Cambi Gomme

Discussioni inerenti la stagione di F1 2012

da Baldi » 12/12/2012, 12:09

Tralasciando se è o non è una procedura utile allo spettacolo e alla gara...

La Mclaren dichiara di voler ulteriormente velocizzare il cambio gomme al pit stop, puntando a due secondi(!).

In effetti avrebbe del clamoroso, è vero. E credo che se anche appare difficile, sia pure possibile.
Proprio vedendo la notizia mi è venuta in mente una cosa, per esempio.

Mettiamo il caso che invece dell'uso delle classiche pistole (già il bullone è ormai integrato nei cerchi), esista una sorta di dispositivo automatico, sincronizzato e telecomandato da un solo operatore dal box che "libera" i bulloni (sempre solidali col cerchione) permettendo ai meccanici di togliere le ruote.
Il secondo meccanico non farà altro che inserire, come si fa anche adesso, la nuova ruota... Fatto.
Non appena la ruota è messa la "chiusura" si auto-blocca.

Un meccanico in meno, tempi sicuramente velocizzati.
Immagine
C'è un'unica differenza tra me e un pazzo: io non sono pazzo. (Salvador Dalì)
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10470
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

da Die Mensch-Maschine » 12/12/2012, 14:40

[quote="Baldi"]

La Mclaren dichiara di voler ulteriormente velocizzare il cambio gomme al pit stop, puntando a due secondi(!).

[/quote]

Mi sembra una cosa fattibile, considerando quanto sono stati efficienti quest'anno!  :asd:
Fine esteta und kampionen di raffinatezzen.
Avatar utente
Die Mensch-Maschine
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2627
Iscritto il: 17/09/2007, 23:00
Località: Avia Pervia

da Prinz4L » 12/12/2012, 15:05

speriamo che dopo aver cambiato le gomme in meno di due secondi, riescano a tenerle attaccate alla macchina per più di due curve.
Amo pensare che la Ferrari può costruire piloti quanto macchine. Alcuni dicono che Gilles Villeneuve sia pazzo. Ma io dico: lasciate che provi.
Avatar utente
Prinz4L
Formula 3000
Formula 3000
 
Messaggi: 721
Iscritto il: 25/03/2009, 22:51
Località: Vicenza

da Baldi » 12/12/2012, 17:59

E' vero.

La Mclaren quest'anno ha toppato moltissimi cambi gomme, rovinandosi gare che poteva far sue e perdendo molti punti che, alla resa dei conti, hanno inciso.

E pensare che dopo Ungheria sembrava avessero preso il volo, nonostante quei tanti punti persi a inizio anno... la competitività dell'auto era spettacolare, poi un tracollo che ha quasi dell'inspiegabile.

Però sul fronte dei pit stop avevano trovato finalmente il bandolo della matassa, risultando spesso rapidissimi, se non i più veloci proprio.
Immagine
C'è un'unica differenza tra me e un pazzo: io non sono pazzo. (Salvador Dalì)
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10470
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

da Niki » 12/12/2012, 19:49

Io spero in un bell'incidente grave in pit, magari col morto, così forse toglierebbero di mezzo questa pagliacciata delle soste.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da sundance76 » 12/12/2012, 19:59

[quote="Niki"]
Io spero in un bell'incidente grave in pit, magari col morto, così forse toglierebbero di mezzo questa pagliacciata delle soste.
[/quote]

Beh, col morto no, ma dovrebbero limitare il personale a un solo meccanico per ruota.
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8358
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da jackyickx » 12/12/2012, 20:57

A me non va l'idea del cambio gomme obbligatorio e delle gomme fatte per distruggersi dopo 100 km.
Avatar utente
jackyickx
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2070
Iscritto il: 06/10/2006, 23:00
Località: chieti

da sundance76 » 12/12/2012, 21:18

[quote="jackyickx"]
A me non va l'idea del cambio gomme obbligatorio e delle gomme fatte per distruggersi dopo 100 km.
[/quote]

Inutile dire che sono d'accordo con te al 200%.
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8358
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Baldi » 12/12/2012, 23:15

Io personalmente non sono così "talebano".

Il pit stop lo posso accettare.

Come avete detto... sarebbe bello un solo meccanico a ruota, o comunque porre un limite molto "energico" al numero dei meccanici che possono operare al box. Vietando nel contempo dispositivi "telecomandati" come ho suggerito io.

Le soste diverrebbero più lente, quindi più umane... ma nel contempo un errore che può portare ad un rallentamento (diciamo) di 3-4 secondi, diverrebbe automaticamente molto meno determinante di come è tutt'ora, con pit stop deliranti.

Ovvio è che si hanno soste ai box più "umani" i team sarebbero propensi a non farne. Quindi lecito adottare regolamenti di tipo sportivo che ne rendano obbligatorio almeno uno.




Io ricordo sempre: A inizio anni novanta non c'erano pit stop ma spesso si avevano stucchevoli trenini senza costrutto e senza sorpassi. Attenti a quel che chiedete....  ;)
Immagine
C'è un'unica differenza tra me e un pazzo: io non sono pazzo. (Salvador Dalì)
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10470
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

da jackyickx » 12/12/2012, 23:23

[quote="Baldi"]

Io ricordo sempre: A inizio anni novanta non c'erano pit stop ma spesso si avevano stucchevoli trenini senza costrutto e senza sorpassi. Attenti a quel che chiedete....  ;)
[/quote]
È proprio lì il punto: bisogna ricorrere solo ad artifici per rendere la F1 interessante oppure si può fare un buon regolamento tecnico in cui le vetture, ad esempio, non striscino al suolo?
Avatar utente
jackyickx
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2070
Iscritto il: 06/10/2006, 23:00
Località: chieti

da Powerslide » 12/12/2012, 23:48

Anche io sono contrario all'uso obbligatorio di due mescole e favorevole all'impiego di un numero drasticamente inferiore di meccanici per l'eventuale cambio gomme affinchè lo stesso non sia vantaggioso in assoluto. In modo cioè che il tempo perso al box sia quantomeno equivalente a quello guadagnato con le nuove coperture.
Temo però che il mio sia solo un pensiero romantico e che l'azzeramento di quella che viene chiamata "strategia" porterebbe oggi esclusivamente ad un appiattimento della corsa (mi sono rifiutato di adoperare la parola "spettacolo" :001_rolleyes:).
Occorrerebbero nuovi elementi variabili per rendere appetibile la corsa, ma quali e a quale costo?

Va da sè che il primo a venirmi in mente sarebbe una liberalizzazione dei motori, limitando solo la cilindrata e lasciando sfogo alla loro architettura ed al loro costante sviluppo. Da una gara alla successiva i valori in campo potrebbero mutare e tentativi freschi e poco testati porterebbero certamente ad un maggior numero di ritiri per guasto. Occorre però tener conto che questo sistema ha ben funzionato quando c'erano 4/5 costruttori di vetture complete, come negli anni '50, o quando un costruttore esterno alla competizione forniva di propulsori i "garagisti", come Coventry Climax o Cosworth in quelli successivi.
Oggi questo sistema non potrebbe funzionare perchè sarebbe economicamente non sostenibile.

Altro elemento variabile sarebbe nel disegno dei circuiti, ormai standardizzato nel favorire la trazione a bassa velocità, non essendo più un problema la percorrenza delle curve veloci dato il carico aerodimanico e l'efficienza degli pneumatici.

Già, gli pneumatici. L'ideale sarebbe avere 2/3 case che li fornissero e che ognuno, gp dopo gp, scegliesse in prova quelli da usare in qualifica e gara.
Insomma, una F1 da rifondare dalla A alla Z con costi insostenibili. Sogni da sognatori :'( Costa molto meno ridurre il pitstop a 2 secondi 8)
Io non accetto che per trovare l’effetto suolo si debba strisciare per terra. Secondo me è assurdo, è immorale da un punto di vista tecnico. (Mauro Forghieri)
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6348
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da Aviatore » 19/12/2012, 10:58

[quote="Niki"]
Io spero in un bell'incidente grave in pit, magari col morto, così forse toglierebbero di mezzo questa pagliacciata delle soste.
[/quote]

Riguardavo sul tubo la sintesi di Kyalami 1984, gara che ad occhio e croce tu conosci bene.
Con le pitlane strettissime di allora e senza limiti di velocità in corsia box i piloti di norma ripartivano a cannone generalmente invadendo la piazzola del box subito dopo il loro, di solito brulicante di meccanici in attesa di effettuare un cambio gomme o che l'avevano appena effettuato, coi meccanici del team in oggetto che si scansavano alla meno peggio per non farsi investire.
Se a quei tempi la tragedia c'è scappata solo a Zolder 1981 in prova dubito che oggi col limite degli 80kmh e la penalità incombente dell'unsafe release possa capitare di nuovo
Immagine

"Sia anche lodata l'Austria, Patria di Colui che ha distribuito il Verbo e le lezioni di guida" - Niki (quello nostro)
Avatar utente
Aviatore
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6434
Iscritto il: 23/09/2005, 23:00
Località: Ferrara (residenza) Vicenza (sede lavoro) Estero (trasferte)

da Baldi » 19/12/2012, 12:45

[quote="jackyickx"]
[quote="Baldi"]

Io ricordo sempre: A inizio anni novanta non c'erano pit stop ma spesso si avevano stucchevoli trenini senza costrutto e senza sorpassi. Attenti a quel che chiedete....  ;)
[/quote]
È proprio lì il punto: bisogna ricorrere solo ad artifici per rendere la F1 interessante oppure si può fare un buon regolamento tecnico in cui le vetture, ad esempio, non striscino al suolo?
[/quote]

Che bisogna "metter mano" a queste monoposto/gomme/elettronica siamo d'accordo.

Pensiamo però che la tecnologia e i soldi hanno la possibilità di far qualsiasi cosa.
E quindi c'è il concreto rischio di dover limitare pesantemente la progettualità delle menti e dei computer con restrizioni tecniche esagerate e componenti standard per poter avere spettacolo e "lotta di piloti" come ce lo sognamo.
Quindi "con restrizioni tecniche esagerate e componenti standard" ancora più marcate di ora.

E a noi questo non piace ugualemente.



Oppure dare libertà tecnica molto maggiore di adesso... e veder correre (forse) due o tre team per la vittoria.
E gli altri sparire.
E questo per sempre.

E a noi questo non piace ugualmente





In ogni caso io mi limitavo a fare una considerazione sul cambio gomme sulla situazione sportiva/tecnica/umana/regolamentare attuale.

Rieto, non solo talebano.
Non voglio l'abolizione drastica delle soste ai box.

Ma migliorarla riducendo i meccanici per allungarne i tempi e l'umanità.
Immagine
C'è un'unica differenza tra me e un pazzo: io non sono pazzo. (Salvador Dalì)
Avatar utente
Baldi
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 10470
Iscritto il: 10/01/2004, 0:00

da sundance76 » 19/12/2012, 13:05

Baldi, forse non ci siamo capiti del tutto.

La F1 oggi rende OBBLIGATORIA PER LEGGE E DI FATTO la sosta per il cambio-gomme.

Io NON VOGLIO ABOLIRE PER LEGGE la sosta.

AL CONTRARIO.

Io voglio che la sosta SIA LIBERALIZZATA, ANCHE DI FATTO.

Tu puoi fare e devi poter fare anche milletrecento soste, perfetto, Dio ti abbia in gloria.

Ma io, se in quel particolare GP non voglio fare nessuna sosta, primo: devo poter fare tutto il GP senza fermarmi e ciò deve essere previsto e permesso dalla legge, secondo: devo poter essere messo in condizione DI FATTO di poter metter in pratica questo mio proposito.
ERGO: devo poter avere, dal fornitore unico da qualsiasi stramaledetto fornitore, anche una mescola che mi faccia fare tutto il GP.

Io mi divertii a vedere Sudafrica '93, ma non ci fu bisogno nè di quattrocentomila sorpassi, nè di settecentomilioniduecentotrenta cambi gomme.
"Chi cerca di conoscere il passato capirà sempre meglio degli altri il presente e il futuro, e non soltanto nel nostro piccolo mondo di effimere quanto amate frenesie corsaiole." G. C.

https://www.youtube.com/watch?v=ygd67cDAmDI
Avatar utente
sundance76
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 8358
Iscritto il: 21/05/2006, 23:00
Località: Isola d'Ischia

da Aviatore » 19/12/2012, 15:08

[quote="sundance76"]
Baldi, forse non ci siamo capiti del tutto.

La F1 oggi rende OBBLIGATORIA PER LEGGE E DI FATTO la sosta per il cambio-gomme.

Io NON VOGLIO ABOLIRE PER LEGGE la sosta.

AL CONTRARIO.

Io voglio che la sosta SIA LIBERALIZZATA, ANCHE DI FATTO.

Tu puoi fare e devi poter fare anche milletrecento soste, perfetto, Dio ti abbia in gloria.

Ma io, se in quel particolare GP non voglio fare nessuna sosta, primo: devo poter fare tutto il GP senza fermarmi e ciò deve essere previsto e permesso dalla legge, secondo: devo poter essere messo in condizione DI FATTO di poter metter in pratica questo mio proposito.
ERGO: devo poter avere, dal fornitore unico da qualsiasi stramaledetto fornitore, anche una mescola che mi faccia fare tutto il GP.

Io mi divertii a vedere Sudafrica '93, ma non ci fu bisogno nè di quattrocentomila sorpassi, nè di settecentomilioniduecentotrenta cambi gomme.
[/quote]

Son d'accordo su tutto, una cosa sola: dall'avvento delle Pirelli in avanti ci son state (poche) occasioni dove gente partita con le dure avrebbe potuto far tutta la gara con la stessa mescola ma per via della stupida regola ha dovuto fermarsi a cambiarle.
Forse non servirebbe progettare una nuova gomma ex novo che consenta di fare tutto il GP senza soste, forse basterebbe portare la mescola più dura di tutte ad ogni GP anche e soprattutto quando non è tra quelle specificate per quel GP
;)
Immagine

"Sia anche lodata l'Austria, Patria di Colui che ha distribuito il Verbo e le lezioni di guida" - Niki (quello nostro)
Avatar utente
Aviatore
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6434
Iscritto il: 23/09/2005, 23:00
Località: Ferrara (residenza) Vicenza (sede lavoro) Estero (trasferte)

Prossimo

Torna a 2012

  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale ci sono 3 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 3 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 107 registrato il 24/10/2018, 16:41
  • Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti