[02] GP di Stiria - Red Bull Ring

Forun dedicato alla stagione 2020 di F1

da Ferrario Nicola » 12/07/2020, 18:57

Pennywise ha scritto:
Ferrario Nicola ha scritto:L’ antipatia del monegasco supera il suo talento quando con la (falsa) faccia da bambino dispiaciuto , cerca di giustificare le caxxate che fa e che i giornalisti , specialmente il fenomeno di sky, gli perdonano continuamente.


Beato te che sei in grado di capirlo :clap:

Non perdi occasione per dimostrare la tua antipatia nei miei confronti. Senza neanche conoscermi. Faccio mio l’ultima parte del tuo stato e la chiudo qui.
Ferrario Nicola
Go-Kart
Go-Kart
 
Messaggi: 86
Iscritto il: 01/09/2018, 17:41

da groovestar » 12/07/2020, 19:01

Connacht ha scritto:
groovestar ha scritto:C'è poco da dire, se non che la manovra di Leclerc è stata suicida e dimostra, ancora una volta, come non sia pronto per lottare per un mondiale.

Ora Vettel dovrà tenersi la sua giusta rabbia, e la Ferrari si trova nell'incomodo di non poter dire nulla al pilota cui hanno affidato i gradi di capitano.

Penso che questo possa essere considerato il peggior we della storia sportiva della Ferrari (escludendo lutti).

Penso che Binotto potrà inserire questo primato nel suo già ricco CV.


Anche più del patatrac a Singapore del 2017?


Per me si, perché in quel frangente la Ferrari era altamente competitiva.
Come in Spagna nel 1975.

Qui il livello di competitività è molto basso.

Comunque penso che Leclerc sia un bravissimo ragazzo, molto sicuro di sé, ma anche con una spiccata sensibilità, che non lo rende né presuntuoso, né arrogante.
Le sue doti di pilota sono indiscutibili, ma non ancora complete: oggi era importante arrivare in fondo e frenare gli istinti, aspettando che la corsa si delineasse.
Un triplo sorpasso sul cordolo certamente è un eccesso di foga e sicurezza.

Il grosso problema di Leclerc è legato alla gestione mediatica del personaggio, che può portarlo a strafare od a svalvolare in ottica gara.

Nel confrontarsi con Vettel è stato sincero e la reazione del tedesco, che poteva gettare il carico da mille e togliersi parecchie soddisfazioni, denota comunque un rapporto umano che non è stato intaccato dagli screzi in pista.

Al pari, avanti alle telecamere, è stato onesto, e le lacrime post intervista la dicono lunga sull'impatto dell'episodio.

Probabilmente la generazione Verstappen, vissuta con l'imperativo di primeggiare ad ogni costo, ha dei limiti nel comprendere quando deve essere svolto un lavoro di tipo diverso, e manca di quell'acume tatticoche caratterizzava piloti come Button, Alonso e Raikkonen.

Leclerc ha la tendenza a spingerti troppo oltre il limite e deve imparare che certe manovre non riescono sempre: Baku, Hockenheim, Montecarlo, Interlagos e Zeltweg sono incidenti figli della stessa foga.

Errori passati sotto silenzio, perché si era troppo impegnati a demolire Vettel.

Ovvio che se si trova sempre una scusa a determinati errori, il pilota sarà portato a non apprendere la lezione.
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7931
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Powerslide » 12/07/2020, 19:23

Pennywise ha scritto:
Ferrario Nicola ha scritto:L’ antipatia del monegasco supera il suo talento quando con la (falsa) faccia da bambino dispiaciuto , cerca di giustificare le caxxate che fa e che i giornalisti , specialmente il fenomeno di sky, gli perdonano continuamente.


Beato te che sei in grado di capirlo :clap:


Sarò sincero: a volte che Carletto sia un falsone mi viene, ma non lo conosco: magari è il più bravo e sincero ragazzo di questa terra.
Di certo Antonio Fuoco, subito accreditato dai media come futuro Ascari, è stato asfaltato dal monegasco quando erano assieme alla Prema, ma è stato anche messo fuori gara dal compagno senza alcuna remora.
Qualche dubbio mi resta, ma spero con tutto il cuore di sbagliarmi perché sarebbe un ulteriore problema per la Rossa.
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6500
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da Ferrario Nicola » 12/07/2020, 19:29

Chiedo ad un esperto come Power. Oggi il patatrac al primo non ha di fatto permesso alla Ferrari di avere risposte. Senza il botto dove sarebbero finite oggi le due rosse?
Ferrario Nicola
Go-Kart
Go-Kart
 
Messaggi: 86
Iscritto il: 01/09/2018, 17:41

da Pennywise » 12/07/2020, 19:58

Ferrario Nicola ha scritto:
Pennywise ha scritto:
Ferrario Nicola ha scritto:L’ antipatia del monegasco supera il suo talento quando con la (falsa) faccia da bambino dispiaciuto , cerca di giustificare le caxxate che fa e che i giornalisti , specialmente il fenomeno di sky, gli perdonano continuamente.


Beato te che sei in grado di capirlo :clap:

Non perdi occasione per dimostrare la tua antipatia nei miei confronti. Senza neanche conoscermi. Faccio mio l’ultima parte del tuo stato e la chiudo qui.


Il processo alle intenzioni (e non è la prima volta), senza conoscere personalmente i chiamati in causa o essere sul posto, fa fare valutazioni basate sul nulla ed è un attimo innescare polemiche sterili ed inutili. Sarebbe meglio limitarsi ad un giudizio "tecnico" su quanto avviene in pista e basarsi sul cronometro, unico giudice oggettivo. E soprattutto non farsi stare sul kazzo un pilota (vale per Leclerc, Hamilton, Alonso, ecc) perchè viene osannato da certi giornalisti.
" Ferrea Mole, Ferreo Cuore "

" Unguibus et rostro "

" Chi osa vince "

" Mai discutere con un idiota (coglione), ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. " :clap: :bow-blue: ... 8-)
Avatar utente
Pennywise
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7191
Iscritto il: 26/07/2010, 16:01
Località: Al Mare

da Ferrario Nicola » 12/07/2020, 20:05

Avendo specificato di chiudere li la “polemica” ti ho risposto in privato. Puoi non condividere i miei pensieri. Basta dirlo. Con educazione e non con sarcastici e provocatori applausi.
Ferrario Nicola
Go-Kart
Go-Kart
 
Messaggi: 86
Iscritto il: 01/09/2018, 17:41

da Pennywise » 12/07/2020, 20:26

Il reclamo Renault è ammissibile.

Immagine

Seguiranno le verifiche. Con la presenza anche di AMG Mercedes.
" Ferrea Mole, Ferreo Cuore "

" Unguibus et rostro "

" Chi osa vince "

" Mai discutere con un idiota (coglione), ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. " :clap: :bow-blue: ... 8-)
Avatar utente
Pennywise
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7191
Iscritto il: 26/07/2010, 16:01
Località: Al Mare

da Powerslide » 12/07/2020, 21:38

Ferrario Nicola ha scritto:Chiedo ad un esperto come Power. Oggi il patatrac al primo non ha di fatto permesso alla Ferrari di avere risposte. Senza il botto dove sarebbero finite oggi le due rosse?


Piacerebbe saperlo anche a me e non solo.

La gara comunque è stata lineare e credo sarebbero arrivate a metà classifica.
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6500
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da groovestar » 12/07/2020, 22:19

Per certi versi è anche meglio che la gara dei rossi sia terminata nel clamore di un contatto, piuttosto che nell'anonimato di bassa classifica.

Le prestazioni dei motorizzati Ferrari sono state parecchio deficitarie, praticamente in fila indiana dietro il resto del gruppo.

Di contro, temo che le Racing point, fossero partite da posizioni più nobili, avrebbero potuto insidiare il terzo posto di Verstappen.
Solo il contatto con Albon ha privato Perez di un quarto posto più che meritato.

Comprensibile il reclamo Renault.
La prestazione della Racing point è uno schiaffo in faccia a chi, come appunto Renault e McLaren, ha lavorato duramente in inverno per migliorare i propri progetti.
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7931
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da groovestar » 12/07/2020, 22:31

PS: se qualcuno fosse curioso di scoprire la performance della SF90T in questa annata, monitori la performance della Haas di quest'anno...
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7931
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Laffite26 » 12/07/2020, 22:48

Questo reclamo da parte della Renault sarebbe stato più che scontato da parte della Red Bull se Perez fosse riuscito a passare Albon. Sia per motivi tecnici ma anche politici. Un quarto incomodo non deve esserci tra loro,Mercedes e Ferrari anche se queste ultime sono per il momento in disgrazia. Le gerarchie devono rimanere tali. Inoltre questa situazione si è creata per colpa dell'arroganza dei dollari di Lawrence Stroll. E' giunto il momento di mettere un freno alle ambizioni di questo signore e spero che ci sia una multa salatissima perchè anche Toto non può non conoscere la verità sulla vera natura di questa Racing Point.

Su Leclerc e il suo carattere penso che oggi sia l'ultimo dei problemi sondare la sua indole. Anch'io ho ravvisato dei piccoli e pericolosi riverberi asturiani riguardo alcune affermazioni del monegasco. Dio non voglia che con il tempo maturi un carattere simile a quello di chi era in Ferrari fino al 2014 perchè sarebbe una tragedia vera per la Ferrari, se il pilota su cui hanno scelto di puntare si mettesse di contro ad alcuni progetti e creare dei fronti interni. Però, se le cose dovessero continuare a prendere una brutta piega, non dobbiamo dimenticare che questi sono comunque dei piloti professionisti, ovvero che potranno decidere di rescindere il contratto se riceveranno o individueranno prospettive migliori altrove. Se Charles in futuro non si sentirà più a suo agio sarà libero di approdare in altri lidi.

P.S. tra le macerie Ferrari forse un raggio di sole c'è. Si chiama Schwartzman
"A special hello to our dear friend Alain, we all miss you Alain."
Laffite26
Formula 2
Formula 2
 
Messaggi: 400
Iscritto il: 04/10/2016, 23:23

da groovestar » 13/07/2020, 6:52

Tutto giusto, non fosse che vendere vetture di un anno prima sia del tutto illegale.

C'entra poco l'idea dell'outsider scomodo, ma molto più il concetto che non puoi comprare la vettura campione del mondo, riverniciarla e farci correre tuo figlio. Così come non la puoi vendere.

Vettura completa degli ultimi aggiornamenti aerodinamici (mica come Haas e Toro Rosso che sono copie semplificare delle vetture madre montanti impiantistica esterna).

Tornando a Leclerc non farei processi alle intenzioni all'uomo, che non va confuso né col pilota, né con la sua immagine pubblica.

Penso sia solo un ragazzo di 23 anni, cui è stato affidato un compito molto difficile.
A 23 anni sei esuberante e pensi di poter avere il pieno controllo dei tuoi mezzi e delle tue qualità.
Salvo poi sbattere contro la dura realtà.
Aggiungiamoci che tutti i piloti di razza, quando vedono uno spazio ci provano, ed abbiamo in quadro completo.
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7931
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da gilles70 » 13/07/2020, 7:50

Certo che con la storia del predestinato sentirà ancora più pressione.
Non vorrei facesse la fine di Alesi che bruciò la carriera correndo con Ferrari poco competitive.
Avatar utente
gilles70
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2702
Iscritto il: 03/07/2010, 17:42
Località: Olgiate Olona

da groovestar » 13/07/2020, 9:35

Penso che il vero problema stia nel cercare di mettere il ragazzo nella giusta prospettiva, anche se sembra sempre più difficile.

Ovvio che se lo si chiama "predestinato", gli si consegna il box Ferrari, lo si incensa per qualsiasi cosa faccia, anche vincere al videogioco, viene naturale pensare che un ragazzo di 23 anni possa sentirsi invincibile.
E non lo è.

Un pilota esperto avrebbe compreso che in quel punto era impossibile passare ed avrebbe saputo che l'altezza di quel cordolo avrebbe scomposto la vettura e, quindi, era impossibile (oltre che scorretto) pensare di superare 3/4 auto tagliando in quel modo.

Aggiungiamoci che l'idea potesse essere quella di sfilare avanti a Vettel pur partendo 4 posizioni indietro ed ecco che abbiamo fatto tombola.

Tutti fanno inutili paragoni con Verstappen, senza tener conto che l'olandese è divenuto caposquadra solo dopo 4 stagioni complete in formula 1, ed in un team che voleva ricostruire la propria identità dopo la fine del rapporto con Renault.

L'esperienza è un qualcosa che non si compra, ed anche Verstappen è dovuto passare da numerosi incidenti stupidi (vedasi gli scontri a La Source o i vari tamponamenti fino al 2018) prima di assurgere a prima guida.

Ma anche qui, la colpa è a monte.
Se tu in tutto il 2019 lo difendi anche avanti all'evidenza, perchè il tuo obiettivo è disfarti di Vettel, poi ti ritrovi di fronte a queste situazioni.

Detto più semplicemente: anche in questo caso la colpa è di Binotto che, per più di un anno, ha avallato comportamenti oltre il limite ed ha investito dei galloni di prima guida un ragazzo ricco si di talento, ma ancora da rifinire.

Non si possono saltare gli step evolutivi in una carriera ed anche sua maestà Hamilton ha dovuto masticare amaro prima di vincere (invero con una buona dose di fortuna) il suo primo titolo, passando per errori e distrazioni fatali.

Ma in tutto questo, è il minimo dei problemi.
Gli incidenti capitano, soprattutto fra piloti competitivi ed aggressivi.
Una vettura che non va...invece è un vero dramma, ben più di un incidente di gara.

Perchè la stampa italica si concentra sul fatto, ma non sulle ragioni che lo hanno determinato.
Come giustamente diceva Villeneuve, un conto è tentare certe manovre quando parti nelle prime 4 posizioni, altro conto è partendo da fondo gruppo.
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7931
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Jackie_83 » 13/07/2020, 9:36

Io inizio a pensare che il desiderio ultimo del Vecchio, ovvero che il reparto corse Ferrari morisse con lui, non fosse così campato per aria...
Avatar utente
Jackie_83
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 7280
Iscritto il: 04/07/2005, 23:00
Località: Terra di mezzo

PrecedenteProssimo

Torna a Formula 1 2020

cron
  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale ci sono 3 utenti connessi :: 1 iscritto, 0 nascosti e 2 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 589 registrato il 17/01/2020, 0:54
  • Visitano il forum: Google [Bot] e 2 ospiti