Test 2015

Forum dedicato alla stagione 2015 di F1

da 330tr » 27/02/2015, 21:15

In una settimana l'atmosfera attorno alla Sf15T si è congelata..pazzesco, per alcuni dopo le prime prove, sempre in testa come da tradizione, aveva già il mondiale in pugno. La nuova vettura avrà fatto un salto notevole rispetto allo scorso anno, ma il problema è che anche gli altri lo hanno fatto! Quindi, a rigor di logica dovrebbe rimanere tutto più o meno come prima.
Bottas non è riuscito a contenere lo stupore, è rimasto di sasso! Anche Vettel non pare più di buon umore come all'inizio. L'unico felice sembra Raikkonen. Forse perché si è tolto di torno quella "brutta bestia" andata in cerca di miglior fortuna, rimasta "fulminata" sulla via di Woking...
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 4586
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

da Niki » 27/02/2015, 22:08

Beh, meglio partire da una buona base, anche se sei parecchio indietro, che partire da una bagnarola sapendo che alla seconda gara dovrai buttarti sulla progettazione di quella per l'anno successivo.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da Jackie_83 » 27/02/2015, 22:47

Mah guarda..io mi accontenterei che la ferrari si dimostrasse in grado di stare con la RB e la Williams durante la maggior parte della stagione e centrasse i target prefissati da Mr. Golfino Blu Marchionne, finora le indicazioni portano a qualcosa di simile, non me la sento di essere catostrofista a prescindere come 330tr :roll:
Avatar utente
Jackie_83
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 7253
Iscritto il: 04/07/2005, 23:00
Località: Terra di mezzo

da 330tr » 28/02/2015, 0:29

Nessun catastrofismo, dai. Io vedo obiettivamente la Ferrari quarta forza nel mondiale, dietro Mercedes, Williams e Red Bull.
Se andrà meglio, tanto di guadagnato.
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 4586
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

da Baldi » 28/02/2015, 10:13

Un momento.

A parte che oviamente è ancora preto per riuscire a decifrare le gerarchie prestazionali che vedremo la prossima stagione...

Credo che fosse abbastanza sicuro che la Ferrari avrebbe dovuto solo faticare quest'anno per recuparare; mi sorprenderebbe il contrario.

Ha riassettato praticamente tutto lo staff tecnico e dirigenziale, sta modificando le procedure gestionali e produttive, sta cercando di recuperare anche dal punto di vista tecnologico.

Mica roba che si può risolvere in poco tempo; e gli effetti di tale riassetto in genere si vedono dopo parecchi mesi, e pure tanti.

Come a Maranello hanno potuto metter mano alla propria P.U. così avrà fatto con altrettanto impegno la Renault (che pure qualche garetta se l'è vinta...). Entrambi con lo scopo di correggere errori di fondo relativi alla concezione stessa dell'apparato.

La Mercedes invece è praticamente allo step successivo; fermo restando di aver concepito una P.U. concettualmente superiore, hanno portato avanti un massiccio (massiccio, ricordiamocelo bene) lavoro sull'incremento delle prestazioni ma anche sull'affidabilità.
Tenuto conto che quest'anno i componenti dovranno durare maggiormente rispetto al 2015.


Facile pensare una Mercedes un paio di spanne sopra a tutti, tenuto conto che probabilmente la power unit che forniscono a Williams, Lotus e Force India è un pelo inferiore.
Probabilmente forniranno loro qualcosa di più corposo solo a stagione inoltrata, quando servirà fare "terra bruciata" intorno a Ferrari e Red Bull.
Probabilmente forniranno le migliori evoluzioni
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10609
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

da groovestar » 28/02/2015, 10:32

Non penso che si possano dare giudizi adesso e, soprattutto, partire pensando di poter lottare al massimo per il settimo e ottavo posto.

Mercedes è indubbiamente avanti, ma ciò era assodato, però dietro la lotta è serrata e, nei long rin,tutti erano molto vicini a livello di passo.

Una cosa è certa però: un altro campionato monocromatico come il 2015 potrebbe essere un buon viatico per la fine di questo sport.
Qualcosa va rivisto, soprattutto alla luce di quanto accaduto ad Alonso. Non poter testare e sviluppare adeguatamente prima o poi porterà all'irreparabile
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7815
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da 330tr » 28/02/2015, 10:37

Ma io ho un timore: questa F1 ha lo sviluppo praticamente bloccato! In pratica come parti arrivi.
Si può ancora parlare di evoluzione, di miglioramenti sostanziali?
Il nocciolo della questione sta qui. Se anche la Ferrari avesse fatto una macchina discreta, da terza fila, non potrebbe mai e poi mai sperare di andare a caccia della prima. Ok, ci sono dei gettoni o roba simile, ma comunque si tratta di limiti pesanti nella progettazione complessiva, e gli stessi gettoni li hanno gli altri...
In pratica si tratta di una rincorsa all'infinito. È per questo che ho paura che il danno, l'errore devastante dell'anno scorso (rinunciare alla potenza nell'anno di ritorno della formula potenza...dei geni) sia irrimediabile, e verrà trascinato avanti fino alla fine di questa formula. Se poi il nuovo gruppo di progettazione farà le magie sarò il primo a meravigliarmi e battere le mani.
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 4586
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

da Niki » 28/02/2015, 10:51

Quoto Baldi e 330.
Riguardo il cambio di regole perchè una casa vince troppo... qui non mi sembra ci siano state tutte queste lamentele quando i rossi hanno vinto 3 o 4 anni consecutivi? Dal 2000 o 2001 al 2004 o 2005.
Eppure allora erano al livello della Mercedes con una macchina che addirittura con Barrichello, un supercampione, dava almeno 2 secondi al giro a tutti.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da groovestar » 28/02/2015, 11:37

La differenza di fondo è totale!

Nel 2002 e nel 2004 tutti correvano ad armi pari. La McLaren perdeva perchè i suoi motori non duravano e la Williams perchè non era in grado di tirare fuori una vettura capace di valorizzare il gran motore BMW. Tuttavia avevano la possibilità concreta di migliorare.
Poi è meglio non parlare di cosa accadde DOPO quelle annate: divieto di test, ridicoli budget cap e motori congelati. Tutte contromosse volte ad azzoppare chi stava lavorando meglio e per assecondare i grandi costruttori in difficoltà (tanto più che uscirono dalla F1).

Lo stesso si può dire per la Williams degli anni 90: vinceva a mani basse e su insistenza di personaggi come Senna, venne azzoppata con il bando degli aiuti elettronici (e qualcuno pagò con la vita questa scelta poco lungimirante).

Ora invece abbiamo una formula dove la Mercedes vince unicamente perchè ha azzeccato il motore nel 2014 e non viene data la concreta possibilità a Ferrari, Renault ed Honda non solo di sviluppare adeguatamente le proprie unità, ma anche di correggere errori.

Pensate per assurdo se a metà stagione 1978 avessero congelato i telai con un margine di sviluppo annuale a gettoni: la Lotus avrebbe vinto per millenni solo per l'intuizione geniale di Chapman e gli altri non avrebbero potuto porvi rimedio...

Il tutto tralasciando la più volte sottolineata arroganza del team...
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7815
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da felixf1 » 28/02/2015, 11:41

Niki ha scritto:Quoto Baldi e 330.
Riguardo il cambio di regole perchè una casa vince troppo... qui non mi sembra ci siano state tutte queste lamentele quando i rossi hanno vinto 3 o 4 anni consecutivi? Dal 2000 o 2001 al 2004 o 2005.
Eppure allora erano al livello della Mercedes con una macchina che addirittura con Barrichello, un supercampione, dava almeno 2 secondi al giro a tutti.

Magari in Italia si sentono meno le lamentele quando vince(va) la Ferrari, per ovvi motivi. Non dimentichiamoci però che il cambio del punteggio attuato nel 2003 venne pensato proprio per evitare che Schumacher chiudesse il campionato in estate!
Per quanto riguarda il discorso Mercedes, tanto di cappello ai tedeschi per il gran lavoro fatto: si meritano la posizione che occupano.
Ritengo però che il punto sia che, mentre prima anche se difficile, il recupero di prestazione nel corso della stagione era possibile (e ne abbiamo visti diversi), ora questo è estremamente improbabile per via del divieto dei test e per il congelamento dei motori (forse vedremo qualcosa con i gettoni).
Tutto ciò a detrimento non solo dello spettacolo e dell'interesse nei confronti del campionato, ma soprattutto nei contenuti e nella filosofia pura di ciò che una competizione motoristica dovrebbe essere.
Avatar utente
felixf1
Go-Kart
Go-Kart
 
Messaggi: 116
Iscritto il: 30/06/2005, 23:00

da Niki » 28/02/2015, 11:58

Salvo il piccolissimo particolare che uno dei fautori del blocco dei test, e primi firmatari, è stato un certo libera-e-bella di Monteprezzolo.
Che avrà avuto sicuramente la propria contropartita, come tutti gli altri.
Per cui se chi non ha peccato deve scagliare la prima pietra, si fa la fine di Fantozzi in "Superfantozzi".
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da 330tr » 28/02/2015, 12:16

groovestar ha scritto:...
Lo stesso si può dire per la Williams degli anni 90: vinceva a mani basse e su insistenza di personaggi come Senna, venne azzoppata con il bando degli aiuti elettronici (e qualcuno pagò con la vita questa scelta poco lungimirante).


Attenzione, calma e sangue freddo: con le decisioni FIA sui regolamenti Senna non c'entra una mazza. I piloti contavano (e contano) meno di zero sulle scelte tecniche della federazione. Non incolpiamo i morti di colpe che non hanno!!

Il bando sull'elettronica fu voluto per contenere il fenomeno Williams e per abbassare i costi, che stavano crescendo in maniera esponenziale e avrebbero accoppato il DTM di lì a poco. Senna ci ha rimesso la ghirba, e, tra l'altro, sarebbe stato un idiota a voler azzoppare la squadra per cui avrebbe corso. È una vittima e basta. Se poi pontificava contro gli aiuti elettronici, c'è da dire che non era il solo, anzi! Un pò tutti lo facevano (e avevano pure tutte le ragioni per farlo).
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 4586
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

da felixf1 » 28/02/2015, 12:21

Niki ha scritto:Salvo il piccolissimo particolare che uno dei fautori del blocco dei test, e primi firmatari, è stato un certo libera-e-bella di Monteprezzolo.
Che avrà avuto sicuramente la propria contropartita, come tutti gli altri.
Per cui se chi non ha peccato deve scagliare la prima pietra, si fa la fine di Fantozzi in "Superfantozzi".

Credo che se ne sia pentito anche lui... avrebbe dovuto pensarci molto meglio, visto che uno dei punti di forza della Ferrari era la squadra test. Senza contare la proprietà di ben due circuiti, utilizzati ormai solo per il Ferrari day e qualche shakedown... :angry-cussingwhite:
Avatar utente
felixf1
Go-Kart
Go-Kart
 
Messaggi: 116
Iscritto il: 30/06/2005, 23:00

da groovestar » 28/02/2015, 13:16

Però aspettiamo un momento:
qui ci focalizziamo sempre sulla Ferrari, ma tale regolamento negli anni ha distrutto anche team come la Renault e la McLaren che, di fatto, non hanno raccolto quasi nulla!
Se Montezemolo ha sbagliato strategicamente per conto della Ferrari, dove guardavano invece gli altri? Hanno svenduto tutto nella pia speranza di poter in qualche modo recuperare il gap...

La Fia pare faccia un passo avanti e 5 indietro ogni volta che vuole cambiare qualcosa.
A mio avviso è giusto limitare l'aerodinamica, che ha portato ad eccessi clamorosi, è stato giusto rivedere la filosofia degli scarichi soffiati e delle mappature che permettevano un controllo della trazione, ma hanno fatto una cagata immane a pensare che con uno stravolgimento epocale delle motorizzazioni si potesse pensare ad un congelamento.

Per quanto tempo la Renault continuerà a battagliare per il quinto posto in gara (o terzo se fortunati) con la Ferrari? Quanta voglia avrà la Honda di collezionare figure misere come quelle in questi test?
Qui di fatto può vincere solo la Mercedes, quindi per qual motivo altri costruttori dovrebbero restare in F1 a buttare soldi?

Non fermiamoci solo al discorso: Ferrari perde quindi vuole cambiare le regole.
Il discorso è molto più articolato e di ampio respiro.
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7815
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da felixf1 » 28/02/2015, 13:55

Intanto adesso stiamo così:

P Driver Team Time
1 Felipe Massa Williams 1m23.262s
2 Kimi Raikkonen Ferrari 1m23.276s +0.014
3 Marcus Ericsson Sauber 1m24.477s +1.215
4 Nico Hulkenberg Force India 1m24.939s +1.677
5 Kevin Magnussen McLaren 1m25.225s +1.963
6 Lewis Hamilton Mercedes 1m25.471s +2.209
7 Daniel Ricciardo Red Bull 1m25.742s +2.480
8 Carlos Sainz Jr Toro Rosso 1m26.330s +3.068
9 Romain Grosjean Lotus 1m27.950s +4.688

I primi hanno girato con le supersoft
Avatar utente
felixf1
Go-Kart
Go-Kart
 
Messaggi: 116
Iscritto il: 30/06/2005, 23:00

PrecedenteProssimo

Torna a 2015

cron
  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 589 registrato il 17/01/2020, 0:54
  • Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite