[18] GP BRASILE - Interlagos

Forum dedicato alla stagione 2014

da Baldi » 10/11/2014, 23:34

Ad onor del vero una vittoria di Rosberg porterebbe il bilancio vittorie a 10-6 in favore dell'inglese.
Indubbiamente quindi a favore di Hamilton, ma non più in un modo schiacciante e non sufficiente a dare la vittoria all'inglese se NON arriva secondo con questo sistema del caspita. :shock:

A questo punto siano in una condizione limite.
Hamilton 10, Rosberg 6 e titolo a Rosberg.

Se un bilancio-vittorie del genere si verificasse con un sistema di punteggio classico, sarebbe un esito che vedremo come un "tante vittorie di Hamilton ma molti piazzamenti di Rosberg che cmq sei vittorie se l'è portate a casa.
Forse ce ne faremo una ragione perchè non troppo dissimile da altri mondiali del passato.

Ma tutto questo si può originare con questa "malsana" condizione di doppio punteggio nell'ultima gara, ecco che, pur a fronte di un bilancio 10 a 6 vince Rosberg e noi tutti sappiamo benissimo che il vincitore morale della stagione 2014 sarebbe Hamilton.

Forse questa è la prova più immediata per capire che il sistema punteggio è fondamentalmente sbagliato.

Personalmente lo riterrei sbagliato anche se il doppio punteggio fosse stabilito anche per il più bello e difficile GP della stagione: Spa
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10473
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

da groovestar » 10/11/2014, 23:35

Per quanto mi costi ammetterlo, Lewis merita il titolo. 10 vittorie sono un gran bottino e da Monza in poi non ha sbagliato nulla.

Nico perfetto fino a SPA ha pagato il colpo dopo la ingiusta lavata di capo subita. Se ha Monza son certo che abbia voluto compensare, in Giappone e in America ha subito dei pesanti sorpassi in pista. Velocissimo in prova contro un manico non da poco, si è perso e risponde in modo tardivo al britannico.

Solo un errore di Hamilton giustificherebbe un titolo a Rosberg, ma la vedo difficile... Anche partendo ultimo Lewis arriverebbe agevolmente secondo e, se le cose vanno tranquille, puo anche permettersi di far fare a Rosberg la lepre consapevole dell'enorme margine sul secondo, risparmiando la meccanica.

Cavoli addirittura potrebbe cambiare la pu, partire dai box ed avere serie speranze di vittoria!

Unica variabile è una SC al momento sbagliato...
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7453
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Baldi » 10/11/2014, 23:44

Attenzione: Abu Dhabi è un tracciato osticissimo per i sorpassi....
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10473
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

da Powerslide » 11/11/2014, 0:56

Insomma, già l'attuale punteggio mi schifa , come posso lontanamente concepire Abu Doble?

Ma tanto da più parti, anche piloti e TM, si afferma che il prossimo anno non ci sarà più (il punteggio doppio, mica il GP 8-) ).
Qualcuno deve essersi accorto che si è esagerato.
Salvo ripensamenti o offerte che non si possono rifiutare 8-) :mrgreen: :D
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6350
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da guny » 11/11/2014, 8:33

Per quanto la mia preferenza sia per Rosberg (per la stessa motivazione di Fratello Niki), e pur considerando che la F1 non è la ginnastica, credo che quest'anno Hamilton meriti il titolo. Detto questo, se ripete una cappella 2007 style, mi ubriaco per una settimana.
Avatar utente
guny
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1268
Iscritto il: 16/03/2007, 0:00
Località: Lago di Garda

da sundance76 » 11/11/2014, 8:44

Baldi ha scritto:
[...]

A questo punto siano in una condizione limite.
Hamilton 10, Rosberg 6 e titolo a Rosberg.

Se un bilancio-vittorie del genere si verificasse con un sistema di punteggio classico, sarebbe un esito che vedremo come un "tante vittorie di Hamilton ma molti piazzamenti di Rosberg che cmq sei vittorie se l'è portate a casa.
Forse ce ne faremo una ragione perchè non troppo dissimile da altri mondiali del passato.

[...]



Ma Baldi, non siamo mica in una situazione come Mansell '87 o Senna '89, che vinsero più gare di tutti ma si ritirarono in metà dei GP in calendario!

Qui abbiamo Hamilton che già da ora matematicamente ha vinto più della metà delle gare in calendario, ma non si è certo ritirato in tutte le altre! Ha bensì ottenuto 15 podii su 18, con 3 secondi e 2 terzi.
I ritiri sono stati solo 3, con Rosberg a 2.

Insomma, comunque la si rigiri, il 25-18-15 (e taccio di Abu Double) è una porcata che sta rischiando di togliere a Hamilton un mondiale ultrameritato.
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8361
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Niki » 11/11/2014, 10:58

A me comununque quest'anno ha stupito Rosberg. SI sa che Hamilton è più veloce ed io stesso avevo anche scritto che non ci sarebbe stata partita.
In effetti ha vinto di più, ma Rosberg mi sembra avere fatto lo stesso cambiamento che ha fatto Button anni fà tramutandosi da cancello a buon pilota.
Rosberg si è trasformato da impiegato del volante, quale era, a buon pilota che se la sta giocando con uno dei piloti più veloci in circolazione.

Saltando di palo in frasca, come si dice, ma neanche tanto, sottolineo l'ennesimo disastro Williams ai box. Non c'è proprio niente da fare, dovrebbero avere l'equipaggio di qualche altro team.
Capelli diceva che diventerebbero competitivi, da lotta per il titolo, migliorando anche il lavoro ai box.
In pratica mai :mrgreen:
Fa parte del dna di questa squadra.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da bschenker » 11/11/2014, 11:31

Ma...! Se lo pensa al stop di Raikkonen credo che non siamo troppo lontano.

Non parlare che indipendente del fatto che Kimi non si trovava con la vettura e anche la regia indovinato spezialmente per la seconda vettura da Ferrari sconosciuto da sempre.

.
Avatar utente
bschenker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2023
Iscritto il: 06/11/2008, 22:11
Località: Lugano

da Niki » 11/11/2014, 13:16

Beat, con Raikkonen hanno fatto un casino, ma è qualcosa che accade di rado (non spesso).
La Williams ha perso mondiale per le minchiate che combinavano ai box.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da bschenker » 11/11/2014, 13:22

Solo cosi senza aver documenti in mano, Valencia dove nel intento (non riuscito) di portare avanti Alonso, si ha fatto perdere a Massa un giro primo di servirla.


E non parlare tutte i volte dove si e riuscito quest'anno mandare fuori Raikkonen nel pieno traffico.

.
Avatar utente
bschenker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2023
Iscritto il: 06/11/2008, 22:11
Località: Lugano

da Powerslide » 11/11/2014, 14:09

Hamilton afferma che si sarebbe dovuto fermare il giro dopo Nico. Ha fatto quindi il giro tiratissimo, ma quando stava per concluderlo gli è stato, inspiegabilmente, detto di farne ancora un altro prima di rientrare. E lui, con le gomme finite, è andato in testacoda.
Congetture a parte, il pit, gli addetti, la strategia, stanno avendo ormai troppo peso nell'esito della gara e tolgono ancor più importanza al pilota che già ne ha poca.
Basterebbe tornare a quando le gomme coprivano l'intera distanza.
Senza proibirne il cambio, ma penalizzandolo riducendo drasticamente il numero di addetti.
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6350
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da Niki » 11/11/2014, 14:33

Magari. Ma è una delle infinite cose che non funzionano in formula 1.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da Baldi » 11/11/2014, 16:11

Niki ha scritto:

Saltando di palo in frasca, come si dice, ma neanche tanto, sottolineo l'ennesimo disastro Williams ai box. Non c'è proprio niente da fare, dovrebbero avere l'equipaggio di qualche altro team.
Capelli diceva che diventerebbero competitivi, da lotta per il titolo, migliorando anche il lavoro ai box.
In pratica mai :mrgreen:
Fa parte del dna di questa squadra.


Hai ragione.
La Williams si è dimostrata mediamente più lenta nei pit stop (oltre ai veri e propri errori accaduto con maggiore frequenza rispetto ad altri). Spesso i due piloti so sono poi ritrovati arretrati e magari dietro a gruppi di auto più lente, perdendo tempo prezioso.

Ho anche notato una cosa.
Spesso e volentieri, nella giornata del venerdi, erano in difficoltà, come se il loro assetto di base fosse inadeguato al tracciato.
Poi, nella giornata del sabato e per la gara hanno recuperato considerevolmente, ma intanto probabilmente non hanno potuto sempre esprimere il pieno potenziale teorico della monoposto.

Forse le difficoltà del venerdi potrebbero essere riconducibili al netto miglioramento generale della vettura rispetto a quella dello scorso anno, che aveva grossi problemi di bilanciamento.
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10473
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

da bschenker » 11/11/2014, 16:48

Powerslide ha scritto:Hamilton afferma che si sarebbe dovuto fermare il giro dopo Nico. Ha fatto quindi il giro tiratissimo, ma quando stava per concluderlo gli è stato, inspiegabilmente, detto di farne ancora un altro prima di rientrare. E lui, con le gomme finite, è andato in testacoda.
Congetture a parte, il pit, gli addetti, la strategia, stanno avendo ormai troppo peso nell'esito della gara e tolgono ancor più importanza al pilota che già ne ha poca.
Basterebbe tornare a quando le gomme coprivano l'intera distanza.
Senza proibirne il cambio, ma penalizzandolo riducendo drasticamente il numero di addetti.


Strano, da una parte le gente sogna il passato, anche li basta ritornare alla vecchia regola dei massimo 3 persone (compresa pilota), eliminato della copia Ecclestone/Mosley, per poi iniziare con il cambio.

.
Avatar utente
bschenker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2023
Iscritto il: 06/11/2008, 22:11
Località: Lugano

da Powerslide » 11/11/2014, 18:31

bschenker ha scritto:
Powerslide ha scritto:Hamilton afferma che si sarebbe dovuto fermare il giro dopo Nico. Ha fatto quindi il giro tiratissimo, ma quando stava per concluderlo gli è stato, inspiegabilmente, detto di farne ancora un altro prima di rientrare. E lui, con le gomme finite, è andato in testacoda.
Congetture a parte, il pit, gli addetti, la strategia, stanno avendo ormai troppo peso nell'esito della gara e tolgono ancor più importanza al pilota che già ne ha poca.
Basterebbe tornare a quando le gomme coprivano l'intera distanza.
Senza proibirne il cambio, ma penalizzandolo riducendo drasticamente il numero di addetti.


Strano, da una parte le gente sogna il passato, anche li basta ritornare alla vecchia regola dei massimo 3 persone (compresa pilota), eliminato della copia Ecclestone/Mosley, per poi iniziare con il cambio.

.


Si rimpiange il passato un po' perchè ci ricordiamo di quando eravamo giovani 8-) ma anche perchè in F1 9 cambiamenti su 10 sono stati delle fesserie :D
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6350
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

PrecedenteProssimo

Torna a 2014

cron
  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale ci sono 2 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 2 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 107 registrato il 24/10/2018, 16:41
  • Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti