[10] - GP di Gran Bretagna - Silverstone

Forum dedicato alla stagione 2019 di F1

da Tangorfopper » 17/07/2019, 10:24

Thannauser ha scritto:
groovestar ha scritto:Un team come la Ferrari DEVE vincere, è un imperativo.


E' questo il vero problema con Ferrari e con i suoi piloti. Qualsiasi risultato sotto il primo posto è una sconfitta, inaccettabile. E questo non fa bene al morale e all'ambiente, perché stai fresco a dire che sono professionisti e non tengono in considerazione le chiacchiere degli ingegneri del lunedì, dai e dai le voci creano tarli.
A mio giudizio la vera pecca di Maranello è stata quella di non controbattere ad ogni porcata che hanno fatto contro di loro e a favore dei tedeschi. Gli specchietti della Ferrari non andavano bene, ora possono farli tutti. La sospensione anteriore non andava bene, in Mercedes sì. Con le gomme lasciamo stare che è meglio. E la centralina dello scorso anno "non era provato fosse sbagliata ma è meglio se non si usa", però i cerchi forati "sono illegali ma poco".
Evidentemente in Ferrari questo sistema va bene, perché comunque gli introiti ce li hanno, e della vittoria tutto sommato interessa più ai tifosi che a loro.
Io se fosse in mio potere inizierei a preparare una bella vettura per Le Mans, e chi ha orecchie per intendere intendesse.


Una battaglia frontale (anche politica) contro Mercedes la Ferrari la puo' fare solamente se arriva l'ok dai vertici FCA.
Con un Marchionne sul ponte di comando forse certe cose non sarebbero state accettate.
Non so se un Arrivabene o Binotto abbiano mandato pieno per forzare "rotture" a livello regolamentare (della serie "se cambiate le gomme noi non partecipiamo" o robe del genere).
Avatar utente
Tangorfopper
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1300
Iscritto il: 09/02/2010, 14:53

da Tangorfopper » 17/07/2019, 10:33

Mi pare anche ingeneroso il "tiro al piccione" in corso contro Vettel.
Che abbia commesso alcuni errori e' indiscutibile.
Basta pero' rivedere con la memoria gli anni scorsi e notare come tutti questi "campionissimi" abbiano iniziato a fare errori quando si sono trovati in inferiorita' tecnica.
Giusto per tornare a 365 giorni fa vorrei ricordare come ad Hockenheim il sig. Hamilton avesse buttato la gara facendo un errore in qualifica e "sfondando" la macchina.
Poi la Domenica una serie di episodi abbastanza fortunati l'avevano riportato davanti a tutti lasciando Vettel a 0.
Sarebbe bastata la classica farfalla che sbatte le ali ad Hong Kong per avere una leadership rafforzata per Vettel con un Hamilton distanziato.

https://www.youtube.com/watch?v=fZi44FQD2nc
Avatar utente
Tangorfopper
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1300
Iscritto il: 09/02/2010, 14:53

da bschenker » 17/07/2019, 10:50

Ogni tanto si dovrebbe conoscere la vera causa prima di giudicare!
-
Sugli giornali Svizzere ce un comunicato da Sauber che indica l’uscita di Giovinazzi era causato di un allentare degli dadi ruota posteriori.
-
Con altri parola, per il poco spazio all’interno dei cerchi si sono bloccata i freni posteriore.
Avatar utente
bschenker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2030
Iscritto il: 06/11/2008, 22:11
Località: Lugano

da 330tr » 17/07/2019, 11:35

Bravo, beat!
Giovinazzi deve darsi una SVEGLIATA prima di subito, ma è inaccettabile che i primi dei suoi detrattori siano i CONNAZIONALI ITALIANI.
Fuoco amico francamente vergognoso e inaccettabile.
Io gli ho dato metà campionato per riadattarsi dopo un anno fermo; non so dove siamo ma direi che da adesso in avanti deve battersi MINIMO alla pari del "vecchio" Raikkonen.
Altrimenti si confermerà un pilota dignitoso ma piuttosto anonimo, e buonanotte al secchio.

Vettel è pagato quanto me in centinaia di vite, e fa errori indegni di un quadricampione come ALAIN PROST.
Basta dirgli "poverino", i galloni di primaguida e credibilità si conquistano costantemente sul campo, non in quanto "Intoccabile Pilota Poiché Ferrari" o perché già Campione del Mondo.
Prost sarebbe stato appeso alla forca, se avesse fatto solo la metà della strage di errori compiuti da Seb.
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 4241
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

da bschenker » 17/07/2019, 14:27

Giovinazzi era direttamente dietro Raikkonen e aveva stesso passo.
-
E non dimenticare e la seconda o terza volta che in Prova e davanti a Kimi, anche se per me questo non e cosi importante, importante il distacco dal uno o del altro. Basta un minimo errore per essere d'avanti o dietro, con i usuali stretti distacchi dei giorni odierne.
-
Per me era subito chiaro che non poteva essere soltanto toccare il bordo, pero senza prove visivi non si poteva giudicare.
Anche Wurz sul TV Austria 1 diceva di non essere in grado di giudicare, per mancanza della parte importante di cosa e capitato.
Avatar utente
bschenker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2030
Iscritto il: 06/11/2008, 22:11
Località: Lugano

da Powerslide » 17/07/2019, 15:21

Mi è capitato di vedere la partenza con le riprese dall'elicottero.
Le Ferrari montano le rosse mentre le MB si sono qualificate con le gialle e questo induce a pensare che le vetture di Maranello al via dovrebbero avere un certo vantaggio.
Non è così, la prima progressione è esattamente uguale. Questo però non significa ancora nulla con certezza perché potrebbe dipendere da più fattori sia dei mezzi che dei piloti.
Il bello o brutto (dipende da che parte lo si guardi) arriva adesso.
Con partenza da fermo curva 1 e 2 vengono percorse completamente in pieno, ma all'uscita della prima piega le MB accelerano con una progressione incredibile e mettono 50 mt tra loro e gli inseguitori. La differenza di coppia motrice è impressionante e, a naso, non mi pare generata dalla parte endotermica della p.u., ma da quella elettrica.
Credo che le p.u. MB ufficiali, e solo quelle, abbiano una superiorità schiacciante in qualche area che la concorrenza non ha ancora individuato.
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6379
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da Greyeyes 1989 » 17/07/2019, 15:30

Powerslide ha scritto:Mi è capitato di vedere la partenza con le riprese dall'elicottero.
Le Ferrari montano le rosse mentre le MB si sono qualificate con le gialle e questo induce a pensare che le vetture di Maranello al via dovrebbero avere un certo vantaggio.
Non è così, la prima progressione è esattamente uguale. Questo però non significa ancora nulla con certezza perché potrebbe dipendere da più fattori sia dei mezzi che dei piloti.
Il bello o brutto (dipende da che parte lo si guardi) arriva adesso.
Con partenza da fermo curva 1 e 2 vengono percorse completamente in pieno, ma all'uscita della prima piega le MB accelerano con una progressione incredibile e mettono 50 mt tra loro e gli inseguitori. La differenza di coppia motrice è impressionante e, a naso, non mi pare generata dalla parte endotermica della p.u., ma da quella elettrica.
Credo che le p.u. MB ufficiali, e solo quelle, abbiano una superiorità schiacciante in qualche area che la concorrenza non ha ancora individuato.

E' lo stesso pensiero che nutro anche io, ormai la parte endotermica delle PU al netto di tutto dovrebbe essere abbastanza appaiata per tutti dopo 5 stagioni e mezza di architettura imposta, si è tornati un po' all'epoca dei V8 quando fatta la taratura più o meno erano tutti molto vicini e si doveva ricorrere ad artifici esterni per fare la differenza, oggi a livello di propulsori vince non chi ha la prestazione pura più elevata ma chi riesce a fare la differenza nel (scusate il termine) Long lasting Energy, raramente ho visto le MB necessitare di più di un paio di giri in recovery e l'efficienza nella loro parte elettrica si misura anche dal fatto che mediamente girino con 5-6 kg almeno di carburante in meno degli altri.... Io non sono un ingegnere dei materiali ma mi piacerebbe capire che differenze ci sono tra le loro batterie e quelle del resto del mondo in quanto MGU-K e MGU-H ormai sono componenti che hanno più o meno tutti sviluppato al massimo
Avatar utente
Greyeyes 1989
GP2
GP2
 
Messaggi: 956
Iscritto il: 13/03/2009, 15:33
Località: Torino

da Greyeyes 1989 » 17/07/2019, 15:33

Tornando a Giovinazzi, purtroppo nel 2017 quando faceva da tester per Sauber e Haas gli chiesero di prendere il posto di Ericsson se non sbaglio per un paio di GP e in Cina andò malamente a muro, stessa cosa fece nelle sessioni di test con la stessa Sauber e con la Haas in Ungheria mandando in vacca il venerdì del team americano, Quest'anno di errori pacchiani non ne ha commessi ma si ha sempre l'impressione che sia troppo tenero in pista, spiace tuttavia sentire che l'unico italiano presente sia sempre attaccato da tutti e soprattutto dai connazionali anche se comunque penso che non vi sia un diritto acquisito di avere un italiano in pista... D'altronde i brasiliani dopo Barrichello hanno dovuto accontentarsi di Nasr e Bruno Senna..... :mrgreen:
Avatar utente
Greyeyes 1989
GP2
GP2
 
Messaggi: 956
Iscritto il: 13/03/2009, 15:33
Località: Torino

da groovestar » 17/07/2019, 17:17

Io non andrei giù troppo pesante con Giovinazzi.
Il paragone con Leclerc e con Raikkonen è deficitario, ma si tratta di paragoni con un campione in ascesa (da una parte) e con un campione affermato ed affidabile (dall'altra parte).
Sta performando, grossomodo, sui livelli di Ericsson, pilota solido, ma privo delle qualità che distinguono i grandi campioni del motorsport.

Forse non sarà un campione, ma non lo rottamerei subito.
Anche Gasly (che vinse il titolo F2 di quell'anno) sta facendo parecchia fatica contro un pilota competitivo come Verstappen, quindi andrei cauto coi giudizi.

Penso che fosse fuori luogo aspettarsi che il Giovi potesse correre subito alla pari di Raikkonen, uno che bene o male lottava con Vettel ed Hamilton...
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7519
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Powerslide » 17/07/2019, 19:36

groovestar ha scritto: un pilota competitivo come Verstappen


Soltanto competitivo? :think: :snooty:
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6379
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da gilles67 » 17/07/2019, 22:59

ok per carità, sembra che ho sollevato un polverone con Giovinazzi e me ne dispiace, anche perchè è vero che dobbiamo sostenere l'unico italiano in pista in F1 oggi, dico che sarò tra i più felici nel momento che riuscirà a dimostrare il suo reale potenziale. Di contro, purtroppo bisogna ammettere che già in GP2 le prese da Gasly, lo stesso che oggi dimostra quali siano i suoi limiti. Sulla Ferrari, sono negativo dal momento che Binotto fa quello che può e che sa in un ruolo non completamente suo, Vettel è in pappa, e avete visto tutti chi c'è oggi ai vertici, Elkann e Camilleri......ahhhh Marchionne quanto manchi! Restiamo tutti in attesa di una inversione di tendenza io tra i primi, eppoi qualcuno ha qualcosa da ribattere su quanto sentito su sky da Vanzini su Digione 79? per i non molti fessi come me che ne sono abbonati esclusivamente perchè amo la Formula 1 (quella vera e non questa annacquata e non poco di oggi......)
Avatar utente
gilles67
Formula 2
Formula 2
 
Messaggi: 313
Iscritto il: 28/01/2006, 0:00
Località: ventimiglia

da Jackie_83 » 18/07/2019, 7:28

I latrati di Guido Meda in motoGp hanno fatto scuola e su Sky il presupposto fondamentale per fare il commentatore é urlare cose a caso ogni 2 per 3 per catturare l'attenzione....

Sulla bestemmia detta in onda ho pensato solo che...l'importante è urlare una cosa a caso

Rimpiango le sfilze di statistiche inutili e i cordiali benvenuti di Mazzoni, non l'avrei mai pensato...

Inviato dal mio Redmi 5 Plus utilizzando Tapatalk
Immagine
Avatar utente
Jackie_83
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 7144
Iscritto il: 04/07/2005, 23:00
Località: Terra di mezzo

da Powerslide » 18/07/2019, 9:27

Vanzini aveva 8 anni ed era dedicato allo sci, non credo abbia mai capito l'essenza di quel duello e il paragone di domenica lo dimostra.

Nelle telecronache parla a urla di continuo, fa ipotesi fantasiose d'improbabili recuperi rossi perché teme che se il pubblico capisse che per la Ferrari non c'è trippa per gatti cambierebbe canale.

In compenso non fa mai un'analisi dei tempi sul giro e io, non so voi, non riesco mai a capire se i momenti di pitstop vengano fissati da un reale decadimento delle prestazioni o dalla necessità di coprire le strategie degli atri.

Una pena :cry:
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6379
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da Baldi » 18/07/2019, 10:17

Powerslide ha scritto:In compenso non fa mai un'analisi dei tempi sul giro e io, non so voi, non riesco mai a capire se i momenti di pitstop vengano fissati da un reale decadimento delle prestazioni o dalla necessità di coprire le strategie degli atri.

Una pena :cry:


Io da questo punto di vista non sento di aver problemi...
Perchè guardo e mi "segno" mentalmente i vari distacchi reciproci, valutando l'avvicinamento o l'allontanamento tra i piloti.
In genere si riesce a desumere piuttosto bene l'andamento delle prestazioni, con un discreto margine di precisione.

Per contro sentire un rosario di tempi continui, sciorinati pedissequamente e senza (perchè capitava) una lettura/spiegazione della curva prestazionale del/dei pilota/i, alla lunga mi appariva inutile.

Insomma, in qualche modo si riesce ancora a "leggere" una gara. Al di là delle boutade del telecronista.






Sul fatto che urli...

E bè... prima ancora del passaggio al monopolio Sky io lo dicevo.

Ero, sono e resterò sempre contrario alle pay TV.
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10492
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

da Pennywise » 18/07/2019, 14:18

A mio parere con la F1 va anche un pochino meglio rispetto alla MotoGp (motomondiale) :roll: :?
" Ferrea Mole, Ferreo Cuore "

" Unguibus et rostro "

" Chi osa vince "

" Mai discutere con un idiota (coglione), ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. " :clap: :bow-blue: ... 8-)
Avatar utente
Pennywise
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7056
Iscritto il: 26/07/2010, 16:01
Località: Al Mare

PrecedenteProssimo

Torna a Formula 1 2019

  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 107 registrato il 24/10/2018, 16:41
  • Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite