[21] - Gran Premio d'Arabia Saudita - Jeddah

Forum dedicato alla stagione di F1 2021

da groovestar » 06/12/2021, 8:06

La cosa assurda è che il mondiale lo vincerà un pilota che ha percorso meno della metà dei km in testa del suo avversario, cosa mai avvenuta.

Che poi alla fine due cose basterebbero: attenersi al regolamento ed uniformità di giudizio.

Ultima postilla: ieri piagnistei per l'ingiustizia del cambio gomme al restart dopo la rossa.
Ebbene a Silverstone Hamilton vinse cambiando un cerchio danneggiato.
Ricordo come allora non ci furono panegirici su mondiali e corse falsate, ieri si.
E quando manca in modo così spudorato l'onestà intellettuale e, mi permetto, la professionalità nell'essere equidistanti nel commento, diventa ovvio che la speranza sia che Verstappen vinca nel modo più clamoroso e scorretto possibile.

PS: nel 2000-2004 le critiche a Schumacher furono incessanti. Ricercate i commenti di Imola 2004 e della chiusura su Montoya. Nemmeno una investigazione. Come era giusto che fosse.
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 8845
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da roger86 » 06/12/2021, 8:16

Il rallentamento nel giro di formazione, secondo Sky UK, gli e' stato consentito perche' non era un giro di formazione standard, ma un riallineamento sotto safety car dopo la bandiera rossa. Se fosse vero (non ho voglia di controllare) sarebbe un bizantinismo tipico della formula 1 moderna, e tuttavia lecito e ben sfruttato. In quanto alle penalizzazioni, ricordo che Hamilton si e' beccato una bella penalita' per qualche mm anomalo sull'alettone, che penalizzava la Mercedes invece che avvantaggiarla. Mi dispiace, ma a me sembra che Hamilton vi stia sulle balle perche' vince da un'eternita'. E' comprensibile, in effetti penso che quasi tutti non vediamo l'ora che le cose cambino, pero' non e' un buon motivo per sminuirne i meriti o trattarlo da boss mafioso o giu' di li. Vorrei ricordare che i suoi avversari sono la RedBull di Marko e Verstappen eh
roger86
Formula Renault
Formula Renault
 
Messaggi: 244
Iscritto il: 26/05/2014, 11:40

da gilles70 » 06/12/2021, 8:23

Hai ragione : Hamilton mi sta sulle balle perchè vince da un'infinità senza fatica, con un vantaggio di macchina mai visto in passato per così tanto tempo di fila.
Avatar utente
gilles70
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2900
Iscritto il: 03/07/2010, 17:42
Località: Olgiate Olona

da groovestar » 06/12/2021, 8:27

Cioè davvero Hamilton è bravo perché ottiene un ingiusto vantaggio, creando altresì uno svantaggio al proprio avversario perché la regola è incoerente?

E sulla penalizzazione in Brasile c'è poco da dire.
Se Vettel perde un podio meritatissimo per 300ml di benzina e senza aver tratto alcun vantaggio, non vedo perché Hamilton debba passare indenne per una vettura non conforme ai regolamenti.
Del resto chi viene beccato dice sempre di non aver tratto un vantaggio...ci manca ancora...

E la cosa divertente che sono stati beccati e la colpa di chi era? Di Verstappen! Che è stato pure multato per aver toccato un alettone.

Davvero, va bene tutto, ma dire che sei più bravo perché sei scorretto restando nei termini di un regolamento, non si può sentire.

Steiner ieri mattina l'ha detta giusta: fosse stato Mazepin a bloccare in quel modo Hamilton, come minimo gli avrebbero fatto saltare un GP.
E non è perché tu sei nelle prove libere che la dinamica diventa meno pericolosa (altra roba priva di senso in questa formula 1).
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 8845
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Jackie_83 » 06/12/2021, 9:03

Io la penso come Niki, c'è poco sport in questo motorsport (e ormai pure poco "motor") ed entrambi i contendenti mi stanno sulle p*lle in maniera equa...onestamente non ho mai visto nulla di così squallido in vita mia, dal comportamento dei due piloti in oggetto a quello delle loro scuderie e di chi dovrebbe vigilare su tutto

La trattativa con la DG durante la rossa è stata la ciliegina sulla torta...ancora non ho capito per quale motivo sono stati così masochisti da mandarla in onda (o almeno...una vaga idea ce l'ho, vedremo a inizio 2022 se ci ho preso)

È cmq l'apice di una gestione dilettantesca di quella che era la massima formula...già Ecclestone puntava tutto su Hamilton come immagine del "prodotto" che vendeva, gli americani hanno solo esasperato la sua figura identificandolo come il "buono" di turno

Dall'altra parte abbiamo uno cresciuto senza alcun rispetto per l'avversario, cui è stato permesso per anni di cozzare contro chiunque impunemente...il "cattivo" perfetto

Nel mezzo abbiamo un costruttore che da solo foraggia metà baraccone e che ormai ha un potere politico tale da mettere in crisi la federazione stessa, condito da regolamenti complessi e difficili da interpretare

Ho idea che Liberty Media abbia voluto "costruire" una nuova rivalità Senna-Prost in chiave moderna, ma gli siano sfuggiti alcuni dettagli...la gara di ieri è stata il risultato

Non mi soffermo sulle varie manovre perché è come parlare di aria fritta, con questi presupposti è ovvio che sarebbe esploso l'armageddon

È un peccato...perché nei decenni precedenti avremmo avuto un bellissimo duello da gustarci, invece sono schifato da tutto
Avatar utente
Jackie_83
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 7643
Iscritto il: 04/07/2005, 23:00
Località: Terra di mezzo

da roger86 » 06/12/2021, 9:06

groovestar ha scritto:Cioè davvero Hamilton è bravo perché ottiene un ingiusto vantaggio, creando altresì uno svantaggio al proprio avversario perché la regola è incoerente?

E sulla penalizzazione in Brasile c'è poco da dire.
Se Vettel perde un podio meritatissimo per 300ml di benzina e senza aver tratto alcun vantaggio, non vedo perché Hamilton debba passare indenne per una vettura non conforme ai regolamenti.
Del resto chi viene beccato dice sempre di non aver tratto un vantaggio...ci manca ancora...

E la cosa divertente che sono stati beccati e la colpa di chi era? Di Verstappen! Che è stato pure multato per aver toccato un alettone.

Davvero, va bene tutto, ma dire che sei più bravo perché sei scorretto restando nei termini di un regolamento, non si può sentire.

Steiner ieri mattina l'ha detta giusta: fosse stato Mazepin a bloccare in quel modo Hamilton, come minimo gli avrebbero fatto saltare un GP.
E non è perché tu sei nelle prove libere che la dinamica diventa meno pericolosa (altra roba priva di senso in questa formula 1).


Non facciamo le verginelle, da sempre il piu' bravo in Formula 1 sfrutta le aree grigie del regolamento. Succede fuori dalla pista, succede in pista. E' sempre stato cosi', e non lo fanno solo i piloti, anzi, ricordiamoci le furbizie di Ross Brawn o le genialate di Adrian Newey. Non penso affatto che Hamilton non dovesse essere penalizzato per l'alettone, penso che non e' vero che e' sempre impunito. Resto della mia idea, quest'anno non e' lui a essere stato graziato piu' di una volta, ma il suo avversario... con tutte le volte che ha cercato o non-evitato l'incidente. Se e' vero che ieri ha cercato di farsi tamponare, gli dovevano dare ben piu' di 10 secondi di penalita', e per quel che mi riguarda il quasi contatto tra Hamilton e Mazepin e' poca roba rispetto a questa carognata.
roger86
Formula Renault
Formula Renault
 
Messaggi: 244
Iscritto il: 26/05/2014, 11:40

da Magic_Ayrton » 06/12/2021, 9:38

Parto dal presupposto che, come a molti, entrambi stanno abbondantemente sulle p***e e che non tifo per nessuno, anzi preferirei vedere il dominio Mercedes interrotto ma analizzando con calma gli episodi:

- La prima ripartenza: Verstappen taglia di netto la prima curva per sorpassare Hamilton, senza essere stato forzato o chiuso.
Siamo d'accordissimo sull'uso sbagliato ed esagerato dell'asfalto nelle vie di fuga pero' resta una manovra illegale, tanto che Red Bull accetta di restituire la posizione durante la seconda bandiera rossa.

- La seconda ripartenza: Max e' duro ma legale.

- La prima difesa: copia del Brasile. Io non penalizzerei mai per ste cose, ma dato il metro moderno la restituzione della posizione ci sta.

- Il contatto: a mio modesto parere Verstappen ha rallentato per far passare Hamilton come richiesto, ma lo fa nella zona DRS per risorpassarlo subito (manovra poco corretta per cui Hamilton fu penalizzato a Spa anni fa ad esempio).
Quando poi si accorge che Hamilton e' vicino fa la "mossa Coulthard". E la prova e' per me il fatto che appena sente il contatto ri-accelera.
E questa, al di la' del tifo, va penalizzata.

Detto questo la Red Bull l'avrebbe persa comunque a causa della scelta sbagliata delle gomme alla seconda ripartenza.
Magic_Ayrton
Formula 2
Formula 2
 
Messaggi: 497
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00
Località: Liverpool

da Laffite26 » 06/12/2021, 9:53

Verstappen inoltre ha tenuto brevemente il drs aperto sul rettilineo dei box prima di dare la posizione. Se sei in testa non puoi farlo.

No, ieri la condotta di Max proprio non mi è piaciuta.
"A special hello to our dear friend Alain, we all miss you Alain."
Laffite26
Formula 3000
Formula 3000
 
Messaggi: 562
Iscritto il: 04/10/2016, 23:23

da groovestar » 06/12/2021, 10:13

Le zone grigie vanno bene per chi costruisce una macchina.
Per chi la guida conta la correttezza, e fare rallentare il gruppo per raffreddare le gomme del tuo avversario è una scorrettezza, che in tutte le occasioni viene punita, ma per qualche ragione cervellotica parrebbe non sanzionabile (e sarebbe bello capire per quale ragione).

Poi sul penalizzare un pilota dopo una partenza abortita, che ha percorso 3 curve, davvero, non ne capisco il senso.
Avrebbe dovuto ridare la posizione se ci fosse stata una SC o se avesse sfruttato un vantaggio indebito o, peggio, avrebbero dovuto sanzionarlo se avesse rovinato la gara dell'avversario.
Ma se neutralizzi la partenza, da che mondo è mondo, riparti dalla classifica del giro precedente, eliminando ogni possibile guadagno/perdita.
Questa è una sciocchezza regolamentare grossa come una casa e mi stupisce che la Redbull abbia abboccato, montando poi le gialle per recuperare uno svantaggio.
Il tutto al netto del fatto che avevano varato la regola del "al primo giro tutto è un po' più lecito".

Poi giustamente arrivano piloti terzi come Alonso che dicono che tutto questo è un'enorme e ridicola baggianata, dove passi in cavalleria alcuni episodi, mentre altri li sanzioni.
In modo del tutto casuale.

Risultato di tutto questo? Anarchia.
E mi ripeto: questi sono i frutti di quanto seminato a luglio.
Ed in Redbull fanno bene a comportarsi così, dopo la beffa del primo GP regalato ad Hamilton ed aver visto, nel corso della stagione, ben poche penalità per sorpassi come quello che aveva compiuto Verstappen (e qui si ritorna ad Austin e ad Alonso).

Parafrasando quello che scriveva oggi un ex pilota, non si va in pista per farsi degli amici, e le corse sono dure.
Negli anni 80, col turbo quello vero, non sentivi nessuno lagnarsi con frasi tipo "ho dovuto evitare un contatto, è stato scorretto" ma esisteva solo incidente e non incidente.
Alboreto in Austria, in pieno rettilineo, fece davvero un brake testing a Senna, che incassò e stette zitto. Oggi lo avrebbero impiccato.
Schumacher vinse a Macao su Hakkinen, traendolo in inganno.
Magari alle volte finiva a schiaffi, ma tutto restava fra i piloti che, in primis, erano uomini duri e consapevoli.
Oggi invece è una gazzarra da cortile, dove tutti vanno dalla maestra a piangere ed alla fine la svanga il primo della classe.

Io personalmente rivoglio quella formula 1, con piloti liberi di correre e senza queste ridicole penalità a tempo.
E se in cotanta libertà, sbagli e ci esce l'incidente, se sei responsabile il GP dopo stai a casa.
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 8845
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da echoes » 06/12/2021, 12:40

Brutto spettacolo ieri, disgustoso sotto ogni punto di vista.
La cosa brutta è che i protagonisti hanno fatto tutti di tutto per arrivare a quel punto quindi diventa anche complicato prendersela con uno in particolare.
Dalla FIA in poi davvero uno dei punti più bassi raggiunti dal motorsport da che ricordi: riescono ad essere bassi e putridi anche nel malaffare.

Andando a dormire ieri mi sono chiesto perchè io abbia perso 3h della mia vita a vedere quella schifezza: spero di resistere alla tentazione di vedere il (probabile pessimo) finale.
Avatar utente
echoes
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2084
Iscritto il: 08/06/2005, 23:00
Località: Bologna

da groovestar » 06/12/2021, 13:04

Gli unici con cui vale la pena prendersela sono gli arbitri di questo mondiale.

Se permetti ad uomini più o meno adulti di comportarsi da ragazzini e decidi in modo sempre meno comprensibile su tanti episodi, è normale che si arrivi alla giustizia sommaria.
Avessero squalificato Hamilton a Silverstone e Vertappen a Sochi, vedi come la questione si sarebbe subito posta su binari diversi.

Ora ciascuno usa le sue armi al meglio. Chi in staccata, chi fra media e regolamenti, ma sempre fuori dal concerto di lealtà.

Questo hanno voluto e questo hanno...
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 8845
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da sundance76 » 06/12/2021, 14:20

groovestar ha scritto:La cosa assurda è che il mondiale lo vincerà un pilota che ha percorso meno della metà dei km in testa del suo avversario, cosa mai avvenuta.



In realtà è avvenuto varie volte. Nel 1987 Piquet vinse il titolo con 800 km in testa contro i 1800 di Mansell. Fra l'altro Piquet ottenne 3 vittorie e 4 pole, contro 6 vittorie e 8 pole di Mansell.

E nel 1967 Clark fece circa 1600 km in testa contro 800 del campione Hulme, anzi Jim fece 6 pole e 4 vittorie contro zero pole e 2 vittorie di Hulme.
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 9283
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Niki » 06/12/2021, 14:32

In mezzo a questo bailamme due delle cose più brutte di ieri sono state le "offerte" di quel pagliaccio di Masi a Red Bull e Mercedes, neanche fossero stati ad un mercato del pesce.
Che è sicuramente più serio.
E il botto di Mazepin. Gli è andata di fino.
Ovviamente a fine gara tutti i minorati piloti a dire quanto fosse bello questo circuito.
Tant'è che è pieno di curve cieche.
Lo dico ora: lo toglieranno dal calendario al primo morto. O al primo incidente serio.
Aggiungo una cosa.
Le furberie o capacità di furberie della Mercedes (lo fanno anche gli altri, ma è la Mercedes che vince praticamente da quando ha messo piede in formula 1) che Roger reputa medaglie al valore, bravura superiore, io le reputo porcate. MA: se la Mercedes gode di una palese intoccabilità è soprattutto grazie al consenso delle altre scuderie.
Potevano mettere paletti al motore, al resto, ma evidentemente hanno avuto il loro lauto tornaconto per permettere una roba del genere.
Così come i rossi che disponendo di due piste di proprietà, anni fa accettarono il bando dei test privati per beccare più grana possibile.
Che schifo.
Immagine
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 15300
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da groovestar » 06/12/2021, 15:29

sundance76 ha scritto:
groovestar ha scritto:La cosa assurda è che il mondiale lo vincerà un pilota che ha percorso meno della metà dei km in testa del suo avversario, cosa mai avvenuta.



In realtà è avvenuto varie volte. Nel 1987 Piquet vinse il titolo con 800 km in testa contro i 1800 di Mansell. Fra l'altro Piquet ottenne 3 vittorie e 4 pole, contro 6 vittorie e 8 pole di Mansell.

E nel 1967 Clark fece circa 1600 km in testa contro 800 del campione Hulme, anzi Jim fece 6 pole e 4 vittorie contro zero pole e 2 vittorie di Hulme.


Mi ero dimenticato ci Clark!
Certo il caso di Mansell è stato influenzato dal suo infortunio di Suzuka
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 8845
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da gilles70 » 06/12/2021, 17:00

Gongoleranno quelli di Netflix, che potranno proporre le varie scenette di Wolff.
Avatar utente
gilles70
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2900
Iscritto il: 03/07/2010, 17:42
Località: Olgiate Olona

PrecedenteProssimo

Torna a Formula 1 2021

cron
  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 589 registrato il 17/01/2020, 0:54
  • Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite