[15] GP Giappone - Suzuka

Forum dedicato alla stagione 2014

da TANAO 73 » 04/10/2014, 8:08

Per come ha guidato in questi anni non gli si puo' dire nulla.
Sfido a trovare un altro pilota che fa i risultati di Alonso con una monoposto mai competitiva.
I numeri parlano chiaro:senza lo spagnolo, dal 2010 a oggi, la Ferrari non avrebbe vinto nemmeno un GP.
Tutti danno gia'come "mission impossibile"l'avventura del tedesco in rosso,ma se Vettel arriva e vince (difficile),tutti gli "alonsisti" si devono nascondere per bene...

:) :) :) :) :)
"Se mi fanno paura i più di 1000 cavalli della mia auto? Per me non c'è abbastanza potenza fino a che le ruote non slittano a fine rettilineo."
(Mark Donohue)
Avatar utente
TANAO 73
GP2
GP2
 
Messaggi: 858
Iscritto il: 28/12/2013, 10:02
Località: Autodromo di Monza (MB)

da Rovert » 04/10/2014, 8:19

Era naturale che ci fosse la conclusione del rapporto con la rbr; Sebastiano doveva dimostrare di non essere stato campione solo per meriti di newey. Era naturale che il binomio si sciogliesse.. Che abbia scelto proprio la scuderia Ferrari invece è un salto nel buio pari a quello di Hamilton 2 anni fa o a quello dello stesso kaiser nel 97. W&s

Inviato dal mio DARKFULL
Avatar utente
Rovert
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1038
Iscritto il: 30/11/2010, 13:29

da Rovert » 04/10/2014, 8:23

Che poi, nessuno l'ha scritto..
Pole di rosberg, secondo ham.
Seconda fila Williams,
Poi alonso Ricciardo
In 4 file le mecca
Nono vettel e a chiudere kimi

Inviato dal mio DARKFULL
Avatar utente
Rovert
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1038
Iscritto il: 30/11/2010, 13:29

da sundance76 » 04/10/2014, 8:45

TANAO 73 ha scritto:I numeri parlano chiaro:senza lo spagnolo, dal 2010 a oggi, la Ferrari non avrebbe vinto nemmeno un GP.


No.
La Ferrari avrebbe vinto due GP: Bahrain e Germania 2010.

TANAO 73 ha scritto:Tutti danno gia'come "mission impossibile"l'avventura del tedesco in rosso,ma se Vettel arriva e vince (difficile),tutti gli "alonsisti" si devono nascondere per bene...
:) :) :) :) :)


Queste cose lasciano il tempo che trovano. Un vero appassionato sa che le cose cambiano da un anno all'altro, e comunque Alonso con la Ferrari non avrà stravinto, ma comunque ha vinto, e ci è mancato pochissimo così che vincesse due titoli su un'auto che non era certo la migliore o la più veloce.
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8877
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da groovestar » 04/10/2014, 9:58

Sono dell'idea che i giochi fossero già fatti.
Vettel doveva arrivare in Ferrari nel 2016 e la cosa era nota già dallo scorso anno.
Alonso lo sapeva ed ha giocato al rialzo (non scordiamoci i mille annunci sul fatto che per lui Vettel andava bene o le allusioni circa le sue dubbie capacità, che ora paiono essere il vangelo) ed ha perso.
Vettel, su avviso di qualcuno ha scoperchiato la pentola e la Redbull, confermando il russo, ha svelato i piani. Alonso o va in McLaren o resta a piedi.

Su questi anni ferraristi riconosco la sua immensa bravura, gare incredibili, ma anche errori e le costanti accuse al team di non fornirgli una vettura decente.
Trovo il tutto esagerato...
Nel 2010 ha perso il mondiale all'ultima corsa. Tutti ricordano l'errore ai box, ma nessuno che parli della scocca rotta a monaco (ove la Ferrari volava quell'anno) del sorpasso subito a Montreal e della posizione non ceduta a Kubica (oltre al regalo di Massa). Ingiusto gettare la croce solo sul team.
Nel 2012 ha criticato la vettura, ma mai una lode al team che ha stravolto un progetto per renderlo competitivo, solo critiche per aggiornamenti errati. Eppure dopo il gp di Monza aveva 50 punti di vantaggio su Vettel che potevano essere ben amministrati con qualche qualifica migliore (da monza in poi ricordo un massa improvvisamente competitivo, che si qualificava meglio di lui, assurdamente demotivato).
Io penso che Alonso non ci abbia mai creduto fino in fondo in certi campionati, cosa che Vettel invece ha sempre fatto, recuperando da posizioni di svantaggio senza mai criticare il team per alternatori rotti e via dicendo.
In ultimo è bene rammentare ciò che giustamente in tanti hanno detto gli scorsi anni: Vettel è stato il migliore interprete dello stile di guida con scarichi soffiati, cosa che gli ha permesso di vincere molto grazie ad un lavoro di concerto col team, mentre Alonso non è mai stato in grado di replicare lo stile di guida di Vettel. Da sempre i grandi tecnici esaltano i grandi piloti. Trovo impossibile che la Ferrari non sia stata in grado di fare lo stesso, soprattutto con tecnici che ora fanno la fortuna di williams e Mercedes.

Io ad Alonso imputo il defenestramento di Costa e il non essere mai riuscito a creare un feeling con i tecnici rossi, cosa che Vettel ha fatto in redbull
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 8140
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da sundance76 » 04/10/2014, 10:26

Groovestar, secondo me sei troppo severo per preconcetto con Alonso.

Una cosa è la rottura di un alternatore ogni tanto, altra cosa è sfornare dieci aggiornamenti che però non funzionano.

Detto questo, è vero che Alonso faceva malissimo a criticare continuamente e in pubblico i suoi tecnici (che ad esempio nel 2012 gli avevano dato una macchina ultra-affidabile, che è una gran dote), ma credo che la Ferrari al contempo non si sia mossa granchè bene sul mercato dei tecnici stessi.

Schumacher pretese e ottenne tutti gli uomini che voleva (modo di vincere che io non sopporto), mentre con Alonso non è stato fatto lo stesso.

Il guaio di Alonso forse è stato venire in Ferrari con dietro uno sponsor forte, ma in un momento dove i cambiamenti regolamentari penalizzavano la Ferrari (motori uguali e non sviluppabili, prove private totalmente vietate che rendevano inutili Fiorano e Mugello oltre a all'impossibilità di rimediare a carenze progettuali).
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8877
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da gilles70 » 04/10/2014, 11:03

Sono daccordo al 100% con groove.
Le qualità di guida di Alonso non si discutono, ma come uomo squadra ...meglio stenere
un velo pietoso.
Del resto anche in Renault e McLaren aveva già dimostrato di essere polemico.
Hanno cercato di accontentare Alonso chiamando chi gradiva come Fry e Allison e allontanando chi non rientrava nella sua lista di gradimento come Costa.
Non sono riusciti ad avere Newey e Simmonds come avrebbe voluto, però per il resto mi sembra sia stato accontentato.
Avatar utente
gilles70
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2735
Iscritto il: 03/07/2010, 17:42
Località: Olgiate Olona

da TANAO 73 » 04/10/2014, 11:45

Immagine

:happy-wavemulticolor: :happy-wavemulticolor: :happy-wavemulticolor:
"Se mi fanno paura i più di 1000 cavalli della mia auto? Per me non c'è abbastanza potenza fino a che le ruote non slittano a fine rettilineo."
(Mark Donohue)
Avatar utente
TANAO 73
GP2
GP2
 
Messaggi: 858
Iscritto il: 28/12/2013, 10:02
Località: Autodromo di Monza (MB)

da groovestar » 04/10/2014, 11:58

Con Alonso non ho preconcetti e come guida ci ha regalato emozioni incredibili, ma penso che ala fine qualcuno gli abbia presentato il conto di certi atteggiamenti iniziati nel 2011.
In tanti commentano che un pilota deve essere al 100% integrato col team ed hanno, a mio avviso, ragione.
Vettel ha aperto un ciclo in redbull lavorando a stretto contatto con Newey e sublimando il lavoro di tutti. Solo ora èbin difficoltà, ma non sappiamo quanto non sia il frutto di una scelta del team di puntare su un uomo nuovo ben sapendo dell'abandono del 4 volte iridato.

Hamilton ha fatto lo stesso in Mercedes, basta sentire Lauda per averne a certezza.

Alonso non è stato in grado di farlo, pur avendo a disposizione uomini che, altrove, hanno dimostrato il loro valore. Dal 2010 è un dato di fatto che siano state piu le epurazioni che gli sviluppi.
A volte il talento da solo non basta se, invece di fare quadrato, ci si trincera nel discarico delle colpe
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 8140
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da TANAO 73 » 04/10/2014, 12:37

Quello che voglio dire e'questo;leggendo fra i vari social si percepisce una certa aria di rassegnazione fra i tifosi Ferrari,come se il dopo-Alonso fosse colorato di "nero"e senza speranza.
Tra di loro ha preso piede questa "leggenda" che Vettel sia un pilota "normale".
E' ancora solo un'ipotesi (4 titoli li ha vinti, anche se con la macchina palesemente più veloce),ma se a un gran pilota gli si da la super macchina è normale che vinca,Fernando nel 2010 aveva anche lui una gran vettura ma fallì miseramente l'obiettivo con quella gara sciagurata dietro Petrov e la sua Renault.
Invece che Raikkonen sia un flop è abbastanza chiaro,come è abbastanza evidente(ripeto) che il pilota più completo sia Alonso.

:confusion-shrug: :confusion-shrug: :confusion-shrug: :confusion-shrug: :confusion-shrug:
"Se mi fanno paura i più di 1000 cavalli della mia auto? Per me non c'è abbastanza potenza fino a che le ruote non slittano a fine rettilineo."
(Mark Donohue)
Avatar utente
TANAO 73
GP2
GP2
 
Messaggi: 858
Iscritto il: 28/12/2013, 10:02
Località: Autodromo di Monza (MB)

da Powerslide » 04/10/2014, 12:54

Le RB sono assettate da pioggia, quindi da tenere d'occhio per la gara.

Vettel comunque ha ancora una volta preso paga da Ricciardo anche se parzialmente giustificato dalla perdita di metà FP3 per il solito guasto.

Solito guasto anche per Raikkonen e quindi anche lui parzialmente giustificato dalla consueta asfaltatura presa da Alonso.

Checchè se ne dica, Vettel è/è stato un grandissimo campione, oggi forse sul viale del tramonto. E' giovane e potrebbe anche rovesciare il trend.
Non posso dire altrettanto di Kimi, in carriera meno campione di Seb e, a sua stessa ammissione, prossimo alla pensione alla fine del 2015

Temo che la Ferrari possa correre la prossima stagione con un lesso e un bollito al volante.

In compenso si sarà liberata di un pilota molto migliore, ma anche molto rompipalle e per nulla uomo squadra.

Ma tutto dipenderà dalla p.u. che la Rossa riuscirà a sfornare: il pilota oggi conta solo se è veramente una pippa.
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6522
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da Niki » 04/10/2014, 13:00

groovestar ha scritto:Vettel ha aperto un ciclo in redbull lavorando a stretto contatto con Newey e sublimando il lavoro di tutti.


E comunque in 6 anni (o 5?) di Red Bull ed 1 di Toro Rosso, gli ho sentito dire (non personalmente) una sola volta qualcosa sulla macchina (è un cetriolo).
L'altro è un continuo almeno da quando era in Renault.
Non so se quest'anno Sebastian sia demotivato per le 4 vittorie consecutive (e potrei capirlo) o è già con la testa altrove, almeno dall'inizio dell'anno.
Vedremo.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da TANAO 73 » 04/10/2014, 13:09

Stavamo dimenticando che domani c'e'una gara
Dalle 9.00 AM alle 6.00.PM (ora locale) danno pioggia con probabilita 100%.
La Mercedes sul bagnato e'ancora piu'forte che sull'asciutto (ricordate le prove di Spa?),quindi non vedo sorprese.
Il vero problema sono i venti forti (150 Km/h)che raggiungeranno la zona di Suzuka nella serata di Domenica e probabilmente resteranno fino a Martedi',creando un grosso guaio al "circo" che ha assolutamente la necessita' di levare le tende dal Giappone non piu'tardi di Lunedi'...., :o :o :o
:o
Immagine
Ultima modifica di TANAO 73 il 04/10/2014, 13:16, modificato 2 volte in totale.
"Se mi fanno paura i più di 1000 cavalli della mia auto? Per me non c'è abbastanza potenza fino a che le ruote non slittano a fine rettilineo."
(Mark Donohue)
Avatar utente
TANAO 73
GP2
GP2
 
Messaggi: 858
Iscritto il: 28/12/2013, 10:02
Località: Autodromo di Monza (MB)

da Niki » 04/10/2014, 13:10

Intanto il parrucchino ha iniziato il lavoro di lecchinaggio. Ha fatto notare i grandi numeri di Vettel in questo circuito, secondo solo a Schumacher, e che sfoggia un casco rosso, cosa mai fatta prima.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da groovestar » 04/10/2014, 13:27

Io sono convinto che Seb avesse un accordo in Ferrari già dallo scorso anno e le cose siano state accelerate causa problemi con Alonso.
Ricciardo quest'anno ha fatto benissimo e, personalmente, reputo che sia un campione, tuttavia alla luce di quanto sopra, pare strano che i problemi patiti da Webber si siano materializzati solo sulla vettura del tedesco.
Probabilmente il rapporto fra team e pilota si era ormai concluso e il primo aveva tutto l'interesse a privilegiare Ricciardo dimostrando che alla fine perdono un pilota normale, mentre il pilota forse ha perso la motivazione, sbottando per qualche legittimo sospetto (ma non troppo, ben sapendo quanto aveva ricevuto in cambio).

Io sono convinto che Seb non sia bollito e che sia motivato a mostrare quanto vale. Ben lontano da un Kimi che già nel 2008 era svogliato ed appagato.

Trovo ridicolo che tifosi e stampa italica ritengano un 4 volte campione del mondo un incapace trovatosi per caso sulla migliore vettura, quando solo qualche anno prima lo veneravano per la vittoria di Monza. Non sarà Schumacher, ma di certo non è un damon hill. Ma a quanto pare la campagna portata avanti da Alonso ha fatto tanti proseliti.

Della serie se perdo non è perchè gli altri sono più bravo. Ma meglio così, del resto nel 2011 dissero che Hamilton era finito ed oggi vediamo tutti dove sta...
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 8140
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

PrecedenteProssimo

Torna a 2014

cron
  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 589 registrato il 17/01/2020, 0:54
  • Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite