[21] - Gran Premio d'Arabia Saudita - Jeddah

Forum dedicato alla stagione di F1 2021

da roger86 » 05/12/2021, 22:27

Oh, a me sembra chiaro: il modo in cui Verstappen ha affrontato la prima curva alla prima ripartenza e quando Hamilton ha tentato di superarlo, sono legittimi o no? Io vedo uno che guadagna metri saltando la curva/esce e spinge fuori anche il suo rivale, che deve fare salti carpiati per evitarlo. Secondo me avrebbero punito anche Schumacher avesse fatto cose simili, all'epoca pero' c'era la ghiaia e queste cose si vedevano molto meno. Comunque siamo nel 2021, io ho visto penalizzazioni per molto meno.
roger86
Formula Renault
Formula Renault
 
Messaggi: 244
Iscritto il: 26/05/2014, 11:40

da Niki » 05/12/2021, 22:37

Diciamo che Hamilton ha rotto il ***** di brutto.
E' un miserabile ipocrita dentro e fuori le gare.
Piange di continuo fa la vittima, ma questo da quando ha messo piede in formula 1.
Sul talento non c'è niente da dire, un idiota o un cieco direbbe il contrario.
Ma la gente tende a dimenticare presto le varie manovre, tipo il farsi rimettere in pista con la gru mentre era seduto in macchina, il rallentare il più possibile all'ultimo gran premio di qualche anno fa per far si che qualcuno superasse Rosberg o, meglio, gli andasse addosso facendogli perdere il mondiale. Peccato per lui che il terzo era Vettel e dopo il primo tentativo di sorpassare Rosberg lasciò perdere perchè il mondiale era una cosa tra i due Mercedes.
O la frenata improvvisa appena dopo la curva a Baku, facendosi colpire da Vettel.
Insomma, questo ipocrita di manovre ne ha fatte a dozzine. Ad iniziare dal primo anno con Alonso in Mc.
Poi è arrivato in Mercedes ed è diventato intoccabile.
Chiaramente ha una furberia che Verstappen non ha e che gli viene dall'esperienza.
E questa caratteristica non la giudico sicuramente positivamente.
Speriamo che nel prossimo gran premio scoprano come fa la Mercedes ad essere tanto più veloce degli altri e che Perez possa fare una gara, una in vita sua, che aiuti la causa.
Cosa che quest'anno, salvo una o due eccezioni, non è esistita.
Immagine
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 15300
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da groovestar » 05/12/2021, 22:39

Questo è quello che capita quando metti asfalto invece della ghiaia.
Ed in passato ho visto anche piloti vincere gare andando fuori pista.

Poi miseria, questi corrono in formula 1, cosa ci si aspetta? Che Mollino?
Che doveva fare Verstappen in partenza? Dire "cavolo è partito meglio...vabbeh andata, mi accodo...".
No...
Questa solfa la sento da quando hanno scippato la vittoria a Vettel in Canada, quando gli diedero dello stupido per non aver alzato il piede ed aver stretto Hamilton.

Cambiano i piloti, ma non la lagna via radio del tipo "ho dovuto alzare il piede, se no lo prendevo".
Cioè ma tutti lui li trova?

Vettel è stato DEMOLITO grazie a ragionamenti di questo tipo, e bene fa a correre così, perché a questi, come gli lasci mezzo centimetro, ti portano via dito, mano, braccio ed orologio, passando da vittime e da fenomeni.

Per cui, meglio essere, scorretti, venire squalificati e, se necessario, anche cacciati dal circus, perché l'alternativa è quella di fare la fine di Vettel.
Bravo, corretto e trattato con blando compatimento, con tanto di revisionismo sui 4 titoli vinti...
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 8845
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da roger86 » 05/12/2021, 22:42

Niki ha scritto:Diciamo che Hamilton ha rotto il ***** di brutto.
E' un miserabile ipocrita dentro e fuori le gare.
Piange di continuo fa la vittima, ma questo da quando ha messo piede in formula 1.
Sul talento non c'è niente da dire, un idiota o un cieco direbbe il contrario.
Ma la gente tende a dimenticare presto le varie manovre, tipo il farsi rimettere in pista con la gru mentre era seduto in macchina, il rallentare il più possibile all'ultimo gran premio di qualche anno fa per far si che qualcuno superasse Rosberg o, meglio, gli andasse addosso facendogli perdere il mondiale. Peccato per lui che il terzo era Vettel e dopo il primo tentativo di sorpassare Rosberg lasciò perdere perchè il mondiale era una cosa tra i due Mercedes.
O la frenata improvvisa appena dopo la curva a Baku, facendosi colpire da Vettel.
Insomma, questo ipocrita di manovre ne ha fatte a dozzine. Ad iniziare dal primo anno con Alonso in Mc.
Poi è arrivato in Mercedes ed è diventato intoccabile.
Chiaramente ha una furberia che Verstappen non ha e che gli viene dall'esperienza.
E questa caratteristica non la giudico sicuramente positivamente.
Speriamo che nel prossimo gran premio scoprano come fa la Mercedes ad essere tanto più veloce degli altri e che Perez possa fare una gara, una in vita sua, che aiuti la causa.
Cosa che quest'anno, salvo una o due eccezioni, non è esistita.

Se, e ripeto se, la Mercedes bara, e' una cosa che va dimostrata. Per ora non sembrano aver trovato nulla, sono sicuramente forti politicamente, ma e' cosi' difficile accettare che siano molto forti in generale? Il brake testing di Hamilton a Baku 2017 non e' mai stato provato, ne Vettel se ne e' piu' lamentato dopo....e piaccia o meno, quello che ha fatto ad Abu Dhabi nel 2016 era permesso dal regolamento. Lo stesso Rosberg lo ha riconosciuto a gara finita. Ripeto, non e' un angelo, e quel suo modo di fare da santone fuori dalla pista e' alquanto irritante, ma non lo si puo' trasformare nel diavolo in persona
roger86
Formula Renault
Formula Renault
 
Messaggi: 244
Iscritto il: 26/05/2014, 11:40

da roger86 » 05/12/2021, 22:45

groovestar ha scritto:Questo è quello che capita quando metti asfalto invece della ghiaia.
Ed in passato ho visto anche piloti vincere gare andando fuori pista.

Poi miseria, questi corrono in formula 1, cosa ci si aspetta? Che Mollino?
Che doveva fare Verstappen in partenza? Dire "cavolo è partito meglio...vabbeh andata, mi accodo...".
No...
Questa solfa la sento da quando hanno scippato la vittoria a Vettel in Canada, quando gli diedero dello stupido per non aver alzato il piede ed aver stretto Hamilton.

Cambiano i piloti, ma non la lagna via radio del tipo "ho dovuto alzare il piede, se no lo prendevo".
Cioè ma tutti lui li trova?

Vettel è stato DEMOLITO grazie a ragionamenti di questo tipo, e bene fa a correre così, perché a questi, come gli lasci mezzo centimetro, ti portano via dito, mano, braccio ed orologio, passando da vittime e da fenomeni.

Per cui, meglio essere, scorretti, venire squalificati e, se necessario, anche cacciati dal circus, perché l'alternativa è quella di fare la fine di Vettel.
Bravo, corretto e trattato con blando compatimento, con tanto di revisionismo sui 4 titoli vinti...

Non e' che Verstappen doveva fare questo o quello...e' che semplicemente se freni tardi e tagli la pista rischi di essere punito...Verstappen l'ha fatto e Hamilton no, tutto qui.
Vettel perdeva a meta' stagione, e nessuno lo ha demolito, ha fatto tutto da solo lui e il team per il quale correva: lui che spinnava di continuo, e il team che da meta' stagione in poi cannava gli aggiornamenti. Cosa c'entri con Verstappen, e quali ingiustizie Vettel abbia subito da Hamilton, boh...
roger86
Formula Renault
Formula Renault
 
Messaggi: 244
Iscritto il: 26/05/2014, 11:40

da roger86 » 05/12/2021, 22:55

Piuttosto se uno volesse dargli addosso all'inglese, sembra proprio che la collisione alla fin fine sia colpa sua: sapeva che Verstappen gli stava ridando la posizione, ma non voleva offrirgli il DRS al rettilineo successivo, insomma non voleva passarlo li. Da cui la ridicola pantomina dei due pirla che alla fine si tamponano, tipica esemplificazione della Formula 1 moderna. Forse , secondo le regole cervellotiche di questo circo, del margine per penalizzare Hamilton lo si potrebbe trovare li
roger86
Formula Renault
Formula Renault
 
Messaggi: 244
Iscritto il: 26/05/2014, 11:40

da sundance76 » 05/12/2021, 23:00

Diciamo che molti giudizi risentono delle nostre antipatie o simpatie generali, oltre che del pre-giudizio (inteso come convinzione nata in precedenza) degli episodi passati.

Rimanendo a quello che si è visto in pista oggi, credo che Max sia andato un po' oltre le righe, mentre Hamilton ne è rimasto al di qua.

Per il resto, gara assurda, mercato delle vacche tra direzione di gara e squadre indagate, roba allucinante, indegna, anzi, degna del posto in cui si è corso.
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 9283
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da roger86 » 05/12/2021, 23:06

E' l'effetto ultimo della venuta dei grandi costruttori in Formula 1...del potere che hanno e della paura che se ne vadano di colpo. Frutto delle scelte fatte 20 anni fa
roger86
Formula Renault
Formula Renault
 
Messaggi: 244
Iscritto il: 26/05/2014, 11:40

da groovestar » 05/12/2021, 23:16

Significa tornare al punto di partenza.
Ovvero che Hamilton è il migliore e tutti gli altri suoi avversari no.
Significa dire che i comportamenti scorretti di Hamilton sono consentiti e quegli degli altri no.
E dopo 8 anni, questa narrazione ha davvero stancato.

Che differenza c'è fra Baku ed oggi?
Perché Hamilton che perde il controllo e stringe Ricciardo a muro a Monaco è legale, ma per Vettel in Canada non lo è?
Perché Hamilton può ignorare le doppie gialle passandone indenne perché "non è arrivato l'avviso sul volante" mentre se lo fa Verstappen arriva la penalità pur non avendo anche lui ricevuto segnalazione e con un commissario che prima mette due gialle e poi solo una.

Questo è l'unico modo che Verstappen ha per resistere, dopo averne subita di ogni, passando pure per idiota alla prima gara.

L'unico che l'ha fatta franca con Hamilton è stato Leclerc.
E, sinceramente, non so come mai, dopo aver detto che certe penalità distruggevano questo sport, si sia tornati sulla china pre Canada 2019.
Meno male che dovrebbero essere liberi di correre...

Poi sai, se anche quando Hamilton viene ritenuto responsabile di aver causato un incidente, la colpa viene addossata all'avversario che esce di pista, c'è poco da dover dire...

E concludo dicendo una semplice cosa: chiedete ad Albon se Hamilton è uno che rispetta gli avversari.
Gli ha rubato due vittorie, mandandolo fuori pista.
Lui in totale ha ricevuto 10 secondi di penalità in due gare, mentre per l'ex seconda guida Redbull ha perso un treno che non ripasserà più.
Ma vi furono ben poche critiche all'epoca.

Per chi, una volta tanto, la penso come Niki.
Certi ipocriti che passano la vita a piangere pur rovistando nel torbido, meritano di incontrare qualcuno sulla loro strada che è più ****** e scorretto di lui.

E preferisco davvero Verstappen che, almeno, è onesto, assolutamente poco diplomatico e senza compromessi.
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 8845
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da sundance76 » 05/12/2021, 23:41

Ok, Groove, ho compreso il tuo pensiero.

Però, ripeto, rimanendo a quello che si è visto nel GP dell'Arabia Saudita, Hamilton non ha commesso gesti come quelli che hai ricordato dettagliatamente.

E secondo me Verstappen per restituire la posizione avrebbe potuto evitare di rallentare in traiettoria, cosa molto pericolosa, e ancora di più su una pista del genere.
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 9283
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da roger86 » 06/12/2021, 0:08

Qua se la prendono con quel poveretto di Verstappen
https://www.formulapassion.it/opinioni/ ... 96264.html
roger86
Formula Renault
Formula Renault
 
Messaggi: 244
Iscritto il: 26/05/2014, 11:40

da Winters79 » 06/12/2021, 2:01

Verstappen nonostante la metà degli anni trascorsi in F1, ha già doppiato Hamilton in quanto a scorrettezze e per quanto mi riguarda perfino il grande Schumacher non è stato diverso da entrambi, se vogliamo dirla tutta, in quanto ad "episodi ambigui" anche se più vicino ad Hamilton piuttosto che all'olandese.
Dirò la stessa cosa trita e ritrita e oramai banale e stancante, ma se Hamilton guidasse per la Rossa, avremmo il 50% dei commenti ridimensionati, e le sue annate sarebbero decantate dai Ferraristi allo stesso modo del 2001,2002,2004 ecc... Senza se e senza ma.
Se la Mercedes stufa, è per l'inadeguatezza degli altri. Questa cosa purtroppo annoia, allontana parecchi ed è innegabile, ma è così. Semplicemente, ripeto, se la Mercedes fosse la Ferrari, fino alla nausea dirò che la F1 nei forum italiani piacerebbe di più. E' un dato ita-matematico.
Da appassionato sono arcistufo che si parli sempre di "protezioni FIA, raggiri tecnici ecc..." perchè anche se qualcuno mi facesse un elenco (che per l'80% sarebbe ufficioso), si troverebbero le stesse cose in tutte le ere dominate da uno o due cotruttori.

In tutto questo, la stagione 2021 di Hamilton, per quanto mi riguarda è tra le più dure ma più oneste di sempre. La gente è solo contenta che qualcuno provi a suonargliele senza una Mercedes sotto il C**o. Finalmente per il bene dello sport, qualcuno ci riesce, ma troppo spesso con colpi sotto la cintura. E' una dato di fatto.

Verstappen raramente affronta duelli puliti, al 20% per inesperienza al 50% soprattutto per eccesso agonistico, talvolta con il cervello in "off" e al 30% con una ******** senza veli. Quando affronta manovre pulite, crea capolavori; ma è un'altalena continua.
Per quanto mi riguarda, ieri ero dispiaciuto per lui dopo l'errore nelle qualifiche. E' stato un peccato, perchè stava creando qualcosa di unico.
In gara però la sua condotta, mi ha riportato a dimenticare presto quel dispiacere.

Riguardo l'episodio della frenata di Verstappen: è errato dire che "si è spostato e poi ha frenato". E' corretto dire che "Contemporaneamente ha frenato e sterzato". E comunque questo gesto è già stato riconosciuto e giustamente punito. Un disperato tentativo alle Jerez '97, mascherato da vittimismo e con una spruzzata di Spa '98.

Il sorpasso di Hamilton su Verstappen al 43esimo giro? Dal Brasile dopo Verstappen hanno detto che si poteva fare. Detto fatto e stando più abbottonato.

Per quanto mi riguarda mondiale bellissimo. Soltanto l'era di internet e le troppe informazioni, pseudo-informazioni su presunti condizionamenti politici da parte di molti appassionati, gettano del torbido su tutto.
Un'altra cosa che ripeto sempre è che 40 anni fa, un mondiale del genere, con meno informazioni, giusto o sbagliato che sia, sarebbe più applaudito.
Avatar utente
Winters79
Formula Renault
Formula Renault
 
Messaggi: 250
Iscritto il: 07/04/2011, 23:00

da Laffite26 » 06/12/2021, 6:56

Ormai dovrei imparare a non sorprendermi più di come la F1 cada verso sempre più nell'abisso

Tutto questo can can della gara di ieri è iniziato dalla scelta scellerata di esporre una bandiera rossa motivata dal fatto che c'era da riparare una protezione a bordo pista mentre una normale safety car era più che necessaria. Questo è stato l'errore più macroscopico di questi dilettanti travestiti da direttori di gara. Tutto lo sfacelo è partito da questa chiamata.

Perchè ha consentito a Verstappen di cambiare gomme prima della ripartenza, e metterlo lì davanti ha innescato una serie di piccoli o grandi episodi da vedere alla moviola che presi nel loro complesso altro non fanno che peggiorare l'immagine della Formula 1 e avvelenare una coda di campionato del mondo che non merita di essere caratterizzata così

Innanzitutto resto basito dal fatto che colui che ricopre di fatto le funzioni di arbitro e di garante del regolamento si sia permesso di trattare una posizione in griglia ad un team concorrente. Non esiste al mondo che nello sport sia il direttore di gara ad offrire una soluzione ad una parte in concorso. E' la dimostrazione che un regolamento non solo non esiste, ma questi qui hanno finalmente rivelato le loro intenzioni. Stanno lì per non scontentare i concorrenti e non per far rispettare delle norme sportive. Questo è gravissimo. Il re è nudo e la F1 ne viene lesa enormemente. Ma come ci si possa anche solo azzardare ad agire in questo modo? Siamo ad una sola gara dal termine di un mondiale combattutissimo , dove i due contendenti non si sono risparmiati anche colpi sotto la cintura, che rischia di essere condizionato da scelte insensate da parte dei commissari. Sarebbe una cosa molto grave, ed il fatto di portare a pari punti Verstappen ed Hamilton ad Abu Dhabi, credo sia lo scenario peggiore in assoluto. Era da evitare questa possibilità. Gli animi si sono parecchi esacerbati e lo abbiamo visto per tutta la stagione. Mercedes e Red Bull ormai non si stanno comportando come due entità sportive ma come vere e proprie bande rivali e questo è molto avvilente. Certo in passato ne abbiamo visto di ogni da parte di Ferrari, McLaren e Williams nella loro lotta al primato, ma non si è mai giunti a questi livelli di bassezze e scorrettezze che non vengono arginate, anzi quasi giustificate, da una commissione gara del tutto inadeguata e imbelle.

L'unica cosa che davvero ha del fascino è questa rivalità tra Hamilton e Verstappen, o meglio il confronto tra due grandi piloti che non hanno intenzione di arretrare di un centimetro in questa lotta mondiale. Solo il loro talento e le loro imprese sono degne di considerazione in un contesto ormai marcio e velenoso in cui operano.
"A special hello to our dear friend Alain, we all miss you Alain."
Laffite26
Formula 3000
Formula 3000
 
Messaggi: 562
Iscritto il: 04/10/2016, 23:23

da groovestar » 06/12/2021, 7:39

Alla fine sul contatto i giudici si sono espressiz ed avranno avuto le loro ragioni.
Però ciò che dicono in Redbull è vero ed incontrovertibile.

Al primo restart Hamilton rallenta vistosamente per lasciar raffreddare le gomme di Verstappen e nessuno dice niente.

Al secondo restart si assiste ad una ridicola trattativa e si vedono partire vetture in un ordine casuale, quando causa rosa, nemmeno hanno completato un giro e dovrebbero ripartire con l'ordine di partenza precedente, come avvenuto praticamente sempre in caso di gara fermata alla partenza.

Poi ci stupiamo che in pista si facciano giustizia da se...l'arbitro o è cieco o guarda dall'altra parte.

Finora Vertappen è stato penalizzato per tutte le manovre compiute, salvo per quella in Brasile, mentre per altri questo non accade mai.

Nulla da dire se per il tamponamento hanno deciso di ritenere l'olandese responsabile, hanno tutti i dati per farlo, ma per il resto?

E non parlo del passato, ma di questo fine settimana:
Doppie gialle fumate, impeding a Gasly e Mazepin, rallentamento nel giro di formazione.
Tutto regolare.
Ed affermare che sia più bravo perché è scorretto nelle zone grige del regolamento, mi spiace, ma non si può proprio sentire.

Se vediamo tutto questo è perché ai vertici sono inadeguati e vediamo due scuderie che si comportano da bulli di strada, con un pilota che fa il furbo e l'altro che risponde a ceffoni.
Ma alla fine è quello che vogliono...
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 8845
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da gilles70 » 06/12/2021, 7:54

Hai perfettamente ragione.
Alla fine hanno penalizzato di 10 secondi Verstappen per aver causato la collisione con Hamilton.
Ha già sintetizzato Groove le mancate penalità a Redbull e stranezze come il secondo via.
Certo che dopo 8 anni di dominio Mercedes schiacciante e mondiali vinti da Hamilton senza una goccia di sudore, in tanti, anche se Verstappen non è uno stinco di santo, sperano nella vittoria di quest'ultimo (io in primis).
Avatar utente
gilles70
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2900
Iscritto il: 03/07/2010, 17:42
Località: Olgiate Olona

PrecedenteProssimo

Torna a Formula 1 2021

  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 589 registrato il 17/01/2020, 0:54
  • Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite