[13] GP Singapore - Marina Bay

Forum dedicato alla stagione 2013

da sundance76 » 22/09/2013, 10:32

[quote="Baldi"]


Comunque è un suo giudizio, una sua opinione. Va rispettata comunque.
[/quote]

Sì, certo. Forse ho usato termini inappropriati e volgari, e me ne scuso, ma sono davvero sorpreso per le sue opinioni su Vettel.
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8488
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da groovestar » 22/09/2013, 10:33

[quote="Baldi"]
Basti dire che molto spesso, anzi quasi sempre, lui tira tira e tira anche all'ultimo giro. Anche quando ha già il giro veloce, anche quando ha secondi e secondi di vantaggio.
Al punto che i suoi stessi tecnici, disperati, lo supplicano di rallentare tirando fuori le ragioni più disparate.

A onor del vero tira sempre e comunque, per annicchilire gli avversari (cosa che personalmente non approvo del tutto), salvo poi rischiare (e prima o poi, accidenti, capiterà) di rovinarsi una gara dominata per colpa sua.


Il fatto di rimandere ai box avendo fatto un tempone monstre non è cosa nuova,,, a spanne mi sembra di ricordare che Prost o Lauda stessi, in Mclanen... o se penso ai tempi del dominio Williams...

Forse Fiorio non ricorda che molto più spesso erano i suoi avversari a poterlo fare....................



Comunque è un suo giudizio, una sua opinione. Va rispettata comunque.
[/quote]

Aggiungo che in ogni caso Fiorio forse non ha ben compreso i tempi attuali della F1.
Risparmiare un set di gomme ben vale il rischio di partire secondi o terzi. Vi è un po' di supponenza, ma certamente il gioco valeva la candela
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7676
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da bschenker » 22/09/2013, 10:35

Se Fiorio e cosi arrogante di dare giudici in questo modo, a parte che sapiamo che sempre soltanto le sue decisioni erano giusti, dovrebbe seguire le azioni un puo meglio. Vettel pronto per il secondo run, e stato chiesta se puo ancora migliorare e lui conferma che un 2 decimi siano ancora possibile, un puo piu tardi dal muretto arrivavo la decisione di non mandarla piu fuori.
Percio al massimo il team era arrogante, non so pero se Fiorio in quella situazione, pensando ai gomme, avrebbe deciso diverso.

.
Avatar utente
bschenker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2046
Iscritto il: 06/11/2008, 22:11
Località: Lugano

da sundance76 » 22/09/2013, 10:36

[quote="groovestar"]
Più che altro il paradosso è che una volta 4 titoli mondiali vinti erano qualcosa di epico: dovevi lottare contro gente quale Senna, Lauda od Alboreto, su vetture non sempre al top, oppure correre al Ring o risollevare un Team che non vince da 21 anni.

Insomma, dovevi vincere delle prove titaniche!

Invece Vettel pare aver vinto questi 4 titoli con una facilità estrema che per certi versi ricorda la facilità del titolo di Hill o Mansell. Ovviamente Seb HA il tocco del campione, ma a mio parere i suoi 4 titoli hanno un peso specifico diverso rispetto a quelli che, a loro tempo, li vinsero.

Banalmente: Vettel è già nell'olimpo dei migliori, ma penso che debba dimostrare ancora tanto prima di poter essere avvicinato a gente quale Stewart, Senna, Lauda o Schumacher.

Pensateci bene, Vettel nel 2010 e 2012 ha lottato con Alonso SOLO perchè la sua Redbull ha avuto dei problemi o perchè lui ha sbagliato, basti confrontare il numero di vittorie Alonso/Vettel in quel biennio per capirci. Gli altri semplicemente corrono con vetture inferiori.
Nulla toglie a certe sue vittorie e al fatto che sia un grande, però...4 titoli...

In ultimo a me continua a lasciare MOLTO perplesso l'improvviso sviluppo delle prestazioni della Redbull da Barcelona in poi, ovvero DOPO le veementi lamentele sul consumo delle loro coperture. Da quel momento, improvvisamente, le Lotus e le Ferrari hanno smesso di essere competitive e si sono accodate anche alla Mercedes.
Io credo davvero poco alle coincidenze. Come può una vettura che vince a Barcelona diventare improvvisamente poco competitiva? Eppure questo è da sempre il tracciato più indicativo per le prestazioni di una F1!
[/quote]

Condivido le tue perplessità, pur ammettendo senza problemi che Vettel è un campione.

E' la F1 ad essere totalmente cambiata da quella che vide le affermazioni dei piloti che hai citato.

A me non piace, ma soprattutto dispiace. Nel senso che sono triste nel vederla ridotta così.
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8488
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da sundance76 » 22/09/2013, 10:39

[quote="bschenker"]
Se Fiorio e cosi arrogante di dare giudici in questo modo, a parte che sapiamo che sempre soltanto le sue decisioni erano giusti, dovrebbe seguire le azioni un puo meglio. Vettel pronto per il secondo run, e stato chiesta se puo ancora migliorare e lui conferma che un 2 decimi siano ancora possibile, un puo piu tardi dal muretto arrivavo la decisione di non mandarla piu fuori.
Percio al massimo il team era arrogante, non so pero se Fiorio in quella situazione, pensando ai gomme, avrebbe deciso diverso.

.
[/quote]

Tra poco verremo a sapere che Senna era arrogante perchè usciva all'ultimo minuto e umiliava tutti, oppure che Senna era arrogante a voler migliorare il suo tempo anche se aveva già la pole assicurata con un vantaggio di 1"5....
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8488
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da groovestar » 22/09/2013, 10:42

Ma sinceramente...quale pilota/team non si comporterebbe in questo modo avendone i mezzi?

Inoltre si corre su un cittadino, che senso avrebbe andare a rischiare per limare 2 decimi quando l'errore è sempre dietro l'angolo?
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7676
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Baldi » 22/09/2013, 11:43

[quote="sundance76"]
[quote="groovestar"]
Più che altro il paradosso è che una volta 4 titoli mondiali vinti erano qualcosa di epico: dovevi lottare contro gente quale Senna, Lauda od Alboreto, su vetture non sempre al top, oppure correre al Ring o risollevare un Team che non vince da 21 anni.

Insomma, dovevi vincere delle prove titaniche!

Invece Vettel pare aver vinto questi 4 titoli con una facilità estrema che per certi versi ricorda la facilità del titolo di Hill o Mansell. Ovviamente Seb HA il tocco del campione, ma a mio parere i suoi 4 titoli hanno un peso specifico diverso rispetto a quelli che, a loro tempo, li vinsero.

Banalmente: Vettel è già nell'olimpo dei migliori, ma penso che debba dimostrare ancora tanto prima di poter essere avvicinato a gente quale Stewart, Senna, Lauda o Schumacher.

Pensateci bene, Vettel nel 2010 e 2012 ha lottato con Alonso SOLO perchè la sua Redbull ha avuto dei problemi o perchè lui ha sbagliato, basti confrontare il numero di vittorie Alonso/Vettel in quel biennio per capirci. Gli altri semplicemente corrono con vetture inferiori.
Nulla toglie a certe sue vittorie e al fatto che sia un grande, però...4 titoli...

In ultimo a me continua a lasciare MOLTO perplesso l'improvviso sviluppo delle prestazioni della Redbull da Barcelona in poi, ovvero DOPO le veementi lamentele sul consumo delle loro coperture. Da quel momento, improvvisamente, le Lotus e le Ferrari hanno smesso di essere competitive e si sono accodate anche alla Mercedes.
Io credo davvero poco alle coincidenze. Come può una vettura che vince a Barcelona diventare improvvisamente poco competitiva? Eppure questo è da sempre il tracciato più indicativo per le prestazioni di una F1!
[/quote]

Condivido le tue perplessità, pur ammettendo senza problemi che Vettel è un campione.

E' la F1 ad essere totalmente cambiata da quella che vide le affermazioni dei piloti che hai citato.

A me non piace, ma soprattutto dispiace. Nel senso che sono triste nel vederla ridotta così.
[/quote]

Tutto verissimo.

Il fatto è che... sono cambiati i tempi, semplicemente.

Ora come ora ha una importanza predominante il team, la tecnologia (a tutto tondo), l'analisi computerizzata di ogni singolo parametro, la conduzione speculativa del team e del muretto box.

Il pilota è "solo" l'ultima propaggine di un "animale globale" e pure lui dev'essere analiticamente perfetto e diretto.

A questo punto una supremazia tecnologica e progettuale può portare anche a lunghi periodi di supremazia.




Una volta un certo grado di supremazia (ne abbiamo sempre avuti) non era di per sè garanzia di successo; quindi certi mondiali in sequenza erano oltremodo difficili da ottenere.
Ora invece potenzialmente è più facile.


Sono cambiati i tempi....
Immagine
C'è un'unica differenza tra me e un pazzo: io non sono pazzo. (Salvador Dalì)
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10539
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

da Baldi » 22/09/2013, 11:49

Per quanto riguarda Fiorio e i suoi giudizi.

Non li condivido e pur rispettando una sua opinione vorrei evidenziare il fatto che il criticare quel comportamento, quella decisione di Vettel e della Red Bull... è assolutamente in contrapposizione alla stessa filosofia che lui era abituato ad adottare.

Credo di non dire una scelleratezza se affermo che Fiorio stesso era propugnatore della "ragion di team" al fine di razionalizzare le risorse e i risultati. E lui lo faceva ben prima del "sistema Schumacher" in Ferrari.

Lo faceva tanto tempo fa anche nei rallyes... quello di non "specare risorse" inutilmente se non assolutamente necessario.
Lo facevano in Mclaren addirittura infischiandosene delle prestazioni in prova per curare solo l'assetto gara (se vogliamo il principio è lo stesso)

ecc... ecc...
Immagine
C'è un'unica differenza tra me e un pazzo: io non sono pazzo. (Salvador Dalì)
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10539
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

da gilles70 » 22/09/2013, 12:48

Se Vettel non fosse stato un grandissimo non avrebbe fatto un gp
come il brasile delo scorso anno.
Con i suoi ingegneri che negli ultimi giri gli urlavano via radio che la posizione andava bene
eo che era la macchina più veloce in pista, 1 secondo più di tutti gli altri.
Tornando alla gara di oggi vedo molto bene Grosjean se riuscirà a star fuori dai premi alla prima curva.
Avatar utente
gilles70
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2669
Iscritto il: 03/07/2010, 17:42
Località: Olgiate Olona

da Baldi » 22/09/2013, 13:08

Vettel si sta già involando, la sua RB è pronta a sfruttare le gomme immediatamente.

Partenza di Alonso fenomenale!
Ora però bisognerà vedere se e quando i problemi di trazione e le scivolate la penalizzeranno su chi lo segue.
Immagine
C'è un'unica differenza tra me e un pazzo: io non sono pazzo. (Salvador Dalì)
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10539
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

da Tangorfopper » 22/09/2013, 13:56

Ricciardo decide di vivacizzare il GP causando la prima Safety Car.
Lotus e Ferrari si giocano un pit anticipato: o la va o la spacca.
Vettel fino a questo momento assolutamente imprendibile.
# This is a nation without boundaries,    #
# their citizens are known as the Tifosi, #
# their flag the Prancing Horse.             #
Avatar utente
Tangorfopper
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1322
Iscritto il: 09/02/2010, 14:53

da Baldi » 22/09/2013, 14:01

Ora i primi dovranno farsi ancora la sosta ai box, da Alonso in poi potranno tentare di arrivare alla bandiera a scacchi senza fermarsi.

Interessante...
Immagine
C'è un'unica differenza tra me e un pazzo: io non sono pazzo. (Salvador Dalì)
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10539
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

da sundance76 » 22/09/2013, 14:49

Vettel va più forte di qualsiasi imprevisto strategico...
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8488
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da gilles70 » 22/09/2013, 14:53

Gran sorpasso di Raikkonen su Button !!!!
Per essere uno che ha dolori alle vertebre non male
Avatar utente
gilles70
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2669
Iscritto il: 03/07/2010, 17:42
Località: Olgiate Olona

da Tangorfopper » 22/09/2013, 15:05

Vettel irreale.
Strategie Ferrari e Lotus hanno consentito ad ALO e RAI di arrivare a podio.

Notare che hanno girato mediamente 10 secondi piu' lenti che nelle qualifiche.
# This is a nation without boundaries,    #
# their citizens are known as the Tifosi, #
# their flag the Prancing Horse.             #
Avatar utente
Tangorfopper
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1322
Iscritto il: 09/02/2010, 14:53

PrecedenteProssimo

Torna a 2013

cron
  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale ci sono 0 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 0 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 370 registrato il 06/12/2019, 16:38
  • Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti