Ferrari SF15T

Forum dedicato alla stagione 2015 di F1

da Pennywise » 19/02/2015, 9:18



Sicuramente si è divertito di più quando ha pilotato la berlina / suv Infiniti ..... :mrgreen: :lol:

8-)
Avatar utente
Pennywise
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7043
Iscritto il: 26/07/2010, 16:01
Località: Al Mare

da Tangorfopper » 10/03/2015, 10:00

Avatar utente
Tangorfopper
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1292
Iscritto il: 09/02/2010, 14:53

da Aviatore » 10/03/2015, 10:51

Tangorfopper ha scritto:Turrini fa quattro chiacchere con Arrivabene.

http://blog.quotidiano.net/turrini/2015/03/10/arrivabene-le-prime-parole-famose/


Il corazziere di cui parla Leo è un mio buon amico :)
Avatar utente
Aviatore
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6434
Iscritto il: 23/09/2005, 23:00
Località: Ferrara (residenza) Vicenza (sede lavoro) Estero (trasferte)

da Pennywise » 11/03/2015, 16:13

Avatar utente
Pennywise
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7043
Iscritto il: 26/07/2010, 16:01
Località: Al Mare

da Baldi » 11/03/2015, 16:56

Facile pensare che, se l'auto non andrà, urlerà: "Porca EVA!" LOL
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10483
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

da Rovert » 11/03/2015, 17:45

EVAff.. :lol: :lol:
Avatar utente
Rovert
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1032
Iscritto il: 30/11/2010, 13:29

da Niki » 11/03/2015, 18:05

Meno male che non l'ha chiamata madonna
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da Powerslide » 16/03/2015, 14:24

La p.u. Ferrari sembra rinata, ma cosa è cambiato di ciò che si può vedere?

La scorsa stagione i giornalisti, che ormai si atteggiano a tecnici plurilaureati con master grazie alle dritte che puntualmente ricevono da gole profonde di secondo rango, avevano trovato molti difetti al manufatto di Marmorini & Co.

Lo scambiatore di calore posizionato nella V dei cilindri, soluzione smart per il contenimento degl'ingombri, con provati vantaggi aero, ma idiot perchè non raffreddava a sufficienza l'aria d'alimentazione.
Nel 2015 la posizione è rimasta invariata 8-)

Turbina e compressore vicini tra loro, a differenza della MB che li monta alle opposte estremità dell'albero che li supporta, per abbassare la temperatura dell'aria.
Nel 2015 la la posizione è rimasta invariata 8-)

Turbocompressore di dimensioni insufficienti e responsabile della poca potenza erogata dal motore endotermico.
Ed infine qualcosa è cambiato nel 2015 perchè l'aggeggio appare di maggior diamentro :doh:

Fermiamoci un attimo su questo aspetto.
Cosa significa comprimere maggiormente l'aria d'alimentazione? Significa immetterne una quantità (peso) maggiore a parità di volume al fine di poter iniettare più carburante nella camera di scoppio ed ottenere quindi maggior potenza.
Sono certo che questo aspetto fosse conosciuto in Ferrari anche nel 2014 dalla premiata ditta Marmorini & Co. 8-)

Ma allora ?
Ripeto: sono certo che anche nel 2014 a Maranello sapessero calcolare quale fosse la quantità massima iniettabile di carburante rispettando il limite imposto dal regolamento sul consumo istantaneo e quindi il valore di sovrapressione necessario e sufficiente.
Perchè allora aumentare le dimensioni del turbocompressore?
Mi vengono due ipotesi.

La prima è che non si fosse tenuta in debito conto la coppia ottenibile al di sotto dei 10.500 giri/min dove il regolamento recita questa formuletta:
Q(kg/h) = 0.009 * N(giri/min) + 5.5

Vi risparmio i conti:
a 8.000 giri posso far transitare un flusso di 77.5 chilogrammi per ora
a 9.000 86.5
a 10.000 95.5
e da 10.500 in sù 100

Insomma che il turbo 2014 fosse tarato solo sui massimi regimi, ma carente al di sotto.
Si sarebbe così migliorata l'accelerazione in uscita dalle curve. Non però la potenza massima.
E fin qui tutto regolare, non fosse per la perplessità su l'erroraccio fatto a Maranello cui stento sinceramente a credere.

La seconda ipotesi invece è più dellicata.
Circola voce che si sia trovato il modo di fregare il debimetro che rileva il flusso istantaneo. Il modo si nasconderebbe negli alambicchi dei benzinari 8-)

I tedeschi ci sarebbero arrivati per primi, gli italiani più tardi, i francesi ancora no e i giapponesi attualmente in altre faccende affaccendati.
Maldicenze?
Può darsi, ma quello che preoccupa è che la FIA sembra abbia allo studio un nuovo sistema per la misurazione del flusso. Se così fosse ci sarebbe da chiedersi il perchè 8-)

Staremo a vedere.
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6368
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da sundance76 » 16/03/2015, 15:01

Grazie Power, per queste illuminanti dritte. Finalmente si torna a parlare di vera tecnica motoristica.
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8387
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da bschenker » 16/03/2015, 15:17

Io sono soltanto meccanico, anche se capisco certi cose molto bene, e perciò penso che il detto di Powerslide ha senz'altro qualcosa.

Io il problema vedeva in due punti il primo il peso che era 30kg sopra quello che stato comunicato per esempio alla Sauber.
Il altro io lo chiamo guidabilità del motore, che consiste in tutte le cose che deveno lavorare insiemme, compresa il sistema del freno posteriore regolato della elettronica (perciò Software).

Secondo me il progresso, allmeno nel caso della Sauber e minimo 80~90% del progresso fatto. Sicuramente la Sauber ha fatto anche migliorie sul telaio pero per me era già buono l'anno scorso.

Vi ricordate Hamilton nella qualifica in Austria dove lui avrebbe spagliato. Lui non aveva spagliato l'elettronica non riusciva seguire la sua azione della frenata.

Una spiegazione su quello che io intende come guidabilità si trova alla Porsche il primo 8 Cilindri del 908 veniva fortemente modificato per il secondo anno specialmente sulla ordina di ignizione. Negli primi test di confronto al Nürburgring i piloti (Siffert, Rodríguez ecc) si sono lamentato che sarebbe troppo poco vivace. Presentando i tempi di i piloti dovevano rigredere, per via che la prestazione del motore era più fluido, l'impressione era che rende meno, sfruttare la prestazione del primo era più impegnativo da li l'impressione del peggioramento.

Penso che anche al Ferrari ufficiale e quello e il paso più grande in più li certamente il progresso sul telaio e più grande che sul Sauber.

.
Avatar utente
bschenker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2028
Iscritto il: 06/11/2008, 22:11
Località: Lugano

da avvocato » 16/03/2015, 17:13

Powerslide ha scritto:La p.u. Ferrari sembra rinata, ma cosa è cambiato di ciò che si può vedere?

La scorsa stagione i giornalisti, che ormai si atteggiano a tecnici plurilaureati con master grazie alle dritte che puntualmente ricevono da gole profonde di secondo rango, avevano trovato molti difetti al manufatto di Marmorini & Co.

Lo scambiatore di calore posizionato nella V dei cilindri, soluzione smart per il contenimento degl'ingombri, con provati vantaggi aero, ma idiot perchè non raffreddava a sufficienza l'aria d'alimentazione.
Nel 2015 la posizione è rimasta invariata 8-)

Turbina e compressore vicini tra loro, a differenza della MB che li monta alle opposte estremità dell'albero che li supporta, per abbassare la temperatura dell'aria.
Nel 2015 la la posizione è rimasta invariata 8-)

Turbocompressore di dimensioni insufficienti e responsabile della poca potenza erogata dal motore endotermico.
Ed infine qualcosa è cambiato nel 2015 perchè l'aggeggio appare di maggior diamentro :doh:

Fermiamoci un attimo su questo aspetto.
Cosa significa comprimere maggiormente l'aria d'alimentazione? Significa immetterne una quantità (peso) maggiore a parità di volume al fine di poter iniettare più carburante nella camera di scoppio ed ottenere quindi maggior potenza.
Sono certo che questo aspetto fosse conosciuto in Ferrari anche nel 2014 dalla premiata ditta Marmorini & Co. 8-)

Ma allora ?
Ripeto: sono certo che anche nel 2014 a Maranello sapessero calcolare quale fosse la quantità massima iniettabile di carburante rispettando il limite imposto dal regolamento sul consumo istantaneo e quindi il valore di sovrapressione necessario e sufficiente.
Perchè allora aumentare le dimensioni del turbocompressore?
Mi vengono due ipotesi.

La prima è che non si fosse tenuta in debito conto la coppia ottenibile al di sotto dei 10.500 giri/min dove il regolamento recita questa formuletta:
Q(kg/h) = 0.009 * N(giri/min) + 5.5

Vi risparmio i conti:
a 8.000 giri posso far transitare un flusso di 77.5 chilogrammi per ora
a 9.000 86.5
a 10.000 95.5
e da 10.500 in sù 100

Insomma che il turbo 2014 fosse tarato solo sui massimi regimi, ma carente al di sotto.
Si sarebbe così migliorata l'accelerazione in uscita dalle curve. Non però la potenza massima.
E fin qui tutto regolare, non fosse per la perplessità su l'erroraccio fatto a Maranello cui stento sinceramente a credere.

La seconda ipotesi invece è più dellicata.
Circola voce che si sia trovato il modo di fregare il debimetro che rileva il flusso istantaneo. Il modo si nasconderebbe negli alambicchi dei benzinari 8-)

I tedeschi ci sarebbero arrivati per primi, gli italiani più tardi, i francesi ancora no e i giapponesi attualmente in altre faccende affaccendati.
Maldicenze?
Può darsi, ma quello che preoccupa è che la FIA sembra abbia allo studio un nuovo sistema per la misurazione del flusso. Se così fosse ci sarebbe da chiedersi il perchè 8-)

Staremo a vedere.



******* EVA, Power, che disamina!
Avatar utente
avvocato
GP2
GP2
 
Messaggi: 900
Iscritto il: 10/12/2014, 16:02

da lauda12 » 16/03/2015, 17:50

Qui si impara qualcosa ogni giorno. Da quando vi leggo le mie conoscenze tecniche sono incrementate esponenzialmente. Prima mi dedicavo esclusivamente agli aspetti folcloristici...
Avatar utente
lauda12
Formula 2
Formula 2
 
Messaggi: 346
Iscritto il: 11/04/2013, 18:19

da Aviatore » 16/03/2015, 21:21

Powerslide ha scritto:La p.u. Ferrari sembra rinata, ma cosa è cambiato di ciò che si può vedere?

La scorsa stagione i giornalisti, che ormai si atteggiano a tecnici plurilaureati con master grazie alle dritte che puntualmente ricevono da gole profonde di secondo rango, avevano trovato molti difetti al manufatto di Marmorini & Co.

Lo scambiatore di calore posizionato nella V dei cilindri, soluzione smart per il contenimento degl'ingombri, con provati vantaggi aero, ma idiot perchè non raffreddava a sufficienza l'aria d'alimentazione.
Nel 2015 la posizione è rimasta invariata 8-)

Turbina e compressore vicini tra loro, a differenza della MB che li monta alle opposte estremità dell'albero che li supporta, per abbassare la temperatura dell'aria.
Nel 2015 la la posizione è rimasta invariata 8-)

Turbocompressore di dimensioni insufficienti e responsabile della poca potenza erogata dal motore endotermico.
Ed infine qualcosa è cambiato nel 2015 perchè l'aggeggio appare di maggior diamentro :doh:

Fermiamoci un attimo su questo aspetto.
Cosa significa comprimere maggiormente l'aria d'alimentazione? Significa immetterne una quantità (peso) maggiore a parità di volume al fine di poter iniettare più carburante nella camera di scoppio ed ottenere quindi maggior potenza.
Sono certo che questo aspetto fosse conosciuto in Ferrari anche nel 2014 dalla premiata ditta Marmorini & Co. 8-)

Ma allora ?
Ripeto: sono certo che anche nel 2014 a Maranello sapessero calcolare quale fosse la quantità massima iniettabile di carburante rispettando il limite imposto dal regolamento sul consumo istantaneo e quindi il valore di sovrapressione necessario e sufficiente.
Perchè allora aumentare le dimensioni del turbocompressore?
Mi vengono due ipotesi.

La prima è che non si fosse tenuta in debito conto la coppia ottenibile al di sotto dei 10.500 giri/min dove il regolamento recita questa formuletta:
Q(kg/h) = 0.009 * N(giri/min) + 5.5

Vi risparmio i conti:
a 8.000 giri posso far transitare un flusso di 77.5 chilogrammi per ora
a 9.000 86.5
a 10.000 95.5
e da 10.500 in sù 100

Insomma che il turbo 2014 fosse tarato solo sui massimi regimi, ma carente al di sotto.
Si sarebbe così migliorata l'accelerazione in uscita dalle curve. Non però la potenza massima.
E fin qui tutto regolare, non fosse per la perplessità su l'erroraccio fatto a Maranello cui stento sinceramente a credere.

La seconda ipotesi invece è più dellicata.
Circola voce che si sia trovato il modo di fregare il debimetro che rileva il flusso istantaneo. Il modo si nasconderebbe negli alambicchi dei benzinari 8-)

I tedeschi ci sarebbero arrivati per primi, gli italiani più tardi, i francesi ancora no e i giapponesi attualmente in altre faccende affaccendati.
Maldicenze?
Può darsi, ma quello che preoccupa è che la FIA sembra abbia allo studio un nuovo sistema per la misurazione del flusso. Se così fosse ci sarebbe da chiedersi il perchè 8-)

Staremo a vedere.


Ho sentito un'ipotesi leggermente diversa ma comunque in linea con quella di Power: il flussometro che non viene ingannato per la quantità di carburante che passa (in quanto passa sempre la quantità legale) ma che viene ingannato per quando passa ossia anche e soprattutto in rilascio e in carico motore parziale. Il carburante che passa anche quando tecnicamente non serve viene immagazzinato in un serbatoio extra ed usato alla bisogna per avere più potenza (e coppia) quando serve ossia a pieno carico
;)
Avatar utente
Aviatore
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6434
Iscritto il: 23/09/2005, 23:00
Località: Ferrara (residenza) Vicenza (sede lavoro) Estero (trasferte)

da gilles70 » 16/03/2015, 21:56

Per questo motivo la fia ha chiesto ai team di mettere a punto entro il prossimo mese di aprile dei nuovi sistemi che possano garantire l’effettivo rispetto della norma, possibilmente entro il gp della Cina.
La pressione del flusso del carburante verrà misurata in vari punti del sistema dal serbatoio agli iniettori.
Avatar utente
gilles70
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2647
Iscritto il: 03/07/2010, 17:42
Località: Olgiate Olona

da bschenker » 16/03/2015, 22:14

E il pubblico normale sara contento di imperare qualcosa in piu, anche se capisce niente.

Sia circo o sport motoristica il pubblico vuole vedere azione, e non sempre meno concurenti perche sempre meno si possono sopravivere.

E pure hanno il coraggio di dire che serve per ridure i costi.

.
Avatar utente
bschenker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2028
Iscritto il: 06/11/2008, 22:11
Località: Lugano

PrecedenteProssimo

Torna a 2015

  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale ci sono 2 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 2 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 107 registrato il 24/10/2018, 16:41
  • Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti