[15] - GP Bahrain - Sakhir

Forun dedicato alla stagione 2020 di F1

da groovestar » 30/11/2020, 9:56

Sinceramente una palla di fuoco simile mi riporta ad incendi di vetture con telaio in magnesio, delle vere bombe con le ruote.

La cosa che ci lascia da pensare è che non abbiamo assistito ad un'incendio, ma ad una vera e propria esplosione.
Come suggerisce intelligentemente Antonini, negli incidenti di Lauda, Peterson e Berger(ed in misura minore Verstappen) assistiamo al botto ed al fuoco che si innesca in un momento sensibilmente successivo rispetto all'impatto, mentre nel caso di ieri abbiamo visto la vettura esplodere in una palla di fuoco, proprio come un'autobomba.
E' ormai oltre un decennio che le vetture corrono a serbatoi pieni ed abbiamo assistito a tanti incidenti molto pesanti, ed anche nei decenni precedenti abbiamo visto vetture spezzarsi di netto, ma mai abbiamo visto una cosa simile.
Un incendio peraltro di una intensità maestosa, tale da fondere alcune parti in carbonio della vettura.

Che la vettura in tali circostanze si spezzi è normale, si tratta di fisica, così come tutto sommato è comprensibile che i rail si deformino a seguito di un impatto frontale, ma che una vettura a pieno carico letteralmente esploda, è un fatto mai visto negli ultimi 50 anni di Formula 1.

Penso che come incidente debba fare riflettere, perchè da quando hanno deliberato tali power unit abbiamo assistito a tante situazioni strane, che partono dall'improbabile incidente di Alonso ed arrivano all'abitacolo di Grosjean avvolto dalle fiamme (se si fosse rotto il serbatoio all'impatto, in condizioni normali, avremmo dovuto assistere a fiamme più basse e, probabilmente, diffuse maggiormente).

Le mie domande sono tante, e partono davvero dal ruolo che potrebbe aver avuto l'ers ed arrivano alle tipologie di carburanti ed alle eventuali pressioni cui possano essere sottoposti all'interno dei serbatoi.

Fossi nei piloti, soprattutto ora che stanno deliberando il ritorno dell'effetto suolo, inizierei a pormi delle domande, perchè c'è il rischio che questo sia solo un avvertimento...
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 8136
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da sundance76 » 30/11/2020, 11:13

Sarebbe interessante il parere di Power, che non leggo da queste parti da qualche settimana.
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8828
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da gilles70 » 30/11/2020, 11:52

Spero che la federazione non si comporti come nel caso dello strano incidente di Alonso insabbiando tutto.
Mai vista una cosa del genere.
Avatar utente
gilles70
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2735
Iscritto il: 03/07/2010, 17:42
Località: Olgiate Olona

da Laffite26 » 30/11/2020, 19:45

Penso che l'incidente di Grosjean in Bahrein sia stato il più grave della storia della Formula 1 moderna che non abbia fatto vittime. Il fuoco durante i gp non si vedeva da decenni e ci eravamo forse illusi che non sarebbe tornato mai più. Con tutti i progressi nel campo della sicurezza c'è sempre una minima entità di rischio imponderabile. Certamente l'halo ha salvato la vita del pilota francese il quale ha avuto la doppia fortuna di rimanere lucido subito dopo un botto allucinante e di essere scampato al rogo in pochi secondi. Se il suo abitacolo non si fosse trovato a pochi centimetri dietro la barriera se la sarebbe vista brutta.
In qualche maniera questo incidente può magnificare una specie di trionfo definitivo per la sicurezza. Grosjean avrebbe certamente fatto la fine di Cervert, Koenigg e dell' ungherese Kesjár, per citarne alcuni. Perdere la vita a tre gp dalla fine della sua carriera in Formula uno sarebbe stato un colpo al cuore. Ma essersela cavati con solamente delle ustioni alle mani e qualche costola incrinata dopo un botto simile vuol dire che qualcuno lassù non gli ha aperto la porta di casa.
Un angolo di impatto infame ha innescato tutto questo, non starei nemmeno a discutere se fosse corretta la posizione delle barriera in quel punto,ma che si tratti di esplosione o incendio, mi lascia perplesso il fatto che abbia preso fuoco la parte anteriore del telaio e la scocca, mentre la parte posteriore non è rimasta interessata dal fuoco. E' una dinamica che andrebbe studiata fino in fondo per evitare che tragedie simili non si ripetano. Qualche settimana fa in Formula 2 in Russia abbiamo visto un incidente spettacolare dove è rimasto coinvolto il nostro Luca Ghiotto. Penso che se in Bahrein ci fossero state le stesse protezioni di Sochi magari non ci sarebbe stato l'innesco delle fiamme.
"A special hello to our dear friend Alain, we all miss you Alain."
Laffite26
Formula 2
Formula 2
 
Messaggi: 433
Iscritto il: 04/10/2016, 23:23

da groovestar » 30/11/2020, 20:20

Tredozzi avanza l'ipotesi che la colpa sia da ascrivere al carburante sotto pressione, situazione questa che fa aumentare l'esplosività e l'infiammabilità dello stesso.

Pare che possa essere saltata totalmente la valvola di rifornimento, tanto più che avrebbero trovato il serbatoio intatto e anche mezzo pieno.
Le batterie dell'ers sarebbero intatte e si sarebbero strappate all'impatto.

Questo spiegherebbe la grossa palla di fuoco e la zona interessata, ovvero l'intero abitacolo.

Pazzesco...
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 8136
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Laffite26 » 30/11/2020, 22:10

Tornando alla gara due parole su Vettel, ieri assai nervoso. L'entrata di Leclerc in curva a suo dire eccessiva non mi pareva così dura. Vero che la macchina era inguidabile, però mi sembra che ieri Seb abbia visto qualcosa che gli altri non hanno visto.
"A special hello to our dear friend Alain, we all miss you Alain."
Laffite26
Formula 2
Formula 2
 
Messaggi: 433
Iscritto il: 04/10/2016, 23:23

da sundance76 » 30/11/2020, 22:36

La parola definitiva a Matitaccia, alias Giorgio Serra.
Allegati
halo.JPG
halo.JPG (64.08 KiB) Osservato 433 volte
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8828
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Jackie_83 » 01/12/2020, 9:06

Hamilton positivo al Covid, salta la prossima e probabilmente pure l'ultima

Prevedo ***** da bar tra piloti presenti/passati/futuri e tester da simulatore per accaparrarsi quel sedile
Avatar utente
Jackie_83
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 7390
Iscritto il: 04/07/2005, 23:00
Località: Terra di mezzo

da groovestar » 01/12/2020, 9:32

Beh la scelta dovrebbe cadere su Vandoorne o Russell.
Io preferirei vedere il secondo piuttosto che il primo, giusto per saggiare il reale potenziale della Mercedes e, soprattutto, di Bottas.

Resta il sogno Hulkenberg su una vettura che possa garantirgli il podio.
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 8136
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Jackie_83 » 01/12/2020, 10:07

Penso ad Hulkemberg perché ha già guidato la Mercedes rosa a più riprese e quindi è più fresco...

Vandoorne non guida una F1 dal 2018 e Russell è un rischio
Avatar utente
Jackie_83
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 7390
Iscritto il: 04/07/2005, 23:00
Località: Terra di mezzo

da echoes » 01/12/2020, 10:28

Jackie_83 ha scritto:Penso ad Hulkemberg perché ha già guidato la Mercedes rosa a più riprese e quindi è più fresco...

Vandoorne non guida una F1 dal 2018 e Russell è un rischio


...rischio che arrivi davanti a Bottas? ;) :think: :whistle:
Avatar utente
echoes
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2058
Iscritto il: 08/06/2005, 23:00
Località: Bologna

da Jackie_83 » 01/12/2020, 11:31

echoes ha scritto:
Jackie_83 ha scritto:Penso ad Hulkemberg perché ha già guidato la Mercedes rosa a più riprese e quindi è più fresco...

Vandoorne non guida una F1 dal 2018 e Russell è un rischio


...rischio che arrivi davanti a Bottas? ;) :think: :whistle:


Altissimo :mrgreen:
Avatar utente
Jackie_83
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 7390
Iscritto il: 04/07/2005, 23:00
Località: Terra di mezzo

da groovestar » 02/12/2020, 8:17

Alla fine la Mercedes compie la scelta più giusta e, per certi versi, coraggiosa, di mettere in auto Russell, erede designato e backup mancato di Hamilton.

La logica voleva che fosse lui, pilota veloce, esperto e immediatamente reperibile, il sostituto.
Ma spesso la realpolitik si mette di mezzo.

Non sarà un momento semplice per Bottas che, comunque vada, è obbligato a batterlo per non destare dubbi più che legittimi.

In Williams approda Aitken, pilota non malvagio, ma nemmeno di grido.
Speravo in Ticktum, ma evidentemente non ha o requisiti giusto.

Anche in questo caso, se Lati finisce dietro, ci sarà da ridere.
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 8136
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Tangorfopper » 02/12/2020, 9:32

Mick Schumacher ufficiale in Haas nel 2021.

Contento per Russell che merita una chance.
Se battesse Bottas sarebbe un duro colpo per chi lo ha scelto a suo tempo (Wolff) e per chi l'ha riconfermato per le prossime stagioni (management Mercedes).
Avatar utente
Tangorfopper
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1382
Iscritto il: 09/02/2010, 14:53

da groovestar » 02/12/2020, 9:50

Nonostante il ritorno di Alonso e la conferma di Raikkonen, è in atto un cambio generazionale non da poco in Formula 1.

Russell ha una buona chance
Aitken debutta
Schumacher e Mazepin vengono annunciati in Haas
Sainz approda in Ferrari
Gasly vince in AlphaTauri

Magnussen, Grosjean, Perez (forse), Kvyat in uscita e con diversi interrogativi sul futuro a lungo termine di Hamilton (e molti interrogativi su Bottas).
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 8136
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

PrecedenteProssimo

Torna a Formula 1 2020

cron
  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale ci sono 5 utenti connessi :: 1 iscritto, 0 nascosti e 4 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 589 registrato il 17/01/2020, 0:54
  • Visitano il forum: Google [Bot] e 4 ospiti