[16] GP degli Usa - Austin

Forum dedicato alla stagione 2015 di F1

da bschenker » 28/10/2015, 14:41

Niki ha scritto:Ma prendi un caso come il 1982: Rosberg vinse con una sola vittoria contro le due di Pironi, Watson, Prost, Niki ed Arnoux. Come la mettiamo in casi simili?


Non sia una critica pero me lo aspettava che piu presto o piu tardi questo titolo salta fuori. A mio parere era un titolo pienamente meritato, con un mezzo chiaramente meno competitvo ha fatto i sui risultati.

Chiaro i altri erano ad un inizio di perioda in quale i ritiri erano molto alti, dovevano essere premiato di piu loro.
Anche Rosberg in seguito avrebbe meritato di piu quanti corse ha dominato per poi doversi ritirare?

Io di piu ho problemi con titoli come quello di Prost in Williams, cerano allmeno 10 piloti che su quella vettura avrebbeno vinto il titolo. Prost ha pero anche perso titoli per la questione dei punteggi, dove lui aveva di piu pero il titolo andava a un altro.

Forse e spagliato prenderselo per il punteggio, quando sei piu tardi alla seconda o terza corsa chi sara il vincitore (o in massimo quale due), cosa valgono questi titoli?

Il regolamento e quello che sia e percio i vincitori sono campioni per pieno merito!

.
Avatar utente
bschenker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2022
Iscritto il: 06/11/2008, 22:11
Località: Lugano

da Niki » 28/10/2015, 14:55

Beat, io non ho niente da ridire sul fatto che Rosberg abbia vinto quel titolo. Ho portato l'esempio esclusivamente per mostrare, numeri alla mano, come anche il discorso che fà Sun e qualcun altro, che da un lato è giusto, ossia che il pilota che vince di più dovrebbe essere quello che alla fine vince il mondiale, è relativo.
Io sono per il pilota completo, altrimenti non sarei mi stato un discepolo di Lauda e avrei tifato Senna anzichè Prost.
E' solo un fatto di applicazione di un ipotetico punteggio che faccia in modo che venga premiato chi alla fine merita di più. Ma per prima cosa bisogna stabilire il significato del "meritare di più" che non per forza deve significare il pilota più veloce. Altrimenti gente come Peterson, Villeveuve, Mansell avrebbero vinto almeno un paio di titoli a testa. Invece non è così.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da lauda12 » 28/10/2015, 14:56

È' vero che,soprattutto a distanza di tempo, la storia la fanno i vincitori e ci si dimentica degli sconfitti, ma se Hamilton ebbe sfortuna in Australia, Rosberg nella prima metà anno 2014 perse senza colpe il Gp di Gran Bretagna e il Gp del Canada
Avatar utente
lauda12
Formula 2
Formula 2
 
Messaggi: 346
Iscritto il: 11/04/2013, 18:19

da sundance76 » 28/10/2015, 14:59

Anche io sono convinto che il titolo '82 di Rosberg sia meritato.

Aveva una macchina inferiore a varie altre, lui era molto veloce e fu molto affidabile. Al netto delle disgrazie ferrariste, lui meritò contro tutti gli altri avversari.

E comunque, caro Niki, capisco quel che vuoi dire, ma io intendevo soltanto parlare di come Nico Rosberg è apparso spesso in corsa per il titolo, ma che ciò in realtà era dovuto al tipo di punteggio e al fatto di avere una macchina che il più delle volte, anche in caso di gara corsa male, gli permetteva come minimo il secondo posto.

A quel punto, se la lotta diventa sostanzialmente interna, arrivare secondo si chiama "sconfitta", senza tirare in ballo concetti come regolarità, costanza ecc. che sono cose che appunto diventano meritorie in casi come Lauda '77, o anche Rosberg '82, che però (parlo solo dell'82) è un caso-limite, che non c'entra molto col concetto di divario di vittorie.

Tale divario nel caso di Lewis-Nico, è sempre stato ampissimo, davvero enorme: 11-5 l'anno scorso, 10-3 quest'anno. Siccome si tratta di macchine uguali, e con un'affidabilità impensabile nei decenni precedenti, arrivare sempre secondo è solo sinonimo di minore abilità rispetto al compagno. Non c'entra proprio tirare in ballo le doti meritorie che nobilitarono altri titoli vinti anche con meno vittorie degli avversari.
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8357
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Niki » 28/10/2015, 15:46

Su questo non ci piove. Se nell'arco di una stagione io arrivo 17 volte tu 20 e quando arrivo ti arrivo davanti, è chiaro che non ci sono attenuanti. Sono più forte e basta.
Altro discorso è se tu arrivi 20 volte io 10 e non sempre per cause esterne.
Comunque quando ho un pò di tempo voglio provare a farmi un sistema di punteggio, per gioco, e vedere quale potrebbe essere il limite massimo oltre il quale un pilota che vince spesso ma non arriva sempre dovrebbe essere riconosciuto "etico-sportivamente" migliore di un altro che gli arriva davanti a forza di piazzamenti.
Non è semplice da spiegare.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da bschenker » 28/10/2015, 16:04

E pure per me Rosberg (Nico non Keke) merita a pieno la machina che guida, sono convinto che una mano e piu che sufficente per contare i piloti che potrebbeno fare meglio di lui.

La sua disgrazia e semplice la sfortuna che già alla partenza della sua vita da pilota aveva sempre di mezzo Hamilton.

E un ostacolo (spezialmente mentale) molto difficile a battere, sicuramente qualcuna delle sconfite sono da cercare in questo campo.

(aveva scritto "Non sia una critica" forse non e stato capito e mi scussa, la mia risposta era di piu sul fatto che purtroppo quel titolo vieni troppo spesso sottovalutato,e forse uno dei piu duri a conguistare negli ultimi tempi)

.
Avatar utente
bschenker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2022
Iscritto il: 06/11/2008, 22:11
Località: Lugano

da Niki » 28/10/2015, 17:29

Haha aveva sempre di mezzo Hamilton :lol:
Chiaro che la battaglia più difficile è quella mentale. Nico non è stupido e credo che si renda ben conto che Hamilton è più veloce, almeno sul giro secco o in quasi tutti i frangenti. Lui ha dimostrate che alcune volte, complice forse problemi mentali per Lewis, è riuscito ad andare più forte. Non è una pippa, ecco.
Probabilmente il nocciolo della questione è come ha detto Groove, ossia che Nico è cresciuto nella bambagia mentre Hamilton ha dovuto farsi il (_Y_). Da qui la cattiveria agonistica che è a favore di Hamilton.
Per quello che riguarda il 1982, sarebbe sciocco sottovalutare Rosberg. Certo è che se Villeneuve non fosse morto e Pironi quasi, quasi sicuramente il titolo lo avrebbe vinto uno dei due. Dico "quasi" perchè parlare a cose avvenute è sempre semplice. Però è ovvio che anche se tutti i tuoi avversari escono in tutte le gare o gli capita qualcosa, se tu non sei lì il risultato non lo fai.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da lauda12 » 28/10/2015, 19:23

Niki ha scritto:Haha aveva sempre di mezzo Hamilton :lol:
Chiaro che la battaglia più difficile è quella mentale. Nico non è stupido e credo che si renda ben conto che Hamilton è più veloce, almeno sul giro secco o in quasi tutti i frangenti. Lui ha dimostrate che alcune volte, complice forse problemi mentali per Lewis, è riuscito ad andare più forte. Non è una pippa, ecco.
Probabilmente il nocciolo della questione è come ha detto Groove, ossia che Nico è cresciuto nella bambagia mentre Hamilton ha dovuto farsi il (_Y_). Da qui la cattiveria agonistica che è a favore di Hamilton.
Per quello che riguarda il 1982, sarebbe sciocco sottovalutare Rosberg. Certo è che se Villeneuve non fosse morto e Pironi quasi, quasi sicuramente il titolo lo avrebbe vinto uno dei due. Dico "quasi" perchè parlare a cose avvenute è sempre semplice. Però è ovvio che anche se tutti i tuoi avversari escono in tutte le gare o gli capita qualcosa, se tu non sei lì il risultato non lo fai.

Pure Niki ci andò vicino, considerando che salto' due gran premi e in Belgio venne squalificato per una minima differenza di peso
Avatar utente
lauda12
Formula 2
Formula 2
 
Messaggi: 346
Iscritto il: 11/04/2013, 18:19

da Baldi » 29/10/2015, 9:38

lauda12 ha scritto:
Niki ha scritto:Haha aveva sempre di mezzo Hamilton :lol:
Chiaro che la battaglia più difficile è quella mentale. Nico non è stupido e credo che si renda ben conto che Hamilton è più veloce, almeno sul giro secco o in quasi tutti i frangenti. Lui ha dimostrate che alcune volte, complice forse problemi mentali per Lewis, è riuscito ad andare più forte. Non è una pippa, ecco.
Probabilmente il nocciolo della questione è come ha detto Groove, ossia che Nico è cresciuto nella bambagia mentre Hamilton ha dovuto farsi il (_Y_). Da qui la cattiveria agonistica che è a favore di Hamilton.
Per quello che riguarda il 1982, sarebbe sciocco sottovalutare Rosberg. Certo è che se Villeneuve non fosse morto e Pironi quasi, quasi sicuramente il titolo lo avrebbe vinto uno dei due. Dico "quasi" perchè parlare a cose avvenute è sempre semplice. Però è ovvio che anche se tutti i tuoi avversari escono in tutte le gare o gli capita qualcosa, se tu non sei lì il risultato non lo fai.

Pure Niki ci andò vicino, considerando che salto' due gran premi e in Belgio venne squalificato per una minima differenza di peso


Lo stesso Watson alla fin fine ci arrivò vicino.
Per molti piloti sarebbe bastato un paio di risultati leggermente migliori per aggiudicarsi il titolo.

Rosberg lo scorso anno, pur giovandosi delle varie "disgrazie" di Hamilton, era comunque riuscito a ben fare in prova con varie prestazioni e pole valide.
Quest'anno sembra gli siano mancate tante cose...
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10469
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

Precedente

Torna a 2015

cron
  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 107 registrato il 24/10/2018, 16:41
  • Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite