News 2021

Forum dedicato alla stagione di F1 2021

da Niki » 09/09/2021, 20:56

Non dirlo a me.
Riguardo i giovani... spero che tu abbia ragione e credo che qualcuno buono ce ne sia, ma quello che vedo in giro mi fa pensare il contrario.
Un paio di anni fa, o tre, sono stato ad uno dei Fridays for Future qui quando venne Greta. Non ti dico: mi sono cascate la braccia, le gambe, le palle e tutto il resto.
Una massa di minorati mentali che non sapeva neanche di cosa stesse parlando.
Almeno uno onesto, intervistato in tv, disse che era lì per non andare a scuola e godersi il panorama.
Immagine
prima o poi i coglioni spariscono
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14989
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da groovestar » 09/09/2021, 21:01

duvel ha scritto:
groovestar ha scritto:Tutte le associazioni legate ai diritti civili sono fatte dalle persone, ed alcune persone sono portate all'eccesso, e come tali vanno giudicate, senza remora alcuna, ma fermo il messaggio di fondo.


Guarda, quel che scrivi è vero
però tutto questo cancan contro Orban (che nonostante tutto non mi piace un granchè) l'ha scatenato l'UE non prima per le discriminazioni degli omo eccetera, non perchè in Ungheria non puoi cambiar sesso anagraficamente o altro, questioni che fanno parte di un sacrosanto "messaggio di fondo".
No, tutto il casino nasce perchè Orban aveva stabilito tramite legge poi convertita in referendum la tutela dell'identità di nascita e l'assegnazione ai genitori della responsabilità dell'educazione sessuale (coi quali sono perfettamente d'accordo), quindi apriti cielo: gli educatori lgbt hanno tirato in ballo i diritti dei bambini (eh?) oltre al fatto di trovarsi esclusi dalle scuole: ovvio, visto che i loro insegnamenti non si limiterebbero all' inclusione e rispetto ma che essere xyw oppure z è uguale che etero, scegliete pure che sarete felici...sicuri?
Questo è un altro messaggio di fondo lgbt ma a mio avviso completamente sbagliato, mentre l'UE pare lo veicoli in allegria.
Tempo fa lessi in rete articoli che riportavano tutti i "contro" del caso, corredati da tristi testimonianze dirette. Misteriosamente sono spariti dal web :think: :roll:


Non entro nel merito della questione, perché è molto lontana dal mondo delle corse.

Il punto che è di mio interesse è che un pilota ha espresso il suo personale convincimento, mettendoci la faccia, senza proclama od altro, ma mostrando unicamente l'unica cosa che era sgradita, ottenendo il risultato di non farsi inquadrare durante l'inno.

Non per i likes, ma per portare avanti una sua idea.

E questo, a prescindere dal giudizio, è il modo corretto di porsi.
Senza teatri, social media manager e coinvolgimenti di team e federazioni
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 8452
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da sundance76 » 13/09/2021, 21:25

"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 9109
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da 330tr » 14/09/2021, 6:41

Interessante..
Ridotta a semplice brand, la F1, giocattolo costosissimo, andrà effettivamente in mano ai potentati economici più in auge.
Arabi prima, Cinesi infine.
E chissà che prima o poi a qualche dittatore multimiliardario non venga la fregola di comprarsi la baracca...

Naturale evoluzione di una cosa che fu sport automobilistico eurocentrico, con volontà di aperture globali.
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 4772
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

da Magic_Ayrton » 14/09/2021, 13:44

Come scrissi qualche settimana fa, sono gli unici che possono tenere in vita il circo al momento.

Già si parla di Mercedes che accetterà modifiche al regolamento motoristico per far entrare Volkswagen, aumentando il monomarca.

Entrambe mi pare abbiano fondi arabi tra i maggiori azionisti.

Finché i costi e i regolamenti sono questi, si va spediti verso la fine, ritardata da questi multimiliardari che decidono di giocarci ancora un po'.

Una volta c'erano costruttori che potevano ribellarsi e opporsi.
Ora sono tutti politici e grandi gruppi che finché mangiano soldi sono a posto, disinteressati totalmente dallo sport.
Magic_Ayrton
Formula Renault
Formula Renault
 
Messaggi: 268
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00
Località: Liverpool

da groovestar » 14/09/2021, 15:36

Non mi stupisce, sono solo operazioni speculative e, fintanto che buttano soldi, va anche bene, del resto non penso abbiano alcun interesse (purtroppo) ad intervenire sul format che si sta venendo a creare.

Tempo fa sarebbe stata vista come la peggiore delle provocazioni, ma alla fine sarebbe giusto e logico che il prodotto fosse di proprietà degli stessi team partecipanti, con la FIA quale garante di terzietà.
L'idea di Montezemolo insomma...
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 8452
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Magic_Ayrton » 15/09/2021, 15:14

Intanto, ad ulteriore riprova di quanto questa Formula 1 sia malata, gli organizzatori di Monza sono in perdita pesante, nonostante prezzi dei biglietti folli.

Questo anche grazie alle tasse chieste dal F1 management.

https://milano.corriere.it/notizie/lombardia/21_settembre_13/gp-monza-bilancio-perdita-15-milioni-euro-ritardi-restrizioni-covid-ce373524-14a8-11ec-ba57-c9ba96e5a256.shtml
Magic_Ayrton
Formula Renault
Formula Renault
 
Messaggi: 268
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00
Località: Liverpool

da sundance76 » 15/09/2021, 16:04

"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 9109
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da 330tr » 15/09/2021, 19:22

Intanto il "pueblo" non sembra poi così refrattario alla sprint race...
Allegati
IMG_20210915_202003.png
IMG_20210915_202003.png (41.47 KiB) Osservato 748 volte
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 4772
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

da 330tr » 15/09/2021, 19:39

Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 4772
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia


da Magic_Ayrton » 16/09/2021, 11:57

Purtroppo queste sono le soluzioni di vecchi dinosauri che pensano di capire cosa vuole "il mondo nuovo", ovvero far assomigliare le gare ai videogames e non viceversa.

La F1 e' destinata ad implodere, dobbiamo solo capire quanto in fretta e cosa accadra' dopo.
Magic_Ayrton
Formula Renault
Formula Renault
 
Messaggi: 268
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00
Località: Liverpool

da Connacht » 17/09/2021, 12:36

Secondo me è prematuro, è come dire che la musica è destinata a implodere perché dai King Crimson passa a Britney Spears e i Backstreet Boys, che artisticamente sono un sacco di spanne sotto ma hanno venduto molto di più e muovono cifre da capogiro per quanto riguarda pubblico, merchandising, glamour, eventi vari.
Con una ricerca superficiale i numeri che trovo mostrano che il brand F1 è in crescita dal punto di vista mediatico: https://racingnews365.com/f1-2020-viewi ... popularity
Penso che semplicemente i vecchi appassionati di corse prima o poi diserteranno tutti abbandonando la F1 (anche quelli che si lamentano da anni, in alcuni casi decenni, eppure sono puntuali a vedere ogni gran premio), magari dedicandosi ad altre serie più di nicchia, ma per chi gestisce il carrozzone non sarà un problema, perché ognuno di loro sarà rimpiazzato da 10 nuovi spettatori più casual che preferiscono le nuove trovate e portano audience e introiti.
Avatar utente
Connacht
Formula 2
Formula 2
 
Messaggi: 487
Iscritto il: 21/03/2006, 0:00
Località: Where I end and you begin

da Magic_Ayrton » 17/09/2021, 14:24

Connacht ha scritto:Secondo me è prematuro, è come dire che la musica è destinata a implodere perché dai King Crimson passa a Britney Spears e i Backstreet Boys, che artisticamente sono un sacco di spanne sotto ma hanno venduto molto di più e muovono cifre da capogiro per quanto riguarda pubblico, merchandising, glamour, eventi vari.
Con una ricerca superficiale i numeri che trovo mostrano che il brand F1 è in crescita dal punto di vista mediatico: https://racingnews365.com/f1-2020-viewi ... popularity
Penso che semplicemente i vecchi appassionati di corse prima o poi diserteranno tutti abbandonando la F1 (anche quelli che si lamentano da anni, in alcuni casi decenni, eppure sono puntuali a vedere ogni gran premio), magari dedicandosi ad altre serie più di nicchia, ma per chi gestisce il carrozzone non sarà un problema, perché ognuno di loro sarà rimpiazzato da 10 nuovi spettatori più casual che preferiscono le nuove trovate e portano audience e introiti.


Attenzione però, oggi giorno il brand viene valutato anche tramite likes/followers/commenti sui social media, spesso fatti da gente che nemmeno guarda la gara.
Non è un vero valore del prodotto.
I dati televisivi mostrano altro e spesso anche i circuiti non si riempiono.
Se alle TV non converrà più mettere tutti i soldi che mettono ora, e le tribune si svuotano, possono anche avere il valore del brand che vogliono.

Avere un follower su Instagram non è come avere un tifoso in tribuna o davanti alla TV.

Oltretutto vediamo che i trend sui social durano settimane.
Cantanti, attori o altre star dei social che non vendono un disco o fanno un film nel mondo reale diventano famosi dal nulla in 5 minuti e spariscono dopo 3 settimane.
Se è così che il management vuole gestire la F1 liberi di farlo.

L'appassionato che lascia è rimpiazzato da 10 likes (ammesso che siano tutti veri, sappiamo che tutti usano bot per gonfiare la rete di followers), ma i likes domani vanno ad un'altra cosa più interessante.
L'appassionato si sveglia alle 4 per vedere il GP d'Australia.
Magic_Ayrton
Formula Renault
Formula Renault
 
Messaggi: 268
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00
Località: Liverpool

da 330tr » 18/09/2021, 4:49

Ma forse è vero anche che dell'appassionato non frega più niente nessuno.
Mi piace pensare all'appassionato come uno che compra dischi di musica classica.
Nel mondo d'oggi conta ZERO.

Pazienza se le tribune sono vuote, l'importante è che il carrozzone sia alimentato: streaming, introiti tv, marchi ecc., il management dovrà sempre più rincorrere il pubblico POP con trovate ad esso affini (cioè sempre più al ribasso).
Il pubblico non va più "educato", come faceva mamma Rai nelle ere che furono. Il prodotto va aggiornato seguendo le richieste sempre più basic della nuova e giovane "marmellata popolare" internazionale..
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 4772
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

PrecedenteProssimo

Torna a Formula 1 2021

  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 589 registrato il 17/01/2020, 0:54
  • Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite