[09] Gp della Toscana - Mugello

Forun dedicato alla stagione 2020 di F1

da groovestar » 14/09/2020, 7:09

Comunque io non credo alla storia di Binotto.
Secondo me, da dopo l'Austria, non hanno più lavorato allo sviluppo dell'auto e né è in programma che ci lavorino ancora.

Mi sembra di rivedere la stagione 2009, ove dopo Monza, ufficializzato l'abbandono del progetto, la vettura calò verticalmente fino a lottare per gli ultimi punti, dopo una prima parte di stagione, ove comunque l'ottava a ridosso del podio.

Pare che abbiano già il motore 2021, ma ieri vi era un gap di 30 kmh in determinate fasi.
Si commenta da se.

In ultimo, penso che la scelta di scaricare il più possibile, non solo non inneschi la temperatura di esercizio, ma distrugga le gomme, obbligando a dipendere solo dall'aderenza meccanica delle stesse. È l'unica spiegazione al calvario di ieri.

Certo però che vedere la Renault crescere mentre la Ferrari è ferma, fa davvero pensare che si possa fare molto di più, anche in situazioni contingentate.
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 8138
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Tangorfopper » 14/09/2020, 7:52

Laffite26 ha scritto:Avrei comunque gradito la presenza dei capoccia ai box e non con un evento in piazza a Firenze.


Camilleri ed Elkann erano ai box sicuramente il Sabato (e forse anche il Venerdi').
Credo ci siano comunque misure covid che impediscono affollamenti nei box e nel paddock.
Avatar utente
Tangorfopper
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1384
Iscritto il: 09/02/2010, 14:53

da Tangorfopper » 14/09/2020, 7:54

groovestar ha scritto:Certo però che vedere la Renault crescere mentre la Ferrari è ferma, fa davvero pensare che si possa fare molto di più, anche in situazioni contingentate.


Stranamente la Renault ha iniziato a crescere dopo aver ritirato il reclamo contro Racing PAint e, dice, dopo aver ricevuto qualche "dritta" da parte di Mercedes.
Spero sia solo una coincidenza altrimenti sarebbe veramente pericoloso per lo "sport".
Avatar utente
Tangorfopper
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1384
Iscritto il: 09/02/2010, 14:53

da Tangorfopper » 14/09/2020, 7:58

groovestar ha scritto:Invece hai toccato il punto focale: la Ferrari ha i soldi, ma non vuole investire.

Non fallirà, se non a livello sportivo.

Con l'avvocato in vita avrebbero speso miliardi per rivoltare una vettura, piuttosto che fare figure pessime in Italia.
Ma all'epoca si poteva contare su un presidente che amava la Ferrari.


Col regolamento attuale (colpevolmente sottoscritto dalla Ferrari stessa) tutti i miliardi del mondo non servono se non puoi portare le modifiche in pista. Basta vedere la situazione P.U. con la nuova gia' pronta che gira al banco manon puo' essere utilizzata fino al prossimo anno. Non ho capito perche' in fase di firma del Patto della Concordia non abbiano fatto pesare questa cosa.
Avatar utente
Tangorfopper
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1384
Iscritto il: 09/02/2010, 14:53

da Jackie_83 » 14/09/2020, 8:04

Io invece mi chiedo come mai dopo la macchina "concettualmente sbagliata" dello scorso anno siano riusciti a "concentrare tutti gli sforzi sul 2020" e a tirare fuori un abominio del genere

Almeno nel 1971 rispolverarono la 312B dell'anno prima...a questo punto se non vogliono investire, con i regolamenti invariati possono rispolverare e aggiornare quella dato che lì di drag non ce n'era
Avatar utente
Jackie_83
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 7391
Iscritto il: 04/07/2005, 23:00
Località: Terra di mezzo

da Pennywise » 14/09/2020, 8:27

Secondo me, quest'anno Ferrari porterà zero aggiornamenti visibili. Non per incapacità, ma perchè puntano tutto sul 2021. E magari questo immobilismo tecnico potrebbe essere figlio del famoso accordo segreto.
" Ferrea Mole, Ferreo Cuore "

" Unguibus et rostro "

" Chi osa vince "

" Mai discutere con un idiota (coglione), ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. " :clap: :bow-blue: ... 8-)
Avatar utente
Pennywise
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7233
Iscritto il: 26/07/2010, 16:01
Località: Al Mare

da Tangorfopper » 14/09/2020, 8:36

Pennywise ha scritto:Secondo me, quest'anno Ferrari porterà zero aggiornamenti visibili. Non per incapacità, ma perchè puntano tutto sul 2021. E magari questo immobilismo tecnico potrebbe essere figlio del famoso accordo segreto.


Il che vuol dire essere praticamente sotto "squalifica" mascherata.
Che poi vorrei capire che "trucco" aveva la P.U. dello scorso anno (che e' valsa ben 3 vittorie, wow!) per "meritare" (e accettare) una punizione del genere.
(Come se gli altri team fossero immuni da magheggi vari)
Tra l'altro le figurette che stanno rimediando sono ben piu' dannose di una qualsiasi squalifica.
Bah.
Avatar utente
Tangorfopper
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1384
Iscritto il: 09/02/2010, 14:53

da Pennywise » 14/09/2020, 8:43



Mentre davanti vanno ancora piano, Latifi accelera e rallenta subito, ma ormai è tardi: alcuni dietro lui hanno già reagito e sono in piena accelerazione.
" Ferrea Mole, Ferreo Cuore "

" Unguibus et rostro "

" Chi osa vince "

" Mai discutere con un idiota (coglione), ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. " :clap: :bow-blue: ... 8-)
Avatar utente
Pennywise
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7233
Iscritto il: 26/07/2010, 16:01
Località: Al Mare

da Tangorfopper » 14/09/2020, 8:48

Pennywise ha scritto:

Mentre davanti vanno ancora piano, Latifi accelera e rallenta subito, ma ormai è tardi: alcuni dietro lui hanno già reagito e sono in piena accelerazione.


Il problema e' voler definire una regola in maniera fissa "si riparte dalla linea del traguardo" senza considerare che:
- la linea del traguardo e' disposta in posizioni diverse su piste diverse
- la conformazione diversa delle varie piste rende le ripartenze differenti

Per assurdo non darei la colpa ai piloti in questo caso.
Avatar utente
Tangorfopper
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1384
Iscritto il: 09/02/2010, 14:53

da groovestar » 14/09/2020, 9:17

Beh io penso che la situazione pandemica abbia colpito forte anche la Ferrari.
Se in McLaren pensano a vendere la sede di Woking, non mi stupirei se dall'alto avessero imposto di tirare la cinghia, soprattutto se hai una vettura senza speranza.
Così fosse, bisognerebbe avere il buongusto di ammetterlo, senza adombrare scuse che paiono più una presa in giro verso gli appassionati ed addetti ai lavori.
Siamo passati dal "vedrete molte novità, rimetteremo in sesto la vettura" al "vedrete che al Mugello ritroveremo la rossa" al "la situazione è questa e non è detto che nessuna modifica cambi le cose".

La Ferrari in verità non è crollata, sono gli altri ad aver incrementato la performance, mentre la vettura di Maranello resta quella che è.

Non credendo a storie di squalifiche mascherate oltre eventuali stringenti limiti alla PU - che possono aver inficiato parte del lavoro di sviluppo del 2019 - restano due ipotesi entrambe molto credibili:
La prima è appunto che sia arrivata l'indicazione di sprecare meno risorse possibili.
La seconda è che i tecnici Ferrari non abbiano le competenze o non siano in grado di migliorare la vettura.
Od addirittura tutte e due le circostanze insieme.

Ieri riflettevo che in Ferrari sono riusciti a mettere alla porta l'allievo ed erede di Byrne (Costa) il collaboratore di Costa (Allison, allontanato 2 volte) l'aerodinamico (Tombazis) ed infine della terza linea di successione (Resta, allontanato e ripreso fuori tempo massimo).

Di contro la Mercedes ha incamerato tre profughi Ferrari e la Redbull mantiene al timone Newey, che continua a formare gruppi di tecnici davvero capaci.

Quando hai dilapidato un patrimonio tecnico di questa levatura, sul mercato restano o gli scarti o giovani o, peggio, soggetti senza minima esperienza in Formula 1.
Vedere poi come spesso in Ferrari travasino elementi dal mondo GT alla Formula 1, fa davvero impressione...come se fossimo ancora nel 1970.

Tornando invece alle condotte dei piloti, vale quanto detto per Monza.
Se alla fine si può assolvere Bottas, che ha mantenuto una andatura costante senza frenare, non si può assolvere chi ha anticipato la ripartenza.
Se 14 piloti riescono a non avere problemi, mentre 3 accelerano prima del tempo (Latifi addirittura in modo vistoso, tanto da doversi fermare di colpo), beh il problema è proprio nei piloti.
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 8138
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Tangorfopper » 14/09/2020, 9:25

Se non sbaglio l'ultima volta e' stato Allison a volersene andare per forti ragioni personali (la moglie e' morta improvvisamente).
Gli uomini Ferrari non saranno magari il "top" ma passare da lottare per la vittora (magari non sempre) ad essere da fondo schieramento non e' spiegabile.
Non credo mai che i furbi stiano tutti da una parte e gli scemi tutti dall'altra, fatto salvo alcune eccezioni immagino che la capacita' media dei tecnici sia piu' o meno uniforme nei vari team.
Inoltre solo per le risorse (teoricamente) a disposizione la macchina dovrebbe stare per "inerzia" nella prima meta' del gruppo.
Per me e' evidente che hanno deciso di investire tutto sul (lontano) futuro.
Scelta che non condivido perche' non e' detto che ti vada bene e perche' nel frattempo fai figure di palta storiche.
Avatar utente
Tangorfopper
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1384
Iscritto il: 09/02/2010, 14:53

da groovestar » 14/09/2020, 9:54

La vicenda Allison del 2016 mi è sempre restata poco chiara.
E' vero che si prese una lunga aspettativa dopo la tragica scomparsa della moglie ed è vero che sarebbe voluto tornare, con i figli, in Inghilterra.
Però in estate venne salutato in malo modo e con ben poca umana empatia da Marchionne.
Non so cosa ci fosse dietro ed è abbastanza bieco cercare di fare dietrologia in circostanze così tragiche, ma l'approdo in Mercedes, così rapido, fa sorgere qualche domanda in più rispetto alle versioni ufficiali della vicenda.

Non mi piacque come venne inoltre attaccato nel 2016, ben oltre il dovuto, in un'annata dove la Mercedes spadroneggiò in lungo ed in largo ed ove la Redbull vinse per abbandono del nemico (con tanto di prima vittoria di Verstappen frutto di qualche sbavatura strategica).

Ma a parte Allison, le porte girevoli Ferrari dimostrano come sia stata buttata al vento una certa strategia di ricambio generazionale in favore del...niente.
Dire "abbiamo una struttura giovane" in realtà significa sottolineare come si ha gente senza esperienza.
E se puntare sull'autarchia è stata una scelta ridicola.
Se è vero che gli italiani non hanno nulla da invidiare a nessuno, è altrettanto vero che hanno meno occasioni per accumulare esperienza a fronte di retribuzioni non in linea col mercato (conosco la storia di un Ing. FCA che ricevette una chiamata in Ferrari e declinò in favore di Jaguar in quanto più bassa ed anche in ragione del fatto che, quando chiese di poter negoziare l'offerta, gli risposero "ma tu vieni a lavorare in Ferrari").
Spesso gli italiani bravi vanno a Faenza e finiscono in Redbull...cosa che rende le riflessioni di Minardi molto attuali.

Sinceramente ritengo che la capacità finanziaria della Ferrari sia inferiore solo a quella Mercedes, ma la capacità tecnica al momento la pone dietro a Mercedes, Redbull e McLaren, con Alpha Tauri in continua crescita, grazie anche al travaso di conoscenze fra due team.

L'aver scelto come partner la Haas, che a livello tecnico non offre input alcuno e la Sauber, scuderia da una forte tradizione, ma decisamente più autoctona (salvo rari momenti), ha aiutato unicamente nel 2017. Poi basta...
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 8138
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da groovestar » 14/09/2020, 10:31

In ogni caso c'è una cosa che dovrebbe far riflettere la Ferrari, le cui fortune si basano molto sul valore del brand in se, piuttosto che sulle mere vendite.

Leggendo i commenti social sulla pagina ufficiale della Formula 1, in tanti si dicono contenti e felici di vedere il cavallino così in basso.

Ricordo come anche negli anni 90, la Ferrari riusciva a calamitare l'entusiasmo e l'attenzione di tutti.

Mi sembra ovvio che Liberty Media, visto lo scarso riscontro della Fan Base, guardi in maniera molto più benevola Hamilton e la Mercedes, rispetto ad un team che genera risate e viene, quantomeno dall'era Schumacher, additata come covo di truffatori e manipolatori.
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 8138
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Jackie_83 » 14/09/2020, 12:01

Quelli che sono contenti sono i Fanboy di Hamilton che vedono in Schumacher il "mostro cattivo" da distruggere...

Per il resto questa situazione la vedo come l'apice di un qualcosa partito dai tempi di Alonso/Domenicali/Montezemolo...con le cacciate di Costa, Dyer e Marmorini in favore del dinamico duo Tombazis/Fry (graditi all'asturiano) e autore di perle come la F2012 e la F14T

Ricordo amenità come la sospensione pull rod e le turbine miniaturizzate per fini aerodinamici che ci regalarono anni di ritardo nello sfruttamento delle gomme pirelli e uno spompatissimo motore 2014

In quel periodo iniziarono ad accumularsi anni di ritardo in tutte le zone della macchina... e nel mentre continuarono epurazioni più o meno a caso a chiunque si presentasse lì e non riuscisse a risolvere prima di subito

Ora a furia di tirare...la corda si è spezzata
Avatar utente
Jackie_83
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 7391
Iscritto il: 04/07/2005, 23:00
Località: Terra di mezzo

da groovestar » 14/09/2020, 15:14

Assolutamente vero.
E questa continua rincorsa a Schumacher, questo continuo riferimento al migliore di tutti i tempi, sta diventando stancante.

Se penso alla maestria e forza di Fangio.
Se penso alla perfezione al limite dell'impossibile di Clark.
Se penso alla rivoluzione concettuale di Lauda.
Se penso alla machiavellica ambizione di Prost.
Se penso alla ferocia sovraumana di Senna.
E se penso alla ridefinizione del ruolo di pilota, atleta ed al carisma di Schumacher...

Insomma un conto sono le statistiche, un conto sono i fatti.

Ovvio che il vero prodotto Liberty Media sia Hamilton più che la Mercedes e che debba essere venduto come LA FORMULA 1.
Per carità, vittorie tutte giuste, ma dopo un 2014 abbastanza pilotato, un 2015 senza particolari fastidi ed i titoli dal 2017 al 2020 vinti senza reali avversari, trarrei un giudizio ponderato.

Certamente la Fanbase inglese ed in parte quella tedesca, non vedono l'ora che venga posto il sigillo di garanzia sulla superiorità dei loro prodotti, tuttavia mal sopporto questa operazione al limite dell'iconoclastico.
Soprattutto perchè non ho la percezione che Hamilton sia davvero il miglior pilota della sua generazione.
Non con Alonso, Vettel e Verstappen a piede libero.

Sembra quasi che questa abbuffata Mercedes sia riuscita a cancellare tutto ciò che è capitato prima del 2014.
Come se non fossero esistite le stagioni di Vettel, come se non fosse esistita la fantastica storia della Brawn, come se Alonso fosse solo il piantagrane Rosso-Papaya, come se Schumacher fosse un ricordo in bianco e nero.

Queste sette stagioni pare abbiano azzerato le 14 precedenti.
E sembra quasi che non sia esistito l'Hamilton che in McLaren soffriva Button e che nel 2010 e 2012 non ha mai inciso nella lotta per il titolo.

Ricordo imprese di Senna, Prost, Lauda e Schumacher con vetture sotto la media, capaci di vincere gare e titoli contro auto e team più forti.

Qui per motivare la sentenza di "migliore di sempre" si prende spunto dal 2007 ove quasi vinse il mondiale.
Grandissima impresa certamente, ma il quasi in formula 1 non esiste (Schumacher sarebbe quasi 10 volte campione del mondo, se vogliamo rileggere le cose in questo modo).
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 8138
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

PrecedenteProssimo

Torna a Formula 1 2020

  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 589 registrato il 17/01/2020, 0:54
  • Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite