Dichiarazione di Ecclestone su Vettel

Forum dedicato alla stagione 2013

da groovestar » 26/11/2013, 9:30

[quote="Niki"]
[quote="groovestar"]Solo un nome: Fangio...
Il resto sono diatribe per vendere giornali o promuovere il circo[/quote]

Quello che non mi quadra è perchè Sebastian non deve essere valutato appieno, giacchè guida una "auto" che tutti possono solo sognare, tanto è superiore, e l'argentino invece che invece ha sempre avuto l'auto migliore si.
:asd:
Sarà che il rosicamento contro chi non veste di rosso produce di queste cose.
Ah. Fangio dovrà sempre ringraziare San Collins che gli regalò uno dei cinque mondiali vinti. Per cui, tenendo presente anche questo parametro, ora sarebbe fermo a quattro.
Cmq questi paragoni torneranno sempre, sono come il cane che si morde la coda.

Quoto Power, ma si è dimenticato dell'Insuperabile. Anche Lui, pre-Nurburgring, partiva in testa, spariva, e gli altri lo vedevano solo all'arrivo e sul gradino più alto del podio.
[/quote]

Direi Fangio per i semplici motivi che la sua percentuale di vittorie/partecipazioni è a dir poco spaventosa e perchè correva a Reims, Nurburgring, Spa, Silverstone (quella vera), Monza (quella vera) e tutti quei circuiti ove invece della via di fuga vi era un albero, con vetture che andavano a 300 orari con gomme larghe 1/3 di quelle attuali, senza cinture di sicurezza, senza cambio semiautomatico, senza rollbar e con in testa una scodella ed un paio di occhialoni. Il tutto non per un ora e mezza, ma a volte per circa 3 ore... un'epoca dove un incidente senza conseguenze significava uscire, quando andava bene, con un paio di gambe rotte.

In ogni caso se c'è qualcosa di peggiore dei rosicamenti rossi (veri o presunti) sono i preconcetti nella lettura, ma tant'è...
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7443
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Aviatore » 26/11/2013, 9:51

[quote="Niki"]
Quoto Power, ma si è dimenticato dell'Insuperabile. Anche Lui, pre-Nurburgring, partiva in testa, spariva, e gli altri lo vedevano solo all'arrivo e sul gradino più alto del podio.
[/quote]

:001_tt1:
:001_tt1: :001_tt1:
:001_tt1: :001_tt1: :001_tt1:
:001_tt1: :001_tt1:
:001_tt1:

Di Vettel dico la stessa cosa che penso di Alonso: nella F1 attuale non è inferiore a nessuno.
Poi che ascoltare Sebastian metta addosso un mix di allegria/ammirazione mentre ascoltare Alonso metterebbe voglia a Gandhi di picchiare i propri figli è un altro discorso
:asd:
Ultima modifica di Aviatore il 26/11/2013, 9:54, modificato 1 volta in totale.
Immagine

"Sia anche lodata l'Austria, Patria di Colui che ha distribuito il Verbo e le lezioni di guida" - Niki (quello nostro)
Avatar utente
Aviatore
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6434
Iscritto il: 23/09/2005, 23:00
Località: Ferrara (residenza) Vicenza (sede lavoro) Estero (trasferte)

da Uitko » 26/11/2013, 17:01

[quote="groovestar"]
Direi Fangio per i semplici motivi che la sua percentuale di vittorie/partecipazioni è a dir poco spaventosa e perchè correva a ....
[/quote]
Fangio però prendeva anche le auto dei suoi compagni di squadra quando la sua schioppava... ed in genere aveva sempre la migliore auto del lotto potendosela permettere. Era bravissimo sì ma "agevolato" nel suo status...

Il discorso come al solito potrebbe andare avanti per anni senza giungere a conclusione alcuna, quello che mi ha stupito è stata la risposta secca, sicura ed anti diplomatica di Bernie. Che sia chiaro, nella sua follia può pensarla come vuole.
Immagine
"Quando voglio andare più veloce non c'è bisogno che spinga. Basta che mi concentri un pò." (Jim Clark)
Avatar utente
Uitko
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 5041
Iscritto il: 15/12/2003, 0:00
Località: Zena

da groovestar » 26/11/2013, 17:25

Verissimo, ma ciò lo facevano anche in altre scuderie, tipico di un'epoca dove il GP era ancora molto vicino alle classiche di durata e dove i piloti vincevano e correvano in ogni categoria...

In questo anche Clark è sullo stesso livello
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7443
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Uitko » 26/11/2013, 18:14

[quote="groovestar"]
Verissimo, ma ciò lo facevano anche in altre scuderie, tipico di un'epoca dove il GP era ancora molto vicino alle classiche di durata e dove i piloti vincevano e correvano in ogni categoria...

In questo anche Clark è sullo stesso livello
[/quote]
Citavo Fangio in quanto pentacampione, io preferisco Clark comunque  :o
Immagine
"Quando voglio andare più veloce non c'è bisogno che spinga. Basta che mi concentri un pò." (Jim Clark)
Avatar utente
Uitko
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 5041
Iscritto il: 15/12/2003, 0:00
Località: Zena

da groovestar » 26/11/2013, 18:30

Dura lotta, ma ormai sono giunto alla conclusione che ogni epoca ha il suo miglior interprete e che fra di loro sia difficile dire chi è stato il migliore. Tutti del resto hanno carattestistiche comuni come l'innata classe, personalità straripante e voglia incredibile di vincere.

Forse l'eccezione era Jimmy Clark, pilota tanto bravo quanto schivo e semplice nella vita, un antidivo che aveva tantissimi amici nel circus fra i colleghi piloti.

In ogni caso checchè ne pensi Bernie, questo lustro ci ha dato diversi grandi piloti ed abbiamo la fortuna di vedere gareggiare almeno 3 o 4 piloti di eguale livello di bravura, cosa che non capitava da anni. Purtroppo manca in quinto, venuto meno troppo presto :(
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7443
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Niki » 26/11/2013, 18:35

[quote="l'Aviatore"]Poi che ascoltare Sebastian metta addosso un mix di allegria/ammirazione mentre ascoltare Alonso metterebbe voglia a Gandhi di picchiare i propri figli è un altro discorso
:asd:[/quote]

E di bestemmiare in indù tutti i santi di tutte le religioni che popolano l'India :asd:
:thumbdown:
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da Niki » 26/11/2013, 18:37

[quote="Uitko"]
[quote="groovestar"]
Verissimo, ma ciò lo facevano anche in altre scuderie, tipico di un'epoca dove il GP era ancora molto vicino alle classiche di durata e dove i piloti vincevano e correvano in ogni categoria...

In questo anche Clark è sullo stesso livello
[/quote]
Citavo Fangio in quanto pentacampione, io preferisco Clark comunque  :o[/quote]

Quoto.
Non è mai facile parlare per sentito dire, per aver letto, visto, ecc. ecc. e non aver vissuto (purtroppo) in prima persona.
Ma dei grandi piloti del passato reputo l'argentino uno dei più sopravvalutati.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da lauda12 » 26/11/2013, 18:54

[quote="groovestar"]
Dura lotta, ma ormai sono giunto alla conclusione che ogni epoca ha il suo miglior interprete e che fra di loro sia difficile dire chi è stato il migliore. Tutti del resto hanno carattestistiche comuni come l'innata classe, personalità straripante e voglia incredibile di vincere.

Forse l'eccezione era Jimmy Clark, pilota tanto bravo quanto schivo e semplice nella vita, un antidivo che aveva tantissimi amici nel circus fra i colleghi piloti.

In ogni caso checchè ne pensi Bernie, questo lustro ci ha dato diversi grandi piloti ed abbiamo la fortuna di vedere gareggiare almeno 3 o 4 piloti di eguale livello di bravura, cosa che non capitava da anni. Purtroppo manca in quinto, venuto meno troppo presto :(
[/quote]
sono convinto che la stoffa da campione ce l'hai o non ce l'hai.
Come ce l'avevano Fangio e Clark, cosi l'hanno avuta Senna e Schumacher e così oggi ce l'ha Vettel. Sono le circostanze che sono cambiate.
Federer e McEnroe sono campioni dello stesso tipo, ma sono cambiati gli attrezzi e quindi l'ottica è diversa; così per Messi e Maradona  è cambiata la velocità del calcio.
Sono convinto che Vettel o Hamilton, con gli attrezzi (vetture) degli anni 70 o 60 al Nurburgring avrebbero fatto la loro porca figura.
Alla fine quindi la differenza tra tutti questi campioni di pari la livello la fanno inevitabilmente i numeri(vittorie e campionati)......a parte il caso di Lauda...
Avatar utente
lauda12
Formula 2
Formula 2
 
Messaggi: 346
Iscritto il: 11/04/2013, 18:19

da Uitko » 26/11/2013, 21:42

Giusto per curiosità, ho visto uno speciale su Stewart nel quale diceva che per lui il più grande pilota di tutti i tempi sia stato Fangio, Clark il più forte contro cui abbia corso...
Non era così convinto della classe di Schumi, dovuta molto alla vettura., faceva notare che una volta in un team non più molto forte (mercedes) non abbia fatto un figurone, e che Alonso dimostri nonostante l'auto non eccezionale ottime prestazioni. Aspetta Vettel al varco quando la vettura non sarà così dominante...
Immagine
"Quando voglio andare più veloce non c'è bisogno che spinga. Basta che mi concentri un pò." (Jim Clark)
Avatar utente
Uitko
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 5041
Iscritto il: 15/12/2003, 0:00
Località: Zena

da Niki » 26/11/2013, 22:05

Beh la vittoria di Monza 2008 non si può dire sia arrivata su un mezzo particolarmente competitivo, anche se la TR non era una carriola.
Le avvisaglie si erano viste da quando girava al venerdì facendo i tempi più veloci, anche se il venerdì è sempre stato un giorno da prendere con le pinze.
In questa ottica sono curioso di quel Kyvat o Kryvat o come si chiama, che al venerdì ha fatto l'ottavo tempo.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

Precedente

Torna a 2013

  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 107 registrato il 24/10/2018, 16:41
  • Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite