Vietate le comunicazioni radio con "consigli sulla guida"

Forum dedicato alla stagione 2014

da Uitko » 12/09/2014, 8:34

http://sport.sky.it/sport/formula1/2014 ... zione.html

La Fia (Federazione Internazionale dell'Automobile) ha deciso di limitare, con effetto già dal GP di Singapore, le conversazioni radio tra scuderie e piloti in Formula 1 durante i fine settimana di gara, al fine di valorizzare il lavoro dei piloti stessi. Gli scambi di informazioni ormai vietate, secondo una circolare inviata mercoledì alle 11 scuderie di F1, sono quelli che contribuiscono a "migliorare le prestazioni delle vetture e dei piloti".
Immagine
"Quando voglio andare più veloce non c'è bisogno che spinga. Basta che mi concentri un pò." (Jim Clark)
Avatar utente
Uitko
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 5041
Iscritto il: 15/12/2003, 0:00
Località: Zena

da 330tr » 12/09/2014, 9:04

Qui sotto ho in anteprima un file audio delle comunicazioni dai prossimi gp.

https://www.youtube.com/watch?v=P8jm9eL ... ata_player

Ma che fesseria megagalattica. Secondo me da qualche tempo girano sostanze psicotrope andate a male...mi chiedo come faranno a seguire tutte le comunicazioni, come controlleranno, quale sarà il criterio, quali le sanzioni ecc..che machiavellismi pacchiani..
A mio parere o si vietano le comunicazioni radio tout-court o è meglio lasciare tutto com'è.
In ogni caso propongo l'antidoping per chi stende i regolamenti.
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 4221
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

da Pennywise » 12/09/2014, 10:27

330tr ha scritto:Qui sotto ho in anteprima un file audio delle comunicazioni dai prossimi gp.


Ma che fesseria megagalattica. Secondo me da qualche tempo girano sostanze psicotrope andate a male...mi chiedo come faranno a seguire tutte le comunicazioni, come controlleranno, quale sarà il criterio, quali le sanzioni ecc..che machiavellismi pacchiani..
A mio parere o si vietano le comunicazioni radio tout-court o è meglio lasciare tutto com'è.
In ogni caso propongo l'antidoping per chi stende i regolamenti.


magari usano un jammer militare

Immagine

così risolvono anche il "problema" dei video pubblicati in tempo reale. :mrgreen:
Avatar utente
Pennywise
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7033
Iscritto il: 26/07/2010, 16:01
Località: Al Mare

da Niki » 12/09/2014, 10:49

330tr ha scritto:Ma che fesseria megagalattica. Secondo me da qualche tempo girano sostanze psicotrope andate a male...mi chiedo come faranno a seguire tutte le comunicazioni, come controlleranno, quale sarà il criterio, quali le sanzioni ecc..che machiavellismi pacchiani..
A mio parere o si vietano le comunicazioni radio tout-court o è meglio lasciare tutto com'è.
In ogni caso propongo l'antidoping per chi stende i regolamenti.


Quoto totalmente.
Avessimo fatto leggere questa fandonia ad un ragazzino di 2 anni, avrebbe detto la stessa cosa.
Non sanno più che pesci pigliare.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da Uitko » 12/09/2014, 11:04

La mia idea è che si siano accorti che i piloti si comportino a mò di scimmiette in macchina, chiedendo anche quando debbono andare al bagno all'Ing. di turno, la gente lo percepisca e denigri lo sport.
Con questa mosse forse cercano di correre ai ripari tentando di dare un po' di serietà e responsabilità al mestiere del pilota, certo è che sarà difficile un controllo efficace su questo, però è anche vero che esiste un controllo totale sulle comunicazioni radio e le sanzioni potrebbero anche arrivare post gara.
Immagine
"Quando voglio andare più veloce non c'è bisogno che spinga. Basta che mi concentri un pò." (Jim Clark)
Avatar utente
Uitko
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 5041
Iscritto il: 15/12/2003, 0:00
Località: Zena

da Powerslide » 12/09/2014, 11:10

Sono totalmente d'accordo sulla limitazione dei contatti, anzi li abolirei totalmente lasciando la possibilità di contatto radio solo da parte della direzione gara per motivi di sicurezza.

Spero vivamente che ci si arrivi in un prossimo futuro.

La decisione è stata presa perchè infine si sono resi conto che i piloti finivano per apparire bamboccioni teleguidati da mamma-box.

Ormai da 25 anni tutte le comunicazioni vengono ascoltate dal race control, da quando la Federazione stabilì che i contatti dovessero esclusivamente avvenire su frequenze conosciute e non criptate.

Se poi qualcuno vorrà barare anche in questo campo con contatti pirata o usando frasi gergali (mamma butta la pasta = metti il manettino B in posizione 5) pazienza, non sarà la prima nè l'ultima volta.

Chissà che non debba tornare di moda anche il cruscotto con i vari strumenti. Personalmente ne sento molto la mancanza.
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6351
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da 330tr » 12/09/2014, 11:50

Power, questa volta non sono pienamente d'accordo. In questa decisione vedo la medesima lucidità che ha portato alla porcata dei doppi punti..si fanno improvvisamente entrare in vigore regole raccogliticce senza tener conto delle ricadute e possibili ovvi sotterfugi; ora TUTTE le comunicazioni, che continueranno esattamente come prima, saranno in codice. Ci sarà da divertirsi..cosa faranno? Vieteranno le parole cifrate? Useranno la macchina enigma per decifrare le comunicazioni?? Ma tanto ci voleva a togliere la radio, o lasciarla giustamente in mano alla direzione gara?? Sbaglierò, ma mi sembrano srmpre più un branco di principianti senza idee in balia di malsane compulsioni gerontologiche.
Ah, volevo poi aggiungere, Giacomone bacia Maometto.
Buonasera.
Avatar utente
330tr
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 4221
Iscritto il: 22/02/2010, 18:27
Località: Brescia

da Tangorfopper » 12/09/2014, 15:05

http://formula1.ferrari.com/it/news/radio-gu-gu-radio-ga-ga

Radio gu-gu, Radio ga-ga

Maranello, 12 settembre – La settimana di pausa tra il Gran Premio d’Italia e quello di Singapore ha portato con sé la decisione della Federazione Internazionale dell’Automobile di ridurre significativamente le indicazioni che i team possono fornire ai piloti attraverso la radio. La FIA ha, infatti, deciso di interpretare in modo più restrittivo l’articolo 20.1 del Regolamento Sportivo che sancisce come il pilota debba guidare la vettura “da solo e senza aiuti esterni”.

Certe comunicazioni radio, a partire da Singapore, saranno dunque considerate “aiuti esterni”. Da quanto la FIA ha lasciato intendere, ma ancora in assenza di linee guida precise, saranno vietate tutte le informazioni sul consumo di carburante così come i messaggi a proposito di settaggi e regolazioni che possano migliorare le prestazioni della vettura. Attualmente i piloti compiono dalle due alle tre regolazioni al giro, su indicazioni che per lo più arrivano dagli ingegneri che monitorano la situazione attraverso la telemetria. Allo stesso modo non si potranno più comunicare in quali curve o settori migliorare, né sarà consentito dare indicazioni al pilota sullo stato delle gomme o sulle azioni da compiere durante il giro di formazione. Il pilota avrà comunque alcune di queste informazioni attraverso il display LCD sul volante (di cui peraltro tre team non dispongono) mentre la FIA ascolterà e registrerà tutte le comunicazioni, vigilando anche sui messaggi in codice. È stata promessa tolleranza zero, con possibili penalità da cinque secondi pronte a fioccare.

Tra le comunicazioni che la FIA tollererà, il richiamo al pilota a rientrare al box per il cambio gomme, gli ordini di squadra relativi allo scambio di posizioni tra compagni, gli avvisi di potenziali pericoli presenti in pista e le informazioni sul traffico.
Gli uomini della Scuderia Ferrari stanno studiando l’impatto di questa nuova Direttiva Tecnica in materia di radiocomunicazioni e stanno analizzando i possibili scenari che si potrebbero materializzare in pista. Restano ancora alcuni dubbi soprattutto per questioni relative alla sicurezza: alcune indicazioni, ad esempio legate allo stato di freni e delle gomme, sono tra quelle proibite ma che in certi casi potrebbero evitare pericolosi incidenti.

Come comportarsi allora? In attesa di ulteriori chiarimenti dalla FIA, solamente la pista dirà quanto questa nuova regola condizionerà l’andamento delle gare…
Avatar utente
Tangorfopper
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1286
Iscritto il: 09/02/2010, 14:53

da sundance76 » 12/09/2014, 16:04

Non capisco: per quanto riguarda le comunicazioni ancora permesse, la stragrande maggioranza di esse (o anche tutte) sarebbe possibile anche tramite cartelli dal muretto box, e allora perchè non eliminare del tutto la radio?
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8361
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Tangorfopper » 12/09/2014, 16:46

Ci sono sempre le "ragioni di sicurezza" se ad esempio va avvertito un pilota di un problema in un punto del percorso e non si puo' aspettare che passi davanti ai box.
Avatar utente
Tangorfopper
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1286
Iscritto il: 09/02/2010, 14:53

da sundance76 » 12/09/2014, 17:27

Tangorfopper ha scritto:Ci sono sempre le "ragioni di sicurezza" se ad esempio va avvertito un pilota di un problema in un punto del percorso e non si puo' aspettare che passi davanti ai box.


Beh, ma allora come facevano fino al 1986 senza radio?

Bandiere, bandiere e commissari.
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8361
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da TANAO 73 » 12/09/2014, 18:40

I Team raggireranno questa regola senza particolari problemi…
Per evitare polemiche bisognava tirare via tutto e tornare come una volta...

:confusion-shrug: :confusion-shrug: :confusion-shrug: :confusion-shrug:
"Se mi fanno paura i più di 1000 cavalli della mia auto? Per me non c'è abbastanza potenza fino a che le ruote non slittano a fine rettilineo."
(Mark Donohue)
Avatar utente
TANAO 73
GP2
GP2
 
Messaggi: 858
Iscritto il: 28/12/2013, 10:02
Località: Autodromo di Monza (MB)

da groovestar » 12/09/2014, 19:44

Basta eliminare la telemetria e passa la paura
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7456
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Jackie_83 » 15/09/2014, 17:46

Mah...io penso che alla fine non cambierà una beneamata fava :roll:
Avatar utente
Jackie_83
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 7106
Iscritto il: 04/07/2005, 23:00
Località: Terra di mezzo

da Niki » 15/09/2014, 18:14

Quoto esponenzialmente.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

Prossimo

Torna a 2014

  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 107 registrato il 24/10/2018, 16:41
  • Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite