[17] Gp Giappone - Suzuka

Forum dedicato alla stagione 2016 di F1

da echoes » 09/10/2016, 8:01

Questa volta ho visto in diretta la gara... :dance:

Bellina dai, ci sono stati bei sorpassi SENZA DRS, vedi Vettel ad inizio all'esterno della 130R.

Verstappen non è duro, è chiaramente scorretto ed è già almeno la seconda volta che chiude a staccata iniziata (ricordo anche su Rosberg in Germania): secondo regolamento manovra regolare (1 cambio di traiettoria) secondo il buon senso e, almeno per la mia limitatissima esperienza, il comportamento in pista no (...e non credo proprio che Brabham le facesse queste cose: all'epoca era un attimo farsi male dopo un contatto...).

Ferrari ha rischiato ed è andata male: pazienza, ma le macchine sembravano veloci (ma affidabilità ancora da rivedere...).

Red Bull: chissà cosa è successo a Ricciardo...

Altro pilota molto scorretto è il buon Sainz: farà anche gli occhi dolci alla Masolin, ma in gara anche lui di distingue per manovre troppo al limite.

Dai che forse questa volta Rosberg ce la fa... 8-)
"E' l'eterno e sempre presente pericolo della morte a rendere sublimi le corse automobilistiche" (S. Moss)
Avatar utente
echoes
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2025
Iscritto il: 08/06/2005, 23:00
Località: Bologna

da groovestar » 09/10/2016, 9:35

Oggi abbiamo avuto la dimostrazione che i piloti non sono il problema di un team allo sbando nella gestione della gara e in crisi tecnica.

Ogni buona prestazione del pilota viene mortificata da una scelta strategica errata o da un problema tecnico: 6 penalità ed errori gravissimi in Australia, Spagna, Canada ed Austria. Davvero troppo.

Coppini,da quando Vettel si è permesso in Canada di attaccare la stampa italiana, sta instillando il dubbio che il pilota non sia all'altezza o sia scontento.

Arrivabene ha giustamente affermato che Vettel non deve farsi carico di risolvere problemi che non competono la guida, così da avere meno pressioni. Ma questo viene riportato come rimprovero...

Ma a parte ciò, gara da finale di stagione, con un Verstappen sempre fra il limite e la scorrettezza. Prima l'incidente capiterà ed Hamilton è stato intelligente a desistere...

Ricciardo torna fra i normali...quando la vettura non lo asseconda nemmeno lui può il miracolo
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7519
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da gilles70 » 09/10/2016, 9:46

Le manovre di Verstappen sono dentro le regole ma palesemente scorrette.
Avesse chiuso all'inizio della staccata ok, ma spostarsi di colpo come fa lui all'ultimo istante quando l'avversario ha già iniziato la manovra.....
Mi ricorda la difesa di Schumy a Spa 2000 su Hakkinen, che a fine gara lo ***** mimando la scena.
Alla fine neanche Hamilton è riuscito a passarlo. In passato Raikkonen è stato accusato anche da Ciccarone di essere un pensionato al volante e Hamilton al suo posto lo avrebbe passato rapidamente. Nonostante una Mercedes e 11 kmh in più non è passato. Forse sono più pensionati certi giornalisti di certi piloti :D
Avatar utente
gilles70
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2653
Iscritto il: 03/07/2010, 17:42
Località: Olgiate Olona

da Tangorfopper » 09/10/2016, 9:56

Gara che è lo specchio della stagione per la Ferrari.
Macchina potenzialmente da seconda forza e poi risultati mancati per problemi vari e strategie non ottimali.
Avatar utente
Tangorfopper
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1300
Iscritto il: 09/02/2010, 14:53

da Jackie_83 » 09/10/2016, 10:50

Penalità determinanti secondo me...con l'ordine naturale delle qualifiche sarebbe arrivato il podio, peccato perché è stata una bella gara

Mentre Verstappen, ora che ha 19 anni è finalmente passabile per essere preso x il collo e inchiodato al muro come si faceva ai bei tempi :D

Inviato dal mio ASUS_Z00ED utilizzando Tapatalk
Immagine
Avatar utente
Jackie_83
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 7143
Iscritto il: 04/07/2005, 23:00
Località: Terra di mezzo

da bschenker » 09/10/2016, 11:42

Per principio sono contrario a troppe interference da parte dei commisri. In ricordo di quello parechie volte discusso in speciale per il modo di cambiare la direzione quando siano già frenando, anche questa volta ce la rifatto. Pero i protesto dei comentaristi TV sembra di aver visto niente fuori luogo, mi vieni l'idea cosa sarebbe stato se la vittima era Vettel o Raikkonen.
Ce un fatto sentito da Wurz in Austria 1, secondo lui quel modo di diffendersi sarebbe stato discuso piu volte durante i meeting con i piloti, dove sarebbe stato specificato di cambiare la linea si pero non a frenata iniziato e sentendo lui i piloti d'accordo. Per lui e la federazione che deve sapere cosa fare, se fanno niente domani o piiu dardi dopodomani lo fanno tutti. Va bene fino succede il incidente grave, soltanto dopo come al solito si esaggera in direzione contrario.
D'altra parte non vogliano essere quelli a prendere una decisione chiaro (e poi presa di mira secondo campo) e rimandano la decisione ai comissari di Austin, percio il risultato finale e provisoria con minimo 2 settimane di polemica.

.

Sembra che la Mercedes abbia ritirato il protesto e cosi sarebbe il risultato definitivo.

Questo pero non risolve il problama la sposta soltano in avanti finche e troppo tardi. O quel comportamento e regolare o no.

.
Avatar utente
bschenker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2030
Iscritto il: 06/11/2008, 22:11
Località: Lugano

da gilles70 » 09/10/2016, 12:47

Whiting e Pirro nel dopobarba hanno bacchettate Verstappen dicendogli che non saranno più tollerati spostamenti una volta iniziata la frenata. Vedremo se il ragazzino ha capito la lezione.
Avatar utente
gilles70
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2653
Iscritto il: 03/07/2010, 17:42
Località: Olgiate Olona

da sundance76 » 09/10/2016, 13:24

Nico Rosberg sta legittimando la sua leadership in classifica.

Se l'altro sbaglia, non è colpa di Nico.
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8407
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Powerslide » 09/10/2016, 13:47

Credo si possano individuare due punti deboli della Ferrari.

1) Cambio sottodimensionato.

2) Responsabile/i della strategia non adeguato/i.
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6378
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da 330tr » 09/10/2016, 14:52

Chi è/sono il responsabile/i delle strategie?
Non si sa più nulla di quella voce che vedeva un rientro del "bananofago" Ross Brawn?
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 4241
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

da Jackie_83 » 09/10/2016, 15:40

A sto giro secondo me la storia della strategia è un po' tirata x i capelli...dopo la retrocessione hanno provato una strategia d'attacco, ma è andata solo parzialmente bene

Penso che più di così fosse in ogni caso difficile ottenere..

Inviato dal mio ASUS_Z00ED utilizzando Tapatalk
Immagine
Avatar utente
Jackie_83
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 7143
Iscritto il: 04/07/2005, 23:00
Località: Terra di mezzo

da Powerslide » 09/10/2016, 15:50

Jackie_83 ha scritto:A sto giro secondo me la storia della strategia è un po' tirata x i capelli...dopo la retrocessione hanno provato una strategia d'attacco, ma è andata solo parzialmente bene

Penso che più di così fosse in ogni caso difficile ottenere..

Inviato dal mio ASUS_Z00ED utilizzando Tapatalk



Quando sei inferiore t'inventi qualcosa, ma quando sei pari o addirittura meglio copi l'avversario.
A Suzuka poi sorpassare non è così semplice, Max docet, e vale la pena giocarsela in pista e non sempre ai box.
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6378
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da bschenker » 09/10/2016, 16:00

La Red Bull dice che erano sorpressa che Vettel ha fatto ancora 6 giri dopo il cambio di Verstappen. Il stop di Hamilton era scelta ad evitare un "undercut" da parte di Raikkonen, e il giro veloce di Lewis e con il cambio ritardato di Vettel, a sorpresa bastava a passarla piu facilmente in box.

Con altri parole gli altri team erano in attesa di una altra strategia della Ferrari. Opinione espresso anche di Wurz in Austria 1 che aspettava le Ferrari già al inizio come prima team a cambiare, e nel comento finale parlava di un risultato sotto le possibilita della Ferrari.

.
Avatar utente
bschenker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2030
Iscritto il: 06/11/2008, 22:11
Località: Lugano

da Laffite26 » 09/10/2016, 20:20

La gara di Suzuka non può nascondere il rammarico per la Ferrari.

Avevo scongiurato la sostituzione del cambio sulla vettura di Kimi ma invece stamattina ho avuto questa piccola doccia fredda.Quando si presenta l'opportunità di svolgere un week end pulito e lontano dagli imprevisti quasi sempre si raccoglie un buon risultato.

Sono certo che oggi si sarebbe potuto salire tranquillamente sul podio in quanto le rosse sono state fin da subito più veloci delle Red Bull ma non abbastanza per attaccare le Mercedes,e infatti la rimonta di Hamilton lo dimostra.
Non sono però convinto al 100% se sia stato giusto lasciare fuori Sebastian così a lungo anche se riconosco che la scelta di montare le soft invece che delle hard sia stato un azzardo calcolato.Il problema semmai,lo ripeto,è stato quello di non aver chiamato dentro Seb consapevoli delle difficoltà di lasciarsi alle spalle Lewis.Kimi invece ha sofferto un pò troppo il traffico (lamentarsi di questo via radio daparte di vari lo trovo eccessivo,giusto ricordare che in Indycar i doppiati non hanno l'obbligo di farsi da parte e nessuno si lamenta di ciò) in quanto il finnico ha sempre dimostrato un passo di migliore da quello di Ricciardo che lo precedeva.Daniel esce un pò ridimensionato da questa gara

Nel complesso le RB sono sembrate meno veloci ma il secondo posto di Max, al di là di come si sia difeso alla ultima chicane,legittima la posizione di un pilota che fin da subito è già un top driver.E non da oggi.

Nico Rosberg è sempre più vicino al suo primo titolo iridato.La Mercedes ha sempre avuto l'accortezza e la saggezza di non considerarlo mai come una seconda guida e infatti oggi il figlio di Keke ne sta raccogliendo i frutti.Nulla a che vedere con Barrichello o Webber i quali non si sono mai imposti all'interno dei loro team con il mezzo stellare che avevano a disposizione.

Per quel che riguarda Hamilton è giunto per lui il momento di guardare in faccia la realtà e comprendere a fondo che nella vita di un pilota le sconfitte non possono rappresentare un disonore.Si diventa campioni anche imparando da ciò.
"A special hello to our dear friend Alain, we all miss you Alain."
Laffite26
Formula 2
Formula 2
 
Messaggi: 356
Iscritto il: 04/10/2016, 23:23

da Tangorfopper » 09/10/2016, 20:52

Nota statistica: tutte le macchine al traguardo, nessun ritiro.
Ecco quando era già capitato:

ALL CARS CLASSIFIED:

1961 Zandvoort
2005 Indianapolis*
2005 Monza
2011 Valencia
2015 Suzuka
2016 Shanghai
2016 Suzuka

*Only 6 started https://t.co/JQ0AGRL1bc
Avatar utente
Tangorfopper
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1300
Iscritto il: 09/02/2010, 14:53

PrecedenteProssimo

Torna a 2016

cron
  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 107 registrato il 24/10/2018, 16:41
  • Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite