[21] - Gran Premio d'Arabia Saudita - Jeddah

Forum dedicato alla stagione di F1 2021

da Magic_Ayrton » 06/12/2021, 18:22

In tutto questo dibattito, che resta comunque sempre molto soggettivo, non capisco come Bottas non abbia preso penalità per il rallentamento durante la Safety Car che ha, di fatto, forzato la Red Bull a non entrare.

Penso che quella sia una circostanza evidente di penalità, tanto che in diretta Brundle aveva dato ragione a Verstappen dicendo che non era assolutamente concesso.
Magic_Ayrton
Formula 2
Formula 2
 
Messaggi: 357
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00
Località: Liverpool

da groovestar » 06/12/2021, 18:57

Non saprei cosa rispondere, ed è una domanda che fa il paio sul perché Bottas non sia stato penalizzato per l'incidente di sabato con Raikkonen.
Domanda che aggiungerei al perché sia lecito rallentare fino ad oltre 10 auto nel giro di formazione di una ripartenza, mentre sia vietato nel giro di formazione di una partenza ordinaria...
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 8611
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da sundance76 » 06/12/2021, 21:16

Massimo Costa ci va giù pesante.
Non mi metto a discutere sul suo pensiero, ma la decelerazione di Max è in effetti piuttosto eccessiva:
https://www.italiaracing.net/Le-scorret ... o/244890/1
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 9175
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da roger86 » 06/12/2021, 21:22

Niki ha scritto:In mezzo a questo bailamme due delle cose più brutte di ieri sono state le "offerte" di quel pagliaccio di Masi a Red Bull e Mercedes, neanche fossero stati ad un mercato del pesce.
Che è sicuramente più serio.
E il botto di Mazepin. Gli è andata di fino.
Ovviamente a fine gara tutti i minorati piloti a dire quanto fosse bello questo circuito.
Tant'è che è pieno di curve cieche.
Lo dico ora: lo toglieranno dal calendario al primo morto. O al primo incidente serio.
Aggiungo una cosa.
Le furberie o capacità di furberie della Mercedes (lo fanno anche gli altri, ma è la Mercedes che vince praticamente da quando ha messo piede in formula 1) che Roger reputa medaglie al valore, bravura superiore, io le reputo porcate. MA: se la Mercedes gode di una palese intoccabilità è soprattutto grazie al consenso delle altre scuderie.
Potevano mettere paletti al motore, al resto, ma evidentemente hanno avuto il loro lauto tornaconto per permettere una roba del genere.
Così come i rossi che disponendo di due piste di proprietà, anni fa accettarono il bando dei test privati per beccare più grana possibile.
Che schifo.

Ma no che non le ritieni porcate dai, altrimenti che staresti a fare qui a commentare le corse assieme a uno sporco peccatore come me :mrgreen:
Ragazzi a me sembra di commentare l'ovvio: seguo la Formula 1 da inizio anni '90, non ho visto una annata senza colpi bassi, furberie come dite voi. Soluzioni al limite del regolamento, interpretazione delle regole, approfittarsi di aree grigie/poco chiare, infinocchiare il controllore (la FIA). Porcate? Ma tutto cio' che non infrange il regolamento e' lecito.
roger86
Formula Renault
Formula Renault
 
Messaggi: 244
Iscritto il: 26/05/2014, 11:40

da roger86 » 06/12/2021, 21:25

sundance76 ha scritto:Massimo Costa ci va giù pesante.
Non mi metto a discutere sul suo pensiero, ma la decelerazione di Max è in effetti piuttosto eccessiva:
https://www.italiaracing.net/Le-scorret ... o/244890/1


Mi sembra abbia condensato bene il concetto: se provi a passarlo rischi sempre di essere buttato fuori. E il rallentamento in rettilineo e' la ciliegina sulla torta.
E' vero anche che ha sempre fatto cosi'....solo ora iniziano a punirlo.
roger86
Formula Renault
Formula Renault
 
Messaggi: 244
Iscritto il: 26/05/2014, 11:40

da Laffite26 » 06/12/2021, 21:56

Credo sia giusto spendere due parole anche sul gp degli altri.
Fa specie notare come la Alpine suo malgrado sia diventata quasi la terza forza in campo con un secondo podio consecutivo sfumato per pochi metri. Un grosso miglioramento che ha permesso ai francesi di scavalcare e distanziare la Alpha Tauri in classifica, macchina che per larga parte della stagione è stata mediamente più veloce di loro.

Ferrari ancora in chiaroscuro nonostante il terzo posto nei costruttori ormai portato a casa. Leclerc nonostante un periodo di appannamento è riuscito a qualificarsi un buona posizione in griglia ma la sua gara è stata un pò tarpata dal contatto con Perez e le varie bandiere rosse. Ma finire ancora alle spalle di vetture di seconda fascia fa apparire il bicchiere ancora mezzo vuoto, nonostante un Carlos Sainz che prosegue il suo buon momento di forma.

Punti conquisti da Giovinazzi frutto di una prova di orgoglio. Non ha nulla da perdere e non ha pressioni. L'anno prossimo Alfa Romeo lo sostituirà con un pilota non certo migliore di lui, ma ormai in questo circus la differenza tra lui e Zhou è inesistente tranne nella dote economica che il cinese porta con sè.
"A special hello to our dear friend Alain, we all miss you Alain."
Laffite26
Formula 3000
Formula 3000
 
Messaggi: 501
Iscritto il: 04/10/2016, 23:23

da groovestar » 06/12/2021, 22:01

sundance76 ha scritto:Massimo Costa ci va giù pesante.
Non mi metto a discutere sul suo pensiero, ma la decelerazione di Max è in effetti piuttosto eccessiva:
https://www.italiaracing.net/Le-scorret ... o/244890/1


Mi sembrano una manica di vaccate dette da chi parla in piena cattiva fede.

Definire limitato il bagaglio di Verstappen ed inadatto a diventare campione del mondo significa non aver seguito a fondo questo campionato, e concludere auspicando di togliere tutti i punti al pilota mi sembra pura e semplice follia, di chi forse si è adagiato a questa formula 1 da avvocati e non da piloti.

Hamilton diventa invece astuto e geniale qualsiasi cosa faccia, anche quando decide di rallentare per non prendere la posizione per rischiare di uscirne svantaggiato.
Una pantomima ridicola da parte di entrambi.
Uno ne esce giustamente penalizzato, ma fare uscire l'altro come fenomeno, anche no.
Tue auto che rallentano in pieno rettilineo con la gara in corso, che due bei campioni!

Verstappen psicologicamente distrutto? Ma cosa stiamo dicendo?
Sta correndo da solo contro tutti, anche contro le decisioni sbagliate del team ed è ancora in piedi, anche dopo un errore in qualifica da ko.

Ieri è stato ostacolato in ogni modo, lo hanno bloccato in regime di s.c. con Bottas che aveva sul volante l'avviso di tempo troppo alto.
È dovuto rimanere fuori.
È restato troppo a lungo sulla piazzola di partenza.
Lo hanno penalizzato per una partenza abortita.
Gli tolgono la VSC con Hamilton sotto il secondo e davanti al detection point.
Resiste ed entrambi vanno larghi.
Gli ordinano di ridare la posizione e l'avversario invece di passare si accoda...
Se poi ad un certo punto ti si chiude la vena, io lo capisco anche.

Ed è stato punito.
Finita lì?

No...ora vogliamo escludere Verstappen dal mondiale.
Mi sa che quelli fuori bolla sono altri...

Ha ragione Beretta: troppa gente che parla senza aver messo mai il culo su una macchina da corsa.
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 8611
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Laffite26 » 06/12/2021, 23:45

groovestar ha scritto:
sundance76 ha scritto:Massimo Costa ci va giù pesante.
Non mi metto a discutere sul suo pensiero, ma la decelerazione di Max è in effetti piuttosto eccessiva:
https://www.italiaracing.net/Le-scorret ... o/244890/1



Verstappen psicologicamente distrutto? Ma cosa stiamo dicendo?
Sta correndo da solo contro tutti, anche contro le decisioni sbagliate del team ed è ancora in piedi, anche dopo un errore in qualifica da ko.



Penso che Verstappen la pressione la stia sentendo eccome. Non ha soltanto commesso falli di reazione o di frustrazione, ma vedersi avvicinare Hamilton negli specchietti lo avrebbe innervosito anche senza bandiere rosse, rallentamenti e altri espedienti in una gara dall'andamento lineare.

Era meglio perdere di qualche punto la leadership perchè correre appaiato in classifica con un solo gp a disposizione penso proprio che non sia affatto l'ideale per chi si trova psicologicamente in difficoltà. Recuperare invece gli avrebbe dato una motivazione in più e un incentivo di concentrazione.
"A special hello to our dear friend Alain, we all miss you Alain."
Laffite26
Formula 3000
Formula 3000
 
Messaggi: 501
Iscritto il: 04/10/2016, 23:23

da groovestar » 07/12/2021, 7:06

Sentire la pressione è un conto, uscirne distrutti e un altro.
Da dopo il GP del Messico gli hanno montato una cosa dietro l'altra, con l'aggravante di trovarsi una monoposto forse non più all'altezza della sfida.
A livello di guida sta dando tutto, recupera decimi nei settori più tecnici, ma viene immancabilmente ripreso negli allunghi.
Poi San DRS vanifica tutto.

La cosa peggiore è che si guardano le penalizzazioni per i track limits, accettando che il drs renda impossibile difendersi da un attacco.

Per questo bisognerebbe essere un po' più malleabili verso chi difende e più rigidi verso chi attacca, soprattutto se abbiamo circuiti che permettono certe manovre.

Diversamente tanto varrebbe cedere la posizione dopo che l' avversario arriva sotto il secondo.
Cosa che già molti fanno...
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 8611
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da groovestar » 07/12/2021, 9:56

Chiudendo il discorso sul GP, ottima la prestazione di Ocon che grazie alle circostanze sopravanza Leclerc, comunque abbastanza sul pezzo nonostante un brutto inizio di weekend.
Contentissimo per la gara di Giovinazzi che, da diversi mesi, sfodera grandi prestazioni e si dimostra più veloce di un Raikkonen tutt'altro che finito.
Purtroppo fuori tempo massimo, ma è bello vederlo competitivo in un fine settimana in cui il suo sostituto non ha affatto brillato.

Disastro Haas, ormai senza pezzi di ricambio e con un telaio rotto dalle sospensioni.
Mazepin è stato per due volte fortunato ad uscire illeso da situazioni parecchio pericolose.

Nel mentre che si discute sul voler estromettere dal mondiale Verstappen, si corre in un circuito contornato da muretti e curve cieche. La dinamica dell'incidente di Mazepin ha dimostrato quanto sia pericoloso questo circuito e, fosse uscito con le gambe rotte dai braccetti della sospensione, voglio vedere come avrebbero reagito.
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 8611
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Niki » 07/12/2021, 10:26

roger86 ha scritto:Ma no che non le ritieni porcate dai, altrimenti che staresti a fare qui a commentare le corse assieme a uno sporco peccatore come me :mrgreen:
Ragazzi a me sembra di commentare l'ovvio: seguo la Formula 1 da inizio anni '90, non ho visto una annata senza colpi bassi, furberie come dite voi. Soluzioni al limite del regolamento, interpretazione delle regole, approfittarsi di aree grigie/poco chiare, infinocchiare il controllore (la FIA). Porcate? Ma tutto cio' che non infrange il regolamento e' lecito.


Se riesci a leggere anche quello che penso o non penso sei un chiaroveggente.
Diciamo che ho un pò più di esperienza di te, visto che ti precedo di almeno 15 anni a guardare la formula 1.
E devo dire che sei completamente fuori strada.
Sei arrivato nel periodo in cui la formula 1 ha iniziato a declinare, in termini di porcate.
Pieno boom dell'era Senna seguita da quella, ancora peggiore, Schumacher.
Per cui sei abituato al fatto che le porcate siano lecite. I regolamenti spesso, anzi quasi sempre, vengono modificati dopo che ci si renda conto che sono sbagliati, incompleti, o altro.
E a me sembra il contrario di quello che hai scritto: ossia che tu sia un tifoso sfegatato di Hamilton travestito da tifoso di Verstappen.
Come ho scritto da sempre, a Verstappen avrebbero dovuto dare calci in (_Y_) a due a due fino a che diventavano dispari da quando ha messo piede in formula 1, visto come si è presentato.
Purtroppo è lo stesso che fecero con Senna prima e con Schumacher poi, ancora peggio visto la scorrettezza del tedesco.
Siccome Hamilton è arrivato in un periodo in cui la feccia di società nella quale ci troviamo cerca dei simboli per portare avanti battaglie totalmente false ed ipocrite come le parità di tutti e tutto, i diritti lgbt e tutti gli altri, ambiente e così via dicendo, è un simbolo perfetto.
Metaforicamente è il Greta Thunberg della formula 1. E siccome è nella squadra che comanda da quando ha messo piede nel circo, è praticamente intoccabile.
E confermo che chi "applica" le parti grigie che sono nelle regole è un furbo, nell'accezione più negativa del termine altrimenti mi bannano.
Mi sa che tu hai avuto occhi solo per i "furbi" perchè anche nel periodo in cui hai seguito la formula 1, piloti corretti ce ne sono stati, Hakkinen e Hill per citarne due.
E' una società di m3rd@ a 360°
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 15085
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da Niki » 07/12/2021, 10:28

Magic_Ayrton ha scritto:In tutto questo dibattito, che resta comunque sempre molto soggettivo, non capisco come Bottas non abbia preso penalità per il rallentamento durante la Safety Car che ha, di fatto, forzato la Red Bull a non entrare.

Penso che quella sia una circostanza evidente di penalità, tanto che in diretta Brundle aveva dato ragione a Verstappen dicendo che non era assolutamente concesso.


Guarda io spero che anche Bottas alzi velocemente i tacchi perchè è una cosa vomitevole.
Di servi del genere in vita mia penso di non averne mai visti.
Neanche Berger era arrivato a tanto quando correva con Senna, nè Barrichello con Schumacher.
Questo dignità e amor proprio non sa neanche dove stanno di casa.
E' una società di m3rd@ a 360°
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 15085
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da groovestar » 07/12/2021, 11:02

Più che altro Berger, Irvine, Barrichello correvano per portare via punti agli avversari ed erano chiamati a farsi da parte al momento giusto.
Bottas viene utilizzato per danneggiare gli avversari, prerogativa di Mercedes per i rincalzi già dal tempo del DTM.

Lo stesso Coulthard, se escludiamo l'episodio controverso di SPA (dove prese in ogni caso una decisione senza ordini di scuderia)non corse mai per danneggiare gli avversari ed, anzi, in alcuni casi danneggiò lo stesso Hakkinen.
Anche Bandini, nel suo incidente con Hill, non si diede pace per essere passato da tappo a carnefice.

La cosa brutta, e spiega la brutta china di questo spettacolo, e sentire applausi durante la telecronaca quando si comporta in maniera regolare, senza provocare danni od incidenti.
Non si può sentire "bravo Bottas, davvero corretto" a commento di una partenza ove inchioda per non tamponare Verstappen, come se ci si dovesse aspettare un tamponamento...
Ma quali elogi! È il minimo che ci si deve aspettare da un pilota quello di non mettere fuori un avversario!

Il vero problema è quello di avere alzato l'asticella e l'aver accettato tante situazioni formalmente lecite, ma totalmente scorrette ed antisportive.
Come se un ladro rubasse il bottino ad un truffatore che non è stato beccato o si è indebitamente arricchito e tutti ci si ergesse a difendere il povero truffatore.

C'è già il calcio per questo.

E se già è odioso parlare di soluzioni tecniche che violano lo spirito del regolamento, ma non la norma, figurarsi se si parla di piloti.
Lì è ancora peggio, perché si parla sempre di soggetti che corrono a 350 e che, diversamente dalle auto, sono vittima di emozioni, stress e agonismo, e possono arrivare a prendere decisioni sbagliate e pericolose.
Per questo è necessario essere severi contro le furberie.
E non con i 5 secondi che tutti sfruttano a loro vantaggio, ma con stop and go e bandiere nere.
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 8611
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Jackie_83 » 07/12/2021, 12:09

Bottas è usato praticamente come "mazza ferrata" contro l'avversario di turno, una schifosissima novità introdotta proprio dai nostri amici tedeschi

Io ancora mi chiedo come possa un pilota professionista accettare passivamente un trattamento del genere...

Fossi in lui avrei già alzato i tacchi da mó, meglio un anno fermo o a fare lo YouTuber con Rosberg che una serie di umiliazioni simili in cambio di qualche vittoria isolata
Avatar utente
Jackie_83
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 7535
Iscritto il: 04/07/2005, 23:00
Località: Terra di mezzo

da groovestar » 07/12/2021, 12:21

Beh Wolff, come ai tempi di Briatore, ne controllava contratto e carriera, per cui non penso che Bottas avesse troppe alternative, sapendo anche del declino del team Williams e considerando che il treno Ferrari era già passato.

A questo punto, per come si sono poi messe le cose, o accettava la minestra o si sarebbe trovato chiuse le porte di circa 3/4 dello schieramento.
E già che abbia trovato posto alla Sauber è emblematico...
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 8611
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

PrecedenteProssimo

Torna a Formula 1 2021

  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 589 registrato il 17/01/2020, 0:54
  • Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite