Incidente Alonso@Barcellona

Forum dedicato alla stagione 2015 di F1

da groovestar » 26/03/2015, 21:08

Più che alla McLaren, alla Honda. Non penso che il team possa intervenire (salvo Ferrari e Mercedes) su tali particolari della PU
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7453
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da gilles70 » 26/03/2015, 21:13

Ho appena sentito un pezzo della conferenza stampa di Alonso. Quante balle :angry-cussingwhite: meriterebbe un naso come quello di pinocchio. Addirittura dice di aver perso conoscenza dopo essere salito sulla crocerossa, di aver spento radio e circuito elettrico della monoposto e di ricordare tutto quello che è successo. Giudici in maniera colorita lo ha definito " un pilota che ha preso la scossa e si è rincoglionito e adesso parla a vanvera".
Dicono che Dennis sia arrivato in conferenza stampa molto tardi.Chissà cosa pensa adesso che tutte le colpe dell'incidente sono state scaricate sulla McLaren.
Avatar utente
gilles70
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2642
Iscritto il: 03/07/2010, 17:42
Località: Olgiate Olona

da gilles70 » 26/03/2015, 21:37

La cosa ridicola è che Button dice che dalla telemetria dell'incidente di Alonso non si evidenziano problemi allo sterzo o ad altre componenti della vettura.
Avatar utente
gilles70
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2642
Iscritto il: 03/07/2010, 17:42
Località: Olgiate Olona

da Powerslide » 26/03/2015, 22:55

Jackie_83 ha scritto:Se veramente mancavano dei dispositivi di sicurezza...beh, penso che la Fia farebbe alla Mc un c*lo intergalattico :roll:

E ovviamente si spiegherebbero parecchie cose


Non si tratta di sistemi richiesti dai regolamenti, ma solo presenti (in modo causale o meno) su Renault, Mercedes e Ferrari.
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6350
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da holden75 » 27/03/2015, 10:57

Il simpatico spagnolo, da è, anzitutto deve allontanare le ombre sul suo stato di salute, nonché su eventuali danni più o meno permanenti che possa avere subito in conseguenza dell'incidente e che gli impediscano 1) di guidare quest'anno - perdendo magari qualche soldino di sponsorizzazione 2) di andare in Merc o dove altro vorrà/lo vorranno l'anno prossimo
Avatar utente
holden75
Go-Kart
Go-Kart
 
Messaggi: 70
Iscritto il: 02/01/2013, 14:44

da 330tr » 19/10/2015, 8:37

330tr ha scritto:
bschenker ha scritto:36g sul corpo machina che un corpo rigido rimangono si 36g, pero il corpo umano e elastico e certamente non al 100% incolato, compensa al mio parere una parte.

.

Sì, una parte. Ma da 36 a 16 ce ne passa...
36 G è semplicemente un valore non realistico.
Si sarebbero fracassate contro il muro gomme, cerchioni, sospensioni, le ruote deformate forse avrebbero colpito il telaio, le fiancate si sarebbero frantumate.
Ci si può divertire provando ad inserire valori di velocità in entrata e uscita, con variabile il tempo di decelerazione, con il programmino qui di seguito. Per raggiungere il valore di 36 G è necessario frenare la vettura da 112 km/h a 48 km/h (da 70 a 30 mph) in 1 centesimo di secondo!!
http://measurespeed.com/deceleration-calculator.php


In ogni caso ecco i valori in G raggiunti in taluni incidenti (ricordo il "misero" 16 subito da Alonso.)

NASCAR Sprint Cup driver Jeff Gordon experienced the third-highest ranked g-force crash recorded by NASCAR at the 2006 Pennsylvania 500 race at Pocono Raceway, measuring an unprecedented 64 g. Gordon reported that at the time, it was the hardest hit he ever took in a car.

Indy Car driver Kenny Bräck crashed on lap 188 of the 2003 race at Texas Motor Speedway. Bräck and Tomas Scheckter touched wheels, sending Bräck into the air at 200+ mph, hitting a steel support beam for the catch fencing. According to Bräck's site his car recorded 214 g.

Formula One drivers usually experience 5 g while braking, 2 g while accelerating, and 4 to 6 g while cornering. Every Formula One car has an ADR (Accident Data Recorder) device installed, which records speed and g-forces. According to the FIA, Robert Kubica of BMW Sauber experienced 75 g during his 2007 Canadian Grand Prix crash.

Formula One racing car driver David Purley survived an estimated 179.8 g in 1977 when he decelerated from 173 km/h (108 mph) to rest over a distance of 66 cm (26 inches) after his throttle got stuck wide open and he hit a wall.

http://www.formula1-dictionary.net/g_force.html


Ritiro fuori questa giusto per ridare un senso alle cose.
L'ultimo botto di Sainz è stato un frontale a circa 150 km/h con 46G di decelerazione sul pilota. http://m.autosport.com/news/report.php/id/121280
Nonostante ciò e il parziale malfunzionamento delle strutture protettive la scocca ha retto (miglioramento della resistenza rispetto al '97 di Panis e al '99 di Schumi) e il sistema elettrico non ha dato problemi di sicurezza.

Alo alla fine faceva bene a sfruttare l'inconveniente e prendersi un anno sabbatico.
Ve lo immaginate? Tutti avrebbero parlato di lui come di un fantasma..la sua ombra avrebbe gravato sul circus, le prestazioni di Rosberg sarebbero, perché no, state messe in discussione, e forse Bernie sarebbe riuscito nell'impresa di affiancarlo a Hamilton per un 2016 pazzesco.
Ora è bruciato, spegnendosi lentamente..
Molti lo affiancano a Prost; ma il francese per tattica e intelligenza è e resterà imbattibile.
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 4221
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

da bschenker » 19/10/2015, 8:51

D'accordo.

Penso pero fa differenza 45g dal d'avanti, o 36g dal lato.

Messo giusto il "HANS" (nome forse scelta perche a una grande parte di lingua Tedesco non vieni nient altro in mente) funziona molto bene per colpi di fronte e anche da dietro, non credo pero che di lato sia di qualsiasi aiuto. Questa e la causa che Sainz poteva subito di nuovo correre, mentre Alonso restare per oservazione nel ospedale nonche perdere la prima corsa.

A sostituire Rosberg e pure fantasia, d'accordo contratti si puo rompere, MB pero ha fatto con ambedue un nuovo contratto in larga anticipo. Credo di piu che Alonso sperava sul posto di Hamilton, pero si voleva un puo di tempo fino che ha capito che il contratto valeva ancora quest'anno e i due parti la dichierata volonta di prosequire insiemme.

.
.
Avatar utente
bschenker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2023
Iscritto il: 06/11/2008, 22:11
Località: Lugano

da 330tr » 19/10/2015, 9:23

16G registrati sul pilota.
Nessuno saprà mai dove hanno tirato fuori ulteriori 20G..ripeto, secondo me 36G sono del tutto irrealistici.


In quanto al resto bè, finché c'è il dittatore amico di Putin nulla è impossibile.
Nemmeno pensare a un addio di Rosberg frustrato direzione...chessò...Ferrari, Kimi riappiedato con seconda sontuosissima buonuscita (mai meravigliarsi di nulla)..anzi, se Bernie avesse fatto pressioni in tal senso la riconferma di Kimi era tutt'altro che scontata. Ma è fantapolitica..
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 4221
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

da Baldi » 19/10/2015, 10:15

bschenker ha scritto:D'accordo.

Penso pero fa differenza 45g dal d'avanti, o 36g dal lato.

Messo giusto il "HANS" (nome forse scelta perche a una grande parte di lingua Tedesco non vieni nient altro in mente) funziona molto bene per colpi di fronte e anche da dietro, non credo pero che di lato sia di qualsiasi aiuto. Questa e la causa che Sainz poteva subito di nuovo correre, mentre Alonso restare per oservazione nel ospedale nonche perdere la prima corsa.


.



Per gli impatti laterali la funzione di preservare il collo è assicurata dalle protezioni laterali nell'abitacolo.
La Federazione, accertando che invece gli impatti frontali causavano ancora movimenti pericolosi, introdusse l'Hans.

In ogni caso entrambi i tipi di impatto e decelerazione non possono essere completamente resi sicuri da questi dispositivi; in caso di forti decelerazioni la testa (e il cervello) subirebbero comunque gravi danni, come purtroppo abbiamo potuto verificare.
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10473
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

da bschenker » 19/10/2015, 10:19

Sulla vettura, anche quello di Sainz e sulla vettura, e nessuna ha detto quello che rimasto sul pilota.
Mentre quello di Alonso era i 32g sulla vettura e 16g sul pilota pero dal latto.

.
Avatar utente
bschenker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2023
Iscritto il: 06/11/2008, 22:11
Località: Lugano

da Powerslide » 19/10/2015, 10:34

Scusate ma io continuo a pensare che Fernando abbia preso dei Volt e non dei g
La macchina comunque non presentava danni da impatto a 32g e neanche a 3
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6350
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da Baldi » 19/10/2015, 10:42

A bè... per quello pure per me.

Spiegherebbe anche il tanto mistero e le strane e contraddittorie spiegazioni.
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10473
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

da bschenker » 19/10/2015, 11:30

Prima a pensare a un colpo elettrico sarebbe da spiegare come quello sarebbe arrivato, certamente non traverso il sterzo, ne la pedaleria ne cinture, ne casco e penso neanche il sedile. In pratica avrebbe dovuto toccare il esterno (a parte i quanti), sugli altri possibili fonte non poteva arrivare.

Per me semplicemente il fatto che Alonso non permette la pubblicazione del reperto medico non puo a fare pensare a questo.

Le dichierazione della FIA, Button e Wurz (presidente dei piloti) diccono che tutti dati a disposizione sono contrario a un problema tecnico (con altri parole anche elettriche), percio il problema e sul lato del pilota.

I g di quale si parla sono il impato sul muro/guardrail e non per la causa.

.
Avatar utente
bschenker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2023
Iscritto il: 06/11/2008, 22:11
Località: Lugano

da Powerslide » 19/10/2015, 11:42

bschenker ha scritto:Prima a pensare a un colpo elettrico sarebbe da spiegare come quello sarebbe arrivato, certamente non traverso il sterzo, ne la pedaleria ne cinture, ne casco e penso neanche il sedile. In pratica avrebbe dovuto toccare il esterno (a parte i quanti), sugli altri possibili fonte non poteva arrivare.

Per me semplicemente il fatto che Alonso non permette la pubblicazione del reperto medico non puo a fare pensare a questo.

Le dichierazione della FIA, Button e Wurz (presidente dei piloti) diccono che tutti dati a disposizione sono contrario a un problema tecnico (con altri parole anche elettriche), percio il problema e sul lato del pilota.

I g di quale si parla sono il impato sul muro/guardrail e non per la causa.

.


Infatti la seconda ipotesi è quella di un malore del pilota (ischemia transitoria, attacco epilettico ecc.), ma se un problema elettrico è risolvibile, altrettanto non si può dire di un problema umano con questi connotati.
Io penso male del Circus, ma non arrivo a credere che farebbero correre un pilota con tali problematiche, potenzialmente pericoloso per sè e per gli altri.
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6350
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da Jackie_83 » 19/10/2015, 11:51

Io avevo letto che subì una scarica elettrica dagli auricolari, ma se questo corrisponde a verità dubito si saprà mai..

Inviato dal mio ASUS_Z00ED utilizzando Tapatalk
Immagine
Avatar utente
Jackie_83
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 7106
Iscritto il: 04/07/2005, 23:00
Località: Terra di mezzo

PrecedenteProssimo

Torna a 2015

cron
  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale ci sono 2 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 2 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 107 registrato il 24/10/2018, 16:41
  • Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti