Whitney Houston

Tutto quello di cui volete parlare e che non trova categoria, hardware, manifestazioni etc.

da duvel » 12/02/2012, 12:22

http://www.corriere.it/spettacoli/12_febbraio_12/Whitney_Houston_morta_hotel_Beverly_Hills_8cf7bde2-5548-11e1-9c86-f77f3fe7445c.shtml

che voce, e quant'era bella un tempo :(
una peccato la fragiltà di certi talenti :(
riposi in pace ora
Avatar utente
duvel
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2161
Iscritto il: 04/11/2007, 0:00
Località: Bergamo

da Baldi » 12/02/2012, 12:36

Una fragilità che si amplifica con il successo, comune a tante stars d'ogni genere.
Forse diventare straricchi e avere un mega-"entourage" esalta tutto, anche la fragilità e i problemi.  :(

Curioso come, nonostante si sapesse che avesse (gravi) problemi... tutto è andato avanti quasi sottotono, senza che il pubblico generico se ne rendesse conto veramente.


Sembra nettamente diverso dalla morte di Amy Winehouse che notoriamente sembrava poterci lasciare da un momento all'altro (come è stato), visto lo stile di vita e l'aura "maledetta" che aveva.

(perdonatemi la battutaccia) ma con un nome così (Casa del vino o Vino della casa a dir si voglia)... :blushing:
Immagine
C'è un'unica differenza tra me e un pazzo: io non sono pazzo. (Salvador Dalì)
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10609
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

da Powerslide » 12/02/2012, 15:44

Che tristezza  :(

R.I.P.
Io non accetto che per trovare l’effetto suolo si debba strisciare per terra. Secondo me è assurdo, è immorale da un punto di vista tecnico. (Mauro Forghieri)
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6461
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00


Torna a Off-Topic

  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 589 registrato il 17/01/2020, 0:54
  • Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite