_Z00ED utilizzando Tapatalk
Immagine
Avatar utente
Jackie_83
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 7199
Iscritto il: 04/07/2005, 23:00
Località: Terra di mezzo

da Baldi » 27/11/2016, 17:00

Certo.
Hamilton poteva sperare solo in una gara roccambolesca.

La superiorità Mercedes non gli è stata d'aiuto nell'ultima parte della stagione.

Dal canto suo Rosberg ha fatto esattamente quello che doveva fare. Non ha perso la testa, si è dimostrato sufficientemente veloce e ha saputo approfittare delle disgrazie meccaniche di Lewis, e questo non è stata certo "colpa" sua.


E ora abbiamo un altro tassello nella storia della F1.
Il "buono" che batte il "cattivo ragazzo".
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10527
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

da jackyickx » 27/11/2016, 17:08

Vittoria meritata di Nico. Nella F1 di oggi ci sta pure la strategia di Hamilton ma credo che in Mercedes non siano troppo contenti.
Avatar utente
jackyickx
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2080
Iscritto il: 06/10/2006, 23:00
Località: chieti

da Laffite26 » 27/11/2016, 17:40

Nico ha meritato questo titolo,non ha rubato niente e si è dimostrato regolare per tutta la stagione sbagliando molto poco.Probabilmente sarà il suo unico alloro in carriera ma è un risultato che lo proietta tra i grandi di questo sport.
Certamente alcuni ricorderanno questo 2016 come il mondiale perso da Hamilton e infatti le 10 vittorie di Lewis contro le 9 del rivale sono l'indizio più convincente a supporto di questa tesi.

Il comportamento tenuto da Hamilton negli ultimi giri è tipico del campione che ha cercato fino all'ultimo il momento in cui il suo inseguitore potesse essere messo in difficoltà.I piloti scaltri fanno anche questo a meno che possa apparire meno sportivo,ma quando si è in pista non si guarda a certi particolari.In altri casi con 5 giri che rimanevano Hamilton poteva schiacciare sull'acceleratore e rifilare 20 sec. a Rosberg come prova di forza di chi sia in fondo il pilota migliore dei due.Ma è stato libero di scegliere la condotta di gara che riteneva opportuna e più conveniente a lui e non sarebbe da biasimare.

La Ferrari torna sul podio con una strategia finalmente azzeccata.Se fosse accaduto durante alcuni gp magari l'esito di questo campionato sarebbe stato meno amaro per i colori di Maranello.Non avevano quasi più nulla da perdere e hanno provato un mezzo azzardo,troppo tardi.

Bello il tributo che la gente ha voluto dare a Jenson Button,pilota da sempre molto amato da tutti.Salutiamo l'ultimo signore della Formula 1 a meno che sia solo un arrivederci.
"A special hello to our dear friend Alain, we all miss you Alain."
Laffite26
Formula 2
Formula 2
 
Messaggi: 375
Iscritto il: 04/10/2016, 23:23

da groovestar » 27/11/2016, 18:20

Il migliore di giornata è stato Vettel che, dopo un avvio un po' sottotono, ha conquistato un terzo posto da pilota vero, contro avversari non certo facili e con un ritmo molto elevato.
Non so quanto negli ultimi 2 giri avesse effettivamente voglia di ingarellarsi col duo Mercedes, rischiando di compromettere la gara sua e, chissà, dei suoi avversari (con annessa eventuale brutta coda polemica).

Rosberg vince un titolo meritatissimo nella prima parte di stagione, ma macchiato da momenti di scarsa consistenza e azioni in pista davvero rivedibili.
Quando ha corso da ragazzo intelligente e non da finto duro, ha capitalizzato tutto.
Dopo la Malesia ha praticamente pensato solo a finire le gare.
Per lo spettacolo è stato un dramma, ma non si può dar torto a chi sa di avere l'occasione della vita in mano.
Rischiare l'affidabilità e l'errore quando puoi permetterti di passeggiare e sfruttare, oltre che una vettura fantastica, gli errori altrui, sarebbe stato ridicolo e poco intelligente.
Personalmente avrei preferito vincesse nel 2014, ma per come ha dimostrato di non essere un pilota mediocre, merita la corona. Quanto fatto fra 2015 e inizio 2016 è da campione vero, ed ha mazzolato Hamilton senza repliche.
In pista come nel box.

Hamilton dal canto suo ha gettato troppe occasioni ed ha cercato di buttarla in rissa troppe volte.
Ha commesso l'errore fatale di sottovalutare l'avversario, prendendo sottogamba il campionato almeno sino all'estate.
Ha subito guai tecnici, ma ha anche dimostrato di aver meno attitudine al dettaglio e meno voglia del compagno.
Punto nell'orgoglio ha mostrato i denti, ma delle 10 vittorie, le ultime 4 le ha ottenute contro un avversario che, come detto, non ha corso col cuore, ma con la testa.
Aggiungiamoci che tante volte non ha saputo gestire i problemi della sua vettura e, in molte occasioni, ha stressato la vettura molto più del compagno di box, sempre alla ricerca del record.
I guasti meccanici e la loro gestione non sono solo colpa del caso, ma anche di come il pilota gestisce il mezzo ed in questo Rosberg è superiore ad Hamilton (come lo era Button ai tempi).

Gli altri piloti oggi davvero sottotono.
Verstappen passa da novello Senna ad uno qualunque nel giro di 15 giorni, ricordandoci che i facili entusiasmi spesso annebbiano il giudizio. Ma tutto sommato la sua stagione è da incorniciare, nonostante alcuni episodi controversi che, nel computo totale, sono certo meno incidenti rispetto alle tante belle cose fatte vedere.

Ricciardo viene penalizzato dalla strategia, ma comunque non da mai l'idea di potersi mangiare il proprio avversario ed anzi, viene sopravanzato facilmente da Vettel. A sua discolpa c'è da dire che quasi nulla poteva fare per difendersi.

Raikkonen vedi sopra: inizio di gara buono, momenti in cui perde il contatto dal gruppo e strategia rivedibile, fatta per coprire le Redbull. Il risultato è che capitalizza ben poco.

Button saluta tutti con una rottura ridicola...meritava un addio migliore, ma saluta da gran signore e da gran pilota.
Mi piace ricordarlo più che per il titolo del 2009, per le fantastiche gare corse con una McLaren, l'unico pilota capace di mettere veramente in discussione il talento di Hamilton. E se ne va sapendo di non essere bollito, il che non è poco.
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7635
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da sundance76 » 27/11/2016, 19:15

groovestar ha scritto:Personalmente avrei preferito vincesse nel 2014, ma per come ha dimostrato di non essere un pilota mediocre, merita la corona. Quanto fatto fra 2015 e inizio 2016 è da campione vero, ed ha mazzolato Hamilton senza repliche.
In pista come nel box.



Nel 2014? Quando vinse 5 gare contro 11 di Hamilton?

Nel 2015 cosa ha fatto? Ha perso il titolo, con la stessa macchina, a TRE gare dalla fine con un parziale di 10-3 (che poteva essere 11-2 senza il regalo di Montecarlo), e ha vinto le ultime tre gare che ai fini del Campionato certamente non potevano avere lo stesso significato.

"Mazzolato" Hamilton? Ma dove?
Lewis ha ottenuto 10 vittorie e 12 pole, contro le 9 vittorie e le 8 pole di Rosberg.

Ripeto. Nico ha meritato il titolo.
Ma abbiamo mai visto Rosberg rimontare, attaccare Hamilton, sorpassarlo, staccarlo sotto un cumulo di secondi e vincere il GP?

Io non lo ricordo, ma ricordo molte occasioni in cui è avvenuto il contrario.
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8450
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Laffite26 » 27/11/2016, 19:36

Anche Furia ha voluto dire la sua e non le manda a dire su gomme e strategie

http://www.formulapassion.it/2016/11/f1 ... i-ferrari/
"A special hello to our dear friend Alain, we all miss you Alain."
Laffite26
Formula 2
Formula 2
 
Messaggi: 375
Iscritto il: 04/10/2016, 23:23

da Racer Cek » 27/11/2016, 19:49

groovestar ha scritto:

Gli altri piloti oggi davvero sottotono.

Verstappen passa da novello Senna ad uno qualunque nel giro di 15 giorni



In effetti passare da ultimo alla prima curva a quarto é una cosa che riesce a chiunque :think:
"A Buenos Aires c'era una parabolica che in prova si prendeva col pedale del gas a fondo corsa,in gara forse:dipendeva dal carico di benzina a bordo e da quanto quel giorno ti importasse sopravvivere davvero" (J.Watson)
Avatar utente
Racer Cek
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 1663
Iscritto il: 19/09/2009, 23:37
Località: PC Town

da groovestar » 27/11/2016, 20:08

Ribadisco quanto detto.
Nelle prime 5 gare dov'era Hamilton?
E nelle tre precedenti?
E a Baku quando non ricordava come resettare la vettura?
Hamilton è più veloce e cattivo di Rosberg, ma guardando al campionato è riuscito a gestire meglio i guai.
Come Lauda nel 1984: capito che non poteva lottare ad armi pari, ha massimalizzato il vantaggio meritatamente ottenuto.

Su verstappen Idem: guidava una redbull ed ha beneficiato di una strategia tutto sommato buona.
Nulla che i top six non abbiano fatto nelle medesime condizioni
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7635
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da jackyickx » 27/11/2016, 20:09

La Ferrari è l'unica scuderia che ha marcato punti in tute le gare: magra consolazione.
Avatar utente
jackyickx
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2080
Iscritto il: 06/10/2006, 23:00
Località: chieti

PrecedenteProssimo

Torna a 2016

  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 142 registrato il 22/08/2019, 13:04
  • Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite