Notizie 2015

Forum dedicato alla stagione 2015 di F1

da Powerslide » 19/03/2015, 16:31

Lewis Hamilton si è comperatio una LaFerrari :ugeek:

I capi della MB hanno fatto sapere che non c'è alcun problema :mrgreen:
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6461
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da Syd » 19/03/2015, 16:55

Accordo tra Van Der Garde e Sauber:

Quindici milioni di euro per… non correre in Formula1. Si chiude così il tira-e-molla tra Giedo van der Garde e la Sauber, dopo l’azione legale intentata e vinta dal pilota olandese nei confronti della scuderia svizzera: van der Garde era stato ingaggiato con un contratto per un posto da titolare nella stagione 2015, ma il team gli aveva poi preferito Marcus Ericsson e Felipe Nasr, creando una situazione scomoda che aveva convinto il driver a ricorrere al tribunale.

Ora, van der Garde è stato ufficialmente messo alla porta con una buonuscita di 15 milioni di euro, una cifra molto importante per evitare un pericolosissimo trascinamento di un’azione legale che potrebbe mettere in seria difficoltà una scuderia già non particolarmente florida dal punto di vista economico. Van der Garde proverà a riciclarsi in altre serie: la sua intenzione è quella di provare a correre nel WEC e alla 24Ore di Le Mans, oppure nel DTM.

“Probabilmente non tornerò più in Formula1 – ha dichiarato l’olandese -. Abbiamo raggiunto un accordo con la Sauber, ma in quanto pilota mi sento triste e deluso. Speravo finalmente di poter dimostrare il mio valore guidando una buona macchina in questa stagione, ma questo sogno mi è stato portato via. Avevo un contratto valido per l’intera stagione, col diritto di vederlo messo in atto, ma nonostante questo e le sentenze in mio favore, il team principal è stato irremovibile, e non capirò mai il perché. Continuare l’azione legale avrebbe significato fermare la squadra e rovinare le carriere di due giovani come Ericsson e Nasr, e ho deciso che non volevo convivere con quell’idea”.
fonte Eurosport.
Avatar utente
Syd
Rookie Driver
Rookie Driver
 
Messaggi: 22
Iscritto il: 02/03/2015, 21:26
Località: Roma

da Aviatore » 19/03/2015, 17:11

Syd ha scritto:Accordo tra Van Der Garde e Sauber:

Quindici milioni di euro per… non correre in Formula1. Si chiude così il tira-e-molla tra Giedo van der Garde e la Sauber, dopo l’azione legale intentata e vinta dal pilota olandese nei confronti della scuderia svizzera: van der Garde era stato ingaggiato con un contratto per un posto da titolare nella stagione 2015, ma il team gli aveva poi preferito Marcus Ericsson e Felipe Nasr, creando una situazione scomoda che aveva convinto il driver a ricorrere al tribunale.

Ora, van der Garde è stato ufficialmente messo alla porta con una buonuscita di 15 milioni di euro, una cifra molto importante per evitare un pericolosissimo trascinamento di un’azione legale che potrebbe mettere in seria difficoltà una scuderia già non particolarmente florida dal punto di vista economico. Van der Garde proverà a riciclarsi in altre serie: la sua intenzione è quella di provare a correre nel WEC e alla 24Ore di Le Mans, oppure nel DTM.

“Probabilmente non tornerò più in Formula1 – ha dichiarato l’olandese -. Abbiamo raggiunto un accordo con la Sauber, ma in quanto pilota mi sento triste e deluso. Speravo finalmente di poter dimostrare il mio valore guidando una buona macchina in questa stagione, ma questo sogno mi è stato portato via. Avevo un contratto valido per l’intera stagione, col diritto di vederlo messo in atto, ma nonostante questo e le sentenze in mio favore, il team principal è stato irremovibile, e non capirò mai il perché. Continuare l’azione legale avrebbe significato fermare la squadra e rovinare le carriere di due giovani come Ericsson e Nasr, e ho deciso che non volevo convivere con quell’idea”.
fonte Eurosport.


Dubitando che Ericsson porti nelle casse della Sauber 15 milioni di € per correre begli affaristi a Hinwil, complimenti........
Avatar utente
Aviatore
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6434
Iscritto il: 23/09/2005, 23:00
Località: Ferrara (residenza) Vicenza (sede lavoro) Estero (trasferte)

da Die Mensch-Maschine » 19/03/2015, 17:23

In più la ragazza di Sutil, il 6 novembre scorso, postava questo tweet. Non vorrei si riferisse al suo compagno: questo vorrebbe dire che in Sauber hanno sotto contratto 4 piloti titolari! :shock:
Allegati
B_5qIjDW8AAm8hm.jpg
B_5qIjDW8AAm8hm.jpg (28.23 KiB) Osservato 2589 volte
Fine esteta und kampionen di raffinatezzen.
Avatar utente
Die Mensch-Maschine
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2627
Iscritto il: 17/09/2007, 23:00
Località: Avia Pervia

da Niki » 19/03/2015, 19:32

Mi sembra che Van der Garde stesso avesse detto che la Sauber aveva firmato 4 contratti con 4 piloti diversi.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da Jackie_83 » 19/03/2015, 20:43

Aviatore ha scritto:
Syd ha scritto:Accordo tra Van Der Garde e Sauber:

Quindici milioni di euro per… non correre in Formula1. Si chiude così il tira-e-molla tra Giedo van der Garde e la Sauber, dopo l’azione legale intentata e vinta dal pilota olandese nei confronti della scuderia svizzera: van der Garde era stato ingaggiato con un contratto per un posto da titolare nella stagione 2015, ma il team gli aveva poi preferito Marcus Ericsson e Felipe Nasr, creando una situazione scomoda che aveva convinto il driver a ricorrere al tribunale.

Ora, van der Garde è stato ufficialmente messo alla porta con una buonuscita di 15 milioni di euro, una cifra molto importante per evitare un pericolosissimo trascinamento di un’azione legale che potrebbe mettere in seria difficoltà una scuderia già non particolarmente florida dal punto di vista economico. Van der Garde proverà a riciclarsi in altre serie: la sua intenzione è quella di provare a correre nel WEC e alla 24Ore di Le Mans, oppure nel DTM.

“Probabilmente non tornerò più in Formula1 – ha dichiarato l’olandese -. Abbiamo raggiunto un accordo con la Sauber, ma in quanto pilota mi sento triste e deluso. Speravo finalmente di poter dimostrare il mio valore guidando una buona macchina in questa stagione, ma questo sogno mi è stato portato via. Avevo un contratto valido per l’intera stagione, col diritto di vederlo messo in atto, ma nonostante questo e le sentenze in mio favore, il team principal è stato irremovibile, e non capirò mai il perché. Continuare l’azione legale avrebbe significato fermare la squadra e rovinare le carriere di due giovani come Ericsson e Nasr, e ho deciso che non volevo convivere con quell’idea”.
fonte Eurosport.


Dubitando che Ericsson porti nelle casse della Sauber 15 milioni di € per correre begli affaristi a Hinwil, complimenti........


E' finita com'era ampiamente prevedibile, certo che la Kalterborn non è tutta questa faina... :roll:
Avatar utente
Jackie_83
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 7246
Iscritto il: 04/07/2005, 23:00
Località: Terra di mezzo

da bschenker » 19/03/2015, 22:31

Io ho sempre di problemi quando in modo ovio sono dei casi non del tutto chiari, venga scelta la parte che permette piu polemica.

Tutto quella portato avanti e quella che dice Van der Garde, e ovio tutto il colpo e da Sauber respettivo dalla Signora Kaltenborn. E pure i primi voci di tensione fra Sauber e i Olandesi sono dal Luglio scorso, percio poco dopo che sarebbe stato confermato l'ingaggio. In quel tempo sicuramente non esisteva nessuna idea di inggagiare Ericson o Nasr.

Voglio fare ricordare che la politica della Sauber era da sempre che questi temi non vengono discusso in pubblico, o qualcuno trova delle informazioni sulla rottura di contratto della Mercedes dopo due anni di un contratto che diceva tre? Gia a quel tempo la questione era trattato della Signora Kaltenborne, anche se a quel tempo ancora preso la ditta Kaiser di Lichtenstein (sempre ancora asociato a Sauber) che in seguito pasava direttamento dentro alla direzione della Sauber. Sono altri casi, coe Raikkonen, Fisichella, Perez ecc., dove la Sauber avrebbe avuto qualcosa da dire e pure la cosa restava sempre qualcosa interno.

L'ultimo comento sulla facenda fa niente altro che quella che da Sauber e stato sempre politica e non qualche conferma di quello che dice il ultimo martire della F1.


Non ce solo questo caso, anche nel incidente di Alonso succede lo stesso. Ce la stampa che vuole cose su quale si puo fare polemica non e niente di nuovo e percio non mi sorprende che non si creda se McLaren dice alla vettura funzionava tutto perfetto. Se Button dice se lui avrebbe visto sui dati qualcosa che poteva meterlo in pericolo certamente non sarebbe piu salito sulla vettura senza essere certo che a lui non puo succedere. Nel frattempo anche la FIA arrivato alla stessa conclusione e spera di trovare la risposta insiemme i medici.
Pero quello non puo essere per la politica di polemica. Da quando sono successo i primi scosse si intervenuto con un sistema che controllo problemi su quel lato, principalmente abbinato a un luce di controllo, se ce problemi ce rosso, se non passa a verde (quello che e successo). Pero e troppo semplice cosi percio arrivano di soluzioni che sinceramente mi sorpresa un puo che sono stati spossati anche di gente che tecnicamente sono sicuramente su un livello piu alto di me.
La scossa traverso il manubrio(e pure non siamo ancora al primo d'aprile)! Negli vetture odierne non ce funzione che controllato traverso un BUS elettrico (elettronico) dal manunbrio. Quel BUS e sensibile a disturbi come magnetismo o anche scose di corrente. E chiaro che in quel caso la prima cosa visibile sui dati sarebbe quel disturbo (che causerbe certzamente come minimo un reset) che oltre tutto non puo essere nascosto.
L'altro e quello traverso l'orechio altra cosa senza senso, provato già per il fatto che e stato registrato la forza G.
Quasi, quasi la piu plausibile e la mia provocazione del pene, che avrebbe segni di brucciature, ha il vantaggio che Alonso farebbe tutto a non fare sapere del suo EGO brucciato.

Pero fatte pure avanti con insistere con qualcosa che ci sono sufficenti risposta che permetteno a escluderla. Esattamente come le domande che restano apoerto sul caso Sauber, dove la giustificazione per la rinuncia da parte di van der Garde al lunedi 16.03.2015 era gia valido (anche ancora piu valido) al 03.03.2015 giorno del giudizio a Ginevra nel livello piu basso della nostra giustizia e non ancora neache lagalmente valido.

.
Avatar utente
bschenker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2047
Iscritto il: 06/11/2008, 22:11
Località: Lugano

da groovestar » 19/03/2015, 22:44

Non capisco una cosa: La brawn nel 2009 era una vettura fuorilegge e ross un disonesto perché aveva approfittato del suo ruolo di consulente Fia, ma invece per la Mercedes non è così e sono gli italiani stupidi come me che leggono le dichiarazioni di MrE come vogliono?

Così, giusto per onestà intellettuale...
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7787
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Niki » 20/03/2015, 1:17

C'è una piccolissima differenza che credo essere sostanziale, se ricordo bene e non essendo un tecnico per cui non conoscendo i motori come Power.
La Brawn presentava il buco che era palesemente fuorilegge, tant'è, sempre che ricordi bene, che lo spacciavano per il foro in cui far passare l'avviatore per mettere in moto la macchina.
La Mercedes ha partecipato con la federazione allo studio del sistema propulsivo da adottare nei prossimi anni.
Sempre stando a quello che si legge; non ho visto nè uno scritto tra la casa di Stoccarda e la fia, nè conosco persone all'interno dei due ambienti.
Tu, facendo la professione che fai, dovresti sapere meglio di me che si tratta di due situazione distanti come il giorno e la notte. C'è chi imbroglia, nel primo caso, chi invece trova la via più breve per arrivare ad una situazione favorevole. Ma non mi sembra che finore sia stato trovato nulla di irregolare nel loro motore.
Per la mia personalissima opinione, se fossi in una squadra che non fosse la Mercedes mi inca***rei parecchio.
Ma.
Sono tutti talmente stupidi ad aver permesso alla Mercedes di partecipare addirittura alla stesura di un regolamento concernente le specifiche del motore così da farsi fregare?
Sono stati tutti così tonti da non sapere niente dell'accordo?
Se così fosse, allora i colpevoli sono due: la Mercedes perchè si è avvantaggiata a discapito degli altri, la fia ancora di più perchè ha palesemente favorito una squadra.
E' come se ai mondiali di calcio la fifa si mettesse d'accordo con una squadra per adottare un nuovo regolamento, per dirne una, riguardante il fuorigioco.
Con vantaggio di questa squadra rispetto a tutte le altre.
Se così fosse e se io fossi il tm di una qualunque squadra, farei una class action insieme a tutte le altre squadre per intentare una causa alla fia talmente grossa da far rimanere la federazione solo uno spiacevole ricordo.
Oppure, più semplicemente, minaccerei il ritiro della squadra dal campionato, insieme a tutte le altre, per fargli fare qualsiasi cosa richiederei loro.
Ma visto che in f1 il più pulito ha la rogna, questa storia mi convince poco.
Piuttosto pensavo una cosa riguardo la clausola antisportiva, sempre che esista veramente, citata dal boss nano nell'intervista sopra.
La Ferrari ha vinto per 4 anni di seguito il mondiale, parlo degli anni più recenti, dal 2000 al 2004. Poi sono cambiate le regole.
La Renault lo ha vinto due volte, di nuovo la Ferrari una volta, così come la McLaren e la BAR.
Poi ci sono stati i quattro anni della Red Bull dopodichè sono di nuovo cambiate le regole.
Sarà un caso che ultimamente i domini durano al massimo 4 anni?
In questo caso la prossima squadra che dovesse vincere il mondiale, non lo farebbe prima del 2018.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da groovestar » 20/03/2015, 9:07

Infatti il motore mercedes non è irregolare e la similitudine col caso Brawn è più che palese perchè il buon Ross riuscì nel trucco del buco proprio perchè conosceva anticipatamente le falle di un regolamento ove aveva fornito un aiuto per la effettiva stesura.
La Mercedes ha fatto la stessa cosa: ha fornito consulenza alla FIA per la stesura del regolamento sui motori, pur avendo ammesso che già dal 2012 stavano lavorando sulla P.U. dello scorso anno.
Il motore non è ovviamente irregolare, ma il vantaggio di fornire input regolamentari basati su un progetto che loro stessi stanno sviluppando è indubbio.

Io trovo assurdo che in uno sport un competitor possa fornire consulenza per la stesura delle regole, e non ci si affidi invece ad un ente terzo non direttamente impegnato.

Che si tratti di valvole del turbo, centraline uniche o PU
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7787
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Niki » 20/03/2015, 10:04

groovestar ha scritto:Infatti il motore mercedes non è irregolare e la similitudine col caso Brawn è più che palese perchè il buon Ross riuscì nel trucco del buco proprio perchè conosceva anticipatamente le falle di un regolamento ove aveva fornito un aiuto per la effettiva stesura...


Questo a casa mia si chiama controsenso. Un motore non è irregolare, nonostante il soggetto abbia partecipato alla definizione degli standard. Un altro ha applicato la propria partecipazione alla definizione delle regole per inventarsi un trucco ed aggirare le stesse.
Ce ne vogliono di Tedeschi per superare uno scaltro, per usare un eufemismo, come Brawn.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da groovestar » 20/03/2015, 15:50

Mettiamola in maniera più semplice ancora:
La Mercedes ha ottenuto un indubbio vantaggio in quanto ha fornito alla FIA consulenza per determinare le linee guida per i motori del 2014.
Brawn ha ottenuto un indubbio vantaggio in quanto ha fornito alla Fia consulenza per stilare le nuove regole aerodinamiche per il 2009 conoscendone altresì l'interpretazione per quanto atteneva a specifici settori.

La Mercedes del 2014 è frutto di due anni di lavoro con nel mezzo una rivoluzione tecnica del motore e, nel mezzo, vi sta la collaborazione col la FIA.

La Brawn altro non è che una Honda rimaneggiata, il cui sviluppo tecnico è nato nel 2007, nel mezzo un cambio regolamentare e la collaborazione di Ross con la FIA.

Poi sarò italiano, ma se aiuto a determinare gli standard regolamentari in materia di PU, i quali sono basati sul lavoro e sulla PU che sto sviluppando, vien da se che parto con un ottimo margine di vantaggio.

Cavolo è proprio come quando si indicono i concorsi pubblici per appalti cuciti addosso all'impresa che poi vincerà la gara...
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7787
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Powerslide » 20/03/2015, 16:57

In questa storia introdotta da Benie non vedo nulla di scandaloso.
La MB collaborava a stendere i regolamenti con la FIA? La cosa non era segreta e Renault e Ferrari dov'erano? Se dormivano, colpa loro!
Se vogliamo la cosa scandalosa è, se esiste, la norma che vieta il riuscir a realizzare un motore troppo performante rispetto alla concorrenza. Questo è veramente vomitevole.
Ricordiamo invece lo spirito con cui nasce l'attuale regolamento: possibilità di modifiche alle p.u. per i primi anni con l'obiettivo di renderle equivalenti prima del congelamento. Questo per soddisfare la RB che ha sempre spinto per avere una F1 in cui conta esclusivamente l'areodinamica, come era stato negli anni precedenti (vomito numero due).
Attualmete esistono 5 p.u.: Ferrari, Honda, Renault, Mercedes e ..... Mercedes ufficiali. Questi, per qualche gara, sono stati forniti la scorsa stagione alla Williams, sia per l'intercessione di Toto Wolff , sia per rendere un po' meno scontato lo spettacolo e la differenza si è subito vista.
Forse è presto per dirlo, ma sembra che senza la presenza della Mercedes come concorrente, il campionato 2015 sarebbe già aperto ed avvincente, nell'attesa che i francesi riprendano le posizioni dello scorso anno e i giapponesi maturino.
Se lo scenario di Bernie dovesse aver luogo prevedo che la MB faccia un passo indietro e resti unicamente come fornitore di p.u.
I veni, vidi, vici teutonici sono già stati vissuti e mi spiacerebbe anche stavolta non avere la rivincita :cry:
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6461
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da Niki » 20/03/2015, 17:19

Powerslide ha scritto:...La MB collaborava a stendere i regolamenti con la FIA? La cosa non era segreta e Renault e Ferrari dov'erano? Se dormivano, colpa loro!
Se vogliamo la cosa scandalosa è, se esiste, la norma che vieta il riuscir a realizzare un motore troppo performante rispetto alla concorrenza. Questo è veramente vomitevole...


Appunto.
Quoto.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da groovestar » 20/03/2015, 20:57

Infatti mi chiedo come cavolo sia possibile che Ferrari e Renault possano aver accettato una cosa del genere.
Mi piace supporre che sia per avventatezza o presunzione.
Spero che sia così, anche perché, collegandomi al discorso di Power, l'alternativa che mi frulla in testa è che abbiano accettato la situazione per ragioni contingenti: Ferrari per trovare una buona scusa per un repulisti generale foraggiato da un budget assolutamente inferiore rispetto a quello investito, la Renault per disimpegnarsi dalla Redbull e tornare in prima persona.
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7787
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

PrecedenteProssimo

Torna a 2015

  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 589 registrato il 17/01/2020, 0:54
  • Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite