[09] GP Austria - Osterreichring

Forum dedicato alla stagione 2016 di F1

da groovestar » 04/07/2016, 11:52

Non la vedo diversamente.
Rosberg si disinteressa della traiettoria ottimale per la curva e porta molto all'esterno (anche se non ancora fuori pista) Hamilton.
Hamilton, visti anche gli spazi di fuga avrebbe potuto continuare dritto ed incrociare e, nel caso non avesse avuto l'opportunità di controsorpassare, avrebbe potuto andare a lamentarsi con la direzione gara.

Tuttavia è innegabile che, così come impostata la curva da Rosberg, sarebbe andato abbastanza lungo e lontano dal punto di corda.
Parimenti, e a maggior ragione, Hamilton che è già affiancato a Rosberg, dovrebbe sapere che questi non può scomparire nel momento in cui decide di impostare la curva pur essendo all'esterno.
Non è così sbagliato dire che Hamilton nulla ha fatto per evitare la collisione, anche a voler escludere che effettivamente l'abbia cercata.

Del resto con tutto l'asfalto che vi era in curva uno avrebbe potuto evitare di agganciare Rosberg senza particolari pericoli, se non per il fatto che, essendo all'ultimo giro, avrebbe dovuto rinunciare al sorpasso e sperare in una penalizzazione.

A mio avviso non è esente da colpe nemmeno lui, dato che con buona approssimazione (visto anche come guarda verso destra) sapeva dov'era Rosberg.
Su chi ne abbia di più...beh si sono già espressi i commissari.

Ma il vero problema è un altro:
la Mercedes ha fatto fermare prima Rosberg, permettendogli l'undercut su Hamilton che era in testa.
Wolff può arrabbiarsi quanto vuole, ma sono stati loro ad innescare questa situazione
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7519
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da sundance76 » 04/07/2016, 11:54

Nei casi pregressi, Hamilton la curva la faceva (pur accompagnando Nico fuori).

Ieri Nico è andato totalmente dritto.
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8407
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Niki » 04/07/2016, 12:03

Quoto. E ribadisco che Rosberg non è Hamilton per cui questo tipo di manovre non gli riesce.
Comunque la cosa più interessante di tutto il gran premio è stata sicuramente la seguente:

:romance-hearteyes: :romance-hearteyes: :romance-hearteyes: :romance-hearteyes:
Immenso come sempre
Immagine
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da groovestar » 04/07/2016, 12:29

sundance76 ha scritto:Nei casi pregressi, Hamilton la curva la faceva (pur accompagnando Nico fuori).

Ieri Nico è andato totalmente dritto.


E' vero
Però non è vero che è stato lui ad andare contro Hamilton, ma il contrario.
Lewis è stato molto più duro e determinato, oltre che fortunato.
Ma in ogni caso non può dire che non avrebbe potuto agire diversamente. Tutto li.

Davvero un peccato non avere dei seri terzi incomodi, perché da qui a fine anno, fra i problemi di motore di Hamilton e la scarsa voglia di Rosberg di lasciare spazio, ci sarebbero potute essere molte sorprese.

Purtroppo però l'unica costante che resta è vedere una Ferrari incapace di qualsivoglia scelta strategica determinante.

Inoltre è vero che ieri Raikkonen è arrivato a podio, ma tuttavia ormai sembra aver dimenticato come si sorpassa dopo gli incidenti dello scorso anno.
Eppure alla fine è li in classifica e gli si può contestare poco, se non la brutta gara monegasca.
A ben vedere le due battute a vuoto di Raikkonen son state più determinanti delle 3 di Vettel
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7519
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da duvel » 04/07/2016, 13:04

sundance76 ha scritto:Nei casi pregressi, Hamilton la curva la faceva (pur accompagnando Nico fuori).

Ieri Nico è andato totalmente dritto.


Certamente, ma sono convinto che pure Nico avrebbe curvato altrimenti che senso aveva? dal suo onboard si vede che prima del contatto ha iniziato a sterzare.
Chiaro che non sto giustificando queste manovre ;)
Avatar utente
duvel
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2088
Iscritto il: 04/11/2007, 0:00
Località: Bergamo

da avvocato » 04/07/2016, 13:29

TEMA: HAMILTON A GNOCCA

Ma dico io: Hamilton va a t o p a (e che t o p e) per tutto il primo semestre 2016, se ne sbatte della F.1, e per questo Rosberg si trova un mondiale già vinto nelle prime gare.

A primavera Hamilton va meno a t o p a, e un pò d'impegno ce lo mette. Ciò basta per mandare Nico nel pallone, dimostrando che tra i due manici Mercedes non c'è paragone in quanto a classe, talento e velocità.

Il tema coinvolge anche la Ferrari, la quale non approfittando del topume hamiltoniano, non vince una gara che sia una.

Hamilton, che ha fatto di tutto per non competere nel mondiale F.1 2016 per godersi la t o p a, rischia di vincerlo in carrozza pure quest'anno.
Avatar utente
avvocato
GP2
GP2
 
Messaggi: 904
Iscritto il: 10/12/2014, 16:02

da bschenker » 04/07/2016, 14:15

Per uno che si chiama avvocato, essere rapresentato in caso di bisogno, credo dopo aver letto questo non e una buona idea!

Senza offesa naturalmente.

.
Ritornandio sulla strateggia con tutti incerta sulla tenuta dei diversi tipi di gomma.

Al giro quindici per me era chiaro visto I tempo di Rosberg che la gomma più performante era la gomma gialla, che permetteva tempi di rimanere tranquillamente in testa.
Sembra i tempi necessari per uno stop errano 23~24 secondi con altri parola una sosta al fine del 15° giro avrebbe visto Raikkonen e Vettel davanti che non avevano ancora cambiato gomma pero perdendo tempo su Rosberg i altri fino a Rosberg con minimo 2~4secondi dietro. I tempi di Rosberg dicevano sufficientemente veloce di avere un vantaggio che permetteva un’altra sosta senza perdere la testa piu in avanti nella corsa.

Anche se non credo che e stato fatto a posto, io senza complicati programmi del computer sono arrivato a quel resaconto.
.
Avatar utente
bschenker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2030
Iscritto il: 06/11/2008, 22:11
Località: Lugano

da Niki » 04/07/2016, 15:13

avvocato ha scritto:TEMA: HAMILTON A GNOCCA

Ma dico io: Hamilton va a t o p a (e che t o p e) per tutto il primo semestre 2016, se ne sbatte della F.1, e per questo Rosberg si trova un mondiale già vinto nelle prime gare.

A primavera Hamilton va meno a t o p a, e un pò d'impegno ce lo mette. Ciò basta per mandare Nico nel pallone, dimostrando che tra i due manici Mercedes non c'è paragone in quanto a classe, talento e velocità.

Il tema coinvolge anche la Ferrari, la quale non approfittando del topume hamiltoniano, non vince una gara che sia una.

Hamilton, che ha fatto di tutto per non competere nel mondiale F.1 2016 per godersi la t o p a, rischia di vincerlo in carrozza pure quest'anno.


Un grande :lol: :lol: :lol: :lol:
Sempre che tua moglie non sogni neanche che esiste questo posto :mrgreen:
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da roger86 » 04/07/2016, 15:24

Ha cominciato gia' l'anno scorso con la topa, ma il titolo l'ha vinto in carrozza lo stesso.
roger86
Formula Renault
Formula Renault
 
Messaggi: 200
Iscritto il: 26/05/2014, 11:40

da groovestar » 04/07/2016, 17:35

Secondo me non era la gnocca il problema.
Semplicemente un fisiologico calo di tensione, appagamento ed ovvia voglia di godersi la vita.
Probabilmente non dedica più il 100% di se stesso alla F1, il che lo ha portato a toppare in quei dettagli che fanno la differenza.
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7519
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da gelax » 04/07/2016, 18:20

malesia 2015 motogp, sicuramente un'altro regolamento, dimezzate le ruote e il fatto che hamilton non poteva dare una capata a rosberg......e il biondino sarebbe partito ultimo il prossimo gp
Avatar utente
gelax
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1470
Iscritto il: 24/04/2005, 23:00
Località: Modena

da Skater » 05/07/2016, 10:48

Da F1GP. Marchionne, dal prossimo anno in Ferrari cambia tutto. Infatti sembra sia stato passato un appalto ad una impresa edile per rifare il "muretto".
Avatar utente
Skater
Go-Kart
Go-Kart
 
Messaggi: 147
Iscritto il: 07/03/2016, 10:07
Località: Sesto San Giovanni

da gelax » 05/07/2016, 20:17

Skater ha scritto:Da F1GP. Marchionne, dal prossimo anno in Ferrari cambia tutto. Infatti sembra sia stato passato un appalto ad una impresa edile per rifare il "muretto".


cambieranno tutte le tute dei meccanici.... naturalmente in cashmere
Avatar utente
gelax
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1470
Iscritto il: 24/04/2005, 23:00
Località: Modena

da Baldi » 05/07/2016, 20:55

Hamilton ha ancora buone (e intatte) chances per vincere il mondiale 2016.
Ha con ogni probabilità che "pagare" una più che probabile penalità per la sua situazione motori.
Credo che si arriverà a sapere il Campione di quest'anno sono nel finale del campionato.
Ora è davvero prematuro far scommesse.
Di certo in Austria Rosberg e' uscito molto nervoso. Ha fatto un mezzo passo falso che potrà incidere pesantemente.
Tuttavia credi che già a Silverstone avrà di nuovo le pile cariche.
Piuttosto bisognerà vedere la sua situazione all'interno del team...
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10492
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

da groovestar » 06/07/2016, 8:23

Penso infatti che il team ad un certo punto, nonostante il vantaggio più che rassicurante, debba fare delle scelte.
In Austria se Seb non si fosse ritirato, il rischio di perdere una gara dominata sarebbe stato reale e, di fatto avrebbe reinserito il Ferrarista nella lotta.

Ciò dovrebbe far riflettere i rossi: tanti proclama, quando a conti fatti sarebbe stato sufficiente adottare delle strategie lineari ed un progetto in linea con le buone prestazioni mostrate lo scorso anno per essere li a giocarsi il titolo.
Sono 57 punti di svantaggio e, facilmente, sarebbero potuti essere 35/40 di meno senza strategie insulse, scelte progettuali definite come radicali, ma invero assolutamente inutili in termini di competitività.

Sa tutto di enorme spreco, perchè fatto salvo un curioso sprazzo di competitività della Redbull, la Ferrari è chiaramente la seconda vettura più performante del lotto e, in molti casi, basterebbe adottare strategie di gara in linea con gli avversari per assicurarsi quantomeno un podio sicuro.

Spagna, Canada ed Austria potevano essere potenziali vittorie vanificate per scelte incomprensibili.
Una, due volte si scusano, alla terza...
Aggiungiamoci poi la gara Australiana dominata e persa per un'errata scelta di gomme.

Alla lunga i casi sfortunati diventano una totale incapacità nel saper leggere le gare.
Ormai pare che siano tutti annebbiati da mirabolanti dati che si ottengono in simulazione, salvo perdere di vista lo sviluppo effettivo della gara...senza senso!

In tutto ciò poi hanno già dilapidato i gettoni per il motore, cercando di pomparlo in ogni modo e di correggere alcuni errori, senza però rendersi conto che, come sempre, il problema è nel telaio.

Problemi di trazione, problemi nel riscaldare le gomme ed eccessivo consumo.
Poche balle
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7519
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

PrecedenteProssimo

Torna a 2016

cron
  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 107 registrato il 24/10/2018, 16:41
  • Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite