Pagina 20 di 23

Re: Produzione Automobilistica

MessaggioInviato: 06/03/2019, 11:37
da Niki
Non mi sono mai informato nel dettaglio, ma credo che le uniche energie buone siano le naturali e rinnovabili, eolica, solare e idrica.
A patto di non devastare il territorio con dighe e quant'altro.

Re: Produzione Automobilistica

MessaggioInviato: 06/03/2019, 12:34
da Baldi
Jackie_83 ha scritto:Il canale di Cironi é uno spettacolo, ogni video che pubblica me lo gusto come si fa con un buon film d'autore

Inviato dal mio Redmi 5 Plus utilizzando Tapatalk


Esatto!

Sono ben costruiti, raccontano cose interessantissime con una classe e pacatezza ammirevole.

Re: Produzione Automobilistica

MessaggioInviato: 06/03/2019, 13:46
da duvel
Forti le recensioni delle "macchine ignoranti" :D

Re: Produzione Automobilistica

MessaggioInviato: 09/03/2019, 11:33
da Rovert
sundance76 ha scritto:http://www.difesaonline.it/evidenza/lettere-al-direttore/la-morte-viaggia-su-auto-elettrica-le-verit%C3%A0-scomode-delle-auto?fbclid=IwAR28nVwhQQYLldq2ayleStmgj6byqquQZyukaUbmBGmzeLONuTuiYmIhnt4

Mah... A me sembra proprio una posizione miope, degna di quelli che preferivano la diligenza al trevo a vapore. E che non vogliono proprio rinunciare al proprio status quo anche se è ormai impossibile da mantenere, socialmente e ecologicamente.
Difficilmente il costruttore non avrà pensato a staccare la batteria contestualmente agli airbag (cioè appena l'urto supera un certo g di riferimento) e come per le petroliere, doppio o triplo scafo...
Se poi un guardrail trapassa una batteria, probabilmente avrà trapassato anche gli occupanti dell'auto, come fu per il povero Robert.
Che dire, è tutto perfettibile, e se i problemi ci sono si lavora per risolverli. Questo qui pensa che siano invece insormontabili.. E vuole accantonare il tutto. Deforestare o tenere per i biocarburanti dei terreni che invece servirebbero per ridurre la fame nel mondo? Ma lo sentite?
Un vaffa di cuore.

Re: Produzione Automobilistica

MessaggioInviato: 09/03/2019, 14:08
da sundance76
Rovert ha scritto:
sundance76 ha scritto:http://www.difesaonline.it/evidenza/lettere-al-direttore/la-morte-viaggia-su-auto-elettrica-le-verit%C3%A0-scomode-delle-auto?fbclid=IwAR28nVwhQQYLldq2ayleStmgj6byqquQZyukaUbmBGmzeLONuTuiYmIhnt4

Mah... A me sembra proprio una posizione miope, degna di quelli che preferivano la diligenza al trevo a vapore. E che non vogliono proprio rinunciare al proprio status quo anche se è ormai impossibile da mantenere, socialmente e ecologicamente.
Difficilmente il costruttore non avrà pensato a staccare la batteria contestualmente agli airbag (cioè appena l'urto supera un certo g di riferimento) e come per le petroliere, doppio o triplo scafo...
Se poi un guardrail trapassa una batteria, probabilmente avrà trapassato anche gli occupanti dell'auto, come fu per il povero Robert.
Che dire, è tutto perfettibile, e se i problemi ci sono si lavora per risolverli. Questo qui pensa che siano invece insormontabili.. E vuole accantonare il tutto. Deforestare o tenere per i biocarburanti dei terreni che invece servirebbero per ridurre la fame nel mondo? Ma lo sentite?
Un vaffa di cuore.


Io credo che la questione sia ben più complessa.

Re: Produzione Automobilistica

MessaggioInviato: 09/03/2019, 15:06
da Niki
Ridurre la fame nel mondo? Dimmi chi, come, quando e dove.
Mi sa che non vedi le varie statistiche che escono quasi giornalmente sul divario tra ricchi e poveri che si allarga sempre di più, vergognosamente.
Altro che ridurre la fame nel mondo.

Re: Produzione Automobilistica

MessaggioInviato: 10/03/2019, 18:59
da Niki

Re: Produzione Automobilistica

MessaggioInviato: 16/03/2019, 9:00
da 330tr
sundance76 ha scritto:http://www.difesaonline.it/evidenza/lettere-al-direttore/la-morte-viaggia-su-auto-elettrica-le-verit%C3%A0-scomode-delle-auto?fbclid=IwAR28nVwhQQYLldq2ayleStmgj6byqquQZyukaUbmBGmzeLONuTuiYmIhnt4



Il disinformatico "distrugge" quell'"articolo" pubblicato da difesaonline.
https://attivissimo.blogspot.com/2019/03/difesaonlineit-e-le-verita-scomode.html

Re: Produzione Automobilistica

MessaggioInviato: 16/03/2019, 9:38
da Niki
“La morte viaggia sul pane a fette: le verità scomode dei tostapane”
:lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

Re: Produzione Automobilistica

MessaggioInviato: 16/03/2019, 9:45
da Niki
Non ho letto tutto l'articolo del "cacciatore di bufale", ma ho ben letto dove si sofferma ad investigare sulle fotografie degli incidenti, "scoprendo" che sono auto a pistoni.
Penso sia più che ovvio che hanno messo quelle fotografie soltanto come esempio di incidenti, non specificando da nessuna parte che sono accadute ad auto elettriche.
Se questo scopritore di bufale è così bravo da scoprire cose del genere, immagino quanto sia formidabile.
Poi si concentra sul fatto che abbiano pubblicato una lettera firmata. Non pensa che se si tratta realmente di qualcuno del settore, come sembra dalla lettera stessa, rischia in prima persona a dire cose del genere.
Insomma a me questo scopritore sembra uno di quelli che si auto intitola per dare aria alle corde vocali, o movimento alle dita, per cercare di guadagnarsi la notorietà.

Re: Produzione Automobilistica

MessaggioInviato: 16/03/2019, 10:01
da 330tr
Niki, Attivissimo è forse il più noto debunker in circolazione.
Ha "debunkato" le teorie del falso sbarco sulla luna e le teorie complottiste dell'11 settembre.
Che poi "politicamente" non piaccia (collabora con il CICAP ed è stato collaboratore della presidenza della camera sotto la Boldrini..) è un altro paio di maniche, ma il suo mestiere lo sa fare.

Re: Produzione Automobilistica

MessaggioInviato: 16/03/2019, 11:23
da Niki
Come ho scritto, l'articolo non l'ho letto tutto. Ma ho preso due punti che fanno acqua: non puoi accusare la rivista o il sito di aver spacciato delle foto come false quando non lo hanno neppure pensato. Ed il fatto che la lettera sia firmata e l'autore non pubblicato non può avere come sola spiegazione il fatto che sia inventata.
Non conoscevo il tizio, ma ora che mi hai detto che ha lavorato per la boldrini e ha smontato le teorie complottistiche sull'11 settembre, i miei dubbi diventano everestiani.
Specialmente riguardo l'11 settembre.
Sai, con il passare del tempo e specialmente l'arrivo dei social le "spiegazioni" che smontano o tentato di smontare i complotti sono diventate a loro volta complotti contro tesi-complottistiche.
Di personaggi del genere, quelli per cui lo stato delle cose è e deve rimanere come è, senza che si palesi neanche la più lontana possiblità di un qualsiasi dubbio, oggi siamo pieni. E sono tutti allineati ed inquadrati per portare avanti le verità preconfezionate.
Tanto per citarne uno, prendi Mieli. Quello per cui il rapimento e l'uccisione di Moro sono precisamente come ce li hanno raccontati. Tant'è che c'è il libro scritto da non ricordo quale giornalista, basato su atti processuali non su articoli di giornale nè su sentito dire, che dice completamente il contrario. E questo solo per citare un fatto.
Per cui quando ti trovi davanti a questi investigatori del sistema, un minimo di dubbio è sempre lecito.

Re: Produzione Automobilistica

MessaggioInviato: 16/03/2019, 12:31
da 330tr
Ma infatti il dubbio è il fulcro di una sana società, come è il fulcro di una sana civiltà.
Solo i sistemi oscurantisti si nutrono di certezze assolute imposte, e Dio ce ne scampi..
Ciò non toglie che per fortuna esistano pure i "controcomplottisti".
Io ad esempio ero estremamente coinvolto dai fatti dell'11 sett, e non mi capacitavo dell'assurda assenza di documenti visivi sul Pentagono ad es.
Avevo cominciato a seguire con attenzione varie tesi alternative, ma mi si sono sgretolate di fronte alle ca**ate clamorose sulle torri gemelle (demolizione controllata..ma de che??), e mi è salito il "dubbio sul dubbio"..
Poi sul sito di Attivissimo scoprii tonnellate di foto del sito del crash al Pentagono..foto e documenti che i complottisti assicuravano semplicemente " non esistere".

Per quanto riguarda l'"articolo", Attivissimo mi trova perfettamente d'accordo.
Proporre una lettera di un lettore come articolo corredato da foto "sbagliate" è..incommentabile. Indipendentemente dal contenuto, perde immediatamente qualsiasi credibilità.

Re: Produzione Automobilistica

MessaggioInviato: 16/03/2019, 13:00
da Niki
Le foto del Pentagono in effetti non c'erano, tranne quelle fornite ai media. Così come le foto dell'aereo che, dicevano era diretto contro la casa bianca e sul quale alcuni passeggeri avevano detto si sarebbero rivoltati contro i dirottatori armati di coltelli di plastica per le vivande.
Aereo che sembra sia caduto in una radura e del quale non esistevano foto. Non so se ora sono state fornite, ma all'epoca c'era zero.
Oltre a ciò il pentagono ha fornito nuove foto in occasione dell'anniversario, non ricordo se lo scorso anno.
A proposito di questo fatto, qualche settimana fa ho avuto modo di fare un corso ad un pilota militare americano, un ragazzo, che è stato in Afghanistan e Iraq.
Mi diceva che un suo collega aveva provato una ventina di volte in un simulatore la manovra di uno degli aerei che era andato contro le torri, senza riuscirci.
Anche loro hanno dubbi grossi come case su quei fatti.
Ora, sarà stato anche una pippa, ma essendo militari e americani, ossia addentro quello che i civili non sanno nè devono sapere, propendo più per quello che dicono loro che per le varie indagini anti contro complottistiche.

Re: Produzione Automobilistica

MessaggioInviato: 16/03/2019, 16:25
da Baldi
OT, torniamo alla produzione e non a complottisti, anticomplottisti e antianticomplottisti.