[15] Gp Singapore: Marina Bay Street Circuit

Forum dedicato alla stagione 2018 di F1

da Tangorfopper » 18/09/2018, 14:30

Jackie_83 ha scritto:L'unica é smetterla di inseguire il nuovo Briatore e cercare qualche navigato DS che proviene dal mondo del Motorsport, come a suo tempo lo fu Todt


Secondo me se inizia il valzer degli uomini si azzera quanto di buono fatto negli ultimi 18/24 mesi.

La continua ricerca del "Salvatore della Patria" (al volante e fuori) porta solo a danni.
Avatar utente
Tangorfopper
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1289
Iscritto il: 09/02/2010, 14:53

da groovestar » 18/09/2018, 15:29

Con tanto che noi non abbiamo elementi per comprendere certi errori che, di base, possono nascere da una erronea scelta di assetto, più che dal muretto.
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7487
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da bschenker » 18/09/2018, 16:49

groovestar ha scritto: Vettel sbaglia? Va bene così, perchè un 4 volte campione del mondo può essere messo in discussione solo da chi di Motorsport non capisce nulla e che ha dimenticato le lotte del 2010 e 2012 (e pensa...il mago Newey pare improvvisamente essere diventato meno mago con Ricciardo e Verstappen nel loro team, che è decisamente calato dopo l'addio del tedesco. E non solo per colpa di Renault).
-
Se invece di cercare il colpevole a tutti i costi, si accetta la sconfitta, allora ci saranno buone possibilità di migliorare.
Se vuole la testa di qualcuno per un secondo posto, beh...auguri.




Sono per la maggiore d’accordo, non pero con la parte della Red Bull, non e che la machina non valle per me da parte del telaio era sempre competitiva.

Ferrari e Renault sono cascate con i regolamenti in atto dal 2014 ambe due hanno sottovalutato il problema, mentre la MB che ha fornito le indicazioni per questa menata (lasciamo stare l’alta tecnologia) di PU aveva già un motore sul banco quando i altri dovevano ancora iniziare.

Ferrari nel frattempo ha ricuperato lo svantaggio, Renault (il vero problema della Red Bull) non ancora. L’Honda e scusato ha iniziato almeno con 2-3 anni di ritardo.

Del resto a tutti possono capitare errori, capita a MB (e sono successe) come a Ferrari ed tutti i altri, per esempio quello di Vettel a Hockenheim in quelle condizioni con un Hamilton che arriva con passi da gigante, doveva rischiare di più e ha fatto un “piccolo” errore, pero in visione del titolo con enormi conseguenze.

Se e qualcosa da recriminare per me la strategia di puntare tutto solo su Vettel, quanti punti sono persi per la classifica marca per questo. L’esempio migliore e Hockenheim.

Raikkonen difendeva il secondo posto finche doppiate hanno permesso a Bottas di passare. Si vedeva chiaro che le Ferrari con il ”soft” (giallo) rendeva sul bagnato meno della MB, bastava poi che Hamilton con le più tenere andava ancora meglio, Raikkonen in confronti non avrebbe potuto resistere, forse neanche Vettel.

Con l’errore di Vettel si apriva pero la possibilità di difendere come minimo il secondo posto. Non so cosa in Ferrari hanno pensato di non chiamarla dentro Kimi, lo SC era chiara ancora prima che Vettel finiva nella banda, dovevano chiamarla dentro.

Hamilton che e stato chiamato dentro del team e quando Kimi non andava in box lo seguiva, per che in fondo lui un cambio gomma non aveva bisogno. Sono sicuro se Raikkonen andava in box Hamilton, avrebbe seguito.

Fino a quel momento Bottas contava soltanto che era davanti pero ancora lontano del box MB. Se quello stop avesse funzionato Bottas sarebbe stato primo, Kimi secondo e Hamilton terza. Capitava l’errore con il tipo di gomme (che non erano quelli per Hamilton, intermedie registrati per Bottas) e automaticamente con una sosta normale Kimi era in testa con gomme che permettevano una difesa, Bottas secondo (se non lasciava passare Lewis) e Hamilton terzo.

Altra occasione perso per punti di squadra e tenerla Kimi più vicino al leader della WM come alternativa.
Avatar utente
bschenker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2026
Iscritto il: 06/11/2008, 22:11
Località: Lugano

da groovestar » 18/09/2018, 18:11

Ragionavo su un fatto: e se il problema di Singapore giacesse nella scelta di allungare il passo della Ferrari?
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7487
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da 330tr » 18/09/2018, 18:27

Il passo Mercedes è ancora superiore. Ergo...
Se ricordi all'inizio dell'anno avevo postato alcuni confronti dei tempi medi con l'anno scorso. La Mercedes era rimasta praticamente sugli stessi tempi, la Ferrari (con altre) aveva guadagnato moltissimo. Io ipotizzo che il rifacimento della sospensione anteriore abbia dato dei grossi grattacapi, che pian piano stanno per essere superati con sviluppo continuo.
Ipotesi, eh...
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 4238
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

da 330tr » 19/09/2018, 4:36

groovestar ha scritto:Il Team Ferrari ha fatto un lavoro eccezionale, ma ha sbagliato tanto.
Ha vinto tanto e vincerà ancora, magari non arriverà il titolo, ma basta con l'adagio stantio che il secondo sia il primo dei perdenti e che le capacità di un pilota e dei suoi collaboratori vengano valutate solo ed unicamente in base a questo.


https://aforismi.meglio.it/aforisma.htm?id=2a1f

Immagine

La Ferrari esiste PER VINCERE, non per partecipare.
La gente ti esalta quando vinci, ti massacra quando perdi.
Giusto. La passione è questa. Amore o odio. Prendere o lasciare.
Non puoi chiedere un "moderato interesse" ai tifosi.
Enzo Ferrari lo sapeva bene, lui. E coltivava questa passione, e Ferrari è passione.
Se arrivi secondo, avendo tutti i mezzi per vincere, sei un PERDENTE.
Le regole son queste, se non ti piace competere stai a casa.
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 4238
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

da groovestar » 19/09/2018, 7:28

Argomento interessante.
Se lo dice Ferrari...
Se lo dice Boniperti...
Se lo dice chi alla competizione partecipa.

Se lo dice il giornalista od il tifoso, decisamente meno.

Comodo criticare il lavoro altrui seduti su un divano a casa, molto meno da dentro una vettura o da un muretto.

E non è un caso che, mediamente, chi partecipa davvero offre più Lodi agli avversari, rispetto ai tifosi.

È solo questione di cultura: si partecipa per vincere, si da tutto per vincere, ma si può perdere.
Dipende sempre come perdi.

Ma appunto, in Italia non siamo in grado di capirlo.
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7487
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da 330tr » 19/09/2018, 8:16

Il tifoso ti esalta, ma non ti perdona.
Sono le due facce della medaglia..
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 4238
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

da Tangorfopper » 19/09/2018, 8:40

Che la "mission" della Ferrari in F1 sia vincere e' fuori discussione.

Che questo pero' debba sempre portare a stravolgimenti non appena non si vince e' sbagliato.

La F1 e' anche una attivita' di ricerca ed affinamento che richiede anni per primeggiare: ribaltare il tavolo ad ogni "non vittoria" non porta a niente.

Questa cultura "miracolistica" di cercare l'uomo giusto (e scaricarlo non appena non arriva il risultato desiderato) e' da tifosi beceri.
Avatar utente
Tangorfopper
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1289
Iscritto il: 09/02/2010, 14:53

da Jackie_83 » 19/09/2018, 8:51

Infatti secondo me l'errore sta a monte... secondo me Marchionne avrebbe dovuto prendere un navigato uomo di sport a cui affidare il reparto corse (quello che fece Montezemolo con Todt a suo tempo)

Mettendo uomini sí validi, ma provenienti da altri settor paghi inevitabilmente lo scotto dell'inesperienza

E questo può essere ammissibile in una Toro Rosso o una Manor, ma non alla Ferrari

Inviato dal mio Redmi 5 Plus utilizzando Tapatalk
Immagine
Avatar utente
Jackie_83
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 7122
Iscritto il: 04/07/2005, 23:00
Località: Terra di mezzo

da Tangorfopper » 19/09/2018, 8:57

Jackie_83 ha scritto:Infatti secondo me l'errore sta a monte... secondo me Marchionne avrebbe dovuto prendere un navigato uomo di sport a cui affidare il reparto corse (quello che fece Montezemolo con Todt a suo tempo)

Mettendo uomini sí validi, ma provenienti da altri settor paghi inevitabilmente lo scotto dell'inesperienza

E questo può essere ammissibile in una Toro Rosso o una Manor, ma non alla Ferrari


Ma lo scotto quale sarebbe? Quello di essere "solo secondi" nei due mondiali? Di avere finalmente una macchina all'altezza (ed in alcune circostante un filo meglio) della concorrenza?
Dopo Spa tutti a magnificare la macchina rossa: PU superiore alla concorrenza e telaio all'altezza, viva i giovani italiani nel team! Binotto meglio di Newey ecc....
Dopo due gare storte ecco che la barca torna ad affondare.
Mi pare che non ci sia equilibrio nei giudizi.
Avatar utente
Tangorfopper
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1289
Iscritto il: 09/02/2010, 14:53

da Jackie_83 » 19/09/2018, 9:06

Tangorfopper ha scritto:
Jackie_83 ha scritto:Infatti secondo me l'errore sta a monte... secondo me Marchionne avrebbe dovuto prendere un navigato uomo di sport a cui affidare il reparto corse (quello che fece Montezemolo con Todt a suo tempo)

Mettendo uomini sí validi, ma provenienti da altri settor paghi inevitabilmente lo scotto dell'inesperienza

E questo può essere ammissibile in una Toro Rosso o una Manor, ma non alla Ferrari


Ma lo scotto quale sarebbe? Quello di essere "solo secondi" nei due mondiali? Di avere finalmente una macchina all'altezza (ed in alcune circostante un filo meglio) della concorrenza?
Dopo Spa tutti a magnificare la macchina rossa: PU superiore alla concorrenza e telaio all'altezza, viva i giovani italiani nel team! Binotto meglio di Newey ecc....
Dopo due gare storte ecco che la barca torna ad affondare.
Mi pare che non ci sia equilibrio nei giudizi.
Lo scotto sono stagioni come quelle del 2016 ed errori di gestione della gara e dei piloti...errori banalissimi ma che nel caso della Ferrari hanno un peso 100 volte superiore rispetto a tutte le altre scuderie

E non sei già "vaccinato" per gestire questo tipo di pressione il caos é dietro l'angolo

Inviato dal mio Redmi 5 Plus utilizzando Tapatalk
Immagine
Avatar utente
Jackie_83
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 7122
Iscritto il: 04/07/2005, 23:00
Località: Terra di mezzo

da Tangorfopper » 19/09/2018, 9:10

Eh, pero' la gente vaccinata costa e non e' detto che possa/voglia venire a Maranello.

Che si fa in quel caso?
Avatar utente
Tangorfopper
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1289
Iscritto il: 09/02/2010, 14:53

da Jackie_83 » 19/09/2018, 9:32

Tangorfopper ha scritto:Eh, pero' la gente vaccinata costa e non e' detto che possa/voglia venire a Maranello.

Che si fa in quel caso?
In primis apri i cordoni della borsa...e se non funziona ti armi di pelo sullo stomaco e spalle larghe per difendere il lavoro della tua squadra dalla tempesta mediatica perenne che gravita a Maranello fino al raggiungimento della maturità agonistica

Ferrari era così, Montezemolo/Todt erano così, Marchionne lo stava diventando...adesso non c'è nessuno e la Ges sembra un bersaglio per le freccette

Purtroppo dirigenza nuova e squadra giovane non sono un bel mix, speriamo in Camilleri...





Inviato dal mio Redmi 5 Plus utilizzando Tapatalk
Immagine
Avatar utente
Jackie_83
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 7122
Iscritto il: 04/07/2005, 23:00
Località: Terra di mezzo

da Baldi » 19/09/2018, 10:02

Jackie_83 ha scritto:
Tangorfopper ha scritto:Eh, pero' la gente vaccinata costa e non e' detto che possa/voglia venire a Maranello.

Che si fa in quel caso?
In primis apri i cordoni della borsa...e se non funziona ti armi di pelo sullo stomaco e spalle larghe per difendere il lavoro della tua squadra dalla tempesta mediatica perenne che gravita a Maranello fino al raggiungimento della maturità agonistica

Ferrari era così, Montezemolo/Todt erano così, Marchionne lo stava diventando...adesso non c'è nessuno e la Ges sembra un bersaglio per le freccette

Purtroppo dirigenza nuova e squadra giovane non sono un bel mix, speriamo in Camilleri...





Inviato dal mio Redmi 5 Plus utilizzando Tapatalk



Vero.

Montezemolo e Todt erano anche un "ombrello" a protezione del gruppo.
Pedalare, darci dentro, testa bassa, "protetti" dall'esterno il più possibile.

Il "gruppo" che poi diventà schiacciasassi dovette lavorare anni prima di dare i suoi frutti.
Anche con la scelta e l'arrivo degli uomini giusti, dopo che il reparto e le strutture erano state tecnologicamente adeguate.

Questo stava facendo Marchionne...
ora si vedrà.
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10479
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

PrecedenteProssimo

Torna a 2018

cron
  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale ci sono 2 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 2 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 107 registrato il 24/10/2018, 16:41
  • Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti