[18] - GP Abu Dhabi - Yas Marina

Discussioni inerenti la stagione di F1 2012

da Powerslide » 05/11/2012, 14:44

Non posso dire di essermi annoiato domenica, ma neppure esaltato :'(

Di una cosa però sono certo: per preservare lo sport e non solo lo spettacolo occorrerà trovare prima o poi un qualcosa che possa lasciare inalterato il livello di sicurezza pur abolendo la SC.
Vettel aveva un ritardo di 25" da Kimi, di una ventina da Alonso e di una quindicina da Button, ritardo accumulato nel pit in più avendo dovuto anticipare la prima sosta. L'entrata della seconda SC gli ha abbonato questo handicap che aveva accumulato con i problemi in qualifica e in gara.
Attenzione però che mi riferisco alla sua posizione solo come esempio, ma lo stesso si potrebbe dire di molti altri piloti ed in molte altre gare.
Non trovo sportivamente corretto che un gp di 300km debba ridursi ad un mini gp di 40, cancellando con un colpo di spugna quanto accaduto prima. Per fortuna Kimi è riuscito a vincere, non perchè faccia il tifo per lui, ma perchè il vantaggio che si era fino a quel momento guadagnato era svanito non per sue colpe.

Fermo restando che non ricordo un incidente accaduto sotto bandiere gialle prima dell'uso della SC (qualcuno ne ricorda?), la prima idea che mi viene alla mente (e che ho già sentito proporre negli scorsi anni) sarebbe d'imporre l'attivazione dello speed limit nel tratto di pista interessato dall'incidente, lasciando libera percorrenza nella restante parte del circuito.
Non è una cosa di semplicissima attuazione, ma ci si potrebbe studiare su.

Il difetto è che tale pratica, non azzerando i discacchi, favorirebbe lo sport e non lo spettacolo. Non credo che questo sia ciò che attualmente vogliono organizzatori ed anche spettatori :(
Io non accetto che per trovare l’effetto suolo si debba strisciare per terra. Secondo me è assurdo, è immorale da un punto di vista tecnico. (Mauro Forghieri)
Avatar utente
Powerslide
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6351
Iscritto il: 16/01/2007, 0:00

da jackyickx » 05/11/2012, 14:49

a mio parere in quest'ultimo anno è emersa di più la differenza tra i compagni di squadra rispetto allo scorso anno. Hamilton è stato migliore di Button, vettel ha aumentato il gap con Webber, Massa è scomparso, Rosberg è stato meglio di Schumacher, Maldonado molto meglio di Senna (peccato che il venezuelanno non accoppi al piedi un cervello adeguato).
Avatar utente
jackyickx
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2070
Iscritto il: 06/10/2006, 23:00
Località: chieti

da Niki » 05/11/2012, 15:32

[quote="Powerslide"]...la prima idea che mi viene alla mente (e che ho già sentito proporre negli scorsi anni) sarebbe d'imporre l'attivazione dello speed limit nel tratto di pista interessato dall'incidente, lasciando libera percorrenza nella restante parte del circuito...[/quote]

Con la tecnologia di oggi credo sarebbe fattibilissimo. Ma perchè ridurlo solo alla zona di un incidente? Visto che questi non rallentano neanche a sparagli, come si verifica una situazione di pericolo reale, non qualcuno che esce ad 1km della pista o robe del genere, basterebbe limitare tutti, dal primo all'ultimo per il tempo necessario a risolvere la situazione.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da Greyeyes 1989 » 05/11/2012, 15:45

Io porrei un altro quesito se ieri i botti di Rosberg-Kartikeyan e il triello Perez-Grosjean-Webber fossero accaduti a Montecarlo quanto avrebbero impegato per rimuovere le macchine ?? Sono stati scandalosamente lenti e su una pista in cui un giro in corsa lo percorri in 1 e 40 hai tutto il tempo per intervenire e la SC sarebbe durata 2 giri non 10 in totale..... Oppure ammetti che le vie di fuga chilometriche ostacolano anche i soccorsi :)
" Se vuoi evitare di avere incidenti basta che vai più veloce degli altri " Nonno dixit
Avatar utente
Greyeyes 1989
GP2
GP2
 
Messaggi: 951
Iscritto il: 13/03/2009, 15:33
Località: Torino

da Die Mensch-Maschine » 05/11/2012, 16:11

Qualcuno poi mi spiegherà perchè quando la Ferrari guadagna posizioni grazie alle Safety Car è grazie alla geniale capacità di lettura della corsa e a capolavori di strategia da parte dei tecnici al muretto box, e invece quando capita agli altri è solo una questione di culo. Mi sembra quantomeno particolare questa divergenza.
Fine esteta und kampionen di raffinatezzen.
Avatar utente
Die Mensch-Maschine
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2627
Iscritto il: 17/09/2007, 23:00
Località: Avia Pervia

da Greyeyes 1989 » 05/11/2012, 16:18

[quote="Die Mensch-Maschine"]
Qualcuno poi mi spiegherà perchè quando la Ferrari guadagna posizioni grazie alle Safety Car è grazie alla geniale capacità di lettura della corsa e a capolavori di strategia da parte dei tecnici al muretto box, e invece quando capita agli altri è solo una questione di culo. Mi sembra quantomeno particolare questa divergenza.
[/quote]
Ricordati che siamo in Italia :) per dirti il livello di servilismo a cui siamo arrivati vai sulla pagina Facebook della Ferrari e vedrai che prima c'è la stesura del testo in spagnolo e poi arriva l'italiano.... :asd: quando l'ho visto prima ho sorriso poi ho elegantemente chiuso la pagina prima che al mio computer pigliasse il raffreddore  :asd:
" Se vuoi evitare di avere incidenti basta che vai più veloce degli altri " Nonno dixit
Avatar utente
Greyeyes 1989
GP2
GP2
 
Messaggi: 951
Iscritto il: 13/03/2009, 15:33
Località: Torino

da Aviatore » 05/11/2012, 16:38

[quote="Greyeyes 1989"]
[quote="Die Mensch-Maschine"]
Qualcuno poi mi spiegherà perchè quando la Ferrari guadagna posizioni grazie alle Safety Car è grazie alla geniale capacità di lettura della corsa e a capolavori di strategia da parte dei tecnici al muretto box, e invece quando capita agli altri è solo una questione di culo. Mi sembra quantomeno particolare questa divergenza.
[/quote]
Ricordati che siamo in Italia :) per dirti il livello di servilismo a cui siamo arrivati vai sulla pagina Facebook della Ferrari e vedrai che prima c'è la stesura del testo in spagnolo e poi arriva l'italiano.... :asd: quando l'ho visto prima ho sorriso poi ho elegantemente chiuso la pagina prima che al mio computer pigliasse il raffreddore  :asd:
[/quote]

Stanno riuscendo a far odiare la Ferrari agli italiani.
Cosmico
:cursing:
Immagine

"Sia anche lodata l'Austria, Patria di Colui che ha distribuito il Verbo e le lezioni di guida" - Niki (quello nostro)
Avatar utente
Aviatore
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6434
Iscritto il: 23/09/2005, 23:00
Località: Ferrara (residenza) Vicenza (sede lavoro) Estero (trasferte)

da depailler on tyrrell p34 » 05/11/2012, 16:40

DA CULONSO A VETTEL…LA FORTUNA E’ SEMPRE DI CHI NON GUIDA UNA ROSSA
http://motorsportrants.com/formula-1/da ... una-rossa/
Presidente Official Dindo Capello Fan Club
editor http://motorsportrants.wordpress.com/
Avatar utente
depailler on tyrrell p34
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 3020
Iscritto il: 08/07/2010, 10:21

da Greyeyes 1989 » 05/11/2012, 16:49

Non odio la Ferrari odio l'attuale GES giacchè la Ferrari è una casa che fa auto stradali che sono il TOP di ciò che uno possa sognare di guidare :) dal punto di vista sportivo ho sempre tifato Mclaren a prescindere :) se continua così a Maranello sulle F1 potranno togliere il Cavallino e mettere la Faccia di Alonso sullo scudetto giallo mannaggia a loro  :cursing:
" Se vuoi evitare di avere incidenti basta che vai più veloce degli altri " Nonno dixit
Avatar utente
Greyeyes 1989
GP2
GP2
 
Messaggi: 951
Iscritto il: 13/03/2009, 15:33
Località: Torino

da Aviatore » 05/11/2012, 17:00

[quote="Greyeyes 1989"]
Non odio la Ferrari odio l'attuale GES giacchè la Ferrari è una casa che fa auto stradali che sono il TOP di ciò che uno possa sognare di guidare :) dal punto di vista sportivo ho sempre tifato Mclaren a prescindere :) se continua così a Maranello sulle F1 potranno togliere il Cavallino e mettere la Faccia di Alonso sullo scudetto giallo mannaggia a loro  :cursing:
[/quote]

Esattamente quello che penso pure io
Immagine

"Sia anche lodata l'Austria, Patria di Colui che ha distribuito il Verbo e le lezioni di guida" - Niki (quello nostro)
Avatar utente
Aviatore
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6434
Iscritto il: 23/09/2005, 23:00
Località: Ferrara (residenza) Vicenza (sede lavoro) Estero (trasferte)

da Norisring » 05/11/2012, 17:52

[quote="Niki"]
[quote="Powerslide"]...la prima idea che mi viene alla mente (e che ho già sentito proporre negli scorsi anni) sarebbe d'imporre l'attivazione dello speed limit nel tratto di pista interessato dall'incidente, lasciando libera percorrenza nella restante parte del circuito...[/quote]

Con la tecnologia di oggi credo sarebbe fattibilissimo. Ma perchè ridurlo solo alla zona di un incidente? Visto che questi non rallentano neanche a sparagli, come si verifica una situazione di pericolo reale, non qualcuno che esce ad 1km della pista o robe del genere, basterebbe limitare tutti, dal primo all'ultimo per il tempo necessario a risolvere la situazione.
[/quote]

Perchè no, e mettere Maylander a pigiare il bottone del controllo remoto di st'affare sennò si annoia.....

battute a parte sarebbe da farsi sul serio ma come scrive Power, si è più sensibili al ''motor sport'' o allo show?
ecco, la seconda che hai detto....
''...chi e' stato Flavio Torello Baracchini? ...solo il più micidiale degli Assi dell'aviazione italica nel primo conflitto: Baracca abbattè 34 nemici in tre anni, Torello 31 in sei mesi di volo...''
Avatar utente
Norisring
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1093
Iscritto il: 08/03/2009, 14:20
Località: la spezia

da groovestar » 05/11/2012, 19:05

[quote="Die Mensch-Maschine"]
Qualcuno poi mi spiegherà perchè quando la Ferrari guadagna posizioni grazie alle Safety Car è grazie alla geniale capacità di lettura della corsa e a capolavori di strategia da parte dei tecnici al muretto box, e invece quando capita agli altri è solo una questione di culo. Mi sembra quantomeno particolare questa divergenza.
[/quote]

Mah, penso che nessuno metta in dubbio la fortuna di Alonso a Valencia per dirne una (per quanto la gara sia stata molto diversa, dato che lo spagnolo per l'occasione non partiva certamente indietro)
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7456
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da Pk90 » 05/11/2012, 19:26

[quote="Powerslide"]
Non posso dire di essermi annoiato domenica, ma neppure esaltato :'(

Di una cosa però sono certo: per preservare lo sport e non solo lo spettacolo occorrerà trovare prima o poi un qualcosa che possa lasciare inalterato il livello di sicurezza pur abolendo la SC.
Vettel aveva un ritardo di 25" da Kimi, di una ventina da Alonso e di una quindicina da Button, ritardo accumulato nel pit in più avendo dovuto anticipare la prima sosta. L'entrata della seconda SC gli ha abbonato questo handicap che aveva accumulato con i problemi in qualifica e in gara.
Attenzione però che mi riferisco alla sua posizione solo come esempio, ma lo stesso si potrebbe dire di molti altri piloti ed in molte altre gare.
Non trovo sportivamente corretto che un gp di 300km debba ridursi ad un mini gp di 40, cancellando con un colpo di spugna quanto accaduto prima. Per fortuna Kimi è riuscito a vincere, non perchè faccia il tifo per lui, ma perchè il vantaggio che si era fino a quel momento guadagnato era svanito non per sue colpe.

Fermo restando che non ricordo un incidente accaduto sotto bandiere gialle prima dell'uso della SC (qualcuno ne ricorda?), la prima idea che mi viene alla mente (e che ho già sentito proporre negli scorsi anni) sarebbe d'imporre l'attivazione dello speed limit nel tratto di pista interessato dall'incidente, lasciando libera percorrenza nella restante parte del circuito.
Non è una cosa di semplicissima attuazione, ma ci si potrebbe studiare su.

Il difetto è che tale pratica, non azzerando i discacchi, favorirebbe lo sport e non lo spettacolo. Non credo che questo sia ciò che attualmente vogliono organizzatori ed anche spettatori :(
[/quote]

Come non condividere.

Ormai la SC è entrata a far parte delle variabili di una gara quando non dovrebbe affatto esserlo: è sportivamente inaccettabile che tutto il vantaggio costruito dal pilota venga cancellato per un intervento esterno oggi come oggi evitabile.

Purtroppo l'ultima frase temo sia vera.

P.S. Comunque Domenicali dovrebbe ricordarsi della vittoria di Alonso a Valencia. Senza Vettel ritirato nè SC varie, Fer starebbe ancora una volta stramaledicendo la F2012. Per cui, 1-1 e palla al centro.
"Gilles was the last great driver. The rest of us are just a bunch of good professionals." (Alain Prost)
Avatar utente
Pk90
GP2
GP2
 
Messaggi: 916
Iscritto il: 24/03/2006, 0:00

da echoes » 05/11/2012, 22:01

[quote="Pk90"]
[quote="Powerslide"]
Non posso dire di essermi annoiato domenica, ma neppure esaltato :'(

Di una cosa però sono certo: per preservare lo sport e non solo lo spettacolo occorrerà trovare prima o poi un qualcosa che possa lasciare inalterato il livello di sicurezza pur abolendo la SC.
Vettel aveva un ritardo di 25" da Kimi, di una ventina da Alonso e di una quindicina da Button, ritardo accumulato nel pit in più avendo dovuto anticipare la prima sosta. L'entrata della seconda SC gli ha abbonato questo handicap che aveva accumulato con i problemi in qualifica e in gara.
Attenzione però che mi riferisco alla sua posizione solo come esempio, ma lo stesso si potrebbe dire di molti altri piloti ed in molte altre gare.
Non trovo sportivamente corretto che un gp di 300km debba ridursi ad un mini gp di 40, cancellando con un colpo di spugna quanto accaduto prima. Per fortuna Kimi è riuscito a vincere, non perchè faccia il tifo per lui, ma perchè il vantaggio che si era fino a quel momento guadagnato era svanito non per sue colpe.

Fermo restando che non ricordo un incidente accaduto sotto bandiere gialle prima dell'uso della SC (qualcuno ne ricorda?), la prima idea che mi viene alla mente (e che ho già sentito proporre negli scorsi anni) sarebbe d'imporre l'attivazione dello speed limit nel tratto di pista interessato dall'incidente, lasciando libera percorrenza nella restante parte del circuito.
Non è una cosa di semplicissima attuazione, ma ci si potrebbe studiare su.

Il difetto è che tale pratica, non azzerando i discacchi, favorirebbe lo sport e non lo spettacolo. Non credo che questo sia ciò che attualmente vogliono organizzatori ed anche spettatori :(
[/quote]

Come non condividere.

Ormai la SC è entrata a far parte delle variabili di una gara quando non dovrebbe affatto esserlo: è sportivamente inaccettabile che tutto il vantaggio costruito dal pilota venga cancellato per un intervento esterno oggi come oggi evitabile.

Purtroppo l'ultima frase temo sia vera.

P.S. Comunque Domenicali dovrebbe ricordarsi della vittoria di Alonso a Valencia. Senza Vettel ritirato nè SC varie, Fer starebbe ancora una volta stramaledicendo la F2012. Per cui, 1-1 e palla al centro.


[/quote]

Prendo spunto da queste parole per una considerazione generale.

Per me NON si possono equiparare le due cose: un ritiro per guasto tecnico NON è sfortuna, è una manchevolezza del team; una SC che ti favorisce/sfavorisce NON ha una natura "tecnica", non c'è bravura, è culo allo stato puro (a volte puoi guadagnare posizioni solo perchè puoi rientrare subito ai box e non dover fare mezzo/trequarti di giro ad andatura ridotta).

Da questo punto di vista, Alonso quest'anno non ha sbagliato nulla: non mi sovvengono ritiri di natura tecnica per lo spagnolo, quindi il team ha lavorato molto bene (almeno sotto questo aspetto).

Una safety car no..

ed è per questo che, se confermati i problemi del motore renault, trovo molto grave l'aver permesso interventi alla redbull...

spero d'essermi spiegato...
"E' l'eterno e sempre presente pericolo della morte a rendere sublimi le corse automobilistiche" (S. Moss)
Avatar utente
echoes
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2018
Iscritto il: 08/06/2005, 23:00
Località: Bologna

da Mad » 05/11/2012, 22:13

Non guardo spesso i G.P. ormai, ma questo è riuscito a non farmi abbioccare per metà corsa. Anche io concordo con quelli che non gridano al miracolo per la gara di Vettel: in gara ha avuto degli inconvenienti ma gli sono capitati nel momento in cui davano meno fastidio, ovvero prima e durante la prima SC, e la seconda, azzerando i distacchi gli ha dato una grossa mano. Lo stesso dicasi per tutti gli interventi che ha potuto fare durante la gara, che sicuramente un aiuto, seppur minimo gli hanno dato.

Una domanda mi sorge spontanea però: perché il mondiale ( tra quelli in chiaro) più divertente è già finito da un mese, mentre quelli più pallosi hanno ancora rispettivamente, una e due gare ancora da disputare? :001_rolleyes:
Immagine
Avatar utente
Mad
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1293
Iscritto il: 08/02/2004, 0:00
Località: Noceto

PrecedenteProssimo

Torna a 2012

cron
  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale ci sono 4 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 4 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 107 registrato il 24/10/2018, 16:41
  • Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti