[20] - GP Brasile - Interlagos

Discussioni inerenti la stagione di F1 2012

da pierosinger » 05/12/2012, 12:49

Mah...io non vedo tutta sta gran differenza tanto da definire "Alonso campione" e "Kimi buon pilota".
In fin dei conti Alonso ha vinto un mondiale in più del finnico, nel 2005, perchè la McLaren era fatta di plastilina.
Per quanto riguarda il 2007, non si venga a dire che la Ferrari era complessivamente la migliore macchina. Era al pari della Mecca, in alcuni circuiti viaggiava di più una, in altri l'altra a seconda del tipo di tracciato. Inoltre la F2007 ebbe 2 guasti clamorosi che privarono Kimi di podi e/o vittorie (Spagna e Nurburgring) mentre la McLaren si rivelò indistruttibile. L'unico "0" di quella stagione per Alonso fu tutto suo, quando al Fuji si schiantò nel tentativo di stare dietro ad Hamilton.

Secondo me a parità di macchina il finnico dà la paga a quell'arrogante spagnolo. Poi se Kimi non ha il culo parato da sponsor e non sa fare politica questo è un altro discorso (e per questo guadagna altri punti merito/simpatia).
<a href="http://www.myspace.com/fistofragerock" target="_blank"><img src="http://img512.imageshack.us/img512/3316/bannercopiah.jpg" /a>
Avatar utente
pierosinger
Formula 2
Formula 2
 
Messaggi: 330
Iscritto il: 02/01/2009, 18:05
Località: Monfalcone (GO)

da bschenker » 05/12/2012, 13:47

Forse Kimi in Ferrari non era al posto giusto. In Ferrari in generale ha successo chi sa fare la voce grosso, che certamente non e cose da Raikkonen.

Non capira mai perche quando alla Ferrari hanno uno che va molto bene non riescono a lavorare per lui, se non lo fa come Schumi, Alonso ecc., e da vero una cosa cosi difficile. Altri lo sano fare.

Bella dimostrazione e proprio Massa, se non faceva comado ad Alonso sarebbe stato sostituito, invece bastava qualche minuto impegno per lui (quello non fatto al tempo con Kimi) e voila i risultati.

Non si poteva fare prima?
Forse no, con ogni probbabilita un Massa forte, sinificava cambiarla con un altro pilota.

.
Avatar utente
bschenker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2032
Iscritto il: 06/11/2008, 22:11
Località: Lugano

da groovestar » 05/12/2012, 14:26

Beh reputare Raikkonen unicamente un buon pilota è riduttivo. Ha sicuramente il talento e i numeri per essere considerato uno dei migliori della sua generazione e senza dover invidiare molto ad Hamilton od Alonso, così come da giovane aveva i numeri per stare assieme ad Hakkinen e Schumacher. Tuttavia penso che difetti dell'attitudine mentale necessaria per confermarsi a certi livelli. In ogni caso chiunque vinca un titolo deve essere considerato un campione e non solo un buon pilota.

Continuo a pensare che una volta vinto il titolo gli sia calata l'intensità mentale o si sia sentito appagato (il che ci può anche stare, non è da tutti diventare campione del mondo!) e in questo 2012 ho rivisto lo stesso Kimi genio e sregolatezza, tanto capace di incantare quanto di fare gare assolutamente anonime.
Forse nel 1970 poteva starci (e forse anche nel 1990), ma con l'affidabilità pressochè totale che si è raggiunto e con i distacchi così risicati che si sono visti negli ultimi 10 anni, queste cose si pagano molto care. E non è questione di intrighi politici o che altro, solo che un grosso team che ambisce a vincere tutto difficilmente vuole puntare su un pilota (quale primo pilota) che talvolta può aver poca voglia e quindi non dare il 100%

Emblematico che nel 2009, potendo prendere il posto di Button in McLaren, preferì i Rally
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7577
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Greyeyes 1989 » 05/12/2012, 15:12

Bene tanti in Italia purtroppo hanno la memoria corta...Anche Kimi fece una stagione uguale a quella di Alonso di quest'anno ovvero il 2003, senza il botto di Barcellona (e guidando praticamente  la macchina dell'anno prima) Kimi avrebbe probabilmente gli stessi titoli di Fernando.....
" Se vuoi evitare di avere incidenti basta che vai più veloce degli altri " Nonno dixit
Avatar utente
Greyeyes 1989
GP2
GP2
 
Messaggi: 961
Iscritto il: 13/03/2009, 15:33
Località: Torino

da bschenker » 05/12/2012, 15:35

[quote=&quot;groovestar&quot;]
Continuo a pensare che una volta vinto il titolo gli sia calata l'intensità mentale o si sia sentito appagato (il che ci può anche stare, non è da tutti diventare campione del mondo!) e in questo 2012 ho rivisto lo stesso [/quote]

E io rimango del parere che Kimi non aveva mai calatto, che il colpo era soltanto che Ferrari non ha sostenuto come doveva. Esatto come ultimamente con Massa.

Forse con McLaren non aveva concluso perche non voleva il impegno stressante (vedi Hamilton) fuori delle corse. E un pou come la storia che lui non parla. Forse parla pocco pero in McLaren e Lotus sembra che siano di altro avviso.

.
Avatar utente
bschenker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2032
Iscritto il: 06/11/2008, 22:11
Località: Lugano

da Powerslide » 05/12/2012, 15:38

Io penso che il talento naturale di Kimi sia immenso (basta ricordarsi il suo approdo in F1) ed è un peccato che questo talento non sia accompagnato da una capacità di concentrazione ed impegno che durino tutta la stagione. Spesso il suo rendimento è oscillante perfino all'interno di uno stesso w.e. di gara.

Abbastanza indolente, si è precluso ottime occasioni pur di non firmare contratti che prevedevano un impegno "commerciale" per lui insopportabile.
Dopo l'esperianza di stagioni di rally in gran parte autosovvenzionate, forse comincia a capire la differenza tra sponsor e mecenate.
Io non accetto che per trovare l’effetto suolo si debba strisciare per terra. Secondo me è assurdo, è immorale da un punto di vista tecnico. (Mauro Forghieri)
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6394
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da bschenker » 05/12/2012, 15:55

Penso che da due tre anni sia molto difficile a giudicare il impegno al interno di una corsa, e troppo condizionato delle gomme e il loro rendimento.
Se uno deve fare un certo minimo di giri con una gomma che non arrivano in temperatura, rimane poi sempre la domanda cambiare primo o andare avanti. Qualche volte si perde di piu andare avanti, altri volte no (guardi Alonso Canada, si vede solo alla fine cosa era meglio).

.
Avatar utente
bschenker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2032
Iscritto il: 06/11/2008, 22:11
Località: Lugano

da Greyeyes 1989 » 05/12/2012, 16:17

Con rispetto per gli sponsor che a tutti gli effetti sono coloro che pagano i piloti però spesso li si vede in situazioni che snaturano completamente il loro essere umani e li fanno apparire come marionette sempre con qualcuno che da dietro li consiglia (un pò come lo stuolo di consiglieri che segue il papa se vogliamo  8)) fossi un ppilota per me sarebbe una cosa insopportabile :) Kimi ha avuto il solo difetto di palesare questo disagio.....
" Se vuoi evitare di avere incidenti basta che vai più veloce degli altri " Nonno dixit
Avatar utente
Greyeyes 1989
GP2
GP2
 
Messaggi: 961
Iscritto il: 13/03/2009, 15:33
Località: Torino

da Powerslide » 05/12/2012, 16:32

[quote=&quot;Greyeyes 1989&quot;]
Con rispetto per gli sponsor che a tutti gli effetti sono coloro che pagano i piloti però spesso li si vede in situazioni che snaturano completamente il loro essere umani e li fanno apparire come marionette sempre con qualcuno che da dietro li consiglia (un pò come lo stuolo di consiglieri che segue il papa se vogliamo  8)) fossi un ppilota per me sarebbe una cosa insopportabile :) Kimi ha avuto il solo difetto di palesare questo disagio.....
[/quote]

Sono d'accordo, però i top drivers dovrebbero decidersi se farsi pagare qualche milione a stagione e fare i burattini o qualche centinaio di migliaia ed essere liberi al di fuori degli impegni in pista :001_rolleyes:
Io non accetto che per trovare l’effetto suolo si debba strisciare per terra. Secondo me è assurdo, è immorale da un punto di vista tecnico. (Mauro Forghieri)
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6394
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da Greyeyes 1989 » 05/12/2012, 16:42

Sarà che pur di guidare uno di quei bolidi darei non so cosa ma la mia risposta la saprei già ... Pagatemi i viaggi e datemi un piatto di pasta e dormo pure in fabbrica nell'autoclave se necessario  :asd:
" Se vuoi evitare di avere incidenti basta che vai più veloce degli altri " Nonno dixit
Avatar utente
Greyeyes 1989
GP2
GP2
 
Messaggi: 961
Iscritto il: 13/03/2009, 15:33
Località: Torino

da groovestar » 05/12/2012, 19:15

[quote=&quot;Greyeyes 1989&quot;]
Sarà che pur di guidare uno di quei bolidi darei non so cosa ma la mia risposta la saprei già ... Pagatemi i viaggi e datemi un piatto di pasta e dormo pure in fabbrica nell'autoclave se necessario  :asd:
[/quote]

Lo farei anche io, ma mi chiedo una cosa: Kimi lo farebbe?

Senza parlare di Alonso, Vettel è stato il primo a girare per le fabbriche Pirelli per capirne il funzionamento, lavora duro al simulatore, è vicino ai suoi meccanici e (giustamente dico io) disponibilissimo con lo sponsor che ha reso possibile che diventasse tricampione del mondo all'età in cui Schumacher vinceva il suo primo titolo.
Leggasi dedizione totale alla causa, sempre col sorriso. Lui probabilmente ha voglia di fare quello che fa ed ama quello che fa, e sta raccogliendo tantissimo.
Kimi è ancora disposto a fare questo? Lui che diceva che il tracciato dell'India l'avrebbe scoperto il giorno delle prove libere alla fine come ha performato? Non mi sembra benissimo...
Farà ridere, ma quando si corre sui millesimi, anche ore di simulazione in fabbrica fanno la differenza, come anni fa faceva la differenza fare il giro di pista a piedi per trovare la gobbetta o il punto giusto o guardare le foglie per capire dove tira il vento.
I dettagli e la loro cura maniacale, la dedizione, fanno la differenza e permettono di rimanere ai vertici.

Kimi assomiglia a Ronnie Peterson: si mette in auto e guida come nessuno, con in più appunto la scarsa propensione per il resto che non riguarda lo stare in pista.
E dice giusto chi afferma che se non vuoi assecondare lo sponsor che ti paga bene, allora non pretendere soldi da lui o accontentati di molto meno, perchè sono gli eventi degli sponsor che fanno arrivare i contanti e, aggiungo nel caso della Redbull, sono questi eventi che avvicinano la F1 alla gente.
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7577
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Greyeyes 1989 » 05/12/2012, 19:20

[quote=&quot;groovestar&quot;]
[quote=&quot;Greyeyes 1989&quot;]
Sarà che pur di guidare uno di quei bolidi darei non so cosa ma la mia risposta la saprei già ... Pagatemi i viaggi e datemi un piatto di pasta e dormo pure in fabbrica nell'autoclave se necessario  :asd:
[/quote]

perchè sono gli eventi degli sponsor che fanno arrivare i contanti e, aggiungo nel caso della Redbull, sono questi eventi che avvicinano la F1 alla gente.

[/quote]
Hai perfettamente ragione, io l'anno scorso ero in primissima fila al Red Bull show di torino (ero sotto il tendone/box di fianco alla macchina) e non hai idea di quanta gente ci fosse.... Probabilmente in Ferrari non hanno ancora capito la potenzialità e il ritorno d'immagine di questi eventi (e la Redbull non era altro che la STR del 2006) ma tanto finchè c'è Santander che sgancia penso che la strada di Maranello sia più che tracciata verso oriente ma lontano dalla gente....
" Se vuoi evitare di avere incidenti basta che vai più veloce degli altri " Nonno dixit
Avatar utente
Greyeyes 1989
GP2
GP2
 
Messaggi: 961
Iscritto il: 13/03/2009, 15:33
Località: Torino

da groovestar » 05/12/2012, 20:33

Vedo che hai colto appieno il punto.
Webber sembrava contento di essere li. Kimi probabilmente avrebbe odiato una situazione simile.
Però dal mio punto di vista è cmq brutto. Non puoi in ogni caso dimenticare chi ti permette di fare il lavoro che fai e di guadagnare quanto guadagni.
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7577
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Niki » 06/12/2012, 9:05

[quote=&quot;Greyeyes 1989&quot;]...Probabilmente in Ferrari non hanno ancora capito la potenzialità e il ritorno d'immagine di questi eventi...[/quote]

Non è che non hanno capito, è che non gliene frega niente delle gente. A fatti. Poi, a chiacchiere, fanno volare i treni.
Te lo dice uno che nel '97 era a Caracalla a vedere sfilare le Formula 1 storiche.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da gilles70 » 06/12/2012, 10:22

Basta vedere la commemorazione di Gilles quest'anno.
Potevano almeno concedere l'ingresso a Fiorano ai tifosi
Avatar utente
gilles70
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2653
Iscritto il: 03/07/2010, 17:42
Località: Olgiate Olona

PrecedenteProssimo

Torna a 2012

cron
  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale c’è 1 utente connesso :: 0 iscritti, 0 nascosti e 1 ospite (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 142 registrato il 22/08/2019, 13:04
  • Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite