Addio a Mennea

Tutto quello di cui volete parlare e che non trova categoria, hardware, manifestazioni etc.

da Prinz4L » 22/03/2013, 0:52

Ci ha lasciato (molto giovane) Pietro Mennea.

Mosca 1980 è stato il primo avvenimento sportivo che ho guardato in una TV a colori quindi non impresso ma scolpito nella mente.

E in quella occasione ho capito che nello Sport anche quando tutto sembra irrimediabilmente perduto, c'è modo di rovesciare la situazione: cavolo, all'uscita dalla curva saranno stati quattro metri di svantaggio.  Poi il trionfo.

Addio.
Amo pensare che la Ferrari può costruire piloti quanto macchine. Alcuni dicono che Gilles Villeneuve sia pazzo. Ma io dico: lasciate che provi.
Avatar utente
Prinz4L
Formula 3000
Formula 3000
 
Messaggi: 721
Iscritto il: 25/03/2009, 22:51
Località: Vicenza

da Baldi » 22/03/2013, 9:53

Da ex atleta proprio di quegli anni e tutt'oggi runner (di piccolo calibro) sono rimasto colpito per la morte di quello che io reputo, probabilmente a ragione, come il migliore e più grande atleta italiano di tutti i tempi.

Anche io quella gara l'ho vista in diretta, urlando e tifando da pazzi e vedendo quella rimonta pazzesca cha ha davvero dello strepitoso.

Pochi mesi fa ho visto su Rai storia dei filmati di Mennea nel periodo in cui meditava il ritiro (e le tante polemiche accessorie).
Semplicemente diceva che ormai non aveva più lo stimolo per allenarsi tutti i giorni almeno sei ore al giorno...
Non era soltanto una questione fisica, ma anche e sopratutto una questione mentale e di stimoli,,,, dopo aver vinto tutto.

Immagine

Immagine

Questo è il suo record
Immagine
Immagine
C'è un'unica differenza tra me e un pazzo: io non sono pazzo. (Salvador Dalì)
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10609
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

da guny » 22/03/2013, 11:11

Mosca 1980, a undici anni incollato allo schermo, ricordo tutto perfettamente. Rimonta incredibile, progressione negli ultimi 100 metri da motocicletta. Grazie Pietro per quei 20 secondi che durano da 33 anni e che dureranno per sempre.

Onore a te......
"A parità di macchina, se voglio che uno mi stia dietro, state tranquilli che ci resta."
"Io do il tutto per tutto pur di arrivare primo invece che racimolare punti, non ho nessuna intenzione di vincere il campionato del mondo piazzandomi terzo o quarto tutte le volte."
Gilles Villeneuve
Avatar utente
guny
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1268
Iscritto il: 16/03/2007, 0:00
Località: Lago di Garda

da Powerslide » 22/03/2013, 11:13

Una grande tristezza.

All'epoca molti sminuirono le sue imprese qui da noi, perchè gli italiani sono maestri in questo :(
A Mosca si disse che mancavano gli statunitensi, poi che il fantastico 19.72 di Città del Messico valeva meno perchè in altura.
Quando provò i 400 si capì che non era la sua distanza, allora gli organizzarono un estemporaneo 300 e per questo venne sbeffeggiato.
Quelle stesse persone oggi lo piangono :thumbdown:

La Freccia del Sud si è fermata per sempre ed io che gli ho sempre voluto bene per le gioie che mi regalava riesco solo a provare una grande tristezza.
Io non accetto che per trovare l’effetto suolo si debba strisciare per terra. Secondo me è assurdo, è immorale da un punto di vista tecnico. (Mauro Forghieri)
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6461
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da jerry64 » 22/03/2013, 13:50

Anche io come molti di voi ho un nitido ricordo adolescenziale di quanto mitico
Pietro fosse nella sua esilita', e di quanto invece la stampa lo sottovalutasse o lo osteggiasse
perche' considerato "polemico" e "vittimista" (due aggettivi che sentivo usare per lui ma
che all'epoca quasi neanche sapevo che cosa volessero dire).
Sembrava proprio che l'Italia non volesse riconoscerne appieno la grandezza,
eppure per noi ragazzi nell`ora di Educazione Fisica lui era una icona.
Grande Pietro, riposa (anzi, corri!) in Pace !
Immagine
"Se vuoi battere Michael Schumacher, non devi correre con la sua stessa macchina."   (K.Raikkonen, before 2007)
Avatar utente
jerry64
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1491
Iscritto il: 26/08/2008, 12:37

da Jackie_83 » 22/03/2013, 18:42

Io ancora non c'ero quando correva...ma a leggere i vostri commenti mi sembra di rivedere il trattamento che i nostri media riservarono a Tomba nello sci qualche anno dopo  :thumbdown:
Immagine
Avatar utente
Jackie_83
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 7247
Iscritto il: 04/07/2005, 23:00
Località: Terra di mezzo

da Niki » 22/03/2013, 19:32

Io ricordo poco, non perchè non lo abbia visto, anzi; in estate eravamo sempre nella casa al mare non lontano da Formia, dove si allenavano gli atleti e dove si tenevano i meeting estivi. Solo che con la memoria che mi ritrovo, ricordo non troppo.
Però lo chiamavo "timone" per via della scucchia, e a quanto ricordo vinceva sempre. O quasi.
Ma a differenza di Jackie, non lo paragonerei con Tomba. Il primo era un atleta con i suoi lati positivi e quelli negativi (detto da parenti che lo incontravano sempre a Formia in occasione dei meeting), il secondo era uno str*nzo sbruffone. Meno male che l'arrivo di Herminator lo ha ridimensionato paurosamente.
I media prendeteli col beneficio d'inventario.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da jackyickx » 26/03/2013, 21:59

Non so se Mennea sia stato il più grande atleta italiano di sempre, definizione sempre "scivolosa", sicuramente lo è stato per gli anni in cui lui ha corso e vinto.
Avatar utente
jackyickx
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2082
Iscritto il: 06/10/2006, 23:00
Località: chieti

da Baldi » 26/03/2013, 23:08

[quote="jackyickx"]
Non so se Mennea sia stato il più grande atleta italiano di sempre, definizione sempre "scivolosa", sicuramente lo è stato per gli anni in cui lui ha corso e vinto.
[/quote]

L'ho scritto io... ma credo lo sia stato veramente.
Atleta = Atleta di atletica leggera
Immagine
C'è un'unica differenza tra me e un pazzo: io non sono pazzo. (Salvador Dalì)
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10609
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

da jackyickx » 27/03/2013, 0:05

[quote="Baldi"]
[quote="jackyickx"]
Non so se Mennea sia stato il più grande atleta italiano di sempre, definizione sempre "scivolosa", sicuramente lo è stato per gli anni in cui lui ha corso e vinto.
[/quote]

L'ho scritto io... ma credo lo sia stato veramente.
Atleta = Atleta di atletica leggera
[/quote]

:thumbup1:
Avatar utente
jackyickx
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2082
Iscritto il: 06/10/2006, 23:00
Località: chieti


Torna a Off-Topic

cron
  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale ci sono 4 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 4 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 589 registrato il 17/01/2020, 0:54
  • Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti