Cambio regolamentare 2010->2011

Discussioni inerenti la stagione 2011

da Aviatore » 01/12/2010, 12:05

Abolizione dell'F-duct
Abolizione del diffusore Double Decker
Abolizione del buco nel fondo atto a convogliare l'aria verso il Double Decker
Abolizione della possibilità di variare l'incidenza dell'ala anteriore in corsa
Passaggio dalle Bridgestone alle Pirelli
Introduzione della regolazione dell'ala posteriore in corsa
Re-Introduzione del KERS

Da quanto ho appena letto sul FIA F1 Official Website gli ultimi due punti sono descritti come non obbligatori!!! (testualmente parlando dell'ala posteriore ad incidenza variabile dell'abitacolo:"Also like Kers, it won't be compulsory")
Premesso che ero rimasto al fatto che il KERS fosse obbligatorio per regolamento dal 2011 la sua non obbligatorietà a mio parere apre scenari tecnicamente tra l'interessante ed il preoccupante.
Mi spiego meglio: contrariamente al 2009 ora i rifornimenti sono aboliti. Tutte le vetture hanno serbatoi più grossi pertanto posizionare il KERS con tutti i suoi suppellettili (batterie ed altro) è decisamente più problematico che non nel 2009 (e fu già un mezzo casino allora).
Sbaglierò ma, complice pure l'aumento del peso minimo di 20kg, ci saranno dei team che cercheranno di pescare il Jolly come nel 2009, rinunciando al KERS in favore di una perfetta distribuzione dei pesi anche in vista dell'adozione delle nuove coperture Pirelli.
Sapete è dal 2009 che penso che la potenza extra del KERS sia una sorta di specchietto per le allodole, e che la partita si giochi invece come al solito sul piano aerodinamico. E soprattutto nelle zone d'ombra del nuovo regolamento assieme alla valutazione della FIA su scelte borderline operate eventualmente in tal senso dalle squadre di F1. Premesso che il KERS nel 2009 servì più in difesa che non a sorpassare la RBR di quell'anno fu la dimostrazione esemplare di come facendone a meno si riuscì a mettere assieme una monoposto talmente sublime che, fossero state dichiarate illegali le varie Brawn (e Toyota, e Williams), avrebbe vinto entrambi i titoli a metà stagione.
Secondo me qualcuno ci proverà anche nel 2011 a fare a meno del KERS in favore di una progettazione estrema a livello regolamentare.
Voi che ne pensate?
Ultima modifica di Aviatore il 01/12/2010, 12:08, modificato 1 volta in totale.
Immagine

"Sia anche lodata l'Austria, Patria di Colui che ha distribuito il Verbo e le lezioni di guida" - Niki (quello nostro)
Avatar utente
Aviatore
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6434
Iscritto il: 23/09/2005, 23:00
Località: Ferrara (residenza) Vicenza (sede lavoro) Estero (trasferte)

da Eagle » 01/12/2010, 12:27

Penso che siano platealmente ridicoli.
Per reintrodurre i sorpassi era sufficiente studiare limitazioni aerodinamicamente sensate alla parte anteriore dell monoposto, che le rendesse meno sensibili alla scia di chi le precede.
invece si sono inventati questa follia dell'ala mobile, che presterà il fianco ad un'enormità di interpretazioni, sia dal punto di vista realizzativo, sia soprattutto dal punto di vista dell'utilizzo nelle varie fasi di gara.

Sul Kers, penso sarà uno svantaggio! Speriamo solo che alla Ferrari non sacrifichino la macchina per questo, e soprattutto non facciano l'errore del 2009, dedicandosi anima e corpo a questo e trascurando il resto.
"mai attribuire alla malizia o alla malvagità quello che è già sufficientemente spiegato dalla semplice stupidità".
Napoleone B.
Avatar utente
Eagle
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1201
Iscritto il: 09/09/2009, 10:50

da Aviatore » 01/12/2010, 12:36

[quote="Eagle"]
Penso che siano platealmente ridicoli.
Per reintrodurre i sorpassi era sufficiente studiare limitazioni aerodinamicamente sensate alla parte anteriore dell monoposto, che le rendesse meno sensibili alla scia di chi le precede.
invece si sono inventati questa follia dell'ala mobile, che presterà il fianco ad un'enormità di interpretazioni, sia dal punto di vista realizzativo, sia soprattutto dal punto di vista dell'utilizzo nelle varie fasi di gara.

Sul Kers, penso sarà uno svantaggio! Speriamo solo che alla Ferrari non sacrifichino la macchina per questo, e soprattutto non facciano l'errore del 2009, dedicandosi anima e corpo a questo e trascurando il resto.[/quote]

Premesso che concordo su tutto mi preme tornare sulla parte evidenziata. Mi sorprenderebbe molto se qualcuno tra i Costruttori, essendo i regolamenti 2011 noti da mesi e le loro deroghe pure (KERS ed ala posteriore regolabile dal pilota), non abbia volutamente omesso il KERS e tutto quel che ne comporta dal suo progetto 2011. Voglio dire, son certo al 100% che sia Ferrari che Mclaren lo useranno. Non metterei la mano sul fuoco in tal senso per quanto concerne Mercedes e soprattutto RBR. Voglio dire, la prima ha ovviamente dalla sua l'esperienza accumulata nel 2009 dalla Mecca su un sistema che quell'anno fu di gran lunga il migliore del lotto. Ma dubito che Ross Brawn non cercherà di pescare un Jolly con la vettura 2011. Il che ci porta ad Adrian Newey, che di pescare Jolly non ha bisogno ma che a mio parere non fa certo i salti di gioia a dover scaravoltare quello che ha in mente per la RBR7 al fine di ospitare il KERS. Vedremo
Immagine

"Sia anche lodata l'Austria, Patria di Colui che ha distribuito il Verbo e le lezioni di guida" - Niki (quello nostro)
Avatar utente
Aviatore
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6434
Iscritto il: 23/09/2005, 23:00
Località: Ferrara (residenza) Vicenza (sede lavoro) Estero (trasferte)

da Giannazzo » 01/12/2010, 12:48

Tra l'altro, per essere un po' più ridicoli e creare problemi invece di risolverli, hanno stabilito che l'ala sarà regolabile dopo due giri dalla partenza, solo se ci si trova a meno di 1 secondo da chi precede e si disattiverà appena il pilota frenerà.

Proprio una regoletta comprensibile e facile da spiegare! Non vedo l'ora di sentire cosa partoriranno a riguardo Mazzoni&Capelli.  :asd:

Anch'io sono dell'idea che qualcuno sacrificherà il kers per una migliore distribuzione dei pesi, ma se non sbagli ci dovrebbe essere un rapporto di peso prefissato tra anteriore e posteriore da prendere in considerazione. Me lo sono sognato o l'hanno messo davvero?
Avatar utente
Giannazzo
Formula 2
Formula 2
 
Messaggi: 348
Iscritto il: 11/10/2010, 9:31
Località: Gattinara

da Eagle » 01/12/2010, 12:56

Speriamo che alla Ges tengano conto anche del parere dei piloti. dico questo perchè ricordo che Alonso nel 2009 in un paio di occasioni disse che premeva il pulsante del kers e non succedeva nulla. Doveva fidarsi di ciò che gli dicevano gli ingegneri, altrimenti non si sarebbe accorto.
"mai attribuire alla malizia o alla malvagità quello che è già sufficientemente spiegato dalla semplice stupidità".
Napoleone B.
Avatar utente
Eagle
Formula 1
Formula 1
 
Messaggi: 1201
Iscritto il: 09/09/2009, 10:50

da Aviatore » 01/12/2010, 12:58

[quote="Giannazzo"]
Tra l'altro, per essere un po' più ridicoli e creare problemi invece di risolverli, hanno stabilito che l'ala sarà regolabile dopo due giri dalla partenza, solo se ci si trova a meno di 1 secondo da chi precede e si disattiverà appena il pilota frenerà.

Proprio una regoletta comprensibile e facile da spiegare! Non vedo l'ora di sentire cosa partoriranno a riguardo Mazzoni&Capelli.  :asd:

Anch'io sono dell'idea che qualcuno sacrificherà il kers per una migliore distribuzione dei pesi, ma se non sbagli ci dovrebbe essere un rapporto di peso prefissato tra anteriore e posteriore da prendere in considerazione. Me lo sono sognato o l'hanno messo davvero?


[/quote]

Non ti sei sognato nulla, 46,5% fisso all'avantreno e 53,5% fisso al retrotreno.
Ma facendo a meno del KERS grazie all'aumento del peso minimo si potrà giocare a piacimento con parecchia zavorra (il mancato KERS più i 20kg aggiuntivi per regolamento), potrebbe essere una discriminante notevole a mio parere anche in ottica di sfruttamento corretto dei pneumatici
Immagine

"Sia anche lodata l'Austria, Patria di Colui che ha distribuito il Verbo e le lezioni di guida" - Niki (quello nostro)
Avatar utente
Aviatore
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6434
Iscritto il: 23/09/2005, 23:00
Località: Ferrara (residenza) Vicenza (sede lavoro) Estero (trasferte)

da bschenker » 01/12/2010, 13:17

Due cose sono da considerare, almeno su base di quello che sembra certo.

Il giocare con il peso dovrebbe non essere permesso su base di quello detto durante il anno.

Il problemo aerodinamica non si risolve con modifiche sul anteriore, pensi sul posteriore onde evitare le turbulenze creati.

.
Avatar utente
bschenker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2047
Iscritto il: 06/11/2008, 22:11
Località: Lugano

da groovestar » 01/12/2010, 13:41

L'importante è sempre evitare le zone d'ombra.
Puntare sul Kers per ovviare a certe mancanze in termini "motoristici" potrebbe essere un'idea,soprattutto se si progetta una vettura che non sia inficiata nella distribuzione dei pesi proprio da tale oggetto.
Penso che visti i tempi in cui viviamo,non sia impossibile trovare lo spazio e limare il peso giusto per trovare il compromesso ideale,considerando inoltre che certi Team sono avvantaggiati dall'esperienza dello scorso anno.
Rimango tuttavia convinto che il reale problema non sia nel Kers quanto nella perfezione aerodinamica della vettura,come infatti insegna la Redbull,e da questo punto di vista,il kers è abbastanza ininfluente.
Per le gomme poi rimane un'incognita per tutti,anche se non penso che il cambio di fornitore possa cambiare il consumo delle vetture(a meno di smentita degli esperti)
Avatar utente
groovestar
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7831
Iscritto il: 09/03/2004, 0:00

da depailler on tyrrell p34 » 01/12/2010, 14:15

[quote="l'Aviatore"]
Abolizione dell'F-duct
Abolizione del diffusore Double Decker
Abolizione del buco nel fondo atto a convogliare l'aria verso il Double Decker
Abolizione della possibilità di variare l'incidenza dell'ala anteriore in corsa
Passaggio dalle Bridgestone alle Pirelli
Introduzione della regolazione dell'ala posteriore in corsa
Re-Introduzione del KERS

Da quanto ho appena letto sul FIA F1 Official Website gli ultimi due punti sono descritti come non obbligatori!!! (testualmente parlando dell'ala posteriore ad incidenza variabile dell'abitacolo:"Also like Kers, it won't be compulsory")
Premesso che ero rimasto al fatto che il KERS fosse obbligatorio per regolamento dal 2011 la sua non obbligatorietà a mio parere apre scenari tecnicamente tra l'interessante ed il preoccupante.
Mi spiego meglio: contrariamente al 2009 ora i rifornimenti sono aboliti. Tutte le vetture hanno serbatoi più grossi pertanto posizionare il KERS con tutti i suoi suppellettili (batterie ed altro) è decisamente più problematico che non nel 2009 (e fu già un mezzo casino allora).
Sbaglierò ma, complice pure l'aumento del peso minimo di 20kg, ci saranno dei team che cercheranno di pescare il Jolly come nel 2009, rinunciando al KERS in favore di una perfetta distribuzione dei pesi anche in vista dell'adozione delle nuove coperture Pirelli.
Sapete è dal 2009 che penso che la potenza extra del KERS sia una sorta di specchietto per le allodole, e che la partita si giochi invece come al solito sul piano aerodinamico. E soprattutto nelle zone d'ombra del nuovo regolamento assieme alla valutazione della FIA su scelte borderline operate eventualmente in tal senso dalle squadre di F1. Premesso che il KERS nel 2009 servì più in difesa che non a sorpassare la RBR di quell'anno fu la dimostrazione esemplare di come facendone a meno si riuscì a mettere assieme una monoposto talmente sublime che, fossero state dichiarate illegali le varie Brawn (e Toyota, e Williams), avrebbe vinto entrambi i titoli a metà stagione.
Secondo me qualcuno ci proverà anche nel 2011 a fare a meno del KERS in favore di una progettazione estrema a livello regolamentare.
Voi che ne pensate?

[/quote]


siamo sicuri che il kers non sia obbligatorio x regolamento? cioè che tutti debbano montarlo?
Presidente Official Dindo Capello Fan Club
editor http://motorsportrants.wordpress.com/
Avatar utente
depailler on tyrrell p34
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 3020
Iscritto il: 08/07/2010, 10:21

da Aviatore » 01/12/2010, 14:38

[quote="depailler on tyrrell p34"]
[quote="l'Aviatore"]
Abolizione dell'F-duct
Abolizione del diffusore Double Decker
Abolizione del buco nel fondo atto a convogliare l'aria verso il Double Decker
Abolizione della possibilità di variare l'incidenza dell'ala anteriore in corsa
Passaggio dalle Bridgestone alle Pirelli
Introduzione della regolazione dell'ala posteriore in corsa
Re-Introduzione del KERS

Da quanto ho appena letto sul FIA F1 Official Website gli ultimi due punti sono descritti come non obbligatori!!! (testualmente parlando dell'ala posteriore ad incidenza variabile dell'abitacolo:"Also like Kers, it won't be compulsory")
Premesso che ero rimasto al fatto che il KERS fosse obbligatorio per regolamento dal 2011 la sua non obbligatorietà a mio parere apre scenari tecnicamente tra l'interessante ed il preoccupante.
Mi spiego meglio: contrariamente al 2009 ora i rifornimenti sono aboliti. Tutte le vetture hanno serbatoi più grossi pertanto posizionare il KERS con tutti i suoi suppellettili (batterie ed altro) è decisamente più problematico che non nel 2009 (e fu già un mezzo casino allora).
Sbaglierò ma, complice pure l'aumento del peso minimo di 20kg, ci saranno dei team che cercheranno di pescare il Jolly come nel 2009, rinunciando al KERS in favore di una perfetta distribuzione dei pesi anche in vista dell'adozione delle nuove coperture Pirelli.
Sapete è dal 2009 che penso che la potenza extra del KERS sia una sorta di specchietto per le allodole, e che la partita si giochi invece come al solito sul piano aerodinamico. E soprattutto nelle zone d'ombra del nuovo regolamento assieme alla valutazione della FIA su scelte borderline operate eventualmente in tal senso dalle squadre di F1. Premesso che il KERS nel 2009 servì più in difesa che non a sorpassare la RBR di quell'anno fu la dimostrazione esemplare di come facendone a meno si riuscì a mettere assieme una monoposto talmente sublime che, fossero state dichiarate illegali le varie Brawn (e Toyota, e Williams), avrebbe vinto entrambi i titoli a metà stagione.
Secondo me qualcuno ci proverà anche nel 2011 a fare a meno del KERS in favore di una progettazione estrema a livello regolamentare.
Voi che ne pensate?

[/quote]


siamo sicuri che il kers non sia obbligatorio x regolamento? cioè che tutti debbano montarlo?
[/quote]

Non penso che il website ufficiale della FIA abbia toppato così clamorosamentehttp://www.formula1.com/news/features/2010/11/11579.html
sezione "adjustable rear wings"
Immagine

"Sia anche lodata l'Austria, Patria di Colui che ha distribuito il Verbo e le lezioni di guida" - Niki (quello nostro)
Avatar utente
Aviatore
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6434
Iscritto il: 23/09/2005, 23:00
Località: Ferrara (residenza) Vicenza (sede lavoro) Estero (trasferte)

da Niki » 01/12/2010, 14:54

Mah.
Non ci sono neanche le parole per descrivere ste ****** allucinanti.
Immagine
il riportatore seriale di notizie, l'orgoglione (cit.)
Avatar utente
Niki
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 14661
Iscritto il: 03/02/2004, 0:00

da Pennywise » 01/12/2010, 16:28

Sono favorevole al Kers solo se "bello deciso ed incisivo" quando si preme il pulsantino.

ricordo che nella champ car si vedeva quando veniva utilizzato.

magari sarebbe tornato utile a nando con petrov ....  :asd: :asd:

sul resto degli interventi previsti no comment !!!!!  ???  :-\ :001_rolleyes:

" Ferrea Mole, Ferreo Cuore "

" Unguibus et rostro "

" Chi osa vince "

" Mai discutere con un idiota (coglione), ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. " :clap: :bow-blue: ... 8-)
Avatar utente
Pennywise
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7151
Iscritto il: 26/07/2010, 16:01
Località: Al Mare

da bschenker » 01/12/2010, 16:46

Un KERS nel senso della parola, respetivamente come stato usato in F1 non esiste in nessuna Formula.

Ce o cera il sistema basato sul powerboost del compressore, o piu recente dove si usa a tutte le parte limitare i giri del motore un limitato superare di questa limite.

Il ridicolo rimane il fatto che si blappera sempre del risparmiare e KERS esattamente il contrario. Non parlare che Frank Williams ha investito molto in suo sistema meccanico e per le regole (a parte che e troppo pesante) non puo neanche utilisare. Anche se la Porsche nel ultimo 24 ore Nurburgring ha usato e facille che va avanti con il svilupo.

.
Avatar utente
bschenker
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 2047
Iscritto il: 06/11/2008, 22:11
Località: Lugano

da Pennywise » 01/12/2010, 16:57

Per me si può chiamare in qualsiasi modo e può agire su quello che volete, basta che funzioni !!!!

non credo sia fantascenza !  :001_rolleyes: :001_rolleyes: :-\


" Ferrea Mole, Ferreo Cuore "

" Unguibus et rostro "

" Chi osa vince "

" Mai discutere con un idiota (coglione), ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. " :clap: :bow-blue: ... 8-)
Avatar utente
Pennywise
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 7151
Iscritto il: 26/07/2010, 16:01
Località: Al Mare

da Aviatore » 01/12/2010, 17:17

E nel 2013 come da programma c'è il cambio del cuore delle F1:

La FIA e i team hanno deciso per un 4 cilindri in linea, 1.5 litri sovralimentato mediante turbo. Ecco l'opinione degli ingegneri Mauro Forghieri e Gianpaolo Dallara

Nell'incontro a Ginevra tra la Federazione Internazionale dell'Automobile e i rappresentanti dei team e dei motoristi della Formula 1 sono state tracciate le specifiche tecniche del tipo di motore che sarà utilizzato nel 2013-2018: 4 cilindri in linea, 1.5 litri sovralimentazione mediante turbocompressore – lo stesso per tutti – e Kers, il sistema per il recupero dell'energia cinetica.

Abbiamo chiesto a due grandi ingegneri italiani di fama mondiale, Mauro Forghieri e Gianpaolo Dallara, di ipotizzare le soluziono tecniche correlate all’uso di un motore tanto piccolo – la cilindrata 1.5 litri era in uso negli Anni Ottanta – ma dotato di sovralimentazione e recupero di energia.

«L’installazione - spiega Gianpaolo Dallara, la cui azienda è leader mondiale nella costruzione di monoposto - non è problematica, anche con un basamento in alluminio. Eventualmente bisognerà prevedere una costruzione che aumenti la rigidità. Forse non serve un telaietto di sostegno, bastano due strutture laterali sui fianchi del motore. In un anno e mezzo, usando i sistemi di simulazione oggi disponibili, si può arrivare a progettare e sviluppare un motore di nuovo tipo. Quello che richiederà molte risorse mentali ai costruttori è l’integrazione del recupero di energia. Bisognerà rivedere tutta la trasmissione, e chi non avrà le risorse dovrà rivolgersi ai costruttori che possono svilupparne una».

Mauro Forghieri, mitico ingegnere della Ferrari, esprime altre perplessità sulla formula. «Mi sembra strano che si parli di turbo proprio oggi che tanti costruttori automobilistici studiano altre forme di sovralimentazione. Teoricamente, visti gli angoli di fasatura, il turbocompressore ha il suo frazionamento ideale nel tre cilindri e una doppia turbina sembrerebbe concepita per un V6, ma si può fare anche con il quattro cilindri; spero autorizzino la geometria variabile delle turbine... Un’idea potrebbe essere quella di utilizzare uno dei due turbo per caricare il Kers e poi trasferire automaticamente anche questa potenza al motore sui rettilinei, a meno che non ci siano limitazioni regolamentari. Anche per l’installazione potrei suggerire una disposizione tale da creare un trave che renda “portante” un motore 4 cilindri. Però non si può sviluppare tutto il progetto ai simulatori, servirà realizzare almeno un modello. E quanto ai costi, con il recupero di energia potrebbero essere contenuti solo se il Kers fosse standard».


Furia è sempre uno spettacolo da leggere
:thumbup:
Immagine

"Sia anche lodata l'Austria, Patria di Colui che ha distribuito il Verbo e le lezioni di guida" - Niki (quello nostro)
Avatar utente
Aviatore
Team Manager
Team Manager
 
Messaggi: 6434
Iscritto il: 23/09/2005, 23:00
Località: Ferrara (residenza) Vicenza (sede lavoro) Estero (trasferte)

Prossimo

Torna a 2011

cron
  • Messaggi recenti
  • Messaggi senza risposta
  • Chi c’è in linea
  • In totale ci sono 4 utenti connessi :: 0 iscritti, 0 nascosti e 4 ospiti (basato sugli utenti attivi negli ultimi 5 minuti)
  • Record di utenti connessi: 589 registrato il 17/01/2020, 0:54
  • Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti