[15] GP Giappone - Suzuka

Forum dedicato alla stagione 2014

da echoes » 04/10/2014, 13:35

personalmente mi appassione MOLTO poco chi sarà alla guida di cosa nel 2015.

Da simpatizzante rosso troverei piu interessante sapere cosa stanno combinando dietro le quinte a maranello: nuova PU, tipologia di sospensione anteriore, chi sta progettando cosa e....se finalmente funzionano a dovere galleria del vento e simulatore.

Con solo una buona macchina tanti possono vincere (non tutti ovviamente): con solo un ottimo pilota (quale alonso è per qualità di guida) no.

La trovo un po' un'arma di distrazione di massa (e non parlo di felipe...ha già i suoi problemi...) :D
"E' l'eterno e sempre presente pericolo della morte a rendere sublimi le corse automobilistiche" (S. Moss)
Avatar utente
echoes
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2058
Iscritto il: 08/06/2005, 23:00
Località: Bologna

da Die Mensch-Maschine » 04/10/2014, 13:37

Niki ha scritto:Intanto il parrucchino ha iniziato il lavoro di lecchinaggio. Ha fatto notare i grandi numeri di Vettel in questo circuito, secondo solo a Schumacher, e che sfoggia un casco rosso, cosa mai fatta prima.


E addirittura è arrivato a usare la parola "fallimento" riferendosi all'avventura di Alonso in Ferrari! Come cambiano in fretta le cose, vero? :lol:
Fine esteta und kampionen di raffinatezzen.
Avatar utente
Die Mensch-Maschine
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2627
Iscritto il: 17/09/2007, 23:00
Località: Avia Pervia

da Niki » 04/10/2014, 14:31

Die Mensch-Maschine ha scritto:
Niki ha scritto:Intanto il parrucchino ha iniziato il lavoro di lecchinaggio. Ha fatto notare i grandi numeri di Vettel in questo circuito, secondo solo a Schumacher, e che sfoggia un casco rosso, cosa mai fatta prima.


E addirittura è arrivato a usare la parola "fallimento" riferendosi all'avventura di Alonso in Ferrari! Come cambiano in fretta le cose, vero? :lol:


Ti stupisci? Gli italici sono notoriamente maniche a vento.
Ed ancora ci sono quattro gare alla fine, esclusa quella di domani.
Vedrai da Novembre che sghignazzate sarcastiche ci saranno all'indirizzo dello spagnolo, come già accaduto per Schumacher in Mercedes.
La classe non è acqua :mrgreen:
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da Niki » 04/10/2014, 14:35

echoes ha scritto:personalmente mi appassione MOLTO poco chi sarà alla guida di cosa nel 2015.

Da simpatizzante rosso troverei piu interessante sapere cosa stanno combinando dietro le quinte a maranello: nuova PU, tipologia di sospensione anteriore, chi sta progettando cosa e....se finalmente funzionano a dovere galleria del vento e simulatore.

Con solo una buona macchina tanti possono vincere (non tutti ovviamente): con solo un ottimo pilota (quale alonso è per qualità di guida) no.

La trovo un po' un'arma di distrazione di massa (e non parlo di felipe...ha già i suoi problemi...) :D


Ormai sono anni che abbandonano lo sviluppo della solita auto sbagliata a metà campionato e che progettano una ristrutturazione pluriannuale per tornare sulla cresta dell'onda.
Il problema è che il loro mare è sempre calmo :lol:
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da groovestar » 04/10/2014, 14:53

Io spero solo che cambi qualcosa per quanto riguarda il congelamento dei motori, diversamente tantovale smettere di seguire la F1, prima che diventi un monomarca Mercedes
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 8140
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da foxx » 04/10/2014, 15:34

Io su questa faccenda ho un pensiero molto sintetico.
Come pilota potresti anche prendere Nostro Signore Gesù ma se sotto al sedere gli metti uno scaldabagno non vincerai mai un tubo.
Ergo Ferrari necessita in primis di un auto competitiva,oggi con una vettura a livello della Mercedes potrebbe vincere tranquillamente anche Kimi.
Avatar utente
foxx
Formula 2
Formula 2
 
Messaggi: 414
Iscritto il: 06/08/2006, 23:00
Località: Busto Arsizio

da Baldi » 04/10/2014, 15:55

TANAO 73 ha scritto:Quello che voglio dire e'questo;leggendo fra i vari social si percepisce una certa aria di rassegnazione fra i tifosi Ferrari,come se il dopo-Alonso fosse colorato di "nero"e senza speranza.
Tra di loro ha preso piede questa "leggenda" che Vettel sia un pilota "normale".
E' ancora solo un'ipotesi (4 titoli li ha vinti, anche se con la macchina palesemente più veloce),ma se a un gran pilota gli si da la super macchina è normale che vinca,Fernando nel 2010 aveva anche lui una gran vettura ma fallì miseramente l'obiettivo con quella gara sciagurata dietro Petrov e la sua Renault.
Invece che Raikkonen sia un flop è abbastanza chiaro,come è abbastanza evidente(ripeto) che il pilota più completo sia Alonso.

:confusion-shrug: :confusion-shrug: :confusion-shrug: :confusion-shrug: :confusion-shrug:


Tempi minuti zero e vedrai che i tifosi ferraristi saranno felicissimo di avere il "sempregiovane" Vettel a Maranello.

Scopriranno che i quattro titoli li ha vinti lui, andranno a vedere che il tedesco ha vinto (o cmq fatto bene) anche con monoposto non all'altezza (e di gare ce ne sono sul serio) e che ha doti che chi ha lavorato con lui ha visto solo con Senna.

Forse, ma col rischio di esagerare ovviamente, molti si accorgeranno che in tutti questi anni Vettel non era un pilota normale con una monoposto superiore, ma un pilota velocissimo e molto preparato tecnicamente.

Si scoprirà che è simpatico, che ha sognato la "rossa" da sempre ecc... ecc...


Nulla di nuovo sotto il sole.
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10638
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

da Baldi » 04/10/2014, 15:59

foxx ha scritto:Io su questa faccenda ho un pensiero molto sintetico.
Come pilota potresti anche prendere Nostro Signore Gesù ma se sotto al sedere gli metti uno scaldabagno non vincerai mai un tubo.
Ergo Ferrari necessita in primis di un auto competitiva,oggi con una vettura a livello della Mercedes potrebbe vincere tranquillamente anche Kimi.


Ricordiamoci bene che Raikkonen nel 2012 e 2013 ha fatto molto ma molto bene, al punto da rimanere in corsa per il titolo fino a poche gare dalla fine.
Ottima la Lotus indubbiamente, ma anche ottimo lui.

Ci vuole una monoposto valida, altrimenti nemmeno Alonso, Vettel e Hamilton possono vincere... ma ci vuole anche un pizzico di feeling.
Quest'anno Kimi non ha sentito la monoposto mai o quasi, ovvio che non ha potuto far bene come avrebbe potuto fare.
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10638
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

da groovestar » 04/10/2014, 17:34

Dubito nel ravvedimento (salvo miracoli mondiali).
In troppi dicono che la Ferrari ha fatto la più clamorosa cagata del mondo a prendere un pilota a fine carriera, bollito e che è stato massacrato da un pilota di seconda fascia come Ricciardo, che sarà strapagato e accamperà scuse...

Io sono il primo a ritenere che Seb abbia ottenuto più del suo effettivo valore, che sia lontano da Prost 4 volte iridato e che sia molto diverso da Alonso, pilota mostruoso in gara, ma carente in qualifica, ma da qui a ritenerlo brocco, ce ne va.

Penso che 3-3 nei titoli mondiali sarebbe stato più giusto e vicino ai reali valori in campo, tuttavia uno che ha battuto Alonso (ricordiamo il sorpasso a Monza nel 2011), Hamilton, Schumacher, Rosberg, non è uno qualsiasi, soprattutto quando 2 titoli su 4 li ha vinti in rimonta quando da tutti era dato per spacciato.
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 8140
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da 330tr » 04/10/2014, 21:40

Interessante come sembri non fregare niente a nessuno del Gran Premio! :mrgreen:
Mi accodo disciplinato. 8-)
Alonso in Ferrari è durato fin troppo. Epilogo sin troppo ovvio, e stavolta viene cacciato senza neanche la scusa del camion..
È pazzesco poi avere nuovamente la conferma dell'incompatibilità dei piloti "prostiani" a Maranello..
Comunque quoto Power:
Powerslide ha scritto:...
Temo che la Ferrari possa correre la prossima stagione con un lesso e un bollito al volante.

Timore mooolto realistico...
Vettel un salto nel buio, ma penso, pur se non vincerà, sarà amato ben di più dell'asturiano.
(Che tra cinque minuti riceverà la "damnatio memoriae", e il suo volto in tuta ferrari sarà sbianchettato manualmente da tutti i poster circolanti da appositi imparziali giornalisti ed ex direttori di autosprint.)
Io rimpiangerò sempre però Hamilton..in rosso ce lo vedevo davvero bene.
E riquoto Power
Powerslide ha scritto:... tutto dipenderà dalla p.u. che la Rossa riuscirà a sfornare: il pilota oggi conta solo se è veramente una pippa.


:clap: :clap: :clap:
La frase del decennio!!!!!!!!
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 4666
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

da gilles70 » 04/10/2014, 21:54

Per il granpremio le Redbull hanno l'assetto
da bagnato e l'acqua non dovrebbe mancare domani.

Posto una rifessione di Guido Schittone
che condivido al 100%

"Sono un peccatore, un reprobo. Non piango, non mi flagello, non uso le colonne dei giornali o i microfoni per urlare urbi et orbi il mio dolore inconsolabile.
Non sono perer niente addolorato, perché che Alonso e la Ferrari si separino faceva parte della logica delle cose già da parecchi mesi, perché l’uno era diventato scomodo per l’altra e viceversa. Perché in un mondo ormai dominato dalla logica delle grandi aziende e dal professionismo esasperato le bandiere sventolano dove meglio credono.

Oggi qui, domani là, i contratti lunghi sono come i leasing automobilistici, non riscatti mai la vettura e tralasci la maxirata finale. Era un divorzio annunciato e a guadagnarci saranno entrambe le parti. Alonso che forse avrà la possibilità di guadagnare ciò che desidera e di dimostrare con vittorie e concretezza ciò che le vedove inconsolabili vanno ripetendo da anni: che è il miglior pilota del mondo.

La Ferrari, che parafrasando Garcia, non il sergente ma l’allenatore della Roma, rimetterà la chiesa, ovvero Maranello, al centro del villaggio dopo che la personalità dell’asturiano spesso e volentieri l’aveva offuscata. E se devo proprio dirla tutta, al posto di Marchionne mi sarei comportato allo stesso modo.

Dovendo di fatto ripartire da una lunga serie di fallimenti avrei proprio sacrificato il simbolo incolpevole del mezzo disastro e investito su chi ha vinto più mondiali, fatti non parole, è più giovane ed è sicuramente più uomo squadra. Uno, intendo Seba Vettel – ahime rassegnatevi, lo adoro da sempre come adoravo Schumacher sponda Benetton – che di certo si lamenterà di meno in pubblico, lavorerà in silenzio e non cercherà nei momenti difficili improbabili alleanze mediatiche.

Sebastian Vettel Kimi RaikkonenUno che se le cose andranno bene, non sarà per via dei propri colpi di genio e se andranno male, non sarà solo colpa della squadra. Uno meno egocentrico, meno da showbusiness, dall’approccio sicuro – ci mancherebbe altro – ma più umile. Uno che al primo errore accetterà in silenzio il tam tam dei distruttori, ma che nemmeno si esalterà nei giorni buoni e darà il giusto peso a chi gli stenderà tappeti rossi, gialli o verdi.

Un campione normale, non un campione attorniato da una rete di protezione mediatica – bravo lui a essersela creata – che nella storia di Maranello non ha eguali. Non ebbe questa fortuna Prost, non pincopallo ma uno dei primi cinque della storia, non la ebbe Schumacher, che iniziò a essere apprezzato solo poco prima di vincere il primo titolo ferrarista, non la ebbe né mai la cercò – e adoro anche lui per questo – Kimi Raikkonen.

Alonso invece è stato un’anomalia storica per il Cavallino: un pilota che è riuscito pur vincendo relativamente poco – non è un giudizio di valore sia chiaro, ma puramente statistico – a creare attorno a sé un alone leggendario capace di uscire sempre indenne da una lunga stagione faticosa e, altra prima volta nella storia, di essere stato innocente a prescindere, persino in quelle poche gare in cui aveva torto marcio – ricordo un contatto con Raikkonen a Suzuka – e di far prendere coscienza ai molti che temevano le reazioni dell’establishment ferrarista, che alcune vetture del cavallino non erano proprio all’altezza della situazione. Da un punto di vista “mediatico” Alonso ha rappresentato per Maranello la discontinuità radicale con il passato. Dalla squadra che vinceva perché c’era il team e c’era Schumacher, si era passati ad Alonso che compiva miracoli nonostante una squadra inesistente e vetture pessime secondo l’opinione dominante. La nuova gestione poteva accettare tutto questo? Non penso. Doveva riportare la Ferrari al centro del villaggio. È ciò che è avvenuto. Con Vettel, di sicuro, ci saranno meno tensioni, meno nervosismi. Più serenità. Più Ferrari e meno capricci."
Avatar utente
gilles70
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2735
Iscritto il: 03/07/2010, 17:42
Località: Olgiate Olona

da Tangorfopper » 05/10/2014, 7:08

Pioggia battente e partenza dietro la SC. 2 giri e poi bandiera rossa. Ora aspetteranno l'evoluzione del meteo.
La FIA aveva chiesto di correre al mattino ma poi è stato deciso di no per questioni televisive.....no Comment.
Avatar utente
Tangorfopper
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1384
Iscritto il: 09/02/2010, 14:53

da Tangorfopper » 05/10/2014, 7:19

Nota: le macchine si sono fermate in pitlane.Dopo un ventina di minuti hanno deciso di ripartire.
Avatar utente
Tangorfopper
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1384
Iscritto il: 09/02/2010, 14:53

da Tangorfopper » 05/10/2014, 7:29

Alonso subito KO con la macchina che si pianta dopo poche curve dal restart.
Avatar utente
Tangorfopper
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1384
Iscritto il: 09/02/2010, 14:53

da gilles70 » 05/10/2014, 7:36

Che farsa . Riipartiti dietro la SC.
Vanno avanti così finchè sarà completamente asciutto ????!!!!! Anche i piloti chiedono che la SC si levi dai maroni.

che farsa.
Alonso già out
Avatar utente
gilles70
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2735
Iscritto il: 03/07/2010, 17:42
Località: Olgiate Olona

PrecedenteProssimo

Torna a 2014

cron
  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale ci sono 3 utenti connessi :: 1 iscritto, 0 nascosti e 2 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 589 registrato il 17/01/2020, 0:54
  • Visitano il forum: Google [Bot] e 2 ospiti