Ferrari SF16-H

Forum dedicato alla stagione 2016 di F1

da groovestar » 29/11/2016, 12:59

Ma poi in tutta sincerità non so nemmeno giudicare questa vettura.
In svariate occasioni si é dimostrata molto competitiva, salvo accusare il colpo a metà stagione e riprendersi dal gp del Giappone in avanti.

Evidenti erano i limiti nella affidabilità, ma L' impressione é che piloti e tecnici non abbiano mai trovato il giusto range di utilizzo delle gomme.

Stagione che lascia un senso di incompiutezza e piena di occasioni mancate.
Mai una che ne sia girata giusta e, personalmente, credo che con un po' meno di avventatezza e con più calma, si poteva restare avanti al duo redbull
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7585
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Jackie_83 » 29/11/2016, 13:11

Con più sangue freddo 2 o 3 vittorie anche quest'anno sarebbero venute fuori, non di più, ma meglio che zero

A me è sembrato un po' come il 1996 della Benetton...vettura discreta, buone occasioni, tanti podi e zero vittorie

Inviato dal mio ASUS_Z00ED utilizzando Tapatalk
Immagine
Avatar utente
Jackie_83
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 7175
Iscritto il: 04/07/2005, 23:00
Località: Terra di mezzo

da groovestar » 29/11/2016, 13:26

Tanti, troppi ritiri ed errori di strategia.

Australia, Spagna, Canada, Austria, Giappone...lì la vettura andava.
Poi i tamponamenti al via...i guai al cambio...le penalizzazioni...

Il confronto con la Redbull é stato perso per queste ragioni. E non é che poi il team inglese abbia sciorinato prestazioni monstre, anzi spesso ha commesso inesplicabili errori di strategia.
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7585
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da 330tr » 30/11/2016, 12:12

Jackie_83 ha scritto:Con più sangue freddo 2 o 3 vittorie anche quest'anno sarebbero venute fuori, non di più, ma meglio che zero

A me è sembrato un po' come il 1996 della Benetton...vettura discreta, buone occasioni, tanti podi e zero vittorie

Inviato dal mio ASUS_Z00ED utilizzando Tapatalk


Macchina "pazza" ma i suoi momenti di gloria li ha avuti.
Un Senna o Schumacher ci tiravano fuori 3 vittorie, Alonso un paio, forse.
Vettel e Raikkonen in effetti sono parsi i peggiori Alesi e Berger.
Speriamo vivamente che Vettel si ripigli, se la macchina ci sarà.
Altrimenti il dubbio iniziale di Power e mio di avere 2 piloti "bolliti" si trasformerà in triste conferma.
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 4262
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

da groovestar » 30/11/2016, 12:50

3 delle vittorie sono state portate via da assurde scelte strategiche.
Negli altri casi la Ferrari viaggiava a 15/20 secondi dal leader. Nemmeno Alonso o Senna avrebbero ricucito il gap.
Vettel quando si è trovato davanti ha fatto l'andatura, ma se poi gli monti le gomme sbagliate, lo chiami troppo presto, adotti tattiche incomprensibili, ben poco può fare.

Intanto la Ferrari smentisce il coinvolgimento di Byrne
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7585
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da 330tr » 30/11/2016, 13:06

Scaricare tutto sulla squadra è ingiusto e ingeneroso.
Vettel ha corso mediamente molto male con qualche sprazzo di eccezionalità.
Ho assistito ad alcune gare che potevano essere vinte ma sono finite nel cesso e non per colpa della squadra. Prima fra tutte SPA, che nè Senna nè Schumacher avrebbero mancato, al 100%. Non ci metto Alo perché a SPA ha sempre cannato.
Aggiungo le gare non iniziano Domenica. Senna lo sapeva, partire più avanti è spesso già metà del lavoro. E mi pare che Vettel quest'anno in qualifica abbia penato davvero troppo, tagliandosi le gambe da solo troppo spesso.
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 4262
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

da groovestar » 30/11/2016, 13:40

Ma al netto dell'errore alla partenza, non mi sembra che a Spa la Ferrari fosse così competitiva, considerando che partivano dietro a Verstappen.

Nemmeno Senna e Schumacher avrebbero battuto una vettura come l'odierna Mercedes e non so su che basi si possano avere certezze così granitiche, se non dovute alla simpatia od antipatia.

Ma nemmeno Ricciardo e Verstappen, ritenuti quest'anno i migliori degli altri, pur guidando una Redbull che nella seconda parte di stagione era superiore alla Ferrari, sono mai riusciti ad impensierire seriamente la Mercedes e lottare per la vittoria.
Ed è un dato abbastanza oggettivo e scevro di preconcetti dato che nutro ottima stima nelle capacità del giovane duo.

Credo anche che se si fosse rotto il motore di Rosberg in Cina o a Monza, parleremmo di una stagione diversa.

Si può fantasticare quanto si vuole, ma la verità è che forse la Mercedes di quest'anno è stata la vettura più competitiva di tutti i tempi, battuta unicamente da un doppio incidente e da una collisione al via in Malesia.
In circostanze normali NESSUNO le ha avvicinate.
Non Vettel.
Non Ricciardo (sfortunato protagonista a Montecarlo)
Non Verstappen
Non Raikkonen
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7585
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da 330tr » 30/11/2016, 14:18

Certamente, ma MAI la Ferrari (pacchetto..) si è fatta trovare pronta in quelle 3 possibili occasioni.
Il pacchetto però si confeziona attorno a quello che ci sta dentro. Se sorgono dubbi..il pacchetto verrà una porcheria..
Vettel non mi sta affatto antipatico, tutt'altro.
Ma dò ragione a Coppini.
Vettel ha già in saccoccia 4 titoli da campione del mondo: quanto motivato può essere con una macchina mediocre?
Schumacher, il cannibale, avrebbe dato l'anima in ogni centimetro di pista, alla sua età (e pure coi suoi titoli). Ma parliamo di un Supercampione, cosa che Vettel non ha confermato essere.
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 4262
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

da groovestar » 30/11/2016, 14:45

Ma se la macchina è mediocre, la motivazione sola non ti porta quel mezzo secondo che ti manca in velocità.

Già era difficile ai tempi di Senna, figurarsi ora.

A Vettel gli si può imputare solo di non essere arrivato 21 gare a podio, ma l'infallibilità non è di questo mondo.

E se citiamo il Kaiser, mediterei sulla stagione 2005, ove non cavo fuori nulla da una vettura che subiva troppo le proprie gomme
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7585
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da bibo » 30/11/2016, 23:08

Quando a Suzuka 2015 fu annunciato l'arrivo di Vettel al posto di Alonso, pensai che inevitabilmente qualcosa si sarebbe perso. Sinceramente Vettel è un ottimo pilota ma all'epoca della Red Bull quando vinceva i mondiali, mi sono sempre chiesto cosa avrebbe combinato con una macchina non perfetta, insomma con una vettura come quella di quest'anno. Bene la risposta l'abbiamo avuta. Quanto valevano le Ferrari del 2011-12-13 rispetto alla Red Bull. Eppure la Ferrari ha lottato per dei mondiali. E del confronto con Raikkonen che ne pensate? Un pilota sicuramente grande, ma che ormai si avvia alla pensione, eppure nel complesso quest'anno pari a Vettel se non meglio. Con Alonso o Hamilton a fianco sarebbe secondo voi stato lo stesso? Io penso di no. Vettel ha vinto 4 mondiali, è il baby talento che nel 2008 vinse a Monza, si ok. Ma onestamente voi qualche dubbio non l'avete? E' sullo stesso piano di Hamilton e Alonso?
Tutto questo non esclude che la Ferrari di quest'anno aveva troppi problemi.
bibo
Go-Kart
Go-Kart
 
Messaggi: 72
Iscritto il: 05/10/2008, 23:30

da 330tr » 30/11/2016, 23:50

L'anno scorso tuttavia fece cose spettacolari e randellò sonoramente Rai.
La macchina era buona ma non stellare.
Quindi?
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 4262
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

da Jackie_83 » 01/12/2016, 9:08

Vettel è uno che tende a soffrire il compagno di squadra, basta guardare come finí la sua avventura in Rb nel 2014....Con un inappellabile 3 a 0 per Ricciardo

Penso che sia una cosa indipendente dalla macchina, perché aveva la tendenza a fare la stessa cosa anche con Webber

In più aggiungiamoci il ruolo di "Salvatore della patria" che si è ritrovato a ricoprire alla Ferrari, che sicuramente non aiuta la distensione dei nervi



Inviato dal mio LT22i utilizzando Tapatalk
Immagine
Avatar utente
Jackie_83
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 7175
Iscritto il: 04/07/2005, 23:00
Località: Terra di mezzo

da Tangorfopper » 01/12/2016, 9:24

bibo ha scritto:Quando a Suzuka 2015 fu annunciato l'arrivo di Vettel al posto di Alonso, pensai che inevitabilmente qualcosa si sarebbe perso. Sinceramente Vettel è un ottimo pilota ma all'epoca della Red Bull quando vinceva i mondiali, mi sono sempre chiesto cosa avrebbe combinato con una macchina non perfetta, insomma con una vettura come quella di quest'anno. Bene la risposta l'abbiamo avuta. Quanto valevano le Ferrari del 2011-12-13 rispetto alla Red Bull. Eppure la Ferrari ha lottato per dei mondiali. E del confronto con Raikkonen che ne pensate? Un pilota sicuramente grande, ma che ormai si avvia alla pensione, eppure nel complesso quest'anno pari a Vettel se non meglio. Con Alonso o Hamilton a fianco sarebbe secondo voi stato lo stesso? Io penso di no. Vettel ha vinto 4 mondiali, è il baby talento che nel 2008 vinse a Monza, si ok. Ma onestamente voi qualche dubbio non l'avete? E' sullo stesso piano di Hamilton e Alonso?
Tutto questo non esclude che la Ferrari di quest'anno aveva troppi problemi.


Lo stesso Hamilton che durante un anno in McLaren le ha prese da Button?
Mi pare che ci si debba andare piano nell'esprimere certi giudizi.
Vettel ha vinto 4 Mondiali mentre il compagno di squadra dell'epoca zero.
Hamilton stesso con la super Mercedes sta facendo 2-1 con Rosberg.

La mia idea in generale da Ferrarista e' che l'eredita' di Schumacher e' un fardello molto (troppo) pesante da portare per molti (quasi tutti).
Aspettarsi che appena uscito di scena (sportiva) Michael sarebbe stato "facile" trovarne un altro capace di ricoprire il suo stesso ruolo, anche pescando nel gotha dei piloti F1 mi pare chiaramente una pia illusione.

Indipendentemente dai piloti c'e' da sperare che la macchina del prossimo anno sia migliore di questa altrimenti sara' dura'. :)
Avatar utente
Tangorfopper
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1310
Iscritto il: 09/02/2010, 14:53

da groovestar » 01/12/2016, 10:01

L'errore di fondo è valutare Raikkonen quale un mediocre pilota qualunque e quindi fare dei paragoni al ribasso.
Quando venne assunto in Ferrari ci si aspettava che facesse esattamente ciò che è riuscito a fare nella seconda metà del 2016, ovvero essere una prima guida e 1/2.

Kimi, divenuto sensibilmente più ciarliero dopo il matrimonio, ha attribuito il cambio di passo ad un nuovo team di lavoro che segue fedelmente le sue indicazioni.

Che Kimi sia un pilota prono a cappellate estreme non ci piove, ma non si può certamente mettere in discussione un talento che è stato unicamente intaccato da inspiegabili cali di concentrazione.

Io sinceramente ho dei seri dubbi e non capisco cosa possa motivare certezze secondo cui, con un Hamilton, Verstappen, Alonso, quest'anno si sarebbero portate a casa 2/3 vittorie in più.

Io non riesco a individuare alcun errore di Vettel che possa aver pregiudicato una reale chance di vittoria.
In Australia stava dominando, sino all'errata scelta di gomme al restart. In Spagna, ove la Ferrari aveva palesato enormi difficoltà in qualifica (situazione emblematica data la pista), gli hanno riservato una strategia ampiamente rivedibile. In Canada è stato chiamato ai box quando era saldamente in testa ed obbligato ad un recupero impossibile.
A SPA, ove è stato corresponsabile dell'incidente al via, la Ferrari aveva un ritmo inferiore alla Mercedes ed in Malesia era dietro anche alla Redbull.
Aggiungiamoci inoltre che è stato oggetto di penalizzazioni rivedibili in almeno 2 occasioni, pagando "scorrettezze" che per altri piloti sono invece rimaste impunite.
Aggiungiamoci che in 2 occasioni non ha superato il primo giro per colpe non sue.
Aggiungiamoci quanti guasti al cambio?

Non so in una situazione come questa cosa oggettivamente avrebbe tirato fuori un altro pilota.
Non mi pare che Alonso, Verstappen od Hamilton possano avere nel piede quei 7 decimi che avrebbero messo la Ferrari sullo stesso piano della Mercedes.
Ma soprattutto, al netto di qualifiche che dovevano essere più positive, non credo che nessun pilota sarebbe stato in grado di scalfire il dominio Mercedes in qualifica.

Poi è facile lodare i recuperi di Verstappen, che non è chiamato a vincere tutte le gare dell'anno, ma un po' meno le gare positivissime di Vettel quali Singapore (ove era il più veloce ed ha rimontato sino al quinti partendo da ultimo in un circuito ove non si sorpassa) il Gp cinese o il Gp di Baku...
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7585
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da 330tr » 01/12/2016, 10:41

Rai è un pilota estremamente incostante.
A volte ha dei guizzi da campione, ma ha sempre mancato di costanza.
Io ho sempre associato tutto ciò all'abuso di alcolici, che lo avvicinano ad un Hunt: nella carriera le fesserie fuori pista le paghi, alla lunga. Sono sinceramente stupito della sua longevità in F1: debbo ammettere che è un fenomeno bruciato. Con uno stile di vita francescano avrebbe qualche mondiale in più in saccoccia. Probabilmente quest'anno con stabilizzazione familiare è riuscito a essere più distante dal bicchiere e più concreto in pista.
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 4262
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

PrecedenteProssimo

Torna a 2016

  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 142 registrato il 22/08/2019, 13:04
  • Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite